Società Sportiva Lazio 1996-1997

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Società Sportiva Lazio.

Società Sportiva Lazio
Stagione 1996-1997
AllenatoreRep. Ceca Zdeněk Zeman (fino al 27 gennaio)
Italia Dino Zoff (dal 27 gennaio)
All. in secondaItalia Vincenzo Cangelosi (fino al 27 gennaio)
Italia Corrado Corradini (dal 27 gennaio)
PresidenteItalia Dino Zoff
Serie A4º posto (in Coppa UEFA)
Coppa ItaliaQuarti di finale
Coppa UEFASedicesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Marchegiani, Nedvěd, Signori (32)
Miglior marcatoreCampionato: Signori (15)
StadioStadio Olimpico di Roma

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1996 giunse a Formello Pavel Nedvěd, centrocampista messosi in luce nell'ultimo Europeo con la Rep. Ceca: vi fu inoltre l'arrivo di Igor Protti, capocannoniere del precedente torneo. La Lazio si classificò al quarto posto, centrando un'altra qualificazione alla Coppa UEFA.

Il cammino europeo terminò per mano del Tenerife, che vinse 5-3 al ritorno vanificando il successo biancoceleste, per 1-0, dell'andata.

Divise[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Luca Marchegiani
2 Italia D Paolo Negro
3 Sudafrica D Mark Fish
4 Italia C Dario Marcolin
5 Italia D Giuseppe Favalli
6 Argentina D José Chamot
7 Italia A Roberto Rambaudi
8 Italia A Renato Buso
9 Italia A Pierluigi Casiraghi
10 Italia A Igor Protti
11 Italia A Giuseppe Signori
12 Italia P Fernando Orsi
13 Italia D Alessandro Nesta
N. Ruolo Giocatore
14 Italia C Diego Fuser
15 Italia C Roberto Baronio
16 Australia C Paul Okon
17 Svizzera D Guerino Gottardi
18 Rep. Ceca C Pavel Nedvěd
19 Italia C Daniele Franceschini [1]
20 Italia D Alessandro Grandoni
21 Italia C Marco Piovanelli
22 Italia P Carlo Cudicini
23 Italia C Giorgio Venturin
24 Italia C Stefano Bellè [2]
25 Italia P Andrea Cano

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1996-1997.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
7 settembre 1996, ore 20:30
1ª giornata
Bologna1 – 0
referto
LazioStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Roma
15 settembre 1996, ore 15:00
2ª giornata
Lazio0 – 1
referto
UdineseStadio Olimpico
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Milano
21 settembre 1996, ore 20:30
3ª giornata
Inter1 – 1
referto
LazioStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Roma
29 settembre 1996, ore 15:00
4ª giornata
Lazio2 – 1
referto
ParmaStadio Olimpico
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Firenze
12 ottobre 1996, ore 20:30
5ª giornata
Fiorentina0 – 0
referto
LazioStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Roma
20 ottobre 1996, ore 15:00
6ª giornata
Lazio2 – 1
referto
CagliariStadio Olimpico
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Bergamo
26 ottobre 1996, ore 18:00
7ª giornata
Atalanta2 – 1
referto
LazioStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Cesari (Genova)

Roma
3 novembre 1996, ore 15:00
8ª giornata
Lazio0 – 2
referto
VicenzaStadio Olimpico
Arbitro:  Nicchi (Arezzo)

Piacenza
17 novembre 1996, ore 15:00
9ª giornata
Piacenza1 – 3
referto
LazioStadio Galleana
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Roma
24 novembre 1996
10ª giornata
Lazio1 – 1
referto
SampdoriaStadio Olimpico
Arbitro:  Boggi (Salerno)

1º dicembre 1996
11ª giornata
Reggiana0 – 2
referto
Lazio

8 dicembre 1996
12ª giornata
Lazio0 – 0
referto
Roma

15 dicembre 1996
13ª giornata
Perugia1 – 2
referto
Lazio

22 dicembre 1996
14ª giornata
Napoli1 – 0
referto
Lazio

5 gennaio 1997
15ª giornata
Lazio3 – 0
referto
Milan

12 gennaio 1997
16ª giornata
Verona1 – 1
referto
Lazio

19 gennaio 1997
17ª giornata
Lazio0 – 2
referto
Juventus

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

26 gennaio 1997
18ª giornata
Lazio1 – 2
referto
Bologna

2 febbraio 1997
19ª giornata
Udinese2 – 3
referto
Lazio

16 febbraio 1997
20ª giornata
Lazio2 – 2
referto
Inter

23 febbraio 1997
21ª giornata
Parma2 – 0
referto
Lazio

2 marzo 1997
22ª giornata
Lazio1 – 0
referto
Fiorentina

9 marzo 1997
23ª giornata
Cagliari0 – 0
referto
Lazio

16 marzo 1997
24ª giornata
Lazio3 – 2
referto
Atalanta

23 marzo 1997
25ª giornata
Vicenza0 – 2
referto
Lazio

6 aprile 1997
26ª giornata
Lazio2 – 0
referto
Piacenza

13 aprile 1997
27ª giornata
Sampdoria1 – 0
referto
Lazio

20 aprile 1997
28ª giornata
Lazio6 – 1
referto
Reggiana

4 maggio 1997
29ª giornata
Roma1 – 1
referto
Lazio

11 maggio 1997
30ª giornata
Lazio4 – 1
referto
Perugia

15 maggio 1997
31ª giornata
Lazio3 – 2
referto
Napoli

18 maggio 1997
32ª giornata
Milan2 – 2
referto
Lazio

25 maggio 1997
33ª giornata
Lazio4 – 1
referto
Verona

1º giugno 1997
34ª giornata
Juventus2 – 2
referto
Lazio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ceduto a gennaio al Castel di Sangro
  2. ^ Ceduto a dicembre alla Lodigiani

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]