Campionato Nazionale Dilettanti 1994-1995

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
C.N.D. 1994-1995
Campionato Nazionale Dilettanti 1994-1995
Competizione Campionato Nazionale Dilettanti
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 47ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti -
Comitato per l'attività Interregionale
Luogo Italia Italia
Partecipanti 162
Formula 9 gironi all'italiana
Risultati
Vincitore Taranto
(1º titolo)
Promozioni Grosseto
Gallaratese
Alzano Virescit
Treviso
Viterbese
Tolentino
Marsala
Taranto
Catania
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)Cuneo, Pietrasanta
Certaldo, Rapallo Ruentes
Santa Teresa di Gallura, Seregno
Fermassenti, Crema
Argentana, Casalese
Chiari, Sassolese S.Giorgio
Montebelluna, Arco
Schio, Rovereto
Sansepolcro, Orvietana
Rieti, Bastia
Penne, Campobasso
Roccaravindola, Sulmona
Fiumicino, Pomezia
Mazara, Partinicaudace
Portici, Pro Salerno
Martina, Acerrana
La Sportiva Cariatese, Gangi
Comiso, Leonzio
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1993-1994 1995-1996 Right arrow.svg

Il Campionato Nazionale Dilettanti 1994-1995 fu la 47ª edizione del campionato di categoria e il V livello del calcio italiano.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

A compeletamento di organico vengono ripescate in Serie C2:

più le neoretrocesse Aosta, Centese, Vastese, Cecina e Bisceglie.

Altre squadre che, pur avendone diritto, decidono di non iscriversi al campionato sono:

Il Catania '93 cede il titolo sportovo alla Società Sportiva Leonzio 1909.

Per far fronte a questa carenza di organico furono ripescate il Cuneo, la Bagnolese, la Rondinella e il Francavilla tra le retrocesse l'anno precedente. Mentre dall'Eccellenza furono ripescate il Rotonda, il Pro Salerno, Collecchio, Città di Anagni, Meda, Brugherio, Orceana, Osimana, Pro Italia Galatina, Juventina Gela, Catania, Sciacca e Orvietana.

L'Orceana cambia denominazione e si iscrive conl nome di Club Azzurri Brescia.

La Juventina Gela si fonde con Terranova Gela dando vita all'Unione Sportiva Juveterranova Gela.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Il Nizza Millefonti è una compagine di Torino.
La Torrelaghese è una compagine di Torre del Lago Puccini.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Grosseto 49 34 18 13 3 49 20 +29
2. Borgosesia 43 34 16 11 7 34 24 +10
3. Savona 38 34 11 16 7 32 22 +10
3. Sestrese 38 34 12 14 8 29 29 0
5. Colligiana 37 34 12 13 9 31 25 +6
5. Camaiore 37 34 12 13 9 31 28 +3
7. Voghera 35 34 11 13 10 35 30 +5
7. 600px Bianco e Nero (Strisce).svg Biellese-Vigliano 35 34 9 17 8 28 25 +3
9. 600px vertical Red HEX-339966 HEX-006699.svg Nizza Millefonti 34 34 8 18 8 40 37 +3
9. Valenzana 34 34 7 20 7 21 20 +1
9. Pinerolo 34 34 10 14 10 32 33 -1
12. Flag blue HEX-539ADE.svg Châtillon Saint-Vincent 33 34 12 9 13 34 33 +1
13. 600px vertical HEX-FFEC00 HEX-6400AE.svg Torrelaghese 32 34 9 14 11 31 36 -5
14. Moncalieri 31 34 10 11 13 22 32 -10
1downarrow red.svg 15. Cuneo 31 34 7 17 10 27 36 -9
1downarrow red.svg 16. Pietrasanta 31 34 8 15 11 23 28 -5
1downarrow red.svg 17. Certaldo 22 34 4 14 16 18 39 -21
1downarrow red.svg 18. Rapallo Ruentes 18 34 4 10 20 18 38 -20

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1995-1996.
      Retrocessa in Eccellenza 1995-1996.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.
Spareggio in caso di pari punti in zona promozione e/o retrocessione.

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Moncalieri, Cuneo e Pietrasanta terminarono il campionato a pari punti. Per decidere quali squadre dovessero disputare lo spareggio salvezza si ricorse ai punti negli scontri diretti. Peggior sorte toccò al Pietrasanta, retrocesso direttamente. Moncalieri e Cuneo disputarono lo spareggio.

Risultati Luogo e data
Moncalieri 0-0 (3-1 dcr) Cuneo ?, ? 1995

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Il Fermassenti è una compagine di San Giovanni Suergiu.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Gallaratese 49 34 21 7 6 57 22 +35
2. Caratese 46 34 17 12 5 52 30 +22
3. Selargius 45 34 18 9 7 46 30 +16
4. Corsico 44 34 15 14 5 45 15 +30
5. Fanfulla 39 34 14 11 9 49 32 +17
6. Mariano 39 34 14 11 9 40 27 +13
7. Calangianus 1905 39 34 16 7 11 44 32 +12
8. Brugherio 37 34 12 13 9 31 23 +8
9. Sparta Novara 36 34 13 10 11 50 32 +18
10. Pro Patria 36 34 11 14 9 42 28 +14
11. Castelsardo 36 34 16 4 14 43 36 +7
12. Meda 33 34 13 7 14 42 33 +9
13. Abbiategrasso 32 34 9 14 11 34 36 -2
14. Romanese 30 34 9 12 13 41 43 -2
1downarrow red.svg 15. Bianco e Celeste.svg Santa Teresa di Gallura 28 34 9 10 15 25 33 -8
1downarrow red.svg 16. Seregno 22 34 6 10 18 39 67 -28
1downarrow red.svg 17. Arancione e Blu.svg Fermassenti 19 34 6 7 21 26 66 -40
1downarrow red.svg 18. Crema (-1) 1 34 0 2 32 8 129 -121

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1995-1996.
      Retrocessa in Eccellenza 1995-1996.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.
Spareggio in caso di pari punti in zona promozione e/o retrocessione.

Note:

Il Crema ha scontato 1 punto di penalizzazione.

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Il Casalese è una rappresentativa di Casalmaggiore.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Alzano Virescit 50 34 19 12 3 54 25 +29
2. Imolese 50 34 20 10 4 54 22 +32
3. Collecchio 43 34 15 13 6 43 28 +15
4. Faenza 41 34 15 11 8 52 36 +16
5. Fidenza 41 34 12 17 5 31 23 +8
6. Castel San Pietro 35 34 11 13 10 31 27 +4
7. Sassuolo 34 34 9 16 9 32 29 +3
8. Bagnolese 34 34 7 20 7 23 23 0
9. San Paolo d'Argon 33 34 9 15 10 35 29 +6
10. Darfo Boario 33 34 8 17 9 34 40 -6
11. Albinese 32 34 8 16 10 30 36 -6
12. 600px Bianco e Granata2.svg Capriolo 32 34 8 16 10 31 39 -8
13. Reggiolo 31 34 7 17 10 30 32 -2
14. Club Azzurri Brescia 30 34 10 10 14 39 49 -10
1downarrow red.svg 15. Argentana 30 34 7 16 11 25 34 -9
1downarrow red.svg 16. Casalese 26 34 6 14 14 33 47 -14
1downarrow red.svg 17. Chiari 21 34 6 9 19 27 54 -27
1downarrow red.svg 18. Bianco e Nero.svg Sassolese S.Giorgio 16 34 2 12 20 17 48 -31

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1995-1996.
      Retrocessa in Eccellenza 1995-1996.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.
Spareggio in caso di pari punti in zona promozione e/o retrocessione.

Note:

L'Imolese è stato poi ripescato in Serie C2 1995-1996 a completamento di organico.
L'Argentana è stata poi riammessa al Campionato Nazionale Dilettanti 1995-1996.

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio promozione[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Alzano Virescit 2-0 Imolese Mantova, 21 maggio 1995

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Club Azzurri Brescia 2-0 Argentana Legnago, 20 maggio 1995

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

La Luparense è una rappresentativa di San Martino di Lupari.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Treviso 54 34 24 6 4 62 20 +42
2. Triestina 53 34 22 9 3 54 17 +37
3. Legnago Salus 43 34 16 11 7 47 27 +20
4. Bolzano 42 34 13 16 5 50 31 +19
5. Miranese 40 34 13 14 7 26 23 +3
6. Caerano 37 34 13 11 10 46 42 +4
7. Arzignano 36 34 11 14 9 23 25 -2
8. Pro Gorizia 31 34 6 19 9 24 27 -3
9. Sanvitese 31 34 8 15 11 29 33 -4
10. Luparense 31 34 11 9 14 29 34 -5
11. Bassano Virtus 31 34 8 15 11 22 27 -5
12. Sevegliano 30 34 5 20 9 22 28 -6
13. Pievigina 29 34 7 15 12 25 32 -7
14. Flag maroon HEX-7B1C20.svg Donada 29 34 9 11 14 23 29 -6
1downarrow red.svg 15. Montebelluna 29 34 9 11 14 30 43 -13
1downarrow red.svg 16. Arco 28 34 6 16 12 24 40 -16
1downarrow red.svg 17. Schio 21 34 5 11 18 23 49 -26
1downarrow red.svg 18. Rovereto 17 34 3 11 20 17 49 -32

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1995-1996.
      Retrocessa in Eccellenza 1995-1996.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.
Spareggio in caso di pari punti in zona promozione e/o retrocessione.

Note:

La Triestina è stata poi ripescata in Serie C2 1995-1996 a completamento di organico.
  • Pievigina Salva per classifica avulsa

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Pievigina, Donada e Montebelluna terminarono il campionato a pari punti. Per decidere quali squadre dovessero disputare lo spareggio salvezza si ricorse ai punti negli scontri diretti. Miglior sorte toccò al Pievigina, salvo direttamente. Donada e Montebelluna disputarono lo spareggio.

Risultati Luogo e data
Donada 0-0 (4-2 dcr) Montebelluna Mirano, 20 maggio 1995

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Viterbese 47 34 17 13 4 41 17 +24
2. Ternana 45 34 16 13 5 41 22 +19
3. Pontevecchio 42 34 13 16 5 36 25 +11
4. Riccione 40 34 15 10 9 39 27 +12
5. 600px vertical Green HEX-00A650 White.svg Impruneta Tavarnuzze 38 34 14 10 10 30 18 +12
6. Città di Castello 37 34 13 11 10 27 22 +5
7. San Marino 36 34 10 16 8 36 31 +5
8. Pontassieve 36 34 14 8 12 32 33 -1
9. Narnese 35 34 11 13 10 35 32 +3
10. Sangiovannese 35 34 11 13 10 25 27 -2
11. Gubbio 34 34 10 14 10 35 32 +3
12. Arezzo 34 34 10 14 10 27 31 -4
13. Rondinella 31 34 6 19 9 30 35 -5
14. AS Sestese 31 34 7 17 10 20 27 -7
1downarrow red.svg 15. Sansepolcro 29 34 8 13 13 28 36 -8
1downarrow red.svg 16. Orvietana 27 34 9 9 16 27 32 -5
1downarrow red.svg 17. Rieti 26 34 6 14 14 25 37 -12
1downarrow red.svg 18. Bastia 9 34 2 5 27 11 61 -50

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1995-1996.
      Retrocessa in Eccellenza 1995-1996.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.
Spareggio in caso di pari punti in zona promozione e/o retrocessione.

Note:

La Ternana è stata poi ripescata in Serie C2 1995-1996 a completamento di organico.
Il Sansepolcro è stato poi riammesso al Campionato Nazionale Dilettanti 1995-1996.

Girone F[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Tolentino 47 34 19 9 6 49 21 +28
2. Rosso e Blu.svg Nereto 45 34 15 15 4 50 25 +25
3. Termoli 42 34 14 14 6 35 22 +13
4. Civitanovese 40 34 14 12 8 35 28 +7
5. Paganica 39 34 13 13 8 42 35 +7
6. Jesi 36 34 11 14 9 33 24 +9
7. Santegidiese 35 34 11 13 10 36 33 +3
8. Recanatese 34 34 9 16 9 32 31 +1
9. Camerino 34 34 10 14 10 29 28 +1
10. Vigor Senigallia 34 34 10 14 10 35 37 -2
11. Francavilla 32 34 8 16 10 30 34 -4
12. Mosciano 32 34 9 14 11 31 36 -5
13. Luco dei Marsi 31 34 8 15 11 34 42 -8
14. Osimana 31 34 8 15 11 28 34 -6
1downarrow red.svg 15. Penne 31 34 11 9 14 24 30 -6
1downarrow red.svg 16. Campobasso 30 34 10 10 14 24 29 -5
1downarrow red.svg 17. Flag blue HEX-0434B1.svg Roccaravindola 21 34 6 9 19 31 63 -32
1downarrow red.svg 18. Sulmona 18 34 3 12 19 22 48 -26

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1995-1996.
      Retrocessa in Eccellenza 1995-1996.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.
Spareggio in caso di pari punti in zona promozione e/o retrocessione.

Note:

Il Penne e il Campobasso sono stati poi riammessi al Campionato Nazionale Dilettanti 1995-1996.

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Luco dei Marsi, Osimana e Penne terminarono il campionato a pari punti. Per decidere quali squadre dovessero disputare lo spareggio salvezza si ricorse ai punti negli scontri diretti. Miglior sorte toccò al Luco dei Marsi, salvo direttamente. Osimana e Penne disputarono lo spareggio.

Risultati Luogo e data
Osimana 1-0 (dts) Penne Teramo, 20 maggio 1995

Girone G[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Marsala 50 34 19 12 3 42 11 +31
2. Civitavecchia 49 34 18 13 3 44 12 +32
3. Monterotondo 45 34 18 9 7 51 25 +26
4. Città di Anagni 34 34 10 14 10 47 37 +10
5. Civita Castellana 34 34 13 8 13 36 42 -6
6. Folgore Castelvetrano 34 34 11 12 11 34 42 -8
7. Alcamo 33 34 10 13 11 37 35 +2
8. Ladispoli 33 34 8 17 9 33 32 +1
9. Sciacca 33 34 10 13 11 36 36 0
10. Ferentino 33 34 11 11 12 35 35 0
11. Latina 33 34 10 13 11 26 32 -6
12. Ceccano 32 34 10 12 12 41 27 +14
13. Isola Liri 32 34 11 10 13 42 48 -6
14. Bagheria 32 34 9 14 11 23 43 -20
1downarrow red.svg 15. Fiumicino 31 34 10 11 13 23 32 -9
1downarrow red.svg 16. Pomezia 29 34 6 17 11 34 35 -1
1downarrow red.svg 17. Mazara 24 34 8 8 18 18 40 -22
1downarrow red.svg 18. 600px bisection vertical HEX-1D913D Black.svg Partinicaudace 21 34 6 9 19 31 69 -38

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1995-1996.
      Retrocessa in Eccellenza 1995-1996.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.
Spareggio in caso di pari punti in zona promozione e/o retrocessione.

Girone H[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Scudetto.svg 1. Taranto 49 34 22 5 7 61 29 +32
2. Cerignola 46 34 18 10 6 59 24 +35
3. Nardò 44 34 16 12 6 40 16 +24
4. Toma Maglie 41 34 16 9 9 43 25 +18
4. Cavese 41 34 14 13 7 36 24 +12
6. Casertana 35 34 13 9 12 44 35 +9
7. Boys Caivanese 34 34 7 20 7 30 29 +1
7. San Severo 34 34 8 18 8 25 29 -4
9. 600px H Stripes Blue HEX-83D2F3 White.svg Gabbiano Napoli 32 34 11 10 13 25 27 -2
9. Scafatese 32 34 10 12 12 31 34 -3
11. Canosa 31 34 11 9 14 30 40 -10
11. Pro Italia Galatina 31 34 9 13 12 25 36 -11
11. Altamura 31 34 9 13 12 29 43 -14
11. Flag maroon HEX-7B1C20.svg Comprensorio Puteolano 31 34 9 13 12 22 36 -14
1downarrow red.svg 15. Portici 28 34 8 12 14 19 37 -18
1downarrow red.svg 16. Pro Salerno 27 34 6 15 13 17 26 -9
1downarrow red.svg 17. Martina 25 34 8 9 17 27 41 -14
1downarrow red.svg 18. Acerrana 20 34 5 10 19 32 64 -32

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1995-1996.
      Retrocessa in Eccellenza 1995-1996.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.
Spareggio in caso di pari punti in zona promozione e/o retrocessione.

Girone I[modifica | modifica wikitesto]

La Sportiva Cariatese è una rappresentativa di Cariati.
Il Gravina è una rappresentativa di Gravina di Catania.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Catania 53 34 21 11 2 50 15 +35
2. Milazzo 51 34 20 11 3 56 16 +40
3. A.S. Messina 44 34 16 12 6 53 26 +27
4. Rossanese 42 34 12 18 4 45 28 +17
5. 600px Rosso e Blu Strisce-Flag.svg Banca Mediterranea Invicta Potenza 41 34 14 13 7 38 25 +13
6. Juveterranova Gela 41 34 14 13 7 33 21 +12
7. Ragusa 36 34 12 12 10 25 20 +5
8. Rotonda 33 34 9 15 10 37 35 +2
9. 600px Giallo e Rosso Strisce-Flag.svg Real Catanzaro 33 34 10 13 11 29 27 +2
10. Agropoli 32 34 11 10 13 35 37 -2
11. 600px vertical Green HEX-00A650 White.svg Gravina 31 34 7 17 10 32 34 -2
12. Igea Virtus 30 34 11 8 15 33 35 -2
13. Gioiese 29 34 8 13 13 32 47 -15
14. Canicattì 27 34 7 13 14 24 47 -23
1downarrow red.svg 15. La Sportiva Cariatese 26 34 6 14 14 23 47 -24
1downarrow red.svg 16. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Gangi 25 34 5 15 14 23 44 -21
1downarrow red.svg 17. Comiso 20 34 6 8 20 27 62 -35
1downarrow red.svg 18. Leonzio 18 34 6 6 22 31 60 -29

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1995-1996.
      Retrocessa in Eccellenza 1995-1996.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.
Spareggio in caso di pari punti in zona promozione e/o retrocessione.

Poule scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Per l'assegnazione del titolo italiano di Serie D, al termine della stagione regolare, le nove squadre prime classificate sono state suddivise in quattro gironi e si sono incontrate in gare di andata e ritorno. Le vincenti dei gironi hanno disputato semifinali e finali di andata e ritorno, definite per sorteggio, in caso di parità tempi supplementari e rigori.

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Gallaratese 4 2 2 0 0 3 1 +2
2. Grosseto 2 2 1 0 1 3 3 0
3. Alzano Virescit 0 2 0 0 2 3 5 -2

Legenda:

      Promossa al turno successivo.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Risultati Luogo e data
Gallaratese 2-1 Alzano Virescit Gallarate, 28 maggio 1995
Alzano Virescit 2-3 Grosseto Alzano Lombardo, 31 maggio 1995
Grosseto 0-1 Gallaratese Grosseto, 4 giugno 1995

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Viterbese 3 2 1 1 0 2 1 +1
2. Treviso 1 2 0 1 1 1 2 -1

Legenda:

      Promossa al turno successivo.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Risultati Luogo e data
Viterbese 1-0 Treviso Viterbo, 28 maggio 1995
Treviso 1-1 Viterbese Treviso,4 giugno 1995

Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Tolentino 4 2 2 0 0 2 0 +2
2. Marsala 0 2 0 0 2 0 2 -2

Legenda:

      Promossa al turno successivo.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Risultati Luogo e data
Marsala 0-1 Tolentino Marsala, 28 maggio 1995
Tolentino 1-0 Marsala Tolentino, 4 giugno 1995

Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Taranto 2 2 1 0 1 4 3 +1
2. Catania 2 2 1 0 1 3 4 -1

Legenda:

      Promossa al turno successivo.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Risultati Luogo e data
Catania 3-2 Taranto Catania, 28 maggio 1995
Taranto 2-0 Catania Taranto, 4 giugno 1995

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Taranto 5-1 Viterbese Taranto, 8 giugno 1995
Viterbese 1-2 Taranto Viterbo, 18 giugno 1995
Tolentino 2-1 Gallaratese Tolentino, 11 giugno 1995
Gallaratese 3-2 Tolentino Gallarate, 18 giugno 1995

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Taranto 5-0 Tolentino Taranto, 22 giugno 1995
Tolentino 1-4 Taranto Tolentino, 25 giugno 1995

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio