Serie D 2001-2002

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie D 2001-2002
Competizione Serie D
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 54ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti -
Comitato per l'attività Interregionale
Luogo Italia Italia
Partecipanti 162 squadre
Formula 9 gironi
Sito web lnd.it
Risultati
Vincitore Olbia
(1º titolo)
Altre promozioni Savona
Pordenone
Aglianese
Fano
Tivoli
Gladiator
Brindisi
Ragusa
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Vado, Sestrese
Derthona, Moncalieri
Tempio, Arbus
Tavolara, Usmate
Pozzuolo del Friuli, Arzignano
Luparense, Rovereto
Versilia 98, AS Sestese
Lentigione, Bagnolese
Jesi, Baracca Lugo
Adriese, Legnago
Colligiana, Orvietana
Civita Castellana, Cesi
San Giorgio Apricena, Ostia Mare
Ceccano, Turris
Virtus Locorotondo, Pro Italia Galatina
Altamura, Pisticci
Sancataldese, Locri
Gattopardo, Acri
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2000-2001 2002-2003 Right arrow.svg

Il campionato di Serie D 2001-2002 fu la 54ª edizione del torneo italiano di calcio del V livello.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Rispetto alla stagione passata il numero delle squadre scese di una unità e dalle 163 si passa a 162. Inoltre, nelle fasi finale della Poule scudetto, la semifinale venne disputata in gara unica piuttosto che nel doppio conforonto.

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

Le neoretrocesse Fiorenzuola e la Cavese furono riammesse in Serie C2, mentre il San Donà vende il titolo sportico allo Città di Jesolo, militante in Promozione.

La Sangiustese e il Volpiano si fusero dando vita al Canavese.

Non si iscrissero al campionato la Romanese e lo Sciacca. Vennero ripesacate dalla scorsa Serie D l'Imperia, la Bagnolese e il Tolentino. Dall'Eccellenza vennero ripescate il Civita Castellana, l'U.S.O. Calcio.
Inolte venne ammessa la Caratese, come finalista perdente della Coppa Italia Dilettanti.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Durante la stagione regolare, nel girone A si registra un entusiasmante testa a testa tra il Savona e l'Ivrea, conclusosi a pari punti ma con il primo a prevalere per la promozione dopo uno spareggio in campo neutro. Nel girone B non c'è praticamente storia, con l'Olbia che stacca di dieci punti le due seconde classificate, mentre nel girone C il Pordenone si sbarazza abbastanza facilmente della concorrenza con otto punti di vantaggio sulla seconda. Nel girone D grande battaglia, invece, tra l'Aglianese e il Castel San Pietro con la prima squadra a prevalere per un solo punto di differenza. Nel girone E il Fano stacca di nove punti il Forlì ma la seconda classificata viene in seguito ugualmente promossa in Serie C2; più o meno stesso discorso per il girone F, dove Tivoli prevale di poco sul Grosseto, ma quest'ultimo viene in seguito ugualmente promosso in C2. Nel girone G il Gladiator stacca di nove lunghezze la Viribus Unitis mentre la terza classificata, il Latina, verrà promossa in seguito in serie C2. Nel girone H il Brindisi resiste abbastanza bene alla buona prova del Rutigliano, staccato soltanto di quattro punti. Nel girone I il Ragusa ha ragione del Vigor Lamezia per cinque punti di differenza.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Savona 79 34 25 4 5 59 24 +35
2. Ivrea 79 34 25 4 5 71 23 +48
3. Canavese 66 34 20 6 8 49 28 +21
4. Borgomanero 65 34 19 8 7 55 28 +27
5. Sanremese 56 34 15 11 8 44 25 +19
6. Cuneo 56 34 15 11 8 43 37 +6
7. Voghera 55 34 14 13 7 38 28 +10
8. Valle d'Aosta 49 34 11 16 7 38 27 +11
9. Imperia 44 34 11 11 12 29 39 -10
10. Flag blue HEX-539ADE.svg Trino 42 34 9 15 10 34 39 -5
11. Casale 37 34 10 7 17 33 45 -12
12. Verbania 36 34 9 9 16 29 46 -17
13. Borgosesia 35 34 8 11 15 38 48 -10
14. 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg Castellettese 35 34 8 11 15 32 43 -11
1downarrow red.svg 15. Vado 34 34 8 10 16 27 41 -14
1downarrow red.svg 16. Sestrese 27 34 6 9 19 31 56 -25
1downarrow red.svg 17. Derthona 22 34 4 10 20 19 51 -32
1downarrow red.svg 18. Moncalieri 15 34 3 6 25 23 64 -41

Legenda:

      Promossa in Serie C2 2002-2003.
      Retrocessa in Eccellenza 2002-2003.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa
In caso di pari punti per promozioni o retrocessioni si disputava uno spareggio.

Note:

Il Vado è stato poi riammesso in Serie D 2002-2003.

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio promozione[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Savona 1-0 Ivrea Voghera, 19 maggio 2002

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Scudetto.svg 1. Olbia 69 34 19 12 3 58 28 +30
2. U.S.O. Calcio 59 34 16 11 7 48 26 +22
3. Villacidrese 59 34 16 11 7 43 26 +17
4. Guanzatese 54 34 13 15 6 44 28 +16
5. Seregno 51 34 12 15 7 45 34 +11
6. Bianco e Azzurro.svg Bergamasca 50 34 12 14 8 53 35 +18
7. Palazzolo 50 34 13 11 10 44 37 +7
8. Pro Lissone 48 34 13 9 12 44 43 +1
9. Vigevano 47 34 12 11 11 53 51 +2
10. Rodengo Saiano 46 34 11 13 10 36 27 +9
11. Olginatese 43 34 10 13 11 33 39 -6
12. 600px chequered HEX-FF0000 HEX-0000FF.svg Oggiono 43 34 11 10 13 46 58 -12
13. Atletico Elmas 42 34 11 9 14 36 50 -14
14. Caratese 40 34 10 10 14 43 54 -11
1downarrow red.svg 15. Tempio 38 34 7 17 10 32 39 -7
1downarrow red.svg 16. Arbus 31 34 7 10 17 27 46 -19
1downarrow red.svg 17. Tavolara 28 34 8 4 22 25 59 -34
1downarrow red.svg 18. Usmate (-2) 17 34 4 7 23 31 61 -30

Legenda:

      Promossa in Serie C2 2002-2003.
      Retrocessa in Eccellenza 2002-2003.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa
In caso di pari punti per promozioni o retrocessioni si disputava uno spareggio.

Note:

L'Usmate ha scontato 2 punti di penalizzazione.

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Pordenone 71 34 21 8 5 64 32 +32
2. Belluno 63 34 18 9 7 53 28 +25
3. Montecchio 57 34 16 9 9 45 36 +9
4. Itala San Marco 51 34 13 12 9 42 28 +14
5. Pievigina 50 34 13 11 10 46 34 +12
6. Sevegliano 48 34 13 9 12 46 47 -1
7. Santa Lucia 47 34 11 14 9 47 45 +2
8. Bassano Virtus 46 34 11 13 10 32 35 -3
9. Cordignano 44 34 11 11 12 41 41 0
10. Tamai 44 34 13 5 16 37 45 -8
11. Portogruaro 43 34 10 13 11 34 39 -5
12. Sanvitese 43 34 11 10 13 31 43 -12
13. Città di Jesolo 42 34 10 12 12 35 31 +4
14. Cologna Veneta 42 34 9 15 10 42 39 +3
1downarrow red.svg 15. Pozzuolo del Friuli 41 34 10 11 13 37 42 -5
1downarrow red.svg 16. Arzignano 36 34 9 9 16 40 51 -11
1downarrow red.svg 17. Luparense 34 34 7 13 14 40 53 -13
1downarrow red.svg 18. Rovereto 19 34 3 10 21 27 70 -43

Legenda:

      Promossa in Serie C2 2002-2003.
      Retrocessa in Eccellenza 2002-2003.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa
In caso di pari punti per promozioni o retrocessioni si disputava uno spareggio.

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Aglianese 62 34 17 11 6 60 30 +30
2. Castel San Pietro 61 34 16 13 5 49 35 +14
3. Fucecchio 53 34 13 14 7 39 28 +11
4. Sant'Angelo 51 34 14 9 11 57 46 +11
5. Bianco e Verde2.png Felsina San Lazzaro 51 34 13 12 9 49 42 +7
6. Fanfulla 50 34 12 14 8 49 40 +9
7. Pizzighettone 50 34 13 11 10 47 47 0
8. Mezzolara 46 34 12 10 12 52 43 +9
9. Larcianese 46 34 11 13 10 28 35 -7
10. Bianco e Celeste2.svg Cappiano Romaiano 45 34 12 9 13 36 43 -7
11. 600px left half vertical HEX-243785 HEX-FFDE15 right half Black cross on White.svg Crociati Parma 42 34 10 12 12 45 42 +3
12. Fortis Juventus 42 34 9 15 10 34 34 0
13. Giallo con quarti Bianchi e Rossi.png Boca Ba.Sca. Galliera 42 34 10 12 12 39 48 -9
14. Sancolombano 41 34 11 8 15 47 56 -9
1downarrow red.svg 15. Blu e Azzurro (Strisce).png Versilia 98 41 34 11 8 15 30 43 -13
1downarrow red.svg 16. AS Sestese 40 34 9 13 12 41 41 0
1downarrow red.svg 17. Lentigione 27 34 6 9 19 34 64 -30
1downarrow red.svg 18. Bagnolese 25 34 4 13 17 28 47 -19

Legenda:

      Promossa in Serie C2 2002-2003.
      Retrocessa in Eccellenza 2002-2003.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa
In caso di pari punti per promozioni o retrocessioni si disputava uno spareggio.

Note:

Il Versilia 98 è stata popi ripescata in Serie D 2002-2003.

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Versilia 98 1-4 Sancolombano Valleggia Quiliano, 19 maggio 2002

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Fano 75 34 23 6 5 56 24 +32
2. Forlì 64 34 18 10 6 51 26 +25
3. Cagliese 55 34 13 16 5 42 25 +17
4. Maceratese 54 34 13 15 6 38 25 +13
5. Vigor Senigallia 51 34 14 9 11 53 40 +13
6. Santarcangiolese 49 34 13 10 11 33 32 +1
7. Real Montecchio 48 34 12 12 10 51 37 +14
8. Monturanese 47 34 11 14 9 33 32 +1
9. Russi 44 34 10 14 10 35 38 -3
10. Civitanovese 42 34 10 12 12 26 37 -11
11. Bellaria Igea Marina 41 34 11 8 15 41 49 -8
12. Valleverde Riccione 40 34 8 16 10 36 39 -3
13. Chioggia Sottomarina 39 34 10 9 15 34 43 -9
14. Tolentino 38 34 9 11 14 28 35 -7
1downarrow red.svg 15. Jesi 37 34 8 13 13 24 40 -16
1downarrow red.svg 16. Baracca Lugo 34 34 8 10 16 40 48 -8
1downarrow red.svg 17. Adriese 30 34 6 12 16 26 55 -29
1downarrow red.svg 18. Legnago Salus 27 34 6 9 19 27 49 -22

Legenda:

      Promossa in Serie C2 2002-2003.
      Retrocessa in Eccellenza 2002-2003.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa
In caso di pari punti per promozioni o retrocessioni si disputava uno spareggio.

Note:

Il Forlì è stato poi ammesso in Serie C2 2002-2003.

Girone F[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Tivoli 67 34 18 13 3 51 30 +21
2. Grosseto 62 34 18 8 8 51 32 +19
3. Altotevere 60 34 18 6 10 59 38 +21
4. Monterotondo 59 34 16 11 7 60 40 +20
5. Todi 52 34 13 13 8 40 42 -2
6. Sansovino 50 34 13 11 10 40 33 +7
7. Rieti 49 34 14 7 13 48 41 +7
8. Astrea 48 34 12 12 10 45 41 +4
9. Cascina 45 34 12 9 13 30 30 0
10. Albalonga 44 34 11 11 12 42 41 +1
11. 600px vertical Blue HEX-0000FF White.svg Umbertide Tiberis 43 34 9 16 9 38 46 -8
12. Cerretese 41 34 10 11 13 37 40 -3
13. 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg Venturina 41 34 10 11 13 37 48 -11
14. Sangimignano 40 34 8 16 10 30 34 -4
1downarrow red.svg 15. Colligiana 38 34 7 17 10 27 34 -7
1downarrow red.svg 16. Orvietana 30 34 7 9 18 46 54 -8
1downarrow red.svg 17. Civita Castellana 29 34 6 11 17 26 46 -20
1downarrow red.svg 18. Cesi 18 34 2 12 20 33 70 -37

Legenda:

      Promossa in Serie C2 2002-2003.
      Retrocessa in Eccellenza 2002-2003.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa
In caso di pari punti per promozioni o retrocessioni si disputava uno spareggio.

Note:

Il Grosseto è stato poi ammesso in Serie C2 2002-2003.
L'Orvietana èstato poi riammessa in Serie D 2002-2003.

Girone G[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Gladiator 72 34 21 9 4 46 22 +24
2. Viribus Unitis 63 34 18 9 7 61 34 +27
3. Latina 59 34 16 11 7 44 25 +19
4. Isernia 56 34 15 11 8 40 22 +18
5. Marcianise 55 34 14 13 7 49 31 +18
6. Morro d'Oro 49 34 14 7 13 33 33 0
7. Flag blue HEX-0082D6.svg Real Cassino 47 34 12 11 11 40 32 +8
8. Aprilia 44 34 11 11 12 59 54 +5
9. Sorrento 44 34 10 14 10 32 29 +3
10. Terracina 44 34 11 11 12 26 26 0
11. Casertana 44 34 11 11 12 28 31 -3
12. Ferentino 43 34 11 10 13 27 29 -2
13. Val di Sangro 43 34 11 10 13 40 44 -4
14. Pro Vasto 43 34 12 7 15 34 38 -4
1downarrow red.svg 15. BlauGrana.svg San Giorgio Apricena 42 34 10 12 12 25 29 -4
1downarrow red.svg 16. Ostia Mare 36 34 9 9 16 37 57 -20
1downarrow red.svg 17. Ceccano 28 34 8 4 22 33 56 -23
1downarrow red.svg 18. Turris 18 34 4 6 24 14 76 -62

Legenda:

      Promossa in Serie C2 2002-2003.
      Retrocessa in Eccellenza 2002-2003.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa
In caso di pari punti per promozioni o retrocessioni si disputava uno spareggio.

Note:

Il Latina è stato poi ammesso in Serie C2 2002-2003.

Girone H[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Brindisi 64 34 18 10 6 62 37 +25
2. Rutigliano 60 34 18 6 10 45 29 +16
3. Grottaglie 56 34 14 14 6 39 26 +13
4. Materasassi 55 34 14 13 7 43 29 +14
5. Ostuni 53 34 14 11 9 46 36 +10
6. Manduria 51 34 13 12 9 48 40 +8
7. Nuovo Terzigno 49 34 11 16 7 46 39 +7
8. Sangiuseppese 49 34 12 13 9 40 39 +1
9. Angri 47 34 13 8 13 35 39 -4
10. Manfredonia 46 34 12 10 12 46 50 -4
11. Melfi 44 34 11 11 12 33 32 +1
12. Potenza 43 34 10 13 11 41 42 -1
13. Casarano 40 34 9 13 12 33 34 -1
14. Nola 39 34 8 15 11 35 45 -10
1downarrow red.svg 15. BlauGrana.svg Virtus Locorotondo 37 34 9 10 15 34 42 -8
1downarrow red.svg 16. Pro Italia Galatina 34 34 7 13 14 39 48 -9
1downarrow red.svg 17. Altamura 27 34 5 12 17 37 62 -25
1downarrow red.svg 18. Pisticci 17 34 1 14 19 21 54 -33

Legenda:

      Promossa in Serie C2 2002-2003.
      Retrocessa in Eccellenza 2002-2003.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa
In caso di pari punti per promozioni o retrocessioni si disputava uno spareggio.

Girone I[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Ragusa 72 34 20 12 2 60 30 +30
2. Vigor Lamezia 67 34 20 7 7 55 23 +32
3. Nuova Vibonese 57 34 14 15 5 46 29 +17
4. Rossanese 57 34 17 6 11 55 33 +22
5. Castrovillari 56 34 14 14 6 51 33 +18
6. Vittoria 50 34 15 5 14 35 34 +1
7. Battipagliese 49 34 12 13 9 41 26 +15
8. Pro Favara 46 34 13 7 14 38 52 -14
9. Paganese 44 34 11 11 12 39 42 -3
10. Belpasso 43 34 11 10 13 38 35 +3
11. Milazzo 42 34 10 12 12 39 38 +1
12. Pro Ebolitana 42 34 9 15 10 32 37 -5
13. Orlandina 42 34 10 12 12 31 42 -11
14. Corigliano Schiavonea 40 34 9 13 12 34 33 +1
1downarrow red.svg 15. Sancataldese 40 34 9 13 12 28 36 -8
1downarrow red.svg 16. Locri 30 34 7 9 18 16 47 -31
1downarrow red.svg 17. Gattopardo 24 34 4 12 18 16 39 -23
1downarrow red.svg 18. Acri 18 34 2 12 20 16 61 -45

Legenda:

      Promossa in Serie C2 2002-2003.
      Retrocessa in Eccellenza 2002-2003.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa
In caso di pari punti per promozioni o retrocessioni si disputava uno spareggio.

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Corigliano Schiavonea 1-1 (4-3 dcr) Sancataldese Messina, 19 maggio 2002

Poule scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Lo Scudetto Dilettanti viene assegnato dopo un torneo fra le vincitrici dei 9 gironi. Vengono divise in 3 triangolari le cui vincitrici, più la migliore seconda, accedono alle semifinali.

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Triangolare 1[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Olbia 4 2 1 1 0 5 4 +1
2. Savona 2 2 0 2 0 3 3 0
3. Pordenone 1 2 0 1 1 5 6 -1

Legenda:

      Promossa al turno successivo.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Risultati Luogo e data
Pordenone 3-4 Olbia ?, 19 maggio 2002
Savona 2-2 Pordenone ?, 26 maggio 2002
Olbia 1-1 Savona ?, 2 giugno 2002

Triangolare 2[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Aglianese 6 2 2 0 0 6 2 +4
2. Fano 3 2 1 0 1 8 6 +2
3. Tivoli 0 2 0 0 2 3 9 -6

Legenda:

      Promossa al turno successivo.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Note:

Fano qualificato al turno successivo come miglior seconda dei tre gironi.
Risultati Luogo e data
Aglianese 3-2 Fano ?, 19 maggio 2002
Fano 6-3 Tivoli ?, 26 maggio 2002
Tivoli 0-3 Aglianese ?, 2 giugno 2002

Triangolare 3[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Gladiator 6 2 2 0 0 3 1 +2
2. Brindisi 3 2 1 0 1 3 2 +1
3. Ragusa 0 2 0 0 2 2 5 -3

Legenda:

      Promossa al turno successivo.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Risultati Luogo e data
Ragusa 1-2 Gladiator ?, 19 maggio 2002
Brindisi 3-1 Ragusa ?, 26 maggio 2002
Gladiator 1-0 Brindisi ?, 2 giugno 2002

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Olbia 4-0 Fano ?, 9 giugno 2002
Aglianese 1-1 (5-3 dcr) Gladiator ?, 9 giugno 2002

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Olbia 2-2 (4-3 dcr) Aglianese Cesenatico, 15 giugno 2002

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio