ACF Fiorentina 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: ACF Fiorentina.

ACF Fiorentina
Stagione 2012-2013
AllenatoreItalia Vincenzo Montella
All. in secondaItalia Daniele Russo
PresidenteItalia Mario Cognigni
Serie A4ª (in Europa League)
Coppa ItaliaQuarti di finale
Maggiori presenzeCampionato: Valero (37)
Totale: Valero (41)
Miglior marcatoreCampionato: Jovetić (13)
Totale: Jovetić (13)
Abbonati12 636
Maggior numero di spettatori40 303 vs Milan (7 aprile 2013)
Minor numero di spettatori19 395 vs Lazio (28 ottobre 2012)
Media spettatori25 665
Dati aggiornati al 19 maggio 2013

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'ACF Fiorentina nelle competizioni ufficiali della stagione 2012-2013.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Favorita dall'assenza di impegni europei, nella stagione 2012-13 la Fiorentina disputa un positivo campionato a ridosso delle zone di testa.[1] Il 4º posto conclusivo comporta il ritorno nelle coppe europee dopo 3 stagioni.[2]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2012-2013 è Joma, mentre gli sponsor ufficiali sono Mazda e Save the Children. La prima divisa è interamente viola, con gigli tono su tono sulle spalle e colletto a girocollo. Disegni moderni sopra i fianchi. La seconda divisa è bianca, coi gigli sulle spalle viola e disegni di colore viola.

La terza è un omaggio alla prima divisa storica della Fiorentina, bipartita bianco-rossa con calzoncini e calzettoni neri. Nonostante l'apprezzamento del pubblico per questa scelta, questa divisa viene utilizzata dalla Fiorentina soltanto nella partita di Coppa Italia contro il Novara. Sia i giocatori viola che il tecnico Montella infatti preferiscono evitare di utilizzarla in quanto particolarmente incline a far confondere i giocatori in campo che, se disposti lateralmente, appaiono o totalmente bianchi o totalmente rossi.[3]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza Maglia
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
1ª div. portieri
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
2ª div. portieri
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
3ª div. portieri

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Mario Cognigni
  • Consiglio di amministrazione: Andrea Della Valle, Mario Cognigni, Sandro Mencucci, Paolo Borgomanero, Maurizio Boscarato, Carlo Montagna, Giovanni Montagna, Paolo Panerai, Gino Salica, Stefano Sincini
  • Collegio sindacale - sindaci effettivi: Franco Pozzi, Massimo Foschi, Giancarlo Viccaro, Gilfredo Gaetani, Fabrizio Redaelli
  • Amministratore delegato e direttore generale: Sandro Mencucci
  • Segretaria di presidenza: Fabio Bonelli
  • Direttore amministrazione, finanza e controllo: Gian Marco Pachetti

Area organizzativa

  • Segretario generale e resp. risorse umane: Grazia Forgione
  • Team manager: Roberto Ripa
  • Direttore area stadio e sicurezza: Maurizio Francini

Area comunicazione

  • Direttore comunicazione: Gianfranco Teotino
  • Direttore responsabile ViolaChannel: Andrea Ragusin
  • Ufficio Stampa: Luca di Francesco

Area tecnica[4][5]

Area sanitaria[4]

  • Direttore area medico-sanitaria: Paolo Manetti
  • Medici sociali: Jacopo Giuliattini, Luca Pengue
  • Massofisioterapisti: Mauro Citzia, Stefano Dainelli, Maurizio Fagorzi, Daniele Misseri, Alessandro Rocchini
  • Fisioterapista: Francesco Tonarelli

Rosa[7][modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Emiliano Viviano
2 Argentina D Gonzalo Rodríguez
3 Egitto D Ahmed Hegazy
4 Argentina D Facundo Roncaglia
5 Uruguay C Rubén Olivera
5 Germania D Marvin Compper
6 Mali C Mohamed Sissoko
7 Cile C David Pizarro
8 Montenegro A Stevan Jovetić (vice capitano)
9 Marocco A Mounir El Hamdaoui
10 Italia C Alberto Aquilani
11 Colombia C Juan Cuadrado
12 Italia P Cristiano Lupatelli
14 Cile C Matías Fernández
15 Montenegro D Stefan Savić
16 Italia D Mattia Cassani
17 Svizzera A Haris Seferović
18 Italia C Francesco Della Rocca
18 Argentina A Marcelo Larrondo
N. Ruolo Giocatore
19 Argentina C Cristian Llama
20 Spagna C Borja Valero
21 Italia C Giulio Migliaccio
22 Serbia A Adem Ljajić
23 Italia D Manuel Pasqual (capitano)
27 Polonia C Rafał Wolski
28 Italia C Leonardo Capezzi
30 Italia A Luca Toni
31 Italia D Michele Camporese
32 Italia D Saverio Madrigali
33 Danimarca A Kenneth Zohore
38 Ghana D Nii Nortey Ashong
40 Serbia D Nenad Tomović
41 Italia P Luca Lezzerini
49 Italia A Giuseppe Rossi
89 Brasile P Neto
92 Brasile C Rômulo
Italia A Federico Bernardeschi
Italia A Axel Gulin

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7/2012 al 31/8/2012)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Cristiano Lupatelli - parametro zero
P Emiliano Viviano Palermo prestito con diritto di riscatto (€ 500.000)[8]
D Mattia Cassani Palermo riscatto compartecipazione (€ 2.750.000)[8]
D Ahmed Hegazy Ismaily definitivo (€ 1.500.000)[8]
D Gonzalo Javier Rodríguez Villarreal definitivo (€ 1.400.000)[8]
D Facundo Roncaglia Fénix (M) definitivo (€ 1.100.100)[8][9]
D Stefan Savić Manchester City definitivo (€ 7.772.000)[8]
D Nenad Tomović Genoa comproprietà (€ 2.500.000)[8]
C Alberto Aquilani Liverpool parametro zero[8]
C Juan Cuadrado Udinese prestito con diritto di riscatto della metà (€ 1.000.000)[8]
C Francesco Della Rocca Palermo prestito (€ 900.000)
C Matías Fernández Sporting Lisbona definitivo (€ 3.129.000)[8]
C Andrea Lazzari Cagliari riscatto compartecipazione (€ 1.638.000)[8]
C Cristian Llama Catania prestito (€ 180.000)[8]
C Giulio Migliaccio Palermo prestito gratuito[8]
C David Pizarro Roma definitivo (€ 1.000)[8]
C Borja Valero Villarreal definitivo (€ 7.000.000)[8]
A Mounir El Hamdaoui Ajax definitivo (€ 850.000)[8]
A Haris Seferović Lecce fine prestito
A Luca Toni - parametro zero[8]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Artur Boruc - svincolato[8]
P Niccolò Manfredini Modena compartecipazione (€ 300)[10]
P Marcos Miranda Pro Vercelli compartecipazione (€ 50)[10]
P Edoardo Pazzagli - svincolato[10]
P Andrea Seculin Juve Stabia prestito
D Ramzi Aya Reggiana risoluzione compartecipazione (€ 500)[10]
D Andrea Bagnai Carrarese risoluzione compartecipazione (€ 500)[10]
D Luca Bittante Avellino compartecipazione
D Lorenzo De Silvestri Sampdoria prestito con diritto di riscatto (€ 1.250.000)[8]
D Alessandro Gamberini Napoli definitivo (€ 2.500.000)[8]
D Per Krøldrup - svincolato
D Federico Masi Bari risoluzione compartecipazione (€ 500)[10]
D Matija Nastasić Manchester City definitivo (€ 24.440.000)[8]
D Cesare Natali - svincolato
D Felipe Dal Bello Siena prestito gratuito
D Cristiano Piccini Spezia prestito
D Paolo Rozzio Pisa prestito
D Lorenzo Tafi Borgo a Buggiano risoluzione compartecipazione (€ 500)[10]
C Daniel Kofi Agyei Juve Stabia prestito
C Alberto Baccarin Borgo a Buggiano compartecipazione (€ 500)[10]
C Valon Behrami Napoli definitivo (€ 7.250.000)[8]
C Federico Carraro Pro Vercelli prestito
C Diego Cenciarelli Perugia prestito (€ 500)[10]
C Alessio Cerci Torino compartecipazione (€ 2.500.000)[8]
C Francesco Di Tacchio Perugia prestito
C Alessio Fatticcioni Gavorrano compartecipazione (€ 500)[10]
C Nikola Gulan - svincolato
C Houssine Kharja - risoluzione contratto
C Lorenzo Lollo Spezia risoluzione compartecipazione (€ 500)[8]
C Giovanni Casoli Spezia risoluzione compartecipazione (€ 500)[8]
C Andrea Lazzari Udinese prestito
C Marco Marchionni - svincolato
C Riccardo Montolivo - svincolato
C Michael Panatti Avellino compartecipazione (€ 500)[10]
C Andrea Paolucci Cittadella risoluzione compartecipazione (€ 500)[10]
C Marco Romizi Bari rinnovo compartecipazione (€ 500)[10]
C Amidu Salifu Catania prestito
C Massimiliano Taddei Venezia compartecipazione (€ 500)[10]
C Juan Manuel Vargas Genoa prestito gratuito con diritto di riscatto
A Boadu Maxwell Acosty Juve Stabia prestito
A Simone D'Anna Campobasso prestito (€ 500)[10]
A Amauri - svincolato
A Khouma el Babacar Padova prestito
A Samuel Di Carmine Cittadella risoluzione compartecipazione (€ 500)[10]
A Giulio Grifoni Gavorrano compartecipazione (€ 500)[10]
A Pietro Iemmello Pro Vercelli prestito
A Piergiuseppe Maritato L.R. Vicenza risoluzione compartecipazione (€ 500)[10]
A Ryder Matos Bahia prestito (€ 81.400)[8]
A Jefferson Andrade Siqueira Latina compartecipazione (€ 500)[10]

Sessione invernale (dall'1/1/2013 al 31/1/2013)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Marvin Compper Hoffenheim definitivo (€ 300.000)[8]
D Luca Zanon Venezia prestito (€ 15.000)[8]
C Federico Carraro Pro Vercelli fine prestito
C Francesco Di Tacchio Perugia fine prestito
C Mohamed Sissoko Paris Saint-Germain prestito con diritto di riscatto
C Matías Vecino Nacional definitivo (€ 2.256.000, tesserabile da giugno 2013)[8]
C Rafał Wolski Legia Varsavia definitivo (€ 2.230.000)[8]
A Giuseppe Rossi Villarreal definitivo (€ 11.100.000)[8]
A Marcelo Larrondo Siena prestito con diritto di riscatto della metà (€ 400.000)[8]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Mattia Cassani Genoa prestito con diritto di riscatto
C Federico Carraro Gavorrano prestito
C Francesco Della Rocca Palermo fine prestito (€ 100.000)[8]
C Francesco Di Tacchio Entella prestito con diritto di riscatto[11]
C Savio Nsereko Viktoria Colonia definitivo
C Rubén Olivera Genoa prestito con diritto di riscatto (€ 200.000)[8]
C Marko Bakić Torino comproprietà (€ 650.000)[8]
A Haris Seferović Novara prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2012-2013.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
25 agosto 2012, ore 18:00 CEST
1ª giornata
Fiorentina2 – 1
referto
UdineseStadio Artemio Franchi (25.300 spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Napoli
2 settembre 2012, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Napoli2 – 1
referto
FiorentinaStadio San Paolo (32.286 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Firenze
16 settembre 2012, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Fiorentina2 – 0
referto
CataniaStadio Artemio Franchi (22.727 spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma)

Parma
22 settembre 2012, ore 18:00 CEST
4ª giornata
Parma1 – 1
referto
FiorentinaStadio Ennio Tardini (12.980 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma)

Firenze
25 settembre 2012, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Fiorentina0 – 0
referto
JuventusStadio Artemio Franchi (38.440 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Milano
30 settembre 2012, ore 20:45 CEST
6ª giornata
Inter2 – 1
referto
FiorentinaStadio Giuseppe Meazza (41.082 spett.)
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Firenze
7 ottobre 2012, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
BolognaStadio Artemio Franchi (21.875 spett.)
Arbitro:  Orsato (Vicenza)

Verona
21 ottobre 2012, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Chievo1 – 1
referto
FiorentinaStadio Marcantonio Bentegodi (9.000 circa spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Firenze
28 ottobre 2012, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Fiorentina2 – 0
referto
LazioStadio Artemio Franchi (20.287 spett.)
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Genova
1º novembre 2012, ore 20:45 CEST
10ª giornata
Genoa0 – 1
referto
FiorentinaLuigi Ferraris (Marassi) (18.952 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Firenze
4 novembre 2012, ore 15:00 CEST
11ª giornata
Fiorentina4 – 1
referto
CagliariStadio Artemio Franchi (19.533 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Milano
11 novembre 2012, ore 15:00 CET
12ª giornata
Milan1 – 3
referto
FiorentinaStadio Giuseppe Meazza (36.180 spett.)
Arbitro:  Romeo (Verona)

Firenze
18 novembre 2012, ore 15:00 CEST
13ª giornata
Fiorentina4 – 1
referto
AtalantaStadio Artemio Franchi (27.219 spett.)
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Torino
25 novembre 2012, ore 15:00 CEST
14ª giornata
Torino2 – 2
referto
FiorentinaStadio Olimpico (15.879 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Firenze
2 dicembre 2012, ore 20:45 CEST
15ª giornata
Fiorentina2 – 2
referto
SampdoriaStadio Artemio Franchi (24.049 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma)

Roma
8 dicembre 2012, ore 20:45 CEST
16ª giornata
Roma4 – 2
referto
FiorentinaStadio Olimpico (Roma) (41.689 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Firenze
16 dicembre 2012, ore 12:30 CEST
17ª giornata
Fiorentina4 – 1
referto
SienaStadio Artemio Franchi (23.347 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Palermo
22 dicembre 2012, ore 15:00 CEST
18ª giornata
Palermo0 – 3
referto
FiorentinaStadio Renzo Barbera (14.562 spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Firenze
6 gennaio 2013, ore 15:00 CEST
19ª giornata
Fiorentina0 – 2
referto
PescaraStadio Artemio Franchi (23.795 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Udine
13 gennaio 2013, ore 15:00 CEST
20ª giornata
Udinese3 – 1
referto
FiorentinaStadio Friuli (10.150 spett.)
Arbitro:  Romeo (Verona)

Firenze
20 gennaio 2013, ore 12:30 CET
21ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
NapoliStadio Artemio Franchi (29.466 spett.)
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Catania
27 gennaio 2013, ore 15:00 CEST
22ª giornata
Catania2 – 1
referto
FiorentinaStadio Angelo Massimino (14.500 spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Firenze
3 febbraio 2013, ore 15:00 CEST
23ª giornata
Fiorentina2 – 0
referto
ParmaStadio Artemio Franchi (20.564 spett.)
Arbitro:  Russo (Nola)

Torino
9 febbraio 2013, ore 18:00 CEST
24ª giornata
Juventus2 – 0
referto
FiorentinaJuventus Stadium (40.517 spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Firenze
17 febbraio 2013, ore 20:45 CEST
25ª giornata
Fiorentina4 – 1
referto
InterStadio Artemio Franchi (27.816 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Bologna
26 febbraio 2013, ore 20:00 CEST
26ª giornata
Bologna2 – 1
referto
FiorentinaStadio Renato Dall'Ara (17.890 spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Firenze
3 marzo 2013, ore 15:00 CEST
27ª giornata
Fiorentina2 – 1
referto
ChievoStadio Artemio Franchi (22.071 spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma)

Lazio
10 marzo 2013, ore 20:45 CEST
28ª giornata
Lazio0 – 2
referto
FiorentinaStadio Olimpico di Roma (29.145 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Firenze
17 marzo 2013, ore 15:00 CEST
29ª giornata
Fiorentina3 – 2
referto
GenoaStadio Artemio Franchi (21.319 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Quartu Sant'Elena
30 marzo 2013, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Cagliari2 – 1
referto
FiorentinaStadio Is Arenas (0 spett.)
Arbitro:  Orsato (Vicenza)

Firenze
7 aprile 2013, ore 12:30 CEST
31ª giornata
Fiorentina2 – 2
referto
MilanStadio Artemio Franchi (40.303 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Bergamo
13 aprile 2013, ore 20:45 CEST
32ª giornata
Atalanta0 – 2
referto
FiorentinaStadio Atleti Azzurri d'Italia (17.100 spett.)
Arbitro:  Russo (Nola)

Firenze
21 aprile 2013, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Fiorentina4 – 3
referto
TorinoStadio Artemio Franchi (33.994 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Genova
28 aprile 2013, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Sampdoria0 – 3
referto
FiorentinaStadio Luigi Ferraris (Marassi)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Firenze
4 maggio 2013, ore 20:45 CEST
35ª giornata
Fiorentina0 – 1
referto
RomaStadio Artemio Franchi (33.399 spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Siena
8 maggio 2013, ore 20:45 CEST
36ª giornata
Siena0 – 1
referto
FiorentinaStadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena
Arbitro:  Orsato (Schio)

Firenze
12 maggio 2013, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
PalermoStadio Artemio Franchi

Pescara
19 maggio 2013, ore 20:45 CEST
38ª giornata
Pescara1 – 5
referto
FiorentinaStadio Adriatico
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2012-2013.
Firenze
18 agosto 2012, ore 18:00 CET
Terzo turno
Fiorentina2 – 0
referto
NovaraStadio Artemio Franchi (12.800 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Firenze
28 novembre 2012, ore 21:00 CET
Quarto turno
Fiorentina2 – 0
referto
Juve StabiaStadio Artemio Franchi (7.300 spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Udine
19 dicembre 2012, ore 17:30 CET
Ottavi di finale
Udinese0 – 1
referto
FiorentinaStadio Friuli (6.000 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Firenze
16 gennaio 2013, ore 21:00 UTC+1
Quarti di finale
Fiorentina0 – 1
(d.t.s.)
referto
RomaStadio Artemio Franchi (24.432 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Mirandola)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 aprile 2013.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 70 19 13 4 2 39 18 19 8 3 8 26 24 38 21 7 10 72 44 +28 -7
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 3 2 0 1 4 1 1 1 0 0 1 0 4 3 0 1 5 1 +4
22 14 4 3 43 19 20 9 3 8 27 24 42 24 7 10 77 45 +32

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Aquilani, A. A. Aquilani 25751202027771
Ashong, N. N. Ashong 000000000000
Camporese, M. M. Camporese 000000000000
Capezzi, L. L. Capezzi 000000000000
Cassani, M. M. Cassani 701020009010
Compper, M. M. Compper 700000007000
Cuadrado, J. J. Cuadrado 3651104011405121
Della Rocca, F. F. Della Rocca 000010001000
El Hamdaoui, M. M. El Hamdaoui 19300100020300
Fernández, M. M. Fernández 22110300025110
Hegazy, A. A. Hegazy 100011002100
Jovetić, S. S. Jovetić 3113303010341340
Larrondo, M. M. Larrondo 721000007210
Lezzerini, L. L. Lezzerini 0-0000-0000-000
Ljajić, A. A. Ljajić 2811203100311220
Llama, C. C. Llama 500020007000
Lupatelli, C. C. Lupatelli 1-1000-0001-100
Madrigali, S. S. Madrigali 000000000000
Migliaccio, G. G. Migliaccio 24140300027140
Neto, Neto 6-9104-11010-1020
Olivera, R. R. Olivera 404000004040
Pasqual, M. M. Pasqual 35240310038340
Pizarro, D. D. Pizarro 2931302000313130
Rodríguez, G. J. G. J. Rodríguez 3561013000386101
Romulo Rômulo 17210400021210
Roncaglia, F. F. Roncaglia 24390200026390
Rossi, G. G. Rossi 100000001000
Savić, S. S. Savić 26230101027240
Seferović, H. H. Seferović 700021209120
Sissoko, M. M. Sissoko 501000005010
Tomović, N. N. Tomović 26031301029041
Toni, L. L. Toni 27820100028820
Valero, B. B. Valero 37140410041240
Viviano, E. E. Viviano 32-34100-00032-3410
Wolski, R. R. Wolski 100000001000
Zohore, K. K. Zohore 000000000000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Sorrentino, La Fiorentina travolge i fantasmi dell'Inter, in la Repubblica, 18 febbraio 2013, p. 18.
  2. ^ Francesco Carci, Pescara-Fiorentina 1-5, vittoria 'amara' per i viola, su repubblica.it, 19 maggio 2013.
  3. ^ La terza maglia confonde i giocatori, in Corriere Fiorentino, 30 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 22 ottobre 2013).
  4. ^ a b Staff Tecnico 2012-2013, violachannel.it. URL consultato il 1º settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  5. ^ Alla scoperta della nuova Fiorentina. Tutto lo staff di Montella, in fiorentina.it, 8 luglio 2012. URL consultato il 1º settembre 2012.
  6. ^ Ufficializzato lo staff tecnico di Montella, in violachannel.it, 6 luglio 2012. URL consultato il 1º settembre 2012.
  7. ^ Giocatori e Staff tecnico, it.violachannel.tv (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  8. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai (PDF) ACF Fiorentina, Bilancio 31.12.2012, Relazione sulla Gestione Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive.
  9. ^ Il cartellino di Roncaglia era detenuto per metà dal Boca Juniors, contratto scaduto all'epoca del trasferimento alla Fiorentina, e per metà dal Centro Atlético Fénix, dal quale la società viola ha comprato il cartellino.
  10. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s (PDF) ACF Fiorentina, Bilancio 31.12.2012, Numeri e Nota Integrativa Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive.
  11. ^ Ufficializzato l'ingaggio di Di Tacchio, in Entella.it (archiviato dall'url originale il 18 febbraio 2013).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio