Società Podistica Lazio 1910-1911

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Società Sportiva Lazio.

Società Podistica Lazio
Lazio 1911.jpg
Una formazione della Lazio 1910-11.
Stagione 1910-1911
AllenatoreItalia Guido Baccani
PresidenteItalia Fortunato Ballerini
Terza Categoria1º posto nel Lazio
Coppa Gaia PeruginiVincitrice
Coppa Italia SportivaVincitrice
StadioParco dei Daini

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Podistica Lazio nella stagione 1910-1911.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

In data 3 ottobre 1910 viene istituita ufficialmente la sezione calcistica societaria.[1][2][3]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Remo Forlivesi
Italia P Lorenzo Gaslini
Italia D Renato Amici
Italia D Vincenzo Di Napoli (I)
Italia D Leonardo Luigi Di Napoli (II)
Italia D Mario Levi (II)
Italia D Francesco Matteucci
Italia C Pier Luigi Andreoli
Italia C Ottavio Angelotti
Italia C Attilio Baldacci I
Italia C Arnaldo Gaia (IV)
Italia C Angelo Zucchi (II)
Italia A Sante Ancherani
Italia A Marcello Consiglio
Italia A Amedeo Coraggio
Italia A Corrado Corelli I
Italia A Carlo Della Longa
N. Ruolo Giocatore
Italia A Giuseppe Fioranti (I)
Italia A Emilio Folpini
Malta A Silvio Mizzi
Italia A Fernando Saraceni (I)
Italia P Ettore Gaia II [4]
Italia P Guido Levi (I) [4]
Italia P Mosconi [4]
Italia D Alessandri (I) [4]
Italia D Girardini [4]
Italia D Iatz [4]
Italia D Attilio Zoppi (II) [4]
Italia D Agostino Gaia (I) [4]
Italia C Alessandri (II) [4]
Italia A Enrico Laviosa [4]
Italia A Arnaldo Perugini [4]
Italia A Mario Raffo [4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La data precisa è riportata in un articolo del 29 settembre 1910 sul quotidiano Il Messaggero.
  2. ^ Storia del Comitato Regionale Lazio – capitolo II, crlazio.info. URL consultato il 18 giugno 2013 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2013).
  3. ^ Fontanelli, 28.
  4. ^ a b c d e f g h i j k l Giovani aggregati dalla squadra riserve.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]