Ousmane Dramé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ousmane Dramé
Nazionalità Francia Francia
Mali Mali
Altezza 174 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Cova da Piedade
Carriera
Giovanili
2003-2007 non conosciuta CFF Paris
2007-2010 Guingamp
2010-2011 Padova
Squadre di club1
2010-2012 Padova 31 (1)[1]
2012-2013 Ascoli 9 (0)
2013 Lecce 2 (0)
2013-2014 Unione Venezia 5 (0)
2014-2016 Sporting Lisbona 0 (0)
2014-2016 Sporting Lisbona B 59 (11)
2016-2018 Moreirense 34 (1)
2018-2019 Belenenses 6 (0)
2019- Cova da Piedade ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 gennaio 2019

Ousmane Dramé (Parigi, 25 agosto 1992) è un calciatore francese naturalizzato maliano, centrocampista del Cova da Piedade.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 aprile 2013 si è reso protagonista di un'aggressione ad una prostituta mentre militava nel Lecce. L'attaccante del Lecce ha promesso lo smartphone a una prostituta in cambio di prestazioni e gliel'ha poi ripreso: fuggito in bicicletta, è stato inseguito e ha poi ferito un trans che ha aiutato la donna, prima dell'arrivo della polizia; dopo questa vicenda è stato allontanato dalla squadra pugliese.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e Italia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto prima in Francia nel CFF Paris e nel Guingamp e successivamente in Italia nel Padova, debutta tra i professionisti il 9 aprile 2011 in Serie B sempre con il Padova nella sfida contro il Portogruaro vinta dai padovani 3-1. La stagione successiva si guadagna un posto da titolare nella formazione veneta, segnando anche il suo primo gol da professionista.

Tra il 2012 e il 2014 viene ceduto in prestito in Serie B all'Ascoli e in Prima Divisione al Lecce e Unione Venezia.

Portogallo[modifica | modifica wikitesto]

Tornato al Padova nel gennaio 2014, nello stesso mese, rescinde dai veneti[3] e si accasa allo Sporting Lisbona, sul cui contratto fa inserire una clausola rescissoria da 45 milioni di euro[4] e che lo gira alla formazione B.

Il 9 marzo 2014, viene convocato con la prima squadra nella sfida di campionato contro il Vitória Setúbal, senza scendere in campo. Nella stagione 2014-2015, gioca una partita, segnando un gol, con la prima squadra, nella Coppa nazionale contro il Vitória Guimarães.[5] Inoltre viene convocato sempre in coppa, anche per la partita contro il Boavista. Nella stagione 2015-2016, con la prima squadra, viene convocato una sola volta, contro l'Arouca, nella sfida valida per la Coppa nazionale, tuttavia senza scendere in campo.

Il 13 luglio 2016, passa alla Moreirense formazione militante nella Primeira Liga, firmando un contratto della durata di due anni.[6]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 settembre 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Camp Pres Reti Camp Pres Reti Camp Pres Reti Camp Pres Reti Pres Reti
2010-2011 Italia Padova B 8+2[7] 0 CI - - - - - - - - 10 0
2011-2012 B 23 1 CI 2 0 - - - - - - 25 1
Totale Padova 31+2 1 2 0 - - - - 35 1
2012-gen. 2013 Italia Ascoli B 9 0 CI 0 0 - - - - 9 0
gen.-giu. 2013 Italia Lecce 1D 2 0 CI+CI-LP -+2 -+1 - - - - - - 4 1
2013-gen. 2014 Italia Venezia 1D 5 0 CI+CI-LP 1+2 0+1 - - - - - - 8 1
gen.-giu. 2014 Portogallo Sporting CP B SL 13 6 - - - - - - - - - 13 6
2014-2015 SL 33 4 - - - - - - - - - 33 4
2015-2016 SL 13 1 - - - - - - - - - 13 1
Totale Sporting CP B 59 11 - - - - - - 59 11
2014-2015 Portogallo Sporting CP PL 0 0 TP+TL 1+0 1+0 UCL+UEL 0+0 0 - - - 1 1
2015-2016 PL 0 0 TP+TL 0+- 0+- UCL+UEL - - SP - - 0 0
Totale Sporting CP 0 0 1 1 0 0 - - 1 1
Totale carriera 106+2 12 7 3 0 0 - - 115 15

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sporting Lisbona: 2014-2015
Sporting Lisbona: 2015
Moreirense: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]