Associazione Calcio Fiorentina 1994-1995

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: ACF Fiorentina.

Associazione Calcio Fiorentina
Fiorentina 1994-1995.png
Stagione 1994-1995
AllenatoreItalia Claudio Ranieri
All. in secondaItalia Salvatore Antenucci
PresidenteItalia Vittorio Cecchi Gori
Serie A10º posto
Coppa Italiaquarti di finale
Maggiori presenzeCampionato: Toldo (34)
Totale: Toldo (39)
Miglior marcatoreCampionato: Batistuta (26)
Totale: Batistuta (29)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Fiorentina nelle competizioni ufficiali della stagione 1994-1995.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1994-1995 la neopromossa Fiorentina disputò il cinquantanovesimo campionato di Serie A della sua storia, chiudendo decima. Dopo l'anno in Serie B, lasciarono la squadra Effenberg, Bruno, Carobbi e Faccenda. I nuovi arrivi furono il brasiliano Márcio Santos, vincitore del Mondiale 1994, il portoghese Manuel Rui Costa, Sandro Cois e Andrea Sottil. Dopo un inizio incoraggiante, contraddistinto dalla grande vena realizzativa del centravanti Gabriel Batistuta, la Fiorentina nel mese di gennaio inizia a scricchiolare (complice un richiamo alla preparazione atletica) e non riesce a qualificarsi per la zona Uefa.

Tra i giocatori, positiva la prova dell'esordiente Rui Costa, mentre delude il neo campione del Mondo Marcio Santos. Buona anche la prova del giovane portiere padovano Francesco Toldo, alla prima stagione in serie A. Baiano, che deve fare da spalla al bomber argentino, segna solamente due reti, mentre la difesa è messa sotto accusa specie dopo il pesante rovescio 2-8 contro la Lazio. Da ricordare il 5-2 di Napoli, il 6-3 al Torino, le quattro vittorie consecutive autunnali ma anche e il clamoroso 2-3 patito a Torino contro la Juventus, dopo essere stati in vantaggio 2-0. La Viola perse anche fuori casa contro il Torino, con rete del futuro bianconero Pessotto: da notare che, in quella partita contraddistinta dal ghiaccio, tra le file viola solo Malusci riusciva a stare in piedi grazie alle scarpe prestate dal mister Ranieri.

Batistuta si laureò capocannoniere del campionato con 26 reti, eguagliando il record di gol stagionali in maglia viola per un giocatore, che apparteneva a Kurt Hamrin (1958-1959); segnando consecutivamente in tutte le prime undici giornate, l'argentino betté un altro record, quello di Pascutti che nel Bologna si era fermato a quota dieci.[1] In Coppa Italia la Fiorentina passò i primi due turni, contro Udinese e Sampdoria, ma si arrese al terzo turno. Perse 2-0 a Parma e 2-1 in casa, venendo così eliminata: ma non dovrà attendere molto per gioire.

La media degli spettatori per partita allo Stadio Artemio Franchi fu di 34.400, record per una squadra neopremossa[senza fonte].

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor ufficiale per la stagione 1994-1995 fu Sammontana, mentre il fornitore di materiale tecnico fu Uhlsport.[2]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
1ª divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
2ª divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[2]

Area direttiva

Area sanitaria

  • Medico sociale: Marcello Manzuoli
  • Massaggiatori: Alberto Benesperi e Luciano Dati
  • Fisioterapista: Gabriele Sirimarco

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

[3]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Cristiano Scalabrelli
Italia P Francesco Toldo
Italia D Daniele Carnasciali
Italia D Enzo Gambaro
Italia D Gianluca Luppi
Italia D Alberto Malusci (II)
Brasile D Márcio Santos
Italia D Stefano Pioli
Italia D Andrea Sottil
Italia C Daniele Amerini
Italia C Nicola Binchi
Italia C Sergio Campolo
N. Ruolo Giocatore
Italia C Angelo Carbone
Italia C Christian Cimarelli
Italia C Sandro Cois
Italia C Fabrizio Di Mauro
Portogallo C Rui Costa
Italia C Giovanni Tedesco (II)
Italia C Luca Vigiani
Italia C Cristiano Zanetti
Italia A Francesco Baiano
Argentina A Gabriel Batistuta
Italia A Francesco Flachi
Italia A Anselmo Robbiati

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1994-1995.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
4 settembre 1994
Fiorentina2 – 1CagliariStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Cesena
11 settembre 1994
Genoa1 – 1FiorentinaStadio Dino Manuzzi
Arbitro:  Bettin (Padova)

Firenze
18 settembre 1994
Fiorentina3 – 1CremoneseStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Cesari (Genova)

Milano
25 settembre 1994
Inter3 – 1FiorentinaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Firenze
2 ottobre 1994
Fiorentina1 – 1LazioStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Beschin (Legnago)

Reggio Emilia
16 ottobre 1994
Reggiana1 – 1FiorentinaStadio Mirabello
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Firenze
23 ottobre 1994
Fiorentina4 – 1PadovaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Cardona (Milano)

Brescia
30 ottobre 1994
Brescia2 – 4FiorentinaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Cesari (Genova)

Firenze
6 novembre 1994
Fiorentina2 – 0BariStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Napoli
20 novembre 1994
Napoli2 – 5FiorentinaStadio San Paolo
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Firenze
27 novembre 1994
Fiorentina2 – 2SampdoriaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Bettin (Padova)

Torino
4 dicembre 1994
Juventus3 – 2FiorentinaStadio delle Alpi
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Firenze
11 dicembre 1994
Fiorentina1 – 0RomaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Firenze
18 dicembre 1994
Fiorentina1 – 1FoggiaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Torino
8 gennaio 1995
Torino1 – 0FiorentinaStadio delle Alpi
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Firenze
15 gennaio 1995
Fiorentina1 – 1ParmaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Milano
22 gennaio 1995
Milan2 – 0FiorentinaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Cinciripini (Ascoli Piceno)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Cagliari
29 gennaio 1995
Cagliari2 – 0FiorentinaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Firenze
12 febbraio 1995
Fiorentina3 – 1GenoaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Cremona
19 febbraio 1995
Cremonese0 – 0FiorentinaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Firenze
26 febbraio 1995
Fiorentina2 – 2InterStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Rosica (Roma)

Roma
5 marzo 1995
Lazio8 – 2FiorentinaStadio Olimpico
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Firenze
12 marzo 1995
Fiorentina1 – 1ReggianaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Padova
19 marzo 1995
Padova0 – 1FiorentinaStadio Euganeo
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Firenze
2 aprile 1995
Fiorentina4 – 0BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Lana (Torino)

Bari
9 aprile 1995
Bari2 – 2FiorentinaStadio San Nicola
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Firenze
15 aprile 1995
Fiorentina4 – 0NapoliStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Beschin (Legnago)

Genova
23 aprile 1995
Sampdoria2 – 2FiorentinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Firenze
29 aprile 1995
Fiorentina1 – 4JuventusStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Roma
7 maggio 1995
Roma2 – 0FiorentinaStadio Olimpico
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Foggia
14 maggio 1995
Foggia2 – 1FiorentinaStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Firenze
21 maggio 1995
Fiorentina6 – 3TorinoStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Cinciripini (Ascoli Piceno)

Parma
28 maggio 1995
Parma3 – 0FiorentinaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Firenze
4 giugno 1995
Fiorentina1 – 2MilanStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Quartuccio (Torre Annunziata)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1994-1995.

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Ferrara
8 settembre 1994
Udinese2 – 2FiorentinaPaolo Mazza
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Firenze
21 settembre 1994
Fiorentina2 – 0UdineseStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
12 ottobre 1994
Fiorentina2 – 1SampdoriaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Rosica (Roma)

Genova
26 ottobre 1994
Sampdoria1 – 1FiorentinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Parma
30 novembre 1994
Parma2 – 0FiorentinaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Firenze
15 dicembre 1994
Fiorentina1 – 2ParmaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Cinciripini (Ascoli Piceno)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[4] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 47 17 9 6 2 39 21 17 3 5 9 22 36 34 12 11 11 61 57 +4
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 3 2 0 1 5 3 3 0 2 1 3 5 6 2 2 2 8 8 0
Totale 20 11 6 3 44 24 20 3 7 10 25 41 40 14 13 13 69 65 +4

Statistiche dei giocatori[4][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Amerini, D. D. Amerini 130??20??150??
Baiano, F. F. Baiano 272??51??323??
Batistuta, G. G. Batistuta 3226??52??3728??
Binchi, N. N. Binchi ----10??100+0+
Campolo, S. S. Campolo 60??31??91??
Carbone, A. A. Carbone 274??40??314??
Carnasciali, D. D. Carnasciali 242??30??272??
Cimarelli, C. C. Cimarelli 20??----200+0+
Cois, S. S. Cois 273??30??303??
Di Mauro, F. F. Di Mauro 283??30??313??
Flachi, F. F. Flachi 212??30??242??
Gambaro, E. E. Gambaro 60??10??70??
Luppi, G. G. Luppi 230??50??280??
Malusci (II), A. A. Malusci (II) 300??61??361??
Márcio Santos, Márcio Santos 322??60??382??
Pioli, S. S. Pioli 240??60??300??
Robbiati, A. A. Robbiati 150??42??192??
Rui Costa, Rui Costa 319??40??359??
Scalabrelli, C. C. Scalabrelli 2-1??1-2??3-3??
Sottil, A. A. Sottil 171??20??191??
Tedesco (II), G. G. Tedesco (II) 211??30??241??
Toldo, F. F. Toldo 34-56??5-6??39-62??
Vigiani, L. L. Vigiani 10??----100+0+
Zanetti, C. C. Zanetti 20??----200+0+

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Un rigore toglie dai guai la Fiorentina, corriere.it (archiviato dall'url originale il 19 maggio 2011).
  2. ^ a b Beltrami, 1994, p. 217
  3. ^ Beltrami, 1994, p. 218
  4. ^ a b Beltrami, 1995, pp. 193, 305-310

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1995. Modena, Panini, 1994.
  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1996. Modena, Panini, 1995.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]