Torino Football Club 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Torino Football Club.

Torino Football Club
Torino players vs ACMilan 2013.jpg
Granata in riscaldamento prima di Milan-Torino
Stagione 2012-2013
AllenatoreItalia Gian Piero Ventura
PresidenteItalia Urbano Cairo
Serie A16º posto
Coppa ItaliaQuarto turno
Maggiori presenzeCampionato: Gillet (37)
Totale: Gillet (38)
Miglior marcatoreCampionato: Bianchi (11)
Totale: Bianchi (13)
StadioOlimpico (28.140)
Abbonati8 539[1]
Maggior numero di spettatori25.753 vs. Inter
(16 settembre 2012)
Minor numero di spettatori10.783 vs. Siena
(13 gennaio 2013)
Media spettatori15.631¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 19 maggio 2013

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Torino Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2012-2013.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Conquistata la promozione in Serie A dopo tre anni in cadetteria, il presidente Urbano Cairo decide di proseguire il sodalizio con l'allenatore Gian Piero Ventura e il direttore sportivo Gianluca Petrachi anche per la stagione 2012-2013, la 96ª in massima serie della sua storia. Il ritorno in Serie A vale, inoltre, per la società granata un introito tra i 30 e i 40 milioni di euro, tra diritti tv, posizionamenti in classifica, trofei nazionali e bacino d'utenza.[2]

Alessandro Gazzi, acquistato dal Siena, si rivela uno dei punti fermi del centrocampo costruito dall'allenatore Ventura.

Nel mercato, già a giugno iniziano le prime operazioni, in vista del termine degli accordi di comproprietà: il 15 giugno vengono rinnovate le compartecipazioni di Simone Verdi e Gianmario Comi con il Milan,[3] cui seguono quelle di Alen Stevanović e Simone Benedetti con l'Inter[4] e Kamil Glik con il Palermo.[5] A centrocampo, viene esercitato il diritto di riscatto per la metà del cartellino di Migjen Basha,[6] mentre l'altro titolare, Manuel Iori, fa il suo ritorno al Chievo per fine prestito. In attacco, invece, viene acquistato a titolo definitivo Riccardo Meggiorini,[7] già in comproprietà libera con il Genoa. In uscita, la compartecipazione con il Varese per il nigeriano Osarimen Ebagua viene risolta in favore dei lombardi,[8] che in cambio cedono alla società granata il giovane centrocampista classe 1993 Riccardo Fiamozzi, già nel giro delle nazionali giovanili.[9] Non trovando l'accordo per l'acquisizione di Mirko Antenucci, Torino e Catania vanno alle buste, e, inaspettatamente, il giocatore viene riscattato dagli etnei, forti di un investimento di 1,1 milioni di euro (200 000 euro in più dei granata).[10]

Il Torino perde così il capocannoniere della squadra del campionato appena concluso, nonché il giocatore con il maggior numero di partite disputate nell'anno. Il 27 giugno viene anche annunciato il programma dei ritiri estivi: come l'anno precedente, vengono scelte Sappada e Omegna, mentre come ultima destinazione si opta per Mondovì,[11] prima dell'esordio ufficiale in Coppa Italia. Il 30 giugno molti giocatori vedono scadere il loro contratto: Francesco Pratali, Davide Morello, Alessandro Parisi e Luciano Zavagno si svincolano a parametro zero, mentre Stefano Guberti, Matteo Darmian, Juan Surraco, Manuel Iori, Ferdinando Coppola, Francesco Benussi, Cristian Pasquato e Nnamdi Oduamadi tornano alle loro rispettive squadre di appartenenza per fine prestito. Tornano invece a Torino dalle loro esperienze in prestito Nicolás Gorobsov (riscattato dal Vicenza), Biagio Pagano e Matteo Rubin. Il 1º luglio inizia ufficialmente il calciomercato: il 5 luglio successivo Matteo Darmian torna in granata con la formula della comproprietà[12] e Jean François Gillet, fedelissimo di Ventura, viene acquistato a titolo definitivo dal Bologna,[13] diventando così il nuovo numero uno della formazione granata. Il 7 luglio viene acquistato anche il giovane difensore centrale Marco Migliorini, scuola Chievo, reduce da una positiva stagione al Chieti, in Lega Pro Seconda Divisione.[14] A rinforzare il centrocampo, il 13 luglio viene ufficializzata una delle più importanti operazioni del mercato estivo: Alessandro Gazzi, lungamente cercato e fortemente richiesto da Ventura, viene acquistato a titolo definitivo per 2,5 milioni più la comproprietà di Matteo Rubin, che passa al Siena.[15][16] Con lui arrivano anche Gianluca Sansone, in compartecipazione con il Sassuolo,[17] e Mario Santana, in prestito con diritto di riscatto dal Napoli.[18]

Il 19 luglio viene ufficializzato l'ingaggio a parametro zero di Damiano Ferronetti,[19] difensore centrale protagonista di una buona stagione all'Udinese, ma reduce da molti anni costellati da gravi infortuni. Il 28 luglio, tuttavia, in seguito a un diverbio con Gian Piero Ventura in una partita amichevole contro la Lazio, abbandona il ritiro granata a Sappada, con la volontà di abbandonare il club.[20] Il suo procuratore, il giorno successivo, ha dichiarato che i motivi della scelta del giocatore erano legati a incomprensioni riguardo alla gestione degli infortuni.[21] Il 30 luglio 2012, dopo sole due settimane, rescinde consensualmente il suo contratto con il Torino[22][23] Il 1º agosto la società di Urbano Cairo comunica anche l'accettazione del patteggiamento nell'ambito del processo di Calcioscommesse: la squadra partirà dunque con un punto di penalizzazione, oltre a 30 000 euro di ammenda.[24] Tre giorni dopo viene anche formalizzato l'acquisto, a titolo definitivo dal Cesena, del già nazionale uruguagio Guillermo Rodríguez,[25] andando così a completare numericamente il reparto difensivo; l'11 agosto viene anche ufficializzato il prestito del centrocampista Matteo Brighi,[26] che si era già aggregato alla squadra un mese prima per essere valutato nei vari ritiri. Mentre Angelo Ogbonna viene convocato in Nazionale per l'amichevole contro l'Inghilterra, il tribunale che doveva giudicare Giuseppe Vives e Salvatore Masiello in merito alle sentenze del procuratore Stefano Palazzi assolve entrambi i giocatori dalle accuse, cancellando le rispettive penalizzazioni.[27] Il 18 agosto è la data del primo impegno ufficiale della stagione: il Toro affronta il Lecce dell'ex Franco Lerda, appena retrocesso d'ufficio dal tribunale sportivo per lo scandalo calcioscommesse in Lega Pro. Il match termina 4-2, con doppietta di Rolando Bianchi e gol di Alessandro Sgrigna.

Il 23 agosto, invece, giunge la seconda operazione più importante dell'estate granata: dalla Fiorentina arriva in comproprietà Alessio Cerci,[28] altro giocatore espressamente richiesto dall'allenatore, e reduce da due positive stagioni in maglia viola. Lo stesso giorno Biagio Pagano viene ceduto a titolo definitivo al Modena,[29] in Serie B. L'esordio in campionato arriva domenica 26 agosto, nella trasferta serale contro il Siena, che parte da una penalizzazione di -6 punti. Nonostante le numerose palle gol create dai granata (le più nitide per Bianchi e Meggiorini), i toscani vanno più volte vicini al vantaggio, soprattutto con una punizione di Gaetano D'Agostino, che centra la traversa. La partita finisce 0-0, e la squadra di Ventura raggiunge così quota 0 in classifica. Il turno seguente il Torino riesce a vincere la prima partita dal ritorno in Serie A, contro il Pescara per 3-0 grazie alle reti di Alessandro Sgrigna, Matteo Brighi e Rolando Bianchi. Nelle successive 4 partite i piemontesi perdono una sola partita contro l'Inter per 2-0 e vincono una partita, in rimonta, a Bergamo contro l'Atalanta per 5-1, dopo essere passati in svantaggio alla mezz'ora del primo tempo; seguono due pareggi, 1-1 contro la Sampdoria e 0-0 contro l'Udinese.

Successivamente il Torino agguanterà molti pareggi, anche contro le grandi (4 in 8 partite), come Palermo (0-0), Lazio (1-1), Napoli (1-1) e Fiorentina (2-2); vincerà una partita contro il Bologna (1-0) grazie a un gol di Danilo D'Ambrosio, ma perderà anche tre partite contro Cagliari (0-1), Parma (1-3) e Roma (2-0). Nelle ultime cinque partite del girone d'andata i torinesi perdono il derby della Mole contro la Juventus (3-0) e contro il Milan (2-4), vincono contro il Chievo (2-0), e chiudono pareggiando contro Genoa (1-1) e Catania (0-0). La squadra termina il girone d'andata al 13º posto con 20 punti, con 4 punti di vantaggio sulla terzultima classificata, cioè il Cagliari. Il girone di ritorno comincia bene con 3 vittorie in 6 partite, tutte contro squadre della parte destra della classifica, vale a dire Siena (3-2), Pescara (0-2) e Atalanta (2-1); questo ciclo vede anche due pareggi, uno a Milano contro l'Inter (2-2), dopo essere anche passati in vantaggio, e uno in casa contro la Sampdoria (0-0); l'unica sconfitta arriva contro l'Udinese (1-0). Da qui in poi il Torino avrà un lento declino: nelle successive 13 partite i piemontesi conquistano solo 8 punti, vincendo appena un match contro la Lazio per 1-0. Otto punti che però saranno sufficienti per salvarsi con una giornata d'anticipo, grazie al pareggio per 1-1 a Verona contro il Chievo. Il Torino termina il campionato al 16º posto con 39 punti, con 7 punti di vantaggio sulla zona retrocessione.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione è Kappa per la quinta stagione consecutiva. La prima maglia è granata, con pantaloncini bianchi e calzettoni neri con risvolto granata. La seconda maglia è bianca con colletto granata, calzoncini bianchi e calzettoni bianchi con risvolto granata. La terza maglia è azzurra con colletto granata, calzoncini azzurri e calzettoni azzurri con risvolti granata. Per quanto riguarda i portieri, saranno a disposizione tre divise: la prima di colore grigio, la seconda di colore nero e la terza di colore giallo. Il Torino ha come sponsor principale l'azienda di salumi Beretta.[30] È inoltre confermato Aruba come second sponsor.[31]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza maglia

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito internet della società:[32][33]

Consiglio di Amministrazione

  • Presidente: Urbano Cairo
  • Vice Presidente: Giuseppe Cairo
  • Consiglieri: Giuseppe Ferrauto, Uberto Fornara, Marco Pompignoli

Area organizzativa

Area Tecnica

Segreteria

  • Segretario Generale: Pantaleo Longo
  • Segreteria: Sonia Pierro

Area Marketing e Comunicazione

  • Responsabile Marketing, New Media e Relazioni esterne: Alberto Barile
  • Responsabile Ufficio Stampa: Piero Venera
  • Ufficio Stampa: Andrea Canta

Area Amministrativa

  • Direttore Amministrativo: Luca Boccone

Area Commerciale

  • Cairo Communication S.p.A.

Area sanitaria

  • Coordinatore sanitario: Renato Misischi
  • Responsabile Sanitario e Medico Sociale Prima Squadra: Marco Cravero
  • Massofisioterapisti: Stefano Borrattaz, Stefano Conti, Cristiano Cugusi, Silvio Fortunato
  • Preparatore Atletico Recupero infortuni: Andrea Bellini

Area Stadio Olimpico, Biglietteria e Club

  • Responsabile e Delegato Stadio: Fabio Bernardi
  • Biglietteria e Rapporti con i Club: Dario Mazza

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Belgio P Jean François Gillet
2 Uruguay D Guillermo Rodríguez
3 Italia D Danilo D'Ambrosio
4 Albania C Migjen Basha [36]
5 Italia D Valerio Di Cesare
6 Italia D Angelo Ogbonna (vice capitano)
7 Argentina C Mario Santana
8 Romania C Sergiu Suciu [37]
9 Italia A Rolando Bianchi (capitano)
10 Italia A Alessandro Sgrigna [37]
10 Brasile A Paulo Vitor Barreto [38]
11 Italia C Alessio Cerci
13 Italia D Damiano Ferronetti [39]
14 Italia C Alessandro Gazzi
15 Uruguay D Pablo Cáceres
17 Italia D Salvatore Masiello
18 Montenegro C Marko Bakić
19 Serbia C Alen Stevanović
20 Italia C Giuseppe Vives
N. Ruolo Giocatore
21 Argentina C Nicolás Gorobsov [37]
23 Senegal P Lys Gomis [37]
24 Italia A Gianluca Sansone [37]
25 Polonia D Kamil Glik
26 Senegal P Alfred Gomis
27 Italia C Giuseppe De Feudis [37]
29 Angola A Dolly Menga [38]
31 Italia D Alessandro Agostini [37]
33 Italia C Matteo Brighi
35 Italia P Ferdinando Coppola [38]
36 Italia D Matteo Darmian
51 Italia D Davide Cinaglia [40]
53 Italia D Marco Migliorini [37]
69 Italia A Riccardo Meggiorini
77 Italia A Simone Verdi [37]
80 Brasile A Jonathas [38]
86 Slovenia C Valter Birsa
93 Senegal A Abou Diop [40]
94 Brasile C Wyllian da Silva Barbosa [40]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1º/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Jean François Gillet Bologna definitivo[13] (1,8 milioni €[41])
D Alessandro Agostini Cagliari definitivo[42]
D Pablo Cáceres Rangers de Talca prestito con diritto di riscatto[43][44]
D Andrea Cristini Cuneo prestito
D Matteo Darmian Palermo compartecipazione[12] (0,85 milioni €[45])
D Damiano Ferronetti definitivo[46]
D Riccardo Fiamozzi Varese compartecipazione[9]
D Gabriele Franchino Vigor Lamezia fine prestito
D Marco Migliorini Chieti definitivo[14] (0,3 milioni €[47][48])
D Gabriele Quitadamo Cuneo prestito
D Guillermo Rodríguez Cesena definitivo[49]
D Matteo Rubin Bologna fine prestito
D Filippo Scaglia Bassano fine prestito[50]
D Nicolò Sperotto Reggiana riscatto compartecipazione
C Marko Bakić Mogren definitivo[51]
C Migjen Basha Atalanta compartecipazione[6] (0,6 milioni €[52])
C Valter Birsa Genoa prestito con diritto di riscatto[53]
C Matteo Brighi Roma prestito[54]
C Alessio Cerci Fiorentina compartecipazione[55] (2,5 milioni €[56])
C Alessandro Gazzi Siena definitivo[15] (2,6 milioni €[57])
C Nicolás Gorobsov Politehnica Timișoara fine prestito
C Umberto Miello Casale fine prestito
C Vincenzo Nitride Nocerina fine prestito
C Biagio Pagano Nocerina fine prestito
C Mario Santana Napoli prestito con diritto di riscatto[18]
C Pierpaolo Taraschi SPAL fine compartecipazione
A Osarimen Ebagua Catania fine prestito
A Riccardo Meggiorini Genoa definitivo [7] (1,2 milioni €[58])
A Gianluca Sansone Sassuolo compartecipazione[17] (1,6 milioni €[59])
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Francesco Benussi Palermo fine prestito
P Ferdinando Coppola Milan fine prestito
P Davide Morello fine contratto[60]
D Gaetano Carrieri Varese riscatto compartecipazione
D Marco Chiosa Nocerina prestito[61]
D Matteo Darmian Palermo fine prestito
D Damiano Ferronetti rescissione consensuale[62][63]
D Francesco Fiore Vallée d'Aoste compartecipazione
D Gabriele Franchino Monza definitivo
D Luca Isoardi Vallée d'Aoste compartecipazione
D Alessandro Parisi fine contratto
D Francesco Pratali fine contratto[64]
D Paolo Ropolo Vallée d'Aoste prestito
D Matteo Rubin Siena compartecipazione[15]
D Filippo Scaglia Cuneo prestito[50]
D Nicolò Sperotto Carpi compartecipazione
D Luciano Zavagno fine carriera
C Migjen Basha Atalanta fine prestito
C Andrea Gasbarroni fine contratto[65]
C Stefano Guberti Roma fine prestito
C Manuel Iori Chievo fine prestito
C Umberto Miello Monza compartecipazione
C Daniele Milani Feralpisalò prestito
C Vincenzo Nitride Monza compartecipazione
C Nnamdi Oduamadi Milan fine prestito
C Biagio Pagano Modena definitivo[66]
C Fabio Panepinto Vallée d'Aoste prestito
C Juan Surraco Udinese fine prestito
C Pierpaolo Taraschi Casale definitivo
A Mirko Antenucci Catania riscatto compartecipazione[10] (1,1 milioni €[67])
A Osarimen Ebagua Varese definitivo[8]
A Cristian Pasquato Juventus fine prestito
A Alessio Vita Monza compartecipazione

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Ferdinando Coppola Milan definitivo[68]
D Paolo Ropolo Vallée d'Aoste fine prestito
A Paulo Vitor Barreto Udinese compartecipazione[69]
A Jonathas Pescara prestito con diritto di riscatto[70]
A Nathan Kabasele Anderlecht prestito con diritto di riscatto[71]
A Simone Maugeri Como definitivo[72]
A Dolly Menga Lierse prestito con diritto di riscatto[73]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Lys Gomis Ascoli prestito[74]
D Alessandro Agostini Verona prestito con diritto di riscatto[75]
D Marco Migliorini Como compartecipazione[72]
D Paolo Ropolo Gavorrano compartecipazione
C Giuseppe De Feudis Padova definitivo[72]
C Nicolás Gorobsov Nocerina prestito[72]
C Sergiu Suciu Juve Stabia prestito[76]
A Gianluca Sansone Sampdoria definitivo[77]
A Alessandro Sgrigna Verona definitivo[75]
A Simone Verdi Juve Stabia prestito[78]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2012-2013.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Siena
26 agosto 2012, ore 20:45 UTC+2
1ª giornata
Siena0 – 0
referto
TorinoStadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena (8.261 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Torino
1º settembre 2012, ore 18:00 UTC+2
2ª giornata
Torino3 – 0
referto
PescaraStadio Olimpico (13.469 spett.)
Arbitro:  Russo (Nola)

Torino
16 settembre 2012, ore 20:45 UTC+2
3ª giornata
Torino0 – 2
referto
InterStadio Olimpico (25.753 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Genova
23 settembre 2012, ore 12:30 UTC+2
4ª giornata
Sampdoria1 – 1
referto
TorinoStadio Luigi Ferraris (23.859 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Torino
26 settembre 2012, ore 20:45 UTC+2
5ª giornata
Torino0 – 0
referto
UdineseStadio Olimpico (12.230 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Bergamo
30 settembre 2012, ore 15:00 UTC+2
6ª giornata
Atalanta1 – 5
referto
TorinoStadio Atleti Azzurri d'Italia (13.738 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Torino
7 ottobre 2012, ore 15:00 UTC+2
7ª giornata
Torino0 – 1
referto
CagliariStadio Olimpico (14.746 spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Palermo
21 ottobre 2012, ore 15:00 UTC+2
8ª giornata
Palermo0 – 0
referto
TorinoStadio Renzo Barbera (15.715 spett.)
Arbitro:  Romeo (Verona)

Torino
28 ottobre 2012, ore 15:00 UTC+1
9ª giornata
Torino1 – 3
referto
ParmaStadio Olimpico (11.676 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Roma
31 ottobre 2012, ore 20:45 UTC+1
10ª giornata
Lazio1 – 1
referto
TorinoStadio Olimpico (16.797 spett.)
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Napoli
4 novembre 2012, ore 15:00 UTC+1
11ª giornata
Napoli1 – 1
referto
TorinoStadio San Paolo (34.813 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma)

Torino
11 novembre 2012, ore 15:00 UTC+1
12ª giornata
Torino1 – 0
referto
BolognaStadio Olimpico (13.723 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Roma
19 novembre 2012, ore 20:45 UTC+1
13ª giornata
Roma2 – 0
referto
TorinoStadio Olimpico (34.011 spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Torino
25 novembre 2012, ore 15:00 UTC+1
14ª giornata
Torino2 – 2
referto
FiorentinaStadio Olimpico (15.879 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Torino
1º dicembre 2012, ore 20:45 UTC+1
15ª giornata
Juventus3 – 0
referto
TorinoJuventus Stadium (40.042 spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Torino
9 dicembre 2012, ore 15:00 UTC+1
16ª giornata
Torino2 – 4
referto
MilanStadio Olimpico (20.126 spett.)
Arbitro:  Romeo (Verona)

Genova
16 dicembre 2012, ore 15:00 UTC+1
17ª giornata
Genoa1 – 1
referto
TorinoStadio Luigi Ferraris (17.937 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Torino
22 dicembre 2012, ore 15:00 UTC+1
18ª giornata
Torino2 – 0
referto
ChievoStadio Olimpico (11.019 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Catania
5 gennaio 2013, ore 18:00 UTC+1
19ª giornata
Catania0 – 0
referto
TorinoStadio Angelo Massimino (12.548 spett.)
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
13 gennaio 2013, ore 12:30 UTC+1
20ª giornata
Torino3 – 2
referto
SienaStadio Olimpico (10.783 spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Pescara
20 gennaio 2013, ore 15:00 UTC+1
21ª giornata
Pescara0 – 2
referto
TorinoStadio Adriatico (9.721 spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Milano
27 gennaio 2013, ore 20:45 UTC+1
22ª giornata
Inter2 – 2
referto
TorinoStadio Giuseppe Meazza (40.128 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Torino
2 febbraio 2013, ore 18:00 UTC+1
23ª giornata
Torino0 – 0
referto
SampdoriaStadio Olimpico (14.420 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Udine
10 febbraio 2013, ore 15:00 UTC+1
24ª giornata
Udinese1 – 0
referto
TorinoStadio Friuli (11.100 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Torino
17 febbraio 2013, ore 15:00 UTC+1
25ª giornata
Torino2 – 1
referto
AtalantaStadio Olimpico (11.585 spett.)
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Quartu Sant'Elena
24 febbraio 2013, ore 15:00 UTC+1
26ª giornata
Cagliari4 – 3
referto
TorinoStadio Is Arenas (0[79] spett.)
Arbitro:  Peruzzo (Schio)

Torino
3 marzo 2013, ore 12:30 UTC+1
27ª giornata
Torino0 – 0
referto
PalermoStadio Olimpico (14.166 spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Parma
10 marzo 2013, ore 15:00 UTC+1
28ª giornata
Parma4 – 1
referto
TorinoStadio Ennio Tardini (12.688 spett.)
Arbitro:  Mariani (Tivoli)

Torino
17 marzo 2013, ore 20:45 UTC+1
29ª giornata
Torino1 – 0
referto
LazioStadio Olimpico (11.683 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Torino
30 marzo 2013, ore 21:00 UTC+1
30ª giornata
Torino3 – 5
referto
NapoliStadio Olimpico (18.850 spett.)
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Bologna
6 aprile 2013, ore 20:45 UTC+2
31ª giornata
Bologna2 – 2
referto
TorinoStadio Renato Dall'Ara (21.497 spett.)
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Torino
14 aprile 2013, ore 15:00 UTC+2
32ª giornata
Torino1 – 2
referto
RomaStadio Olimpico (17.129 spett.)
Arbitro:  Romeo (Verona)

Firenze
21 aprile 2013, ore 15:00 UTC+2
33ª giornata
Fiorentina4 – 3
referto
TorinoStadio Artemio Franchi (33.944 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Torino
28 aprile 2013, ore 15:00 UTC+2
34ª giornata
Torino0 – 2
referto
JuventusStadio Olimpico (23.845 spett.)
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Milano
5 maggio 2013, ore 15:00 UTC+2
35ª giornata
Milan1 – 0
referto
TorinoStadio Giuseppe Meazza (54.898 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Torino
8 maggio 2013, ore 20:45 UTC+2
36ª giornata
Torino0 – 0
referto
GenoaStadio Olimpico (20.039 spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Verona
12 maggio 2013, ore 12:30 UTC+2
37ª giornata
Chievo1 – 1
referto
TorinoStadio Marcantonio Bentegodi (5.000 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma)

Torino
19 maggio 2013, ore 20:45 UTC+2
38ª giornata
Torino2 – 2
referto
CataniaStadio Olimpico (15.861 spett.)
Arbitro:  Peruzzo (Schio)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2012-2013.

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
18 agosto 2012, ore 20:30 UTC+2
Gara unica
Torino4 – 2
referto
LecceStadio Olimpico (13.364 spett.)
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Quarto turno[modifica | modifica wikitesto]

Siena
28 novembre 2012, ore 19:00 UTC+1
Gara unica
Siena2 – 0
referto
TorinoStadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena (950 spett.)
Arbitro:  Nasca (Bari)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 39[80][81] 19 6 6 7 23 26 19 2 10 7 23 29 38 8 16 14 46 55 -9
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 0 4 2 1 0 0 1 0 2 2 1 0 1 4 4 0
Totale - 20 7 6 7 27 28 20 2 10 8 23 31 40 9 16 15 50 59 -9

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C C T C T C T C T T C T C T C T C T C T T C T C T C T C C T C T C T C T C
Risultato N V P N N V P N P N N V P N P P N V N V V N N P V P N P V P N P P P P N N N
Posizione 12 5 8 11 13 6 9 9 13 12 13 10 14 13 14 15 15 13 13 11 11 11 11 12 10 11 11 15 11 14 15 15 16 16 16 16 16 16

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Bakić, M. M. Bakić 100000001000
Barreto, P. P. Barreto 16300----16300
Basha, M. M. Basha 21140000021140
Bianchi, R. R. Bianchi 3211601200331360
Birsa, V. V. Birsa 17220100018220
Brighi, M. M. Brighi 23310201025320
Cáceres, P. P. Cáceres 200000002000
Cerci, A. A. Cerci 35840000035840
Coppola, F. F. Coppola 1-200----1-200
D'Ambrosio, D. D. D'Ambrosio 28240000028240
Darmian, M. M. Darmian 30091200032091
Di Cesare, V. V. Di Cesare 9020101010030
Diop, A. A. Diop 300100003001
Gazzi, A. A. Gazzi 34270100035270
Gillet, J. J. Gillet 37-53201-20038-5520
Glik, K. K. Glik 32172100033172
Gomis, L. L. Gomis 0-0001-2001-200
Jonathas, Jonathas 11200----11200
Masiello, S. S. Masiello 24060201026070
Meggiorini, R. R. Meggiorini 31350200033350
Menga, D. D. Menga 1000----1000
Ogbonna, A. A. Ogbonna 22031100023031
Rodriguez, G. G. Rodriguez 22040100023040
Sansone, G. G. Sansone 14111100015111
Santana, M. M. Santana 27410100028410
Sgrigna, A. A. Sgrigna 11110210013210
Stevanović, A. A. Stevanović 15210200017210
Suciu, S. S. Suciu 100010002000
Verdi, S. S. Verdi 400020106010
Vives, G. G. Vives 25090200027090

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito internet della società[82]

Area direttiva

  • Responsabile Tecnico Settore Giovanile: Massimo Bava
  • Responsabile Tecnico Scuola Calcio: Silvano Benedetti
  • Segreteria Settore Giovanile: Massimiliano Mazzetta
  • Coordinatore Osservatori: Alberto Sala

Area tecnica - Primavera

  • Allenatore: Moreno Longo
  • Allenatore in seconda: Maurizio Pasqualini
  • Allenatore dei portieri: Paolo Di Sarno
  • Preparatore Atletico: Paolo Nava

Area sanitaria

  • Responsabile Medico: Paolo Battaglino
  • Medico Primavera: Enrico Buttafarro
  • Medico Allievi Nazionali: Antonio Pastrone
  • Medico Allievi Regionali: Giuseppe Agostino
  • Medico Giovanissimi Nazionali: Simone Spolaore
  • Consulente ortopedico: Marco Gatti

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Allievi Nazionali:
    • Campionato: 6º nel girone A di qualificazione.
  • Giovanissimi:
    • Campionato: 3º nel girone A di Final Eight.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.tifosobilanciato.it/2014/10/03/serie-a-201415-il-628-degli-spettatori-e-abbonato/
  2. ^ Nuova vita per il Torino: La serie A vale 40 milioni, Calciomercato.com, 31 maggio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  3. ^ Rinnovate le compartecipazioni di Comi e Verdi, Torinofc.it, 15 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2012).
  4. ^ Rinnovate le compartecipazioni di Stevanovic e Benedetti, Torinofc.it, 22 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 17 settembre 2012).
  5. ^ Rinnovata le compartecipazione di Glik, Torinofc.it, 22 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2012).
  6. ^ a b Basha acquisito in compartecipazione, Torinofc.it, 21 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2012).
  7. ^ a b Meggiorini è tutto del Toro, Torinofc.it, 22 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2012).
  8. ^ a b Ebagua al Varese, Torinofc.it, 22 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2012).
  9. ^ a b Il giovane nazionale Fiamozzi al Toro, Torinofc.it, 22 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2012).
  10. ^ a b CATANIA, Antenucci è tuo. Ecco le cifre messe in busta., Tuttomercatoweb.com, 22 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  11. ^ Il programma del precampionato, Torinofc.it, 27 giugno 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2012).
  12. ^ a b Darmian al Toro, Torinofc.it, 5 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 18 settembre 2012).
  13. ^ a b Gillet al Toro, Torinofc.it, 5 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 18 settembre 2012).
  14. ^ a b Migliorini al Toro, Torinofc.it, 7 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 18 settembre 2012).
  15. ^ a b c Ecco Alessandro Gazzi, Torinofc.it, 13 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2012).
  16. ^ Ufficiale: Torino, Acquistato Gazzi e ceduto Rubin, Tuttomercatoweb.com, 13 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  17. ^ a b Sansone al Toro, Torinofc.it, 13 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 16 luglio 2012).
  18. ^ a b Santana al Toro, Torinofc.it, 13 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 18 settembre 2012).
  19. ^ Ferronetti al Toro, Torinofc.it, 19 luglio 2012. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 22 agosto 2012).
  20. ^ Esclusiva TMW - Criscitiello: "Torino-Ferronetti, i motivi dell'addio", Tuttomercatoweb.com, 28 luglio 2012. URL consultato il 30 luglio 2012.
  21. ^ Zavaglia: "Ferronetti-Toro nessun litigio solo qualche incomprensione", Tuttomercatoweb.com, 30 luglio 2012. URL consultato il 30 luglio 2012.
  22. ^ Ferronetti rescinde con il Toro, Torinofc.it, 30 luglio 2012. URL consultato il 30 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2013).
  23. ^ Ufficiale: Ferronetti ha rescisso il contratto, Toronews.net, 30 luglio 2012. URL consultato il 30 luglio 2012.
  24. ^ Il TorinoFC partirà da -1, Torinofc.it, 1º agosto 2012. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2012).
  25. ^ Rodriguez al Toro, Torinofc.it, 4 agosto 2012. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2012).
  26. ^ Brighi al Toro, Torinofc.it, 11 agosto 2012. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2012).
  27. ^ Salvatore Masiello e Vives prosciolti, Torinofc.it, 10 agosto 2012. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 18 settembre 2012).
  28. ^ Cerci al Toro, Torinofc.it, 23 agosto 2012. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2012).
  29. ^ Pagano al Modena, Torinofc.it, 23 agosto 2012. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2013).
  30. ^ Il Torino si fa in quattro!, TorinoFc.it, 7 settembre 2012. URL consultato il 13 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2012).
  31. ^ Presentate le maglie per la stagione 2012-2013, TorinoFc.it, 15 luglio 2012. URL consultato il 23 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2012).
  32. ^ Organigramma, TorinoFc.it. URL consultato il 19 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2010).
  33. ^ Prima Squadra Serie A 2012/2013, TorinoFc.it. URL consultato il 19 agosto 2012.
  34. ^ Ventura è il nuovo allenatore del Toro, TorinoFc.it, 6 giugno 2011. URL consultato l'8 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2011).
  35. ^ a b c Ventura, che carriera!, TorinoFc.it, 6 giugno 2011. URL consultato l'8 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2011).
  36. ^ Acquisisce la cittadinanza albanese durante la stagione
  37. ^ a b c d e f g h i Ceduto durante la sessione invernale del calciomercato.
  38. ^ a b c d Acquistato durante la sessione invernale del calciomercato.
  39. ^ Rescinde consensualmente il contratto durante la sessione estiva del calciomercato.
  40. ^ a b c Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera.
  41. ^ Jean-François Gillet, transfermarkt.it. URL consultato il 26 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2012).
  42. ^ Agostini al Toro, TorinoFc.it, 31 agosto 2012. URL consultato il 31 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2012).
  43. ^ Il presidente Cairo: Caceres è del Toro, TorinoFc.it, 1º agosto 2012. URL consultato il 23 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 3 settembre 2012).
  44. ^ Torino, ecco Pablo Caceres: l'esterno in arrivo per la firma, Tuttomercatoweb.com, 29 luglio 2012. URL consultato il 23 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 12 aprile 2013).
  45. ^ Matteo Darmian, transfermarkt.it. URL consultato il 26 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 26 novembre 2012).
  46. ^ Ferronetti al Toro, TorinoFc.it, 19 luglio 2012. URL consultato il 23 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 22 agosto 2012).
  47. ^ Calciomercato Chieti: Migliorini ufficiale al Torino, Migliorini al Torino: è ufficiale, Chietitoday.it. URL consultato il 26 agosto 2012.
  48. ^ Chieti Calcio: Ufficiale, Migliorini firma per tre anni con il Torino, Abruzzoweb.it. URL consultato il 26 agosto 2012.
  49. ^ Rodriguez al Toro, TorinoFc.it, 4 agosto 2012. URL consultato il 23 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2012).
  50. ^ a b Filippo Scaglia al Cuneo, infotoro.it, 21 luglio 2012. URL consultato il 23 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2012).
  51. ^ Bakic al Toro, TorinoFc.it, 31 agosto 2012. URL consultato il 31 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2012).
  52. ^ Ufficiale: La metà di Basha riscattata dal Torino, Tuttomercatoweb.com. URL consultato il 26 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 12 aprile 2013).
  53. ^ Birsa al Toro, TorinoFc.it, 31 agosto 2012. URL consultato il 31 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2012).
  54. ^ Brighi al Toro, TorinoFc.it, 11 agosto 2012. URL consultato il 23 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2012).
  55. ^ Cerci al Toro, TorinoFc.it, 23 agosto 2012. URL consultato il 23 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2012).
  56. ^ Alessio Cerci, transfermarkt.it. URL consultato il 26 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 27 ottobre 2012).
  57. ^ Alessandro Gazzi, transfermarkt.it. URL consultato il 26 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2012).
  58. ^ Novara: Meggiorini riscattato dal Torino. Problemi per Doukara. Sul giovane anche il Cesena, Soccermagazine.it. URL consultato il 26 agosto 2012.
  59. ^ Gianluca Sansone, transfermarkt.it. URL consultato il 26 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2012).
  60. ^ Nel corso della sessione di calciomercato si trasferisce al Trapani.
  61. ^ Chiosa alla Nocerina, TorinoFc.it, 18 luglio 2012. URL consultato il 23 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2013).
  62. ^ Ferronetti rescinde con il Toro, TorinoFc.it, 30 luglio 2012. URL consultato il 23 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2013).
  63. ^ Nel corso della sessione di calciomercato si trasferisce al Genoa.
  64. ^ Nel corso della sessione di calciomercato si trasferisce all'Empoli.
  65. ^ Nel corso della sessione di calciomercato si trasferisce al Monza.
  66. ^ Pagano al Modena, TorinoFc.it, 22 agosto 2012. URL consultato il 23 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2013).
  67. ^ Mirko Antenucci, transfermarkt.it. URL consultato il 26 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2012).
  68. ^ Coppola al Torino, torinofc.it, 31 gennaio 2013. URL consultato il 31 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2013).
  69. ^ Barreto al Toro, torinofc.it, 17 gennaio 2013. URL consultato il 17 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2013).
  70. ^ Jonathas al Torino FC, torinofc.it, 31 gennaio 2013. URL consultato il 31 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2013).
  71. ^ Kabasele al Toro, torinofc, 31 gennaio 2013. URL consultato il 31 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2013).
  72. ^ a b c d I movimenti di mercato di oggi, torinofc.it, 4 gennaio 2013. URL consultato il 5 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2013).
  73. ^ Dolly Menga al Toro, torinofc, 25 gennaio 2013. URL consultato il 25 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2013).
  74. ^ Gomis all'Ascoli, torinofc.it, 31 gennaio 2013. URL consultato il 31 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2013).
  75. ^ a b Agostini e Sgrigna al Verona, torinofc.it, 8 gennaio 2013. URL consultato il 9 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale l'11 gennaio 2013).
  76. ^ Suciu alla Juve Stabia, torinofc.it, 31 gennaio 2013. URL consultato il 31 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2013).
  77. ^ Sansone alla Sampdoria, TorinoFc.it, 25 gennaio 2013. URL consultato il 25 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2013).
  78. ^ Verdi alla Juve Stabia, TorinoFc.it, 23 gennaio 2013. URL consultato il 23 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2013).
  79. ^ Disputata a porte chiuse
  80. ^ Patteggiato 1 punto di penalizzazione per la vicenda Calcioscommesse.
  81. ^ Calcioscommesse, confermate le richieste di patteggiamento di Torino e Varese: 1 punto di penalizzazione a testa, SerieBnews.com, 1º agosto 2012. URL consultato il 9 agosto 2017.
  82. ^ Organizzazione settore Giovanile, TorinoFc.it. URL consultato il 1º settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 19 agosto 2011).
  83. ^ Serie A-B.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]