Lazaros Christodoulopoulos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lazaros Christodoulopoulos
20130814 AT-GR Lazaros Christodoulopoulos 2368.jpg
Lazaros nel 2013 con la maglia della Grecia.
Nazionalità Grecia Grecia
Altezza 183 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Olympiakos
Carriera
Giovanili
2002-2005 PAOK
Squadre di club1
2004-2008PAOK57 (8)
2008-2013Panathīnaïkos76 (15)[1]
2013-2014Bologna39 (3)
2014-2015Verona22 (1)
2015-2016Sampdoria10 (1)
2016-2018AEK Atene43 (8)[2]
2018-Olympiakos0 (0)
Nazionale
2004-2006Grecia Grecia U-197 (2)
2004-2005Grecia Grecia U-2113 (7)
2008-Grecia Grecia33 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 ottobre 2017

Lazaros Christodoulopoulos, conosciuto anche come Lazaros (gr. Λάζαρος Χριστοδουλόπουλος; Salonicco, 19 dicembre 1986), è un calciatore greco, centrocampista dell'Olympiakos e della Nazionale greca.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Nasce come centrocampista avanzato e si dimostra abile nello svariare su tutta la trequarti, spostandosi facilmente su entrambi i lati grazie alle sue qualità di ambidestro. La sua fascia preferita resta comunque quella sinistra su cui riesce a far valere la sua velocità e abilità nel dribbling.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e PAOK Salonicco[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera nelle giovanili dell'Omonoia Sindos (squadra di Salonicco), quindi nel 2004 si trasferisce al PAOK, dove milita fino al 2008, realizzando in totale 9 reti in 59 presenze.

Alla sua militanza nel PAOK è in qualche modo legato il suo nomignolo The Builder, ovvero il costruttore, derivante da un'affermazione dello stesso Christodoulopoulos, il quale ai tempi del passaggio alla sua successiva squadra, il Panathīnaïkos, ammise che avrebbe preferito andare a fare il costruttore piuttosto che giocare ancora con la maglia del PAOK.[3]

Panathinaikos[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 giugno 2008 si trasferisce al Panathīnaïkos per 2,2 milioni di euro. Nella stagione 2009-2010 contribuisce con 17 presenze e un gol alla vittoria del campionato greco e con 5 presenze alla vittoria della Coppa di Grecia. Nell'estate del 2011 un infortunio lo costringa fuori dai campi per circa cinque mesi.[3] Complessivamente nella squadra ateniese disputa 129 gare realizzando 21 gol; tra queste apparizioni si contano 27 presenze e 3 reti nelle coppe europee, tra Champions League ed Europa League.

Bologna[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 gennaio 2013 viene acquistato a titolo definitivo dalla società italiana del Bologna.[4] Mette a segno la sua prima rete all'esordio, il 26 febbraio 2013 in casa nel derby contro la Fiorentina (26ª giornata), segnando il gol del definitivo 2-1 all'84º, dopo essere entrato in campo al 70º al posto di Manolo Gabbiadini. Sotto la guida del tecnico Stefano Pioli diventa presto titolare, ottenendo la riconferma per la stagione successiva. Il 16 marzo 2014 mette a segno la rete del Bologna in Livorno-Bologna terminata 2-1. Il 23 marzo 2014 conquista e trasforma il rigore con il quale il Bologna batte 1-0 il Cagliari.

Hellas Verona e Sampdoria[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º luglio 2014 si trasferisce a titolo definitivo all'Hellas Verona[5]. Il 24 agosto seguente all'esordio in maglia gialloblu realizza anche il suo primo gol con i Veneti al 67º della sfida di Coppa Italia vinta 3-0 contro la Cremonese. Il 14 dicembre 2014, segna il suo primo gol in Campionato con i "mastini" nella gara vinta in trasferta contro l'Udinese.

Il 31 agosto 2015 si trasferisce a titolo temporaneo con diritto di riscatto alla Sampdoria in cambio di Paweł Wszołek che passa al Verona con la stessa formula.[6] Sceglie di indossare la maglia numero 18. Il 20 settembre 2015 esordisce in blucerchiato subentrando nell'intervallo della sfida di Campionato persa in trasferta 2-0 contro il Torino. Il 5 marzo 2016 su semi-rovesciata segna il suo primo gol in blucerchiato nella vittoria esterna per 3-0 proprio contro la sua ex-squadra, il Verona.[7] Tuttavia non trova molto spazio con la squadra genovese, in quanto gioca 10 partite in Serie A e 1 in Coppa Italia.

AEK Atene[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 agosto seguente viene acquistato dall'AEK Atene, con cui firma un biennale con opzione per il terzo anno.[8]Nella stagione 2017-2018 vince il campionato greco con AEK Atene a 24 anni di distanza dall'ultimo successo.

Oympiakos F.C.[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2018 al termine del suo contratto firma con contratto di due annu con l'Olympiakos, diventando l'unico giocatore ad aver giocato per le 4 squadre più blasonate della Grecia, PAOK, Panathīnaïkos e AEK Atene.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º febbraio 2008 riceve la prima convocazione nella Nazionale greca sotto la guida di Otto Rehhagel. Debutta il 5 febbraio 2008, nella partita contro la Rep. Ceca valida per le qualificazioni a Euro 2008. Il 19 maggio 2014 viene convocato dal c.t. Fernando Santos per il campionato del mondo, dove gioca da titolare una partita della fase a girone e l'ottavo di finale perso ai rigori con la Costa Rica.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 agosto 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Grecia PAOK AE 1 0 CG - - - - - - - - 1 0
2005-2006 AE 24 3 CG 0 0 CU 3 1 - - - 27 4
2006-2007 SL 7 2 CG 0 0 - - - - - - 7 2
2007-2008 SL 25 3 CG 0 0 - - - - - - 25 3
Totale PAOK Salonicco 57 8 0 0 3 1 - - 60 9
2008-2009 Grecia Panathīnaïkos SL 14+5[9] 3 CG 4 4 UCL 5[10] 0 - - - 28 7
2009-2010 SL 17 1 CG 5 0 UCL+UEL 2[11]+7 0+1 - - - 31 2
2010-2011 SL 22+4[9] 5 CG 4 2 UCL 4 0 - - - 34 7
2011-2012 SL 12+5[9] 3 CG 0 0 UCL 0 0 - - - 17 3
2012-gen. 2013 SL 11 3 CG 1 1 UCL+UEL 4[11]+5 2[11]+0 - - - 21 6
Totale Panathinaikos 76+14 15 14 7 27 3 - - 131 25
gen.-giu. 2013 Italia Bologna A 12 1 CI - - - - - - - - 12 1
2013-2014 A 27 2 CI 2 0 - - - - - - 29 2
Totale Bologna 39 3 2 0 - - - - 41 3
2014-2015 Italia Verona A 22 1 CI 2 1 - - - - - - 24 2
2015-2016 Italia Sampdoria A 10 1 CI 1 0 - - - - - - 11 1
2016-2017 Grecia AEK Atene SL 24+6[9] 4+1[9] CG 6 3 - - - - - - 36 8
2017-2018 SL 19 4 CG 3 4 UCL+UEL 2[11]+8[12] 0+3[13] - - - 32 11
Totale AEK Atene 43+6 8+1 9 7 10 3 - - 68 19
Totale carriera 267 37 28 15 40 7 - - 333 59

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Grecia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-2-2008 Nicosia Grecia Grecia 1 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Ingresso al 63’ 63’
19-5-2008 Patrasso Grecia Grecia 2 – 0 Cipro Cipro Amichevole - Ingresso al 63’ 63’
3-3-2010 Volos Grecia Grecia 0 – 2 Senegal Senegal Amichevole - Ingresso al 66’ 66’
17-11-2010 Vienna Austria Austria 1 – 2 Grecia Grecia Amichevole - Uscita al 84’ 84’
4-6-2011 Atene Grecia Grecia 3 – 1 Malta Malta Qual. Euro 2012 - Ingresso al 80’ 80’
7-6-2011 New York Ecuador Ecuador 1 – 1 Grecia Grecia Amichevole - Uscita al 63’ 63’
29-2-2012 Heraklio Grecia Grecia 1 – 1 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
15-8-2012 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 3 Grecia Grecia Amichevole - Ingresso al 69’ 69’
22-3-2013 Zenica Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 3 – 1 Grecia Grecia Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 73’ 73’
7-6-2013 Vilnius Lituania Lituania 0 – 1 Grecia Grecia Qual. Mondiali 2014 1
14-8-2013 Salisburgo Austria Austria 0 – 2 Grecia Grecia Amichevole - Uscita al 85’ 85’
6-9-2013 Vaduz Liechtenstein Liechtenstein 0 – 1 Grecia Grecia Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 84’ 84’
10-9-2013 Atene Grecia Grecia 1 – 0 Lettonia Lettonia Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 64’ 64’
11-10-2013 Atene Grecia Grecia 1 – 0 Slovacchia Slovacchia Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 58’ 58’
15-10-2013 Atene Grecia Grecia 2 – 0 Liechtenstein Liechtenstein Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 70’ 70’
5-3-2014 Atene Grecia Grecia 0 – 2 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
31-5-2014 Oeiras Portogallo Portogallo 0 – 0 Grecia Grecia Amichevole - Ingresso al 86’ 86’
3-6-2014 Chester Nigeria Nigeria 0 – 0 Grecia Grecia Amichevole - Ammonizione al 80’ 80’ Uscita al 80’ 80’
6-6-2014 Harrison Bolivia Bolivia 1 – 2 Grecia Grecia Amichevole - Ingresso al 78’ 78’
24-6-2014 Fortaleza Grecia Grecia 2 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Mondiali 2014 -
29-6-2014 Recife Costa Rica Costa Rica 6 – 4 Grecia Grecia Mondiali 2014 -
7-9-2014 Atene Grecia Grecia 0 – 1 Romania Romania Qual. Euro 2016 - Ingresso al 65’ 65’
14-11-2014 Atene Grecia Grecia 0 – 1 Fær Øer Fær Øer Qual. Euro 2016 -
18-11-2014 Atene Grecia Grecia 0 – 2 Serbia Serbia Amichevole - Ammonizione al 90’ 90’
29-3-2015 Budapest Ungheria Ungheria 0 – 0 Grecia Grecia Qual. Euro 2016 - Uscita al 69’ 69’
13-6-2015 Tórshavn Fær Øer Fær Øer 2 – 1 Grecia Grecia Qual. Euro 2016 - Uscita al 46’ 46’
4-6-2016 Sydney Australia Australia 1 – 0 Grecia Grecia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
8-6-2016 Sydney Australia Australia 1 – 2 Grecia Grecia Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
10-10-2017 Atene Grecia Grecia 4 – 0 Gibilterra Gibilterra Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 74’ 74’
12-11-2017 Atene Grecia Grecia 0 – 0 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 59’ 59’
23-3-2018 Atene Grecia Grecia 0 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 63’ 63’
27-3-2018 Zurigo Egitto Egitto 0 – 1 Grecia Grecia Amichevole - Uscita al 64’ 64’
11-9-2018 Budapest Ungheria Ungheria 2 – 1 Grecia Grecia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
Totale Presenze 33 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Panathinaikos: 2009-2010
AEK Atene: 2017-2018
Panathinaikos: 2009-2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 90 (15) se si comprendono i play-off della Souper Ligka Ellada.
  2. ^ 49 (9) se si comprendono i play-off della Souper Ligka Ellada.
  3. ^ a b c La scheda di Christodoulopoulos, tuttomercatoweb.com, 1º febbraio 2013. URL consultato il 2 febbraio 2013.
  4. ^ Christodoulopoulos al Bologna [collegamento interrotto], in Bolognafc.it, 31 gennaio 2013. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  5. ^ Ufficiale: Lazaros Christodoulopoulos in gialloblu, in hellasverona.it, 1º luglio 2014. URL consultato il 2 luglio 2014.
  6. ^ SCAMBIO CON L'HELLAS VERONA: CHRISTODOULOPOULOS AL DORIA, WSZOLEK IN GIALLOBLU
  7. ^ Serie A TIM, Il gol di Lazaros (30') - Verona-Sampdoria 0-3 - Giornata 28 - Serie A TIM 2015/16, 6 marzo 2016. URL consultato il 13 ottobre 2017.
  8. ^ AEK FC signs Lazaros Christodoulopoulos aekfc.gr
  9. ^ a b c d e Play-off.
  10. ^ 2 presenze nei turni preliminari.
  11. ^ a b c d Nei turni preliminari.
  12. ^ 2 presenze nei play-off.
  13. ^ Una rete nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]