Seconda Categoria 1910-1911

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Seconda Categoria 1910-1911
Competizione Seconda Categoria
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC
Date dal 29 gennaio 1911
al 28 maggio 1911
Luogo Italia Italia
Partecipanti 17
Formula Eliminatorie urbane e regionali + fase nazionale
Risultati
Vincitore 600px Bianco con croce sottile Rossa.png Pro Vercelli II
(2º titolo)
Statistiche
Incontri disputati  ?
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1909-1910 1911-1912 Right arrow.svg

La Seconda Categoria 1910-1911 fu l'ottavo campionato italiano di calcio di secondo livello a venir disputato in Italia. Esso era integrato con le seconde squadre dei club maggiori, presenti già nel campionato di Prima Categoria.

Iniziò il 29 gennaio 1911,[1] si concluse il 28 maggio e fu vinto dalla Pro Vercelli II. È da segnalare un errore della Stampa sportiva: inserisce nel paragrafo Seconda Categoria gli incontri del girone Veneto-Emiliano di Prima Categoria.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato nazionale seguì la stessa formula dell'anno precedente, mentre fra quelli collaterali si segnalò l'elevazione del Veneto, le cui squadre riserve ebbero ora anch'esse un titolo onorifico di Seconda Categoria e non più di Terza.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato prevedeva un girone per ciascuna città capoluogo, eventualmente seguito da un raggruppamento regionale. La vincitrice di ciascun girone regionale si qualificava a un ulteriore girone interregionale, in vista della definitiva finale nazionale.

Il calendario prevedeva per i raggruppamenti dei capoluoghi gironi di sola andata, per i gruppi regionali e interregionali gironi di andata e ritorno.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Le riserve della Pro, che per la prima volta ebbero un'avversaria concittadina, superarono di misura gli avversari piemontesi del Casale, e vinsero solo allo spareggio i giovani del Genoa.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Furono iscritte:

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Eliminatorie[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte[modifica | modifica wikitesto]

(per ora disponibili solo alcuni risultati)
Risultati

  • 29 gennaio 1911:[1]
    • Juventus II-Piemonte II 4-1
    • Pro Vercelli II-US Vercellese 3-0
  • 5 febbraio 1911:[2]
    • Juventus II-Torino II 0-0
  • 12 febbraio 1911:[3]
    • Torino II-Piemonte II 3-0

Classifica eliminatoria vercellese

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. Pro Vercelli II 2 1 1 0 0 . .
2. non conosciuta Vercellese 0 1 0 0 1 . .

Classifica eliminatoria torinese

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. Juventus II 3 2 1 1 0 . .
2. Torino II 3 2 1 1 0 . .
3. Piemonte II 0 2 0 0 2 . .

Essendo Juventus e Torino prime a pari punti, è necessario uno spareggio.

  • 26 febbraio 1911:[4]
    • Juventus II-Torino II 4-1 (finale eliminatorie torinesi)
      • marcatori: Goccione (2), Collino (1), Dalmazzo (1); Arioni (1, Torino)
    • Pro Vercelli II-Casale 1-2
      • marcatori: 20' Beretta (C), 42' Varese (C), 89' Silvestro (P)
  • 5 marzo 1911:[5]
    • Juventus II-Pro Vercelli II 1-2
  • 12 marzo 1911:[6]
    • Casale-Juventus II 0-1[7]
  • 19 marzo 1911:[8]
    • Pro Vercelli II-Juventus II 3-2[9]
  • 26 marzo 1911:[10]
    • Juventus II-Casale 0-0[11]
  • 2 aprile 1911:[12]
    • Casale-Pro Vercelli II 2-2
      • marcatori: Raso e Sandri per la Pro Vercelli. Sconosciuti i marcatori del Casale.

Classifica finale piemontese

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. Pro Vercelli II 5 4 2 1 1 . .
2. Casale 4 4 1 2 1 . .
3. Juventus II 3 4 1 1 2 . .

Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

Eliminatorie milanesi

  • 29 gennaio 1911:
    • partite rinviate per neve[1]
  • 5 febbraio 1911:[2]
    • Lambro-Inter II 2-1
  • 12 febbraio 1911:[3]
    • Inter II-Milan II 1-0
    • USM II-Lambro 2-1
  • 19 febbraio 1911:
    • Libertas-Inter II pareggio
  • 26 febbraio 1911:[4]
    • Libertas-Lambro 2-0
    • Milan II-USM II 5-1
  • 5 marzo 1911:[5]
    • Milan II-Lambro 4-0
    • Libertas-USM II 2-0
  • 12 marzo 1911:[6]
    • Libertas-Milan II 3-1[7]
    • Inter II-USM II 5-0[7]

Classifica finale

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. Libertas Milano 7 4 3 1 0 . .
2. Inter II 5 4 2 1 1 . .
3. Milan II 4 4 2 0 2 . .
4. US Milanese II 2 4 1 0 3 . .
4. Lambro 2 4 1 0 3 . .

Finale lombarda[8]

  • 19 marzo 1911: Libertas-Luino 6-2[9][13]

Liguria[modifica | modifica wikitesto]

Eliminatoria genovese

  • 19 febbraio 1911:[14]
    • Doria II-Genoa II 0-1
  • 26 febbraio 1911:[4]
    • Genoa II-Doria II 0-0

Classifica finale

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. Genoa II 3 2 1 1 0 . .
2. Andrea Doria II 1 2 0 1 1 . .

Finale ligure[8]

  • 19 marzo: Genoa II-Fratellanza Ginnastica Savonese 9-2[9]

Girone nazionale[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 aprile 1911:[15]
    • Genoa II-Libertas 2-0
  • 9 aprile 1911:[16]
    • Pro Vercelli II-Libertas 4-0
  • 23 aprile 1911:[17]
    • Genoa II-Pro Vercelli II 6-2
  • 30 aprile:[18]
    • Pro Vercelli II-Genoa II 1-0
  • 14 maggio:
    • Libertas-Genoa II 1-4

...

Classifica finale

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1. Pro Vercelli II 6 4 3 0 1 . .
2. Genoa II 6 4 3 0 1 . .
3. Libertas Milano 0 4 0 0 4 . .

Spareggio

  • 28 maggio:[19]
    • Genoa II-Pro Vercelli II vittoria Pro Vercelli[19]
Pro Vercelli Campione d'Italia riserve 1911

Veneto[modifica | modifica wikitesto]

Gli esiti della partecipazione delle formazioni venete ai campionati del 1910 non avevano ancora convinto la FIGC ad includerle a pieno titolo nei campionati nazionali del 1911 in attesa di un miglioramento qualitativo del gioco. Le proteste dei club del nordest portarono ad una soluzione ibrida, includendo i tre migliori club in un campionato misto col Bologna i cui giocatori mantenevano un rango di Seconda Categoria ma ai cui vincitori era concesso l'accesso ad una formale finalissima per il titolo nazionale, mentre le formazioni riserve disputarono un campionato regionale equiparato a puro titolo onorifico alla Seconda Categoria,[20]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Eliminatoria veneziana

  • 5 marzo 1911:[21]
    • Venezia II-FC Volontari, Venezia 1-0
  • 12 marzo 1911:
    • FC Volontari, Venezia-Venezia II 2-0[22]

Classifica

  1. Venezia II 2
  2. Volontari Venezia 2

Verdetti

  • Il Venezia II è ammesso alle finali nazionali dopo spareggio con esito ignoto.

Finale veneta

  • 25 marzo 1911:
    • Venezia II-Vicenza II 4-2[23]
  • 2 aprile 1911:[15]
    • Vicenza II-Venezia II 2-1

Sud Italia[modifica | modifica wikitesto]

Una fase della gara di andata a Bari, fra Bari e Naples (5 marzo 1911).
  • 5 marzo 1911:
  • 12 marzo 1911:

Classifica

Verdetti

  • Naples campione meridionale di II Categoria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c "La Stampa sportiva", 5 febbraio 1911
  2. ^ a b "La Stampa Sportiva", 12 febbraio 1911
  3. ^ a b "La Stampa Sportiva", 19 febbraio 1911
  4. ^ a b c "La Stampa Sportiva", 5 marzo 1911
  5. ^ a b "La Stampa Sportiva", 12 marzo 1911
  6. ^ a b c "La Stampa Sportiva", 19 marzo 1911
  7. ^ a b c "La Stampa", 13 marzo 1911, pag. 4
  8. ^ a b c "La Stampa Sportiva", 26 marzo 1911
  9. ^ a b c "La Stampa", 20 marzo 1911, pag. 4
  10. ^ "La Stampa Sportiva", 2 aprile 1911
  11. ^ "La Stampa", 27 marzo 1911, pag. 4
  12. ^ "La Stampa Sportiva", 9 aprile 1911
  13. ^ "La Stampa" del 13 marzo 1911
  14. ^ "La Stampa Sportiva", 26 febbraio 1911
  15. ^ a b La Stampa del 02/04/11
  16. ^ "La Stampa Sportiva", 16 aprile 1911
  17. ^ "La Stampa Sportiva", 30 aprile 1911
  18. ^ "La Stampa", 1º maggio 1911, pag. 5
  19. ^ a b "La Stampa", 29 maggio 1911, pag. 5
  20. ^ Non essendoci interconnessione ufficiale col resto d'Italia, il grado del campionato era puramente teorico.
  21. ^ La Stampa numero 11
  22. ^ La Stampa del 13/03/11
  23. ^ La Stampa del 27/03/11
  24. ^ 1908-1998 90 Bari (Gianni Antonucci); Uniongrafica Corcelli, Bari, 1998. pp. 19-29. L'autore chiama la competizione "Torneo Meridionale" ma l'annuncio della gara di ritorno della settimana successiva sul Corriere delle Puglie valida per il "campionato meridionale" (così era chiamata la competizione), la similarità del risultato (Antonucci riporta 7-2 per i partenopei, mentre la stampa sportiva, più dettagliata, scrive 7-0 (quello dell'Antonucci dev'essere stato un errore di battitura; peraltro non sono riportati i tabellini della gara, se non la formazione del Bari, identica a quella riportata dal Corriere delle Puglie nell'edizione del 13 marzo); coincidenza del pareggio all'andata -qui è utile la testimonianza dettagliata di Antonucci-) dimostrano che si tratta della medesima competizione.
  25. ^ Il Corriere delle Puglie; 6 marzo 1911, p.3; Gli Sports - Il match di foot-ball fra il Naples e il Bari F.B.C..
  26. ^ Il Corriere delle Puglie; 13 marzo 1911, p. 3; Gli Sports - Campionato Meridionale di Foot-ball. L'articoletto sostiene che la gara è da giocarsi nel giorno 13, ma il giornale non dev'essere aggiornato perché essa è stata già giocata nel giorno precedente.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli, La Biblioteca del Calcio - Un gioco da ragazzi. I campionati italiani della stagione 1909-10., Geo Edizioni.
  • Carlo Fontanelli, La Biblioteca del Calcio - I colori del Calcio. Divise da gioco - curriculum - 173 squadre: 1898-1929 (Carlo Fontanelli, Simona Carboncini), Geo Edizioni, 2000.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio