Gianfranco Cinello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gianfranco Cinello
Gianfranco Cinello - Udinese Calcio 1981-82.jpg
Cinello all'Udinese nella stagione 1981-1982
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 2002 - giocatore
Carriera
Giovanili
197?-1981 Udinese
Squadre di club1
1980-1982 Udinese 19 (2)
1982-1983 Como 23 (3)
1983-1985 Empoli 70 (19)
1985-1988 Triestina 90 (18)
1988-1989 Cremonese 36 (10)
1989-1991 Avellino 50 (11)
1991 Lecce 3 (1)
1991-1992 Alessandria 23 (5)
1992 Lecce 3 (1)
1992-1993 Ternana 16 (1)
1993-1994 Barletta 12 (0)
1994-1995 Castel San Pietro 30 (14)
1995-1999 Sanvitese 113 (53)
1999-2000 Pro Gorizia 35 (12)
2000-2001 Itala San Marco 23 (3)
2001-2002 600px Giallo e Blu.svg Sevegliano 29 (7)
Nazionale
1981 Italia Italia U-20 2 (0)
Carriera da allenatore
2002-2003 Nero e Bianco (Strisce).png Pozzuolo
2003-2004 Sanvitese
2004-2005 600px Giallo e Blu.svg Sevegliano
2005 Bianco e Blu.svg Rivignano
20??-20?? Bianco e Azzurro.svg Tricesimo Giovanili
20??-20?? Bianco e Nero.svg Donatello Giovanili
2011-2012 Udinese Allievi Naz.
2012-2013 Udinese Giovan. Naz.
2013-2014 Udinese Esordienti
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 ottobre 2015

Gianfranco Cinello (Fagagna, 8 aprile 1962) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Militò in Serie A con l'Udinese[1] (con cui vinse un Campionato Primavera in età giovanile) e in Serie B con Empoli[2], Lecce[3], Triestina[4], Como[5], Ternana[6], Cremonese e Avellino. Ha vestito anche le maglie di Alessandria e Barletta in C1.

Sceso tra i dilettanti, ha continuato in Serie D con Castel San Pietro, Sanvitese, Pro Gorizia, Itala San Marco e Sevegliano; con gli Amatori Fagagna ha anche vinto il campionato friulano over-40.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

È stato convocato nella Nazionale italiana Under-20 per il campionato di categoria del 1981 dove gioca nelle prime due delle tre sconfitte del torneo: il 3 ottobre contro la Corea del Sud (1-4) e il 6 contro il Brasile (0-1). Conta 1 presenza nella Nazionale under 23 serie B, nello 0-0 tra Italia e Grecia a Palermo nel 1983.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha allenato il Sevegliano in Eccellenza, il Rivignano e il Pozzuolo, collaborando anche con Milan, Real Madrid e Napoli, squadra della quale era osservatore[7], la Sanvitese, e varie categorie giovanili di Tricesimo e Donatello[8].

Nel 2011 diviene l'allenatore degli Allievi Nazionali dell'Udinese[9], successivamente dei Giovanissimi Nazionali e, dal maggio 2014, è il responsabile delle giovanili della società friulana[10].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Udinese: 1980-1981

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]