Società Sportiva Lazio 1998-1999

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Società Sportiva Lazio.

Società Sportiva Lazio
SS Lazio - Supercoppa italiana 1998.jpg
La squadra celebra il trionfo in Supercoppa
Stagione 1998-1999
AllenatoreSvezia Sven-Göran Eriksson
All. in secondaItalia Luciano Spinosi
PresidenteItalia Sergio Cragnotti
Serie A2º posto (in Champions League)
Coppa ItaliaQuarti di finale
Coppa delle CoppeVincitore
Supercoppa italianaVincitore
Maggiori presenzeCampionato: Marchegiani (34)
Miglior marcatoreCampionato: Salas (15)
Totale: Salas (23)
StadioStadio Olimpico di Roma

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Lazio nelle competizioni ufficiali della stagione 1998-1999.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Con la vittoria della Coppa Italia la Lazio disputò e vinse la Supercoppa italiana 1998, in casa della Juventus. Alla rete di Pavel Nedvěd nel primo tempo rispose, su rigore, Alessandro Del Piero nel finale di partita: durante i minuti di recupero, il nuovo acquisto Sérgio Conceição siglò il definitivo 2-1.

In campionato la Lazio ingaggiò un serrato duello col Milan per la conquista dello scudetto: andò in testa alla 22ª giornata, rimanendovi sino a 180' dal termine quando il vantaggio sui rossoneri era ancora di un punto. I risultati della penultima giornata, tuttavia, comportarono il sorpasso dei milanesi che vinsero contro l'Empoli mentre i biancocelesti furono fermati sul pari dalla Fiorentina. La squadra di Alberto Zaccheroni vinse il titolo la domenica successiva, vincendo sul campo del Perugia: i romani arrivarono secondi.

Il club colse comunque la prima affermazione in campo europeo, vincendo l'ultima edizione della Coppa delle Coppe: la finale contro il Maiorca fu decisa dai gol di Christian Vieri e Nedvěd.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Coppa delle Coppe

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

I neoacquisti Christian Vieri (a sinistra) e Marcelo Salas (a destra): per la coppia d'attacco biancoceleste 37 reti totali in stagione.
N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Luca Marchegiani
2 Italia D Paolo Negro (vicecapitano)
3 Italia D Stefano Lombardi
4 Italia C Dario Marcolin [1]
5 Italia D Giuseppe Favalli (capitano[2])
6 Italia D Giovanni Lopez [3]
6 Italia C Federico Crovari [4]
7 Italia A Roberto Rambaudi [5]
7 Italia C Attilio Lombardo [6]
8 Italia A Igor Protti [7]
9 Cile A Marcelo Salas
10 Italia A Roberto Mancini
11 Jugoslavia D Siniša Mihajlović
12 Italia P Emanuele Concetti
13 Italia D Alessandro Nesta (capitano[8])
14 Portogallo C Sérgio Conceição
15 Italia D Giuseppe Pancaro
N. Ruolo Giocatore
16 Australia C Paul Okon
17 Svizzera D Guerino Gottardi
18 Rep. Ceca C Pavel Nedvěd
19 Croazia A Alen Bokšić
20 Jugoslavia C Dejan Stanković
21 Spagna C Iván de la Peña
22 Italia P Marco Ballotta
23 Italia C Giorgio Venturin
24 Portogallo D Fernando Couto
25 Argentina C Matías Almeyda
26 Italia C Roberto Baronio
27 Italia A Alessandro Iannuzzi [9]
29 Italia C Giampiero Pinzi
30 Italia A Rosario Aquino
32 Italia A Christian Vieri
33 Italia D Stefano Di Fiordo
Italia D Riccardo Corallo [10]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1998-1999.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Piacenza
13 settembre 1998, ore 16:00
1ª giornata
Piacenza1 – 1
referto
LazioStadio Leonardo Garilli
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Roma
20 settembre 1998, ore 16:00
2ª giornata
Lazio0 – 0
referto
BariStadio Olimpico
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Perugia
27 settembre 1998, ore 16:00
3ª giornata
Perugia2 – 2
referto
LazioStadio Renato Curi
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Roma
4 ottobre 1998, ore 16:00
4ª giornata
Lazio2 – 0
referto
CagliariStadio Olimpico
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Milano
18 ottobre 1998, ore 20:30
5ª giornata
Inter3 – 5
referto
LazioStadio San Siro
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Roma
25 ottobre 1998, ore 16:00
6ª giornata
Lazio1 – 1
referto
VicenzaStadio Olimpico
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Salerno
1º novembre 1998, ore 15:00
7ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
LazioStadio Arechi
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Roma
8 novembre 1998, ore 16:00
8ª giornata
Lazio4 – 1
referto
EmpoliStadio Olimpico
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Venezia
15 novembre 1998, ore 16:00
9ª giornata
Venezia2 – 0
referto
LazioStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Milano
22 novembre 1998, ore 20:30
10ª giornata
Milan1 – 0
referto
LazioStadio San Siro
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Roma
29 novembre 1998, ore 20:30
11ª giornata
Lazio3 – 3
referto
RomaStadio Olimpico
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Torino
6 dicembre 1998, ore 16:00
12ª giornata
Juventus0 – 1
referto
LazioStadio delle Alpi
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Roma
13 dicembre 1998, ore 16:00
13ª giornata
Lazio5 – 2
referto
SampdoriaStadio Olimpico
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Roma
20 dicembre 1998, ore 16:00
14ª giornata
Lazio3 – 1
referto
UdineseStadio Olimpico
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Bologna
6 gennaio 1999, ore 14:30
15ª giornata
Bologna0 – 1
referto
LazioStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Roma
10 gennaio 1999, ore 20:30
16ª giornata
Lazio2 – 0
referto
FiorentinaStadio Olimpico
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Parma
17 gennaio 1999, ore 20:30
17ª giornata
Parma1 – 3
referto
LazioStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Roma
24 gennaio 1999, ore 14:30
18ª giornata
Lazio4 – 1
referto
PiacenzaStadio Olimpico
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Bari
31 gennaio 1999, ore 14:30
19ª giornata
Bari1 – 3
referto
LazioStadio San Nicola
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Roma
7 febbraio 1999, ore 14:30
20ª giornata
Lazio3 – 0
referto
PerugiaStadio Olimpico
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Cagliari
14 febbraio 1999, ore 14:30
21ª giornata
Cagliari0 – 0
referto
LazioStadio Sant'Elia
Arbitro:  Cesari (Genova)

Roma
21 febbraio 1999, ore 14:30
22ª giornata
Lazio1 – 0
referto
InterStadio Olimpico
Arbitro:  Cesari (Genova)

Vicenza
28 febbraio 1999, ore 14:30
23ª giornata
Vicenza1 – 2
referto
LazioStadio Romeo Menti
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Roma
7 marzo 1999, ore 14:30
24ª giornata
Lazio6 – 1
referto
SalernitanaStadio Olimpico
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Empoli
14 marzo 1999, ore 14:30
25ª giornata
Empoli0 – 0
referto
LazioStadio Carlo Castellani
Arbitro:  Braschi (Prato)

Roma
21 marzo 1999, ore 16:00
26ª giornata
Lazio2 – 0
referto
VeneziaStadio Olimpico
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Roma
3 aprile 1999, ore 16:00
27ª giornata
Lazio0 – 0
referto
MilanStadio Olimpico
Arbitro:  Cesari (Genova)

Roma
11 aprile 1999, ore 20:30
28ª giornata
Roma3 – 1
referto
LazioStadio Olimpico
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Roma
17 aprile 1999, ore 20:30
29ª giornata
Lazio1 – 3
referto
JuventusStadio Olimpico
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Genova
25 aprile 1999, ore 16:00
30ª giornata
Sampdoria0 – 1
referto
LazioStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Udine
2 maggio 1999, ore 16:00
31ª giornata
Udinese0 – 3
referto
LazioStadio Friuli
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Roma
9 maggio 1999, ore 16:00
32ª giornata
Lazio2 – 0
referto
BolognaStadio Olimpico
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Firenze
15 maggio 1999, ore 18:00
33ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
LazioStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Roma
23 maggio 1999, ore 16:00
34ª giornata
Lazio2 – 1
referto
ParmaStadio Olimpico
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ceduto a ottobre al Blackburn Rovers.
  2. ^ Fino al 6 dicembre 1998.
  3. ^ Ceduto a ottobre al Napoli.
  4. ^ Acquistato a gennaio dal Monza.
  5. ^ Ceduto a ottobre al Genoa.
  6. ^ Acquistato a gennaio dal Crystal Palace.
  7. ^ Ceduto a ottobre alla Reggiana.
  8. ^ Dal 6 dicembre 1998.
  9. ^ Ceduto a gennaio al Milan.
  10. ^ Acquistato a gennaio dal Varese.