Silvio Mizzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Silvio Mizzi
Nazionalità bandiera Malta
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Carriera
Squadre di club1
1906-1912Lazio? (?)
Carriera da allenatore
1907-1908Lazio[1]
1923-1924LazioVice
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Silvio Mizzi (... – ...) è stato un dirigente sportivo, allenatore di calcio e calciatore maltese, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

L'attaccante Silvio Mizzi è stato il primo calciatore straniero nella storia della Lazio dopo i fratelli Cerruti, argentini di origine italiana, in quanto di nazionalità maltese. Dotato di un fisico imponente, al centro dell'attacco biancoceleste Mizzi segna diverse reti e milita in squadra dal 1906 al 1912, vincendo in quegli anni numerosi trofei come la Coppa Tosti e la Coppa Baccelli, contribuendo in maniera importante a conservare il primato della Lazio su tutte le altre compagini capitoline. Nella stagione 1907-08 riveste anche il ruolo di giocatore-allenatore, affiancando il tecnico Guido Baccani. Una volta ritiratosi dal calcio giocato rimane in società ricoprendo diversi ruoli dirigenziali e tecnici, difatti nella stagione 1923-24 diventa, insieme a Carlo Maranghi, vice-allenatore della formazione laziale, guidata ancora da Baccani.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Mizzi soffriva di un disturbo al ginocchio che lo costringeva a fermarsi durante gli scatti per rimettere a posto manualmente la rotula che, sotto sforzo, fuoriusciva dalla sua sede naturale.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Lazio: 1909-1910, 1910-1911, 1911-1912

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Assume l'incarico di allenatore in coppia con Guido Baccani.