Coppa Italia Serie C 1996-1997

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Italia Serie C 1996-1997
Competizione Coppa Italia Serie C
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 25ª
Organizzatore Lega Professionisti Serie C
Date dal 24 agosto 1996
al 25 maggio 1997
Luogo Italia Italia
Partecipanti 90 (80 alle qualificazioni)
Risultati
Vincitore Como
(1º titolo)
Secondo Nocerina
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1995-1996 1997-1998 Right arrow.svg

La Coppa Italia di Serie C 1996-1997 è stata la sedicesima edizione di quella che oggi si chiama Coppa Italia Lega Pro. Il vincitore è stato il Como che si è aggiudicato il trofeo per la sua prima volta nella storia battendo la Nocerina nella finale a doppia sfida.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
24.08.1996 28.08.1996
Pro Patria 1 - 0 Varese 0 - 0 1 - 0
Solbiatese 8 - 0 Pavia 3 - 0 5 - 0
Pro Vercelli 1 - 2 Novara 0 - 1 1 - 1
Vogherese 1 - 3 Alessandria 1 - 1 0 - 2[1]
Lecco 1 - 1 Pro Sesto 1 - 0 0 - 1 (1-4 dcr)
Cremapergo 2 - 2 Saronno 1 - 1 1 - 1 (4-2 dcr)
Leffe 2 - 1 Alzano Virescit 1 - 0 1 - 1
Lumezzane 3 - 1 Fiorenzuola 3 - 1 0 - 0
Giorgione 1 - 2 Treviso 0 - 1 1 - 1
San Donà 0 - 2 Triestina 0 - 1 0 - 1
Valdagno 0 - 2 Cittadella 0 - 1 0 - 1
Mestre 1 - 2 Ospitaletto 0 - 0 1 - 2
Baracca Lugo 1 - 5 Brescello 0 - 1 1 - 4
Forlì 1 - 5 Carpi 0 - 4 1 - 1
Rimini 3 - 3 Spezia 0 - 0 3 - 3
Iperzola 2 - 4 Prato 1 - 3 1 - 1
Massese 0 - 1 Carrarese 0 - 1 0 - 0
Ponsacco 0 - 3 Livorno 0 - 2 0 - 1
Arezzo 1 - 2 Montevarchi 1 - 2 0 - 0
Pisa 2 - 3 Pontedera 2 - 1 0 - 2
Maceratese 1 - 0 Fermana 1 - 0 0 - 0
Tolentino 4 - 5 Modena 1 - 0 3 - 5
Viterbese 3 - 2 Siena 1 - 0 2 - 2
Vis Pesaro 0 - 2 Fano 0 - 2[1] 0 - 0
Olbia 2 - 2 Tempio 1 - 2 1 - 0
Chieti 0 - 5 Avezzano 0 - 2 0 - 3
Teramo 0 - 1 Giulianova 0 - 0 0 - 1
Torres 1 - 4 Lodigiani 0 - 2 1 - 2
Casertana 1 - 3 Sora 1 - 1 0 - 2
Frosinone 2 - 2 Ternana 1 - 1 1 - 1 (3-5 dcr)
Ischia 0 - 4 Albanova 0 - 1 0 - 3
Turris 2 - 3 Juve Stabia 2 - 0 0 - 3 (dts)
Battipagliese 2 - 4 Savoia 0 - 2 2 - 2
Benevento 5 - 0 Bisceglie 5 - 0 0 - 0
Matera 0 - 2 Altamura 0 - 0 0 - 2
Taranto 2 - 2 Casarano 1 - 1 1 - 1 (5-4 dcr)
Catanzaro 3 - 0 Castrovillari 3 - 0 0 - 0
600px Bianco e Blu (Strisce).png Juveterranova Gela 2 - 2 Acireale 2 - 0 0 - 2 (2-4 dcr)
Atletico Catania 5 - 2 Catania 2 - 1 3 - 1
Marsala 2 - 3 Trapani 0 - 1 2 - 2

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
18.09.1996 02.10.1996
Solbiatese 1 - 1 Pro Patria 1 - 1 0 - 0
Novara 1 - 5 Alessandria 1 - 2 0 - 3
Cremapergo 1 - 2 Pro Sesto 0 - 2 1 - 0
Lumezzane 1 - 1 Leffe 1 - 1 0 - 0
Triestina 1 - 0 Treviso 1 - 0 0 - 0
Ospitaletto 3 - 8 Cittadella 2 - 4 1 - 4
Carpi 1 - 1 Brescello 0 - 0 1 - 1
Rimini 4 - 3 Prato 3 - 2 1 - 1
Livorno 3 - 4 Carrarese 1 - 3 2 - 1
Pontedera 1 - 2 Montevarchi 0 - 0 1 - 2
Maceratese 3 - 3 Modena 0 - 1 3 - 2
Fano 2 - 5 Viterbese 1 - 1 1 - 4
Tempio 2 - 3 Avezzano 0 - 2 2 - 1
Lodigiani 2 - 2 Giulianova 1 - 0 1 - 2
Ternana 2 - 1 Sora 1 - 0 1 - 1
Albanova 2 - 3 Juve Stabia 1 - 2 1 - 1
Savoia 3 - 4 Benevento 3 - 2 0 - 2
Taranto 3 - 2 Altamura 3 - 1 0 - 1
Acireale 1 - 0 Catanzaro 1 - 0 0 - 0
Atletico Catania 2 - 3 Trapani 2 - 2 0 - 1

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
23.10.1996 13.11.1996
Monza 2 - 1 Pro Patria 1 - 1 1 - 0
Leffe 4 - 3 Alessandria 1 - 1 3 - 2
SPAL 3 - 6 Pro Sesto 0 - 4 3 - 2
Triestina 2 - 1 Cittadella 0 - 0 2 - 1
Maceratese 0 - 1 Ancona 0 - 0 0 - 1
Carpi 5 - 1 Rimini 2 - 1 3 - 0
Viterbese 1 - 0 Avezzano 0 - 0 1 - 0
Montevarchi 5 - 2 Gualdo 1 - 1 4 - 1
Pistoiese 5 - 1 Ternana 2 - 1 3 - 0
Lodigiani 1 - 2 Carrarese 1 - 2 0 - 0
Fidelis Andria 3 - 1 Juve Stabia 2 - 1 1 - 0
Benevento 2 - 1 Avellino 1 - 1 1 - 0
Taranto 1 - 3 Nocerina 1 - 0 0 - 3
Trapani 3 - 2 Acireale 1 - 0 2 - 2
  • alle 14 squadre qualificate si sono aggiunte di diritto le altre due formazioni che hanno partecipato alla Coppa Italia e precisamente Como e Ascoli, finaliste nei play-off della stagione 1995-96

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
11.12.1996 15.01.1997
Triestina 1 - 0 Monza 1 - 0 0 - 0[2]
Como 1 - 0 Leffe 0 - 0 1 - 0[3]
Ancona 2 - 1 Carrarese 0 - 1 2 - 0 (dts)
Benevento 1 - 3 Fidelis Andria 1 - 1 0 - 2
Montevarchi 1 - 3 Pistoiese 1 - 1 0 - 2
Trapani 2 - 3 Nocerina 2 - 3 0 - 0
Pro Sesto 3 - 0 Carpi 1 - 0 2 - 0[4]
Viterbese 4 - 1 Ascoli 0 - 1 4 - 0[4]
Monza
4 gennaio 1997
Monza 0 – 0
referto
Triestina Stadio Brianteo (500 spett.)
Arbitro Lion (Padova)

Leffe
15 gennaio 1997
Leffe 0 – 1
referto
Como  (150 spett.)
Arbitro Sacccani (Mantova)

Carrara
15 gennaio 1997
Carrarese 0 – 2
(d.t.s.)
referto
Ancona Stadio dei Marmi (200 spett.)
Arbitro Ciulli (Roma)

Andria
15 gennaio 1997
Fidelis Andria 2 – 0
referto
Benevento  (1.000 spett.)
Arbitro Ciccoianni (Ascoli Piceno)

Pistoia
15 gennaio 1997
Pistoiese 2 – 0
referto
Montevarchi  (500 spett.)
Arbitro Castellani (Verona)

Nocera Inferiore
15 gennaio 1997
Nocerina 0 – 0
referto
Trapani  (3.000 spett.)
Arbitro Mariani (Perugia)

Carpi
22 gennaio 1997
Carpi 0 – 2
referto
Pro Sesto  (200 spett.)
Arbitro Griselli (Livorno)

Ascoli Piceno
22 gennaio 1997
Ascoli 0 – 4
referto
Viterbese  (300 spett.)
Arbitro Buda (Pescara)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
05.02.1997 26.02.1997
Ancona 4 - 2 Triestina 3 - 0 1 - 2
Como 3 - 1 Viterbese 2 - 0 1 - 1
Pistoiese 0 - 1 Nocerina 0 - 1 0 - 0
Pro Sesto 1 - 2 Fidelis Andria 0 - 1 1 - 1
Ancona
5 febbraio 1997
Ancona 3 – 0
referto
Triestina  (400 spett.)
Arbitro Calcagno (Nichelino)

Como
5 febbraio 1997
Como 2 – 0
referto
Viterbese  (250 spett.)
Arbitro Alvino (Salerno)

Pistoia
5 febbraio 1997
Pistoiese 0 – 1
referto
Nocerina  (350 spett.)
Arbitro Alban (Bassano)

Sesto San Giovanni
5 febbraio 1997
Pro Sesto 0 – 1
referto
Fidelis Andria  (500 spett.)
Arbitro Ciulli (Roma)

Trieste
26 febbraio 1997
Triestina 2 – 1
referto
Ancona  (200 spett.)
Arbitro Soffritti (Ferrara)

Viterbo
26 febbraio 1997
Viterbese 1 – 1
referto
Como  (800 spett.)
Arbitro Maselli (Lucca)

Nocera Inferiore
26 febbraio 1997
Nocerina 0 – 0
referto
Pistoiese  (700 spett.)
Arbitro Acronzio (Teramo)

Andria
26 febbraio 1997
Fidelis Andria 1 – 1
referto
Pro Sesto  (700 spett.)
Arbitro Palmieri (Cosenza)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
23.03.1997 09.04.1997
Como 4 - 3 Fidelis Andria 1 - 1[5] 3 - 2
Nocerina 2 - 1 Ancona 1 - 0 1 - 1
Como
22 marzo 1997
Como 1 – 1
referto
Fidelis Andria  (3000 spett.)
Arbitro Linfatici (Viareggio)

Nocera Inferiore
23 marzo 1997
Nocerina 1 – 0
referto
Ancona  (300 spett.)
Arbitro Borelli (Roma)

Andria
9 aprile 1997
Fidelis Andria 2 – 3
referto
Como  (1.000 spett.)
Arbitro Sputore (Vasto)

Ancona
9 aprile 1997
Ancona 1 – 1
referto
Nocerina  (600 spett.)
Arbitro Pirrone (Messina)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
21.05.1997 25.05.1997
Nocerina 2 - 4 Como 2 - 0 0 - 4 (dts)

Tabellini[modifica | modifica wikitesto]

Nocera Inferiore
21 maggio 1997, ore 16:30
Finale - Andata
Nocerina 2 – 0 Como Stadio San Francesco d'Assisi (3000 spett.)
Arbitro Apricena (Firenze)

Nocerina: Criscuolo Ammonizione, Colletto, Marra (79' Di Rocco), Merolla (88' Molino), D'Angelo, De Simone Ammonizione, Pallanch, Toti, Puglisi (71' Marchegiani), Battaglia, Fabris. All. Balugani.

Como: Nicoletti, Mozzini (70' Sassarini), Garlini, Galia, Ungari, Baraldi, Lomi (52' Collauto), De Agostini (16' Ferracuti), Cecconi, Catanese, Zambrotta. All. Marini.

Como
25 maggio 1997, ore 20:30
Finale - Ritorno
Como 4 – 0
(d.t.s.)
Nocerina Stadio Giuseppe Sinigaglia (3000 spett.)
Arbitro Strazzera (Trapani)

Como: Nicoletti, Garlini Ammonizione, Sassarini Ammonizione, Ferracuti (8' De Agostini), Ungari Ammonizione, Baraldi, Collauto (59' Vignaroli), Galia Ammonizione (91' Catelli), Cecconi, Catanese Ammonizione, Zambrotta. All. Marini.

Nocerina: Criscuolo, Colletto (40' De Ruggiero), Marra (62' Di Rocco Ammonizione), Merolla, D'Angelo, De Simone, Pallanch Red card.svg, Toti, Puglisi (74' Marchegiani), Battaglia, Fabris Ammonizione. All. Balugani.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Per delibera del Giudice Sportivo
  2. ^ Disputata il 4 gennaio 1997.
  3. ^ Inizialmente prevista per il 6 gennaio 1997. Interrotta dopo 21 minuti per l'infortunio dell'arbitro Bianchi (sezione di Prato) e ripetuta il 15 gennaio 1997.
  4. ^ a b Disputata il 22 gennaio 1997.
  5. ^ Disputata il 22 marzo 1997.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del calcio '98, Panini.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio