Associazione Calcio Fiorentina 1968-1969

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: ACF Fiorentina.

Associazione Calcio Fiorentina
AC Fiorentina 1968-69.jpg
I viola per la seconda volta campioni d'Italia
Stagione 1968-1969
AllenatoreItalia Bruno Pesaola
PresidenteItalia Nello Baglini
Serie A1º posto (in Coppa dei Campioni)
Coppa ItaliaFase a gironi
Coppa delle FiereOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: De Sisti, Ferrante, Maraschi, Superchi (30)
Miglior marcatoreCampionato: Maraschi (14)
Totale: Maraschi (16)
StadioComunale (52 000)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Fiorentina nelle competizioni ufficiali della stagione 1968-1969.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Bruno Pesaola, tecnico del secondo Scudetto viola.

Nell'annata 1968-1969, la sua prima da allenatore a Firenze, l'argentino Bruno Pesaola condusse la Fiorentina alla conquista del secondo Scudetto della sua storia.

Malgrado un avvio non esaltante in campionato, la squadra risalì la classifica e per una sola domenica, il 19 gennaio 1969, prese temporaneamente il primo posto in classifica, mancando poi per un soffio la conquista del simbolico titolo d'inverno che andò al Cagliari.[1] L'undici toscano ritornò in testa il 9 marzo 1969, dopo la vittoria contro il Lanerossi Vicenza (3-0): da quel momento occupò stabilmente la prima posizione, resistendo ai tentativi di rimonta del Cagliari e del Milan, e andando a vincere il tricolore con una giornata di anticipo grazie al successo sul campo della Juventus dell'11 maggio (0-2), arrivato con le reti di Chiarugi e Maraschi. Come nella stagione 1955-1656, quella del primo Scudetto, la formazione gigliata subì un'unica sconfitta realizzando un'inedita imbattibilità esterna.[1]

Mario Maraschi, migliore marcatore stagionale dei gigliati con 16 gol.

Nelle altre competizioni stagionali, in Coppa Italia la Fiorentina primeggiò nel proprio girone di qualificazione, chiudendo a pari punti con il Foggia & Incedit, ma vedendosi precluso l'accesso ai quarti di finale a causa della peggiore differenza reti; mentre nella Coppa delle Fiere la squadra superò nei primi turni gli slavi della Dinamo Zagabria e i tedeschi orientali dell'Hansa Rostock, per cedere poi il passo negli ottavi di finale ai portoghesi del Vitória Setúbal.

Migliore marcatore stagionale dei viola fu Maraschi il quale timbrò 16 centri, di cui 14 in campionato e 2 in Coppa delle Fiere.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[2]

Area direttiva

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Carlo Montanari
  • Allenatore: Bruno Pesaola
  • Preparatori atletici: Alberto Baccani, Amilcare Ardovini

Area sanitaria

  • Medici sociali: Mauro Marradini, Bruno Anselmi
  • Massaggiatori: Ubaldo Farabullini

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Rimasero invariate le divise introdotte nel 1967.

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Claudio Bandoni
Italia P Franco Superchi
Italia D Giuseppe Brizi
Italia D Ugo Ferrante
Italia D Eraldo Mancin
Italia D Bernardo Rogora
Italia D Paolino Stanzial
Italia C Pierluigi Cencetti
Italia C Giancarlo De Sisti (capitano)
Italia C Salvatore Esposito
N. Ruolo Giocatore
Italia C Claudio Merlo
Italia C Giovan Battista Pirovano
Brasile A Amarildo
Italia A Lucio Bertogna [3]
Italia A Luciano Chiarugi
Italia A Giancarlo Danova
Italia A Mario Maraschi
Italia A Giorgio Mariani
Italia A Francesco Rizzo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1968-1969.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Roma
29 settembre 1968
1ª giornata
Roma1 – 2FiorentinaStadio Olimpico
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Firenze
6 ottobre 1968
2ª giornata
Fiorentina2 – 1AtalantaStadio Comunale
Arbitro:  Bigi (Padova)

Cagliari
13 ottobre 1968
3ª giornata
Cagliari1 – 1FiorentinaStadio Amsicora
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Firenze
27 ottobre 1968
4ª giornata
Fiorentina0 – 0MilanStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Firenze
3 novembre 1968
5ª giornata
Fiorentina1 – 3BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Vicenza
10 novembre 1968
6ª giornata
L.R. Vicenza0 – 0FiorentinaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Firenze
17 novembre 1968
7ª giornata
Fiorentina1 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Acernese (Roma)

Milano
24 novembre 1968
8ª giornata
Inter1 – 2FiorentinaStadio San Siro
Arbitro:  Gonella (Torino)

Firenze
1º dicembre 1968
9ª giornata
Fiorentina1 – 0VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Carminati (Milano)

Firenze
8 dicembre 1968
10ª giornata
Fiorentina2 – 1NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Gonella (Torino)

Torino
15 dicembre 1968
11ª giornata
Torino0 – 0FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Firenze
22 dicembre 1968
12ª giornata
Fiorentina1 – 0PalermoStadio Comunale
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Pisa
12 gennaio 1969
13ª giornata
Pisa0 – 1FiorentinaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Firenze
19 gennaio 1969
Fiorentina2 – 1JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Monti (Ancona)

Varese
26 gennaio 1969
15ª giornata
Varese2 – 2FiorentinaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Gonella (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
2 febbraio 1969
16ª giornata
Fiorentina0 – 0RomaStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Bergamo
9 febbraio 1969
17ª giornata
Atalanta0 – 1FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Firenze
15 febbraio 1969
18ª giornata
Fiorentina1 – 1CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Milano
23 febbraio 1969
19ª giornata
Milan0 – 0FiorentinaStadio San Siro
Arbitro:  Gonella (Torino)

Bologna
2 marzo 1969
20ª giornata
Bologna0 – 0FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Bernardis (Roma)

Firenze
9 marzo 1969
21ª giornata
Fiorentina3 – 0L.R. VicenzaStadio Comunale
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Genova
16 marzo 1969
22ª giornata
Sampdoria1 – 1FiorentinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Firenze
23 marzo 1969
23ª giornata
Fiorentina1 – 0InterStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Verona
6 aprile 1969
24ª giornata
Verona2 – 2FiorentinaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Gonella (Torino)

Napoli
13 aprile 1969
25ª giornata
Napoli1 – 3FiorentinaStadio San Paolo
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Firenze
20 aprile 1969
26ª giornata
Fiorentina0 – 0TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Catania
27 aprile 1969
27ª giornata
Palermo0 – 0FiorentinaStadio Cibali
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Firenze
4 maggio 1969
28ª giornata
Fiorentina3 – 1PisaStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Torino
11 maggio 1969
29ª giornata
Juventus0 – 2FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Firenze
18 maggio 1969
30ª giornata
Fiorentina3 – 1VareseStadio Comunale
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1968-1969.
Firenze
8 settembre 1968
Girone 4 - 1ª giornata
Fiorentina0 – 0Foggia & InceditStadio Comunale
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Bari
15 settembre 1968
Girone 4 - 2ª giornata
Bari3 – 5FiorentinaStadio della Vittoria
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Lucca
22 settembre 1968
Girone 4 - 3ª giornata
Pisa0 – 2FiorentinaStadio Porta Elisa
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Coppa delle Fiere[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa delle Fiere 1968-1969.
Zagabria
18 settembre 1967
Primo turno - Andata
Dinamo Zagabria1 – 1FiorentinaStadio Maksimir
Arbitro: Austria Zinemayer

Firenze
2 ottobre 1968
Primo turno - Ritorno
Fiorentina2 – 1Dinamo ZagabriaStadio Comunale
Arbitro: Belgio Schaut

Rostock
13 novembre 1968
Secondo turno - Andata
Hansa Rostock3 – 2FiorentinaOstseestadion
Arbitro: Paesi Bassi Van Ravens

Firenze
27 novembre 1968
Secondo turno - Ritorno
Fiorentina2 – 1Hansa RostockStadio Comunale
Arbitro: Francia Lacoste

Setubal
18 dicembre 1968
Ottavi di finale - Andata
Vitória Setúbal3 – 0FiorentinaEstádio do Bonfim
Arbitro: Scozia Wharton

Firenze
22 gennaio 1969
Ottavi di finale - Ritorno
Fiorentina2 – 1Vitória SetúbalStadio Comunale
Arbitro: Svizzera Klematide

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30
Luogo T C T C C T C T C C T C T C T C T C T T C T C T T C T C T C
Risultato V V N N P N V V V V N V V V N N V N N N V N V N V N N V V V
Posizione 2 3 3 3 6 7 5 4 3 3 3 3 2 2 2 2 2 3 3 3 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Fonte: Italy » Serie A 1968/1969 » Results & Tables, worldfootball.net.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A[4] Coppa Italia Coppa delle Fiere[5] Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Amarildo, Amarildo 25650?0??420029+85+0+
Bandoni, C. C. Bandoni 1-100?-???1-1002+-2+0+0+
Bertogna, L. L. Bertogna 0000?0??10001+00+0+
Brizi, G. G. Brizi 25010?0??400029+01+0+
Cencetti, P. P. Cencetti 6000?0??00006+00+0+
Chiarugi, L. L. Chiarugi 18710?2??300021+91+0+
Danova, G. G. Danova 2000?0??20004+00+0+
De Sisti, G. G. De Sisti 30200?0??600036+20+0+
Esposito, S. S. Esposito 22000?0??500027+00+0+
Ferrante, U. U. Ferrante 30100?0??600036+10+0+
Mancin, E. E. Mancin 29200?0??400033+20+0+
Maraschi, M. M. Maraschi 301420?0??620036+162+0+
Mariani, G. G. Mariani 1000?1??10002+10+0+
Merlo, C. C. Merlo 26141?1??410030+34+1+
Pirovano, G.B. G.B. Pirovano 7000?0??310010+10+0+
Rizzo, F. F. Rizzo 24600?1??620030+90+0+
Rogora, B. B. Rogora 28120?1??610034+32+0+
Stanzial, P. P. Stanzial 7000?0??300010+00+0+
Superchi, F. F. Superchi 30-1700?-???5-90035+-26+0+0+

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Italy Championship 1968/69 Rsssf.com
  2. ^ I QUADRI SOCIETARI DELLA FIORENTINA 1968-69 (PDF), su violagol.com. URL consultato il 4 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2014).
  3. ^ Ceduto a stagione in corso.
  4. ^ (EN) ACF Fiorentina » Appearances Serie A 1968/1969, worldfootball.net.
  5. ^ (EN) ACF Fiorentina » Appearances Europa League 1968/1969, worldfootball.net.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giansandro Mosti, Almanacco Viola 1926-2004, Firenze, Scramasax, 2004, pp. 90-92.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]