Coppa Italia Lega Pro 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Italia Lega Pro 2012-2013
Competizione Coppa Italia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 41ª
Organizzatore Lega Italiana Calcio Professionistico
Date 19 agosto 2012 - 21 aprile 2013
Luogo Italia Italia
Partecipanti 69
Risultati
Vincitore Latina
(1º titolo)
Secondo Viareggio
Statistiche
Miglior marcatore Italia Simone Magnaghi (6)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011-2012 2013-2014 Right arrow.svg

La Coppa Italia Lega Pro 2012-2013 è stata una competizione di calcio in Italia a eliminazione diretta a cui hanno partecipato tutte le squadre partecipanti in Lega Pro Prima Divisione 2012-2013 e Lega Pro Seconda Divisione 2012-2013. È iniziata il 19 agosto 2012 e si è conclusa con la vittoria del Latina che ha battuto il Viareggio.

La formula[modifica | modifica wikitesto]

Vengono ammesse alla competizione le 69 squadre che risultano regolarmente iscritte ai campionati di Lega Pro Prima Divisione 2012-2013 e Lega Pro Seconda Divisione 2012-2013. La competizione si divide in varie fasi:

  • Fase eliminatoria a gironi: vi partecipano le 42 squadre di Prima Divisione e Seconda Divisione che non hanno preso parte al primo turno della Coppa Italia maggiore. Le squadre sono suddivise in 14 gironi di tre squadre. Si giocheranno tre giornate con gare di sola andata, ogni squadra effettuerà una gara interna e una gara esterna. Sono ammesse alla Fase Finale le società classificate al 1º posto per ogni girone (14 società) più le 7 migliori classificate al 2º posto.
  • Fase a eliminazione diretta:
    • Primo turno: le 21 squadre qualificate e le 27 provenienti dalla Coppa Italia maggiore si affrontano in una gara di sola andata, le 24 vincitrici si qualificano al turno successivo.
    • Secondo turno: le 24 squadre qualificate si affrontano in una gara di sola andata, le 12 vincitrici si qualificano al turno successivo.
    • Terzo turno: le 12 squadre sono divise in 4 gironi da 3 squadre ciascuno, con partite di sola andata; le prime di ogni girone si qualificano alle semifinali.
  • Semifinali e Finale: si giocano a eliminazione diretta, con partite di andata e ritorno.

Fase eliminatoria a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Casale 6 2 2 0 0 3 0 +3
2. Pro Patria 1 2 0 1 1 1 2 -1
3. Vallée d'Aoste 1 2 0 1 1 1 3 -2
Busto Arsizio
19 agosto 2012, ore 19:00
1ª giornata
Pro Patria 0 – 1 Casale Stadio Carlo Speroni
Arbitro Mirko Oliveri (Palermo)

Aosta
26 agosto 2012
2ª giornata
Vallée d'Aoste 1 – 1 Pro Patria Stadio Mario Puchoz
Arbitro Federico Fanton (Lodi)

Casale Monferrato
29 agosto 2012
3ª giornata
Casale 2 – 0 Vallée d'Aoste Stadio Natale Palli
Arbitro Marco Serra (Torino)

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Savona 6 2 2 0 0 5 1 +4
2. Alessandria 1 2 0 1 1 1 2 -1
3. Pavia 1 2 0 1 1 2 5 -3
Alessandria
19 agosto 2012, ore 20:30
1ª giornata
Alessandria 1 – 1
referto
Pavia Stadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro Davide Ghersini (Genova)

Savona
26 agosto 2012
2ª giornata
Savona 1 – 0
referto
Alessandria Valerio Bacigalupo
Arbitro Mirko Oliveri (Palermo)

Pavia
29 agosto 2012, ore 18:00
3ª giornata
Pavia 1 – 4 Savona Stadio Pietro Fortunati
Arbitro Cristian Brasi (Seregno)

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Como 6 2 2 0 0 7 3 +4
2. Renate 3 2 1 0 1 3 3 0
3. Monza 0 2 0 0 2 2 6 -4
Monza
19 agosto 2012, ore 17:00
1ª giornata
Monza 2 – 4 Como Stadio Brianteo
Arbitro Daniele Minelli (Varese)

Meda
26 agosto 2012
2ª giornata
Renate 2 – 0 Monza Stadio Città di Meda
Arbitro Diego Bruno (Torino)

Como
29 agosto 2012, ore 12:30
3ª giornata
Como 3 – 1 Renate Stadio Giuseppe Sinigaglia (300 spett.)
Arbitro Simone Aversano (Treviso)

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Tritium 3 2 1 0 1 3 2 +1
2. Mantova 3 2 1 0 1 1 1 0
3. Castiglione 3 2 1 0 1 2 3 -1
Mantova
19 agosto 2012, ore 20:30
1ª giornata
Mantova 0 – 1 Castiglione Stadio Danilo Martelli
Arbitro Alessandro Caso (Verona)

Trezzo sull'Adda
26 agosto 2012
2ª giornata
Tritium 0 – 1 Mantova Stadio La Rocca
Arbitro Daniele Bindoni (Venezia)

Castiglione delle Stiviere
29 agosto 2012
3ª giornata
Castiglione 1 – 3 Tritium Stadio Ugo Lusetti
Arbitro Piero Ceccato (Bassano del Grappa)

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Feralpisalò 4 2 1 1 0 2 1 +1
2. Bassano Virtus 3 2 1 0 1 3 3 0
3. Unione Venezia 1 2 0 1 1 1 2 -1
Bassano del Grappa
19 agosto 2012, ore 17:00
1ª giornata
Bassano Virtus 1 – 2 Feralpisalò Stadio Rino Mercante (200 spett.)
Arbitro Antonio Rapuano (Rimini)

Bassano del Grappa
12 settembre 2012
2ª giornata
Unione Venezia 1 – 2 Bassano Virtus Stadio Rino Mercante[1][2]
Arbitro Andrea Merlino (Udine)

Salò
29 agosto 2012
3ª giornata
Feralpisalò 0 – 0 Unione Venezia Stadio Lino Turina (200 spett.)
Arbitro Mirko Oliveri (Palermo)

Girone F[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Forlì 6 2 2 0 0 6 0 +6
2. Giacomense 3 2 1 0 1 5 1 +4
3. Bellaria Igea Marina 0 2 0 0 2 0 10 -10
Bellaria-Igea Marina
19 agosto 2012, ore 17:00
1ª giornata
Bellaria Igea Marina 0 – 5 Giacomense Stadio Enrico Nanni (200 spett.)
Arbitro Enzo Vesprini (Macerata)

Forlì
26 agosto 2012
2ª giornata
Forlì 5 – 0 Bellaria Igea Marina Stadio Tullo Morgagni
Arbitro Stefano D'Angelo (Ascoli Piceno)

Masi San Giacomo
29 agosto 2012
3ª giornata
Giacomense 0 – 1 Forlì Stadio Comunale Savino Bellini

Girone G[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Rimini 4 2 1 1 0 4 2 +2
2. Santarcangelo 4 2 1 1 0 3 2 +1
3. Fano 0 2 0 0 2 0 3 -3
Rimini
19 agosto 2012, ore 20:30
1ª giornata
Rimini 2 – 0 Fano Stadio Romeo Neri
Arbitro Gian Luca Sacchi (Macerata)

Fano
26 agosto 2012
2ª giornata
Fano 0 – 1 Santarcangelo Stadio Raffaele Mancini
Arbitro Manuele Verdenelli (Foligno)

Santarcangelo di Romagna
29 agosto 2012
3ª giornata
Santarcangelo 2 – 2 Rimini Stadio Valentino Mazzola
Arbitro Daniele Martinelli (Roma)

Girone H[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Viareggio 4 2 1 1 0 5 2 +3
2. Gavorrano 3 2 1 0 1 3 5 -2
3. Pontedera 1 2 0 1 1 4 5 -1
Viareggio
19 agosto 2012, ore 20:30
1ª giornata
Viareggio 3 – 0[3][4] Gavorrano Stadio Torquato Bresciani
Arbitro Carmine Di Ruberto (Nocera)

Pontedera
26 agosto 2012
2ª giornata
Pontedera 2 – 2 Viareggio Stadio Ettore Mannucci
Arbitro Dario Melidoni (Frattamaggiore)

Gavorrano
29 agosto 2012
3ª giornata
Gavorrano 3 – 2 Pontedera Stadio Romeo Malservisi-Mario Matteini (111 spett.)
Arbitro Piero Carmine (Nola)

Girone I[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Poggibonsi 6 2 2 0 0 3 1 +2
2. Borgo a Buggiano 3 2 1 0 1 2 2 0
3. Prato 0 2 0 0 2 0 2 -2
Poggibonsi
19 agosto 2012, ore 20:30
1ª giornata
Poggibonsi 1 – 0 Prato Stadio Stefano Lotti
Arbitro Niccolò Pagliardini (Arezzo)

Prato
26 agosto 2012
2ª giornata
Prato 0 – 1 Borgo a Buggiano Stadio Lungobisenzio
Arbitro Riccardo Baldicchi (Città di Castello)

29 agosto 2012
3ª giornata
Borgo a Buggiano 1 – 2 Poggibonsi  (300 spett.)
Arbitro Niccolò Baroni (Firenze)

Girone L[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. L'Aquila 6 2 2 0 0 7 2 +5
2. Teramo 1 2 0 1 1 3 5 -2
3. Foligno 1 2 0 1 1 3 6 -3
Foligno
19 agosto 2012, ore 20:30
1ª giornata
Foligno 1 – 4 L'Aquila Stadio Enzo Blasone
Arbitro Stefano Giovani (Grosseto)

Teramo
26 agosto 2012, ore 17:00 UTC+1
2ª giornata
Teramo 2 – 2
referto
Foligno Stadio di Piano d'Accio (400 spett.)
Arbitro Andrea Morreale (Roma)

L'Aquila
12 settembre 2012, ore 20:30 UTC+1
3ª giornata
L'Aquila 3 – 1[5]
referto
Teramo Stadio Tommaso Fattori (500 spett.)
Arbitro Fabio Maresca (Napoli)

Girone M[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Aprilia 3 2 1 0 1 3 2 +1
2. Latina 3 2 1 0 1 2 2 0
3. Fondi 3 2 1 0 1 2 3 -1
Latina
19 agosto 2012, ore 18:00
1ª giornata
Latina 0 – 2
referto
Aprilia Stadio Domenico Francioni
Arbitro Antonio Di Martino (Teramo)

Fondi
26 agosto 2012
2ª giornata
Fondi 0 – 2 Latina Stadio Domenico Purificato
Arbitro Marco Capilungo (Lecce)

Aprilia
29 agosto 2012
3ª giornata
Aprilia 1 – 2
referto
Fondi Stadio Quinto Ricci
Arbitro Stefano Giovani (Grosseto)

Girone N[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Campobasso 4 2 1 1 0 4 2 +2
2. Arzanese 4 2 1 1 0 3 1 +2
3. Aversa Normanna 0 2 0 0 2 1 5 -4
Aversa
19 agosto 2012, ore 20:30
1ª giornata
Aversa Normanna 1 – 3 Campobasso Stadio Augusto Bisceglia
Arbitro Enrico Lazzeri (Arezzo)

Arzano
26 agosto 2012
2ª giornata
Arzanese 2 – 0 Aversa Normanna Stadio Sabatino De Rosa
Arbitro Niccolò Pagliardini (Arezzo)

Campobasso
29 agosto 2012
3ª giornata
Campobasso 1 – 1 Arzanese Stadio Nuovo Romagnoli
Arbitro Alessandro Greco (Lecce)

Girone O[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Martina 6 2 2 0 0 3 1 +2
2. Salernitana 3 2 1 0 1 2 2 0
3. Melfi 0 2 0 0 2 0 2 -2
Salerno
19 agosto 2012, ore 20:30
1ª giornata
Salernitana 1 – 0 Melfi Stadio Arechi
Arbitro Carlo Amoroso (Paola)

Melfi
26 agosto 2012
2ª giornata
Melfi 0 – 1 Martina Stadio Arturo Valerio
Arbitro Raffaelle Losito (Pesaro)

Rutigliano
29 agosto 2012
3ª giornata
Martina 2 – 1 Salernitana Stadio Comunale di Rutigliano (0[6] spett.)
Arbitro Juan Luca Sacchi (Macerata)

Girone P[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. HinterReggio 6 2 2 0 0 3 0 +3
2. Vigor Lamezia 3 2 1 0 1 3 1 +2
3. Milazzo 0 2 0 0 2 0 5 -5
Lamezia
19 agosto 2012, ore 17:00
1ª giornata
Vigor Lamezia 3 – 0 Milazzo Stadio Guido D'Ippolito
Arbitro Antonio Lacagnina (Caltanissetta)

Milazzo
26 agosto 2012
2ª giornata
Milazzo 0 – 2 HinterReggio Stadio Grotta Polifemo
Arbitro Rosario Abisso (Palermo)

Reggio Calabria
29 agosto 2012
3ª giornata
HinterReggio 1 – 0 Vigor Lamezia Stadio Comunale Ravagnese
Arbitro Gaetano Intagliata (Siracusa)

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le partite sono state giocate il 3 ottobre 2012.

Squadra #1 Risultato Squadra #2
Como 1 - 0 Casale
Cuneo 2 - 3 (dts) Tritium
Virtus Entella 0 - 1 Savona
Cremonese 4 - 1 Renate
Feralpisalò 1 - 2 Südtirol
Lumezzane 2 - 1[7] AlbinoLeffe
Treviso 0 - 2 Bassano Virtus
Portogruaro 3 - 1 Giacomense
Santarcangelo 0 - 3 Viareggio
Carrarese 2 - 4 Reggiana
Forlì 0 - 3 Carpi
Pisa 3 - 0 Rimini
Poggibonsi 6 - 3 (dts) San Marino
Perugia 2 - 1 (dts) L'Aquila
Chieti 1 - 4 Gubbio
Aprilia 2 - 1 Frosinone
Avellino 2 - 1 (dts) Arzanese
Benevento 2 - 1 (dts) Barletta
Latina 1 - 1 (4-2 dcr) Paganese
Campobasso 1 - 0 (dts) Sorrento
Andria BAT 1 - 2 (dts) Nocerina
Lecce 2 - 1 Martina
Trapani 2 - 0 (dts) HinterReggio
Catanzaro 2 - 1 Vigor Lamezia
Andria
3 ottobre 2012, ore 20:45
Primo turno
Andria BAT 1 – 2
(d.t.s.)
referto
Nocerina Stadio Degli Ulivi
Arbitro Daniele Martinelli (Roma)

Aprilia
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Aprilia 2 – 1
referto
Frosinone Stadio Quinto Ricci
Arbitro Dario Melidoni (Frattamaggiore)

Avellino
3 ottobre 2012, ore 20:30
Primo turno
Avellino 2 – 1
(d.t.s.)
referto
Arzanese Stadio Partenio-Adriano Lombardi
Arbitro Stefano Casaluci (Lecce)

Benevento
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Benevento 2 – 1
(d.t.s.)
referto
Barletta Stadio Ciro Vigorito
Arbitro Antonio Di Martino (Teramo)

Campobasso
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Campobasso 1 – 0
(d.t.s.)
referto
Sorrento Stadio Nuovo Romagnoli
Arbitro Andrea Morreale (Roma)

Carrara
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Carrarese 2 – 4
referto
Reggiana Stadio dei Marmi
Arbitro Niccolò Baroni (Firenze)

Catanzaro
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Catanzaro 2 – 1
referto
Vigor Lamezia Stadio Nicola Ceravolo
Arbitro Andrea Adduci (Paola)

Chieti
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Chieti 1 – 4
referto
Gubbio Stadio Guido Angelini
Arbitro Stefano D'Angelo (Ascoli)

Como
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Como 1 – 0
referto
Casale Stadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro Alessandro Caso (Verona)

Cremona
3 ottobre 2012, ore 16:00
Primo turno
Cremonese 4 – 1
referto
Renate Stadio Giovanni Zini
Arbitro Davide Ghersini (Genova)

Cuneo
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Cuneo 2 – 3
(d.t.s.)
referto
Tritium Stadio Fratelli Paschiero
Arbitro Marco Serra (Torino)

Chiavari
3 ottobre 2012, ore 17:00
Primo turno
Entella 0 – 1
referto
Savona Stadio comunale
Arbitro Marco Bellotti (Verona)

Salò
3 ottobre 2012, ore 18:00
Primo turno
Feralpisalò 1 – 2
referto
Südtirol Stadio Lino Turina
Arbitro Claudio Lanza (Nichelino)

Forlì
3 ottobre 2012, ore 18:30
Primo turno
Forlì 0 – 3
referto
Carpi Stadio Tullo Morgagni
Arbitro Raffaele Losito (Pesaro)

Latina
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Latina 1 – 1
(d.t.s.)
referto
Paganese Stadio Domenico Francioni
Arbitro Francesco Guccini (Albano Laziale)

Lecce
3 ottobre 2012, ore 20:30
Primo turno
Lecce 2 – 1
referto
Martina Stadio Via del Mare
Arbitro Vincenzo Ripa (Nocera Inferiore)

Lumezzane
4 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Lumezzane 2 – 1
referto
AlbinoLeffe Stadio Tullio Saleri
Arbitro Antonio Rapuano (Rimini)

Perugia
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Perugia 2 – 1
(d.t.s.)
referto
L'Aquila Stadio Renato Curi
Arbitro Valerio Marini (Roma)

Pisa
3 ottobre 2012, ore 18:30
Primo turno
Pisa 3 – 0
referto
Rimini Stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani
Arbitro Silvia Spinelli (Terni)

Poggibonsi
3 ottobre 2012, ore 20:30
Primo turno
Poggibonsi 6 – 3
(d.t.s.)
referto
San Marino Stadio Stefano Lotti
Arbitro Stefano Giovani (Grosseto)

Portogruaro
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Portogruaro 3 – 1
referto
Giacomense Stadio Piergiovanni Mecchia
Arbitro Armando Gentile (Lodi)

Santarcangelo di Romagna
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Santarcangelo 0 – 3
referto
Viareggio Stadio Valentino Mazzola
Arbitro Enrico Lazzeri (Arezzo)

Trapani
3 ottobre 2012, ore 20:30
Primo turno
Trapani 2 – 0
(d.t.s.)
referto
HinterReggio Stadio Polisportivo Provinciale
Arbitro Gaetano Intagliata (Siracusa)

Treviso
3 ottobre 2012, ore 15:00
Primo turno
Treviso 0 – 2
referto
Bassano Virtus Stadio Omobono Tenni
Arbitro Francesco Strocchia (Nola)

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le partite sono state giocate il 17 ottobre 2012.

Squadra #1 Risultato Squadra #2
Como 2 - 2 (4-6 dcr) Tritium
Savona 2 - 2 (4-6 dcr) Cremonese
Südtirol 0 - 2 Lumezzane
Bassano Virtus 1 - 0 Portogruaro
Reggiana 0 - 1 Viareggio
Pisa 2 - 1 Carpi
Poggibonsi 3 - 4 Perugia
Gubbio 0 - 2 Aprilia
Avellino 0 - 1 Benevento
Latina 2 - 0 Campobasso
Nocerina 0 - 1[8] Lecce
Trapani 2 - 0 Catanzaro

fonte:[9]

Avellino
17 ottobre 2012, ore 20:30
Secondo turno
Avellino 0 – 1
referto
Benevento Stadio Partenio-Adriano Lombardi
Arbitro Pietro Dei Giudici (Latina)

Bassano del Grappa
17 ottobre 2012, ore 19:30
Secondo turno
Bassano Virtus 1 – 0
referto
Portogruaro Stadio Rino Mercante
Arbitro Enrico Lazzeri (Arezzo)

Como
17 ottobre 2012, ore 15:00
Secondo turno
Como 2 – 2
(d.t.s.)
referto
Tritium Stadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro Alessio Petroni (Roma)

Gubbio
17 ottobre 2012, ore 20:30
Secondo turno
Gubbio 0 – 2
referto
Aprilia Stadio Pietro Barbetti
Arbitro Valerio Marini (Roma)

Latina
17 ottobre 2012, ore 15:00
Secondo turno
Latina 2 – 0
referto
Campobasso Stadio Domenico Francioni
Arbitro Francesco Strocchia (Nola)

Nocera Inferiore
18 ottobre 2012, ore 20:45
Secondo turno
Nocerina 0 – 1
referto
Lecce Stadio San Francesco d'Assisi
Arbitro Alessandro Caso (Verona)

Pisa
17 ottobre 2012, ore 18:30
Secondo turno
Pisa 2 – 1
referto
Carpi Stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani
Arbitro Cristian Brasi (Seregno)

Poggibonsi
17 ottobre 2012, ore 20:30
Secondo turno
Poggibonsi 3 – 4
referto
Perugia Stadio Stefano Lotti
Arbitro Edoardo Paolini (Ascoli Piceno)

Reggio Emilia
17 ottobre 2012, ore 15:00
Secondo turno
Reggiana 0 – 1
referto
Viareggio Mapei Stadium-Città del Tricolore
Arbitro Marco Zappatore (Taranto)

Savona
17 ottobre 2012, ore 16:00
Secondo turno
Savona 2 – 2
(d.t.s.)
referto
Cremonese Stadio Valerio Bacigalupo
Arbitro Diego Bruno (Torino)

Bolzano
17 ottobre 2012, ore 15:00
Secondo turno
Südtirol 0 – 2
referto
Lumezzane Stadio Druso
Arbitro Simone Aversano (Treviso)

Trapani
17 ottobre 2012, ore 15:00
Secondo turno
Trapani 2 – 0
referto
Catanzaro Stadio Polisportivo Provinciale
Arbitro Gaetano Intagliata (Siracusa)

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Modalità di svolgimento
Le 12 società ammesse formeranno 4 gironi da tre squadre ciascuno, con tre giornate di calendario con gare di sola andata. Pertanto ogni squadra effettuerà una gara interna e una gara esterna.
Il relativo calendario verrà stabilito con le modalità di seguito riportate:

  • 1ª giornata 7 novembre 2012
    • la squadra che riposerà nella prima giornata verrà determinata per sorteggio;
    • per sorteggio verrà determinata anche la squadra che disputerà la prima gara in trasferta;
  • 2ª giornata 21 novembre 2012
    • nella seconda giornata riposerà la squadra che avrà vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà disputato la prima gara in trasferta;
  • 3ª giornata 5 dicembre 2012
    • la terza giornata verrà disputata tra le due squadre che non si sono incontrate in precedenza.

Determinazione delle società ammesse alle semifinali
Le società classificate al primo posto di ogni girone sono ammesse alle Semifinali.
Per designare le vincenti di ogni girone di qualificazione, in caso di parità di punteggio fra due o più squadre, si terrà conto, nell'ordine:

  • della differenza reti nelle gare di girone
  • del maggior numero di reti segnate nelle gare di girone
  • del maggior numero di reti segnate nella gara esterna di girone
  • del sorteggio

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Viareggio 4 2 1 1 0 4 3 +1
2. Cremonese 3 2 1 0 1 4 3 +1
3. Tritium 1 2 0 1 1 1 3 -2
Trezzo sull'Adda
7 novembre 2012, ore 14:30
1ª giornata
Tritium 0 – 2 Cremonese Stadio La Rocca
Arbitro Enrico Lazzeri (Arezzo)

Viareggio
21 novembre 2012
2ª giornata
Viareggio 1 – 1 Tritium Stadio Torquato Bresciani (200 spett.)
Arbitro Piero Ceccato (Bassano del Grappa)

Cremona
5 dicembre 2012
3ª giornata
Cremonese 2 – 3 Viareggio Stadio Giovanni Zini
Arbitro Claudio Bietolini (Firenze)

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Pisa 6 2 2 0 0 6 0 +6
2. Lumezzane 3 2 1 0 1 3 6 -3
3. Bassano 0 2 0 0 2 2 5 -3
Pisa
7 novembre 2012, ore 18:30
1ª giornata
Pisa 4 – 0
referto
Lumezzane Stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani
Arbitro Paolo Marchesini (Legnago)

Lumezzane
21 novembre 2012, ore 15:00
2ª giornata
Lumezzane 3 – 2
referto
Bassano Stadio Comunale Tullio Saleri
Arbitro Valerio Colarossi (Roma)

Bassano del Grappa
5 dicembre 2012
3ª giornata
Bassano 0 – 2 Pisa Stadio Rino Mercante
Arbitro Andrea Morreale (Roma)

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Latina 3 2 1 0 1 3 2 +1
2. Trapani 3 2 1 0 1 2 2 0
3. Benevento 3 2 1 0 1 1 2 -1
Benevento
7 novembre 2012, ore 14:30
1ª giornata
Benevento 1 – 0 Trapani Stadio Ciro Vigorito (224 spett.)
Arbitro Andrea Tardino (Milazzo)

Trapani
21 novembre 2012
2ª giornata
Trapani 2 – 1
referto
Latina Stadio Polisportivo Provinciale
Arbitro Claudio Bietolini (Firenze)

Latina
12 dicembre 2012
3ª giornata
Latina 2 – 0 Benevento Stadio Domenico Francioni (529 spett.)
Arbitro Stefano Giovani (Grosseto)

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Semifinali Finali
                         
   Viareggio 1 3 4  
 Pisa 3 0 3  
   Viareggio 1 1 2
   Latina 2 1 3
 Lecce 0 2 2
   Latina 2 1 3  

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Viareggio 4 - 3 Pisa 1 - 3 3 - 0
Lecce 2 - 3 Latina 0 - 2 2 - 1

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Viareggio
27 gennaio 2013
Semifinale - andata
Viareggio 1 – 3
referto
Pisa Stadio Torquato Bresciani (600 spett.)
Arbitro Riccardo Ros (Pordenone)

Lecce
27 febbraio 2013
Semifinale - andata
Lecce 0 – 2 Latina Stadio Via del Mare
Arbitro Gian Luca Benassi (Bologna)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Pisa
24 febbraio 2013
Semifinale - ritorno
Pisa 0 – 3 Viareggio Stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani
Arbitro Daniele Bindoni (Venezia)

Latina
13 marzo 2013
Semifinale - ritorno
Latina 1 – 2 Lecce Stadio Domenico Francioni
Arbitro Juan Luca Sacchi (Macerata)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Viareggio 2 - 3 Latina 1 - 2 1 - 1

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Viareggio
3 aprile 2013
Finale - andata
Viareggio 1 – 2
referto
Latina Stadio Torquato Bresciani (700 spett.)
Arbitro Francesco Paolo Saia (Palermo)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Latina
21 aprile 2013
Finale - ritorno
Latina 1 – 1
referto
Viareggio Stadio Domenico Francioni (3.355 spett.)
Arbitro Fabio Maresca (Napoli)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 21 aprile 2013.

Gol Rigori Giocatore Squadra
6 0 Italia Simone Magnaghi Viareggio
5 1 Italia Stefano Scappini Pisa
4 0 Italia Alfredo Donnarumma Como
4 1 Italia Giuseppe Giovinco Viareggio
4 2 Italia Marco Ilari Poggibonsi[10]
3 0 Italia Andrea Barberis Pisa
3 0 Italia Michele Bentoglio Feralpisalò
3 1 Italia Salvatore Burrai Latina
3 0 Italia Elio Calderini Aprilia
3 0 Italia Alessandro De Vena Viareggio[11][12]
3 0 Italia Andrea Ferretti Carpi
3 0 Italia Daniele Ferretti Bassano
3 1 Italia Fabio De Luca Vigor Lamezia
3 1 Brasile Jefferson Latina
3 1 Italia Luca Tremolada Como

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A campo invertito su accordo tra le società per indisponibilità dello stadio Penzo di Venezia.
  2. ^ Rinviata per impraticabilità del campo a causa del maltempo.
  3. ^ Risultato deciso a tavolino per la disputa irregolare del giocatore del Gavorrano Manuel Nocciolini squalificato per la partita in oggetto. Sul campo Viareggio-Gavorrano 0-1
  4. ^ Accolto il ricorso del Viareggio. Gavorrano sconfitto a tavolino (PDF), sito ufficiale Lega Pro. URL consultato il 30 agosto 2012.
  5. ^ Gara posticipata per indisponibilità dello stadio Tommaso Fattori.
  6. ^ Coppa Italia Lega Pro, Martina Franca-Salernitana a porte chiuse a Rutigliano, tuttolegapro.com, 1º ottobre 2012.
  7. ^ Giocata il 4 ottobre (PDF), lega-pro.com.
  8. ^ Giocata il 18 ottobre (PDF), lega-pro.com.
  9. ^ Sorteggio effettuato Venerdì 5 ottobre 2012 (PDF), lega-pro.com.
  10. ^ Poggibonsi-San Marino 6-3 ai supplementari Ilari show, legapro.it.
  11. ^ Pontedera-Viareggio:Derby Toscano in Coppa Italia Lega Pro, calcionewstime.com.
  12. ^ De Vena show, viareggino.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio