Associazione Sportiva Dilettantistica Sanvitese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
U.S. Sanvitese
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Rosso e Bianco (strisce).png Bianco-Rosso
Inno San Vito
Jessica
Dati societari
Città San Vito al Tagliamento San Vito al Tagliamento-Stemma.png
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Eccellenza
Fondazione 1920
Rifondazione 1982
Presidente Paolo Gini
Allenatore Massimo Muzzin
Stadio Comunale
(2.500 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Unione Sportiva Sanvitese è una società calcistica di San Vito al Tagliamento in provincia di Pordenone.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Venne fondata nel 1920. Per lungo tempo ha militato nei campionati regionali. Nel primo dopoguerra riuscì ad essere promossa in Serie C. Quella che si giocava nel 1947-48 era comunque una Serie C organizzata in ambito regionale e curiosamente solo dall'anno successivo la Sanvitese ampliò i propri orizzonti. Nel campionato successivo venne infatti inserita in Promozione in un girone dove oltre alle squadre friulane e triestine vi erano anche molte venete. Furono quattro complessivamente i campionati a livello interregionale disputati prima di venir retrocessa in ambito regionale. Ne seguì un lunghissimo periodo nel quale la Sanvitese non riuscì mai ad emergere tanto che nel 1981-1982 retrocesse addirittura in Terza Categoria. Nel 1982 ci fu la fusione tra la Sanvitese e la Sportiva Orcenico Superiore militante in Promozione che diede vita all' Unione Sportiva Orcenico Sanvitese. Ci vorrà però un decennio per consolidare la società biancorossa divenuta nel frattempo Unione Sportiva Sanvitese. Nel 1992 vinse il campionato di Promozione, fu l'inizio di un'ascesa prepotente che nella stagione seguente la vide vincere anche il campionato di Eccellenza e la Coppa Italia del Friuli Venezia Giulia. Ebbe così inizio la lunga militanza della Sanvitese in Serie D dove subito nelle annate 1995-96 e 1996-97 colse anche dei brillanti secondi posti. Era una Sanvitese guidata da Enzo Piccoli e che in attacco aveva una punta del valore di Gianfranco Cinello, nelle sue quattro stagioni in biancorosso realizzò 53 reti. Nel complesso la Sanvitese disputa ininterrottamente venti stagioni in Serie D lottando nella maggior parte per la salvezza ma riuscendo a raggiungere anche i play-off nella stagione 2005-06. Dopo aver eliminato il Tamai la squadra allenata da Diego Zanin, all'esordio come allenatore, venne eliminata dalla Sambonifacese (0-1). L'avventura in Serie D della Sanvitese termina nella stagione 2013-14, nelle due precedenti annate era riuscita ad ottenere la salvezza ai play-out, l'ultimo posto di questa ultima annata non ammise repliche. Attualmente milita nell'Eccellenza Friuli-Venezia Giulia.

Colori Sociali[modifica | modifica wikitesto]

Maglia bianco-rosso a strisce verticali, pantaloncini bianchi, calzettoni bianchi.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il campo di Gioco è lo stadio di San Vito al Tagliamento (2.500 posti sito in Viale Prodolone).

L'impianto presenta le seguenti caratteristiche:

  • Posti totali: 2.500
  • Larghezza campo: 64 m
  • Lunghezza campo: 105 m
  • Fondo: Erba
  • Copertura campo: Scoperto

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Sanvitese
  • 1920 - Nasce la Unione Sportiva Sanvitese.
  • 1920/24 - Attività calcistica in ambito locale.
  • 1924 - Si affilia alla F.I.G.C. - Comitato Regionale Veneto[1] e si iscrive alla Quarta Divisione Veneta.
  • 1924-25 - nel girone F della Quarta Divisione Veneta. Ammessa alla Terza Divisione.
  • 1925-26 - 6ª nel girone C della Terza Divisione Veneto-Tridentina.
  • 1926-27 - 5ª nel girone D della Terza Divisione Veneta.
  • 1927 - Risulta ancora affiliata alla F.I.G.C. (Veneto)[2].
  • 1928 - Non continua l'attività sportiva col Direttorio Veneto, né col Direttorio Giuliano: molto probabilmente iscritta al Comitato U.L.I.C. di Udine.
  • 1928/45 - Dati mancanti.

  • 1945 - Ritorna all'attività calcistica ufficiale con la vecchia denominazione Unione Sportiva Sanvitese.
  • 1945-46 - ?? In Prima Divisione Friulana.
  • 1946-47 - 1ª nel girone A della Prima Divisione Friulana. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie C Nord.
  • 1947-48 - 10ª nel girone I della Lega Nord di Serie C. Red Arrow Down.svg Retrocessa nella nuova Promozione.
  • 1948-49 - 10ª nel girone I della Promozione.
  • 1949-50 - 5ª nel girone A della Promozione.

  • 1950-51 - 10ª nel girone A della Promozione.
  • 1951-52 - 18ª nel girone A della Promozione. Red Arrow Down.svg Retrocessa nella nuova Promozione Friulana.
  • 1952-53 - ??? In Promozione Friulana.
  • 1953-54 -
  • 1954-55 -
  • 1955-56 - 6° nel girone A della Promozione Giuliana
  • 1956-57 - 13ª nel girone A della Promozione Giuliana
  • 1957-58 - 16° nel girone A del Campionato Giuliano Dilettanti. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Prima Divisione.
  • 1958-59 - ? nel girone A della Prima Divisione friulana.
  • 1959-60 - 7ª nel girone A della Seconda Categoria FVG.

  • 1960-61 - 10ª nel girone A della Seconda Categoria FVG.
  • 1961-62 - 2ª nel girone A della Seconda Categoria FVG.
  • 1962-63 - ? nel girone A della Seconda Categoria FVG.
  • 1963-64 - ? nel girone B della Seconda Categoria FVG.
  • 1964-65 - ? nel girone B della Seconda Categoria FVG, si qualifica per la nuova Seconda Categoria
  • 1965-66 - ? nel girone A della Seconda Categoria FVG.
  • 1966-67 - ? nel girone A della Seconda Categoria FVG.
  • 1967-68 - ? nel girone A della Seconda Categoria FVG.
  • 1968-69 - ? nel girone A della Seconda Categoria FVG. Non si qualifica al campionato di Prima Categoria e retrocede nella nuova Seconda Categoria
  • 1969-70 - ? nel girone A della Seconda Categoria FVG.

  • 1970-71 - 2ª nel girone A della Seconda Categoria FVG. Fallisce gli spareggi con le seconde degli altri gironi (girone a 4 con Castionese, Ronchi e Passons)
  • 1971-72 - 1ª nel girone A della Seconda Categoria FVG. Green Arrow Up.svg Promossa in Prima Categoria.
  • 1972-73 - 4ª nel girone A della Prima Categoria FVG.
  • 1973-74 - 3ª nel girone A della Prima Categoria FVG.
  • 1974-75 - 7ª nel girone A della Prima Categoria FVG.
  • 1975-76 - 5ª nel girone A della Prima Categoria FVG.
  • 1976-77 - 4ª nel girone A della Prima Categoria FVG.
  • 1977-78 - 5ª nel girone A della Prima Categoria FVG.
  • 1978-79 - 8ª nel girone A della Prima Categoria FVG.
  • 1979-80 - 14ª nel girone A della Prima Categoria FVG. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Seconda Categoria per differenza reti (retrocede Sanvitese -16, salvo Flumignano -10)

  • 1980-81 - 16ª nel girone D della Seconda Categoria FVG. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Terza Categoria. Si fonde con la Orcenico (4ª nel girone A di Prima Categoria e vincitrice per 2-1 nello spareggio-promozione con la Muggesana, quarta nell'altro girone) e diventa U.S. Orcenico Sanvitese acquisendone il titolo sportivo di Promozione.
  • 1981-82 - 9ª nella Promozione FVG.
  • 1982-83 - 2ª nella Promozione FVG.
  • 1983-84 - 8ª nella Promozione FVG.
  • 1984-85 - 5ª nella Promozione FVG.
  • 1985-86 - 5ª nella Promozione FVG. Cambia denominazione in U.S. Sanvitese.
  • 1986-87 - 11ª nella Promozione FVG.
  • 1987-88 - 5ª nella Promozione FVG.
  • 1988-89 - 14ª nella Promozione FVG. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Prima Categoria.
  • 1989-90 - 2ª nel girone A della Prima Categoria FVG.


  • 2000-01 - 3ª nel girone C della Serie D.
  • 2001-02 - 12ª nel girone C della Serie D.
  • 2002-03 - 10ª nel girone C della Serie D.
  • 2003-04 - 16ª nel girone C della Serie D. Perde i play-out con il Conegliano (2-2 in casa e 1-1 fuori). Ripescata dalla Federcalcio.
  • 2004-05 - 12ª nel girone C della Serie D.
  • 2005-06 - 5ª nel girone D della Serie D. Perde al secondo turno dei play-off con la Sambonifacese (1-0).
  • 2006-07 - 14ª nel girone C della Serie D. Vince i play-out con il Bolzano (0-3 fuori e 4-1 in casa).
  • 2007-08 - 12ª nel girone C della Serie D. Vince lo spareggio salvezza con il San Donà 4-1 in campo neutro.
  • 2008-09 - 9ª nel girone C della Serie D.
  • 2009-10 - 11ª nel girone C della Serie D.

  • 2010-11 - 9ª nel girone C della Serie D.
  • 2011-12 - 14ª nel girone C della Serie D. Vince i play-out contro il M.M.Sarego (fuori 1-0, in casa 0-1)
  • 2012-13 - 18ª nel girone C della Serie D. Vince i play-out contro il Cerea (in casa 1-1, fuori 2-0)
  • 2013-14 - 18ª nel girone C della Serie D. Retrocessa in Eccellenza
  • 2014-15 - 11ª nell'Eccellenza Friulana
  • 2015-16 - 14ª nell'Eccellenza Friulana. Perde il play-out (2-2 dts contro la Manzanese, ma posizione in classifica sfavorevole), Retrocessa in Promozione

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le squadre della Provincia del Friuli (le provincie di Pordenone e di Udine non erano ancora state istituite come province a sé stanti) erano aggregate al Comitato Regionale Veneto e passarono al Direttorio Regionale Giuliano solo dopo il 1928.
  2. ^ Questo è quanto riporta l'Annuario Italiano del Giuoco del Calcio - Pubblicazione Ufficiale della F.I.G.C. compilato da Luigi Saverio Bertazzoni ed edito a Modena - primo volume 1926-1927, conservato presso la Biblioteca Universitaria Estense di Modena e Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze. Il primo volume (1926-1927) contiene l'elenco delle società affiliate ed i rispettivi direttivi, i volumi successivi solo l'elenco delle partecipanti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]