Lucas Castro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lucas Castro
Nome Lucas Nahuel Castro
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 182[1] cm
Peso 78[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Chievo Chievo
Carriera
Giovanili
2003-2008 Gimnasia LP Gimnasia LP
Squadre di club1
2008-2011 Gimnasia LP Gimnasia LP 68 (6)
2011-2012 Racing Club Racing Club 26 (5)
2012-2015 Catania Catania 89 (13)
2015- Chievo Chievo 2 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 maggio 2015

Lucas Nahuel Castro (La Plata, 9 aprile 1989) è un calciatore argentino, centrocampista del Chievo.

In patria è stato soprannominato el Pata.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Molto forte fisicamente, ricopre il ruolo di centrocampista offensivo. Abile sia da esterno che da interno, si distingue per i suoi buoni tempi d'inserimento[3]. Predilige partire dalla sinistra[4] per mettere in mostra la sua corsa ed il suo dribbling che lo portano ad arrivare sul fondo per cercare il cross[2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

In Argentina[modifica | modifica wikitesto]

Lucas Castro inizia la sua carriera da calciatore nel 2003, quando viene acquistato dal Gimnasia La Plata dove compie tutta la trafila delle formazioni giovanili fino al 2009, anno del suo debutto da professionista: debutta con la prima squadra il 13 aprile in occasione del match di campionato con il River Plate[5]. Realizza la sua prima rete in carriera, da calciatore professionista, il 10 ottobre durante la partita con il Rosario Central[6]. Il 16 novembre, durante la partita di campionato giocata contro l'Huracán, ottiene la sua prima ammonizione in carriera[7]. Conclude le tre stagioni trascorse con il club di La Plata con un totale di 68 partite giocate e 6 gol segnati.

A fine stagione, dopo la retrocessione in Primera B Nacional del club di La Plata, passa in prestito al Racing Club de Avellaneda dove debutta alla prima di campionato contro il Tigre[8]. Realizza la sua prima rete stagionale il 17 agosto in occasione del match di campionato con il Godoy Cruz, grazie all'assist servitogli da Gabriel Hauche[9].

Catania[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 luglio 2012 passa a titolo definitivo al Calcio Catania per 2,5 milioni di euro con un contratto quinquennale[10]. Fa il suo esordio il 26 agosto contro la Roma trovando nel finale anche una traversa, partita che poi è finita 2-2[11]. Il 31 ottobre 2012 segna il suo primo gol in Serie A del momentaneo 1-1 contro l'Udinese al 61'; la partita si concluderà sul 2-2. Conclude la prima stagione con la maglia rossazzurra con 39 presenze e 4 gol tra campionato e Coppa Italia. Torna al gol in occasione della partita casalinga contro il Chievo, segnando il gol del definitivo 2-0. Nelle due stagioni successive segna 4 gol in Serie A e 6 in Serie B.

Chievo[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 giugno 2015 viene ufficializzato il suo passaggio al Chievo, con cui firma un contratto triennale con opzione per il quarto anno.[12]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 Alejandro Sabella, c.t. dell'Albiceleste, lo convoca per prendere parte all'amichevole con il Brasile[13].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 9 maggio 2015.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Argentina Gimnasia La Plata PD 2 0 - 0 0 - 0 0 - - - 2 0
2009-2010 PD 35 2 - 0 0 - 0 0 - - - 35 2
2010-2011 PD 31 4 - 0 0 - 0 0 - - - 31 4
Totale Gimnasia La Plata 68 6 0 0 0 0 0 0 68 6
2011-2012 Argentina Racing Avellaneda PD 26 5 CA 0 0 - 0 0 - 0 0 26 5
2012-2013 Italia Catania A 36 4 CI 3 0 - - - - - - 39 4
2013-2014 A 29 3 CI 0 0 - - - - - - 29 3
2014-2015 B 24 6 CI 1 0 - - - - - - 25 6
Totale Catania 89 13 4 0 0 0 0 0 93 13
2015-2016 Italia Chievo A 1 0 CI 1 0 - - - - - - 2 0
Totale carriera 183 24 4 0 0 0 0 0 187 24

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) Castro, Lucas Nahuel, racingclub.com.ar. URL consultato il 19 aprile 2012.
  2. ^ a b (IT) Andrea Bracco, Lucas Castro: 1989 - Argentina, generazioneditalenti.com. URL consultato il 19 aprile 2012.
  3. ^ (IT) Luca Bargellini, ESCLUSIVA TMW - Adani: "Ocampos calciatore devastante", tuttomercatoweb.com, 18 novembre 2011. URL consultato il 19 aprile 2012.
  4. ^ (IT) Matteo Bursi, Catania, nuovo colpo argentino. Ecco Castro, tuttomercatoweb.com, 17 luglio 2012. URL consultato il 19 luglio 2012.
  5. ^ (ES) Santiago Serrano Gómez, Otro pata en Primera, letrag.net, 17 aprile 2009. URL consultato il 19 aprile 2012.
  6. ^ (ES) Buen punto, gimnasia.org.ar, 9 ottobre 2009. URL consultato il 19 aprile 2012.
  7. ^ Gimnasia y Esgrima La Plata vs. Huracán 4 - 1, soccerway.com. URL consultato il 19 aprile 2012.
  8. ^ Tigre vs. Racing Club de Avellaneda 1 - 1, soccerway.com. URL consultato il 19 aprile 2012.
  9. ^ Racing Club de Avellaneda vs. Godoy Cruz Antonio Tomba 3 - 0, soccerway.com. URL consultato il 19 aprile 2012.
  10. ^ Lucas Nahuel Castro al Catania - Oggi alle 14 l'argentino e gli altri neo-rossazzurri in sala stampa, CalcioCatania.it. URL consultato il 20 luglio 2012.
  11. ^ Roma vs. Catania 2 - 2, soccerway.com. URL consultato il 5 settembre 2012.
  12. ^ UFFICIALE: Chievo, preso Castro a titolo definitivo dal Catania tuttomercatoweb.com
  13. ^ (IT) Gustavo Oronzo Rucci, Torna Riquelme, futblogger.com, 23 agosto 2011. URL consultato il 19 aprile 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]