Società Sportiva Lazio 1993-1994

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Società Sportiva Lazio.

SS Lazio
Lazio1993-1994.png
La rosa della Lazio 1993-1994
Stagione 1993-1994
AllenatoreItalia Dino Zoff
All. in secondaItalia Giancarlo Oddi
PresidenteItalia Sergio Cragnotti
Serie A4º (in Coppa UEFA)
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa UEFASedicesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: 2 giocatori[1] (34)
Totale: 2 giocatori[1] (40)
Miglior marcatoreCampionato: Signori (23)
Totale: Signori (23)
StadioOlimpico

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Lazio nelle competizioni ufficiali della stagione 1993-1994.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La squadra è affidata per il quarto anno a Dino Zoff che riesce a cogliere nuovamente la qualificazione in Coppa UEFA. Il campionato infatti è concluso in quarta posizione. La Coppa UEFA invece si interrompe al secondo turno contro i portoghesi del Boavista mentre la squadra esce dalla Coppa Italia ai sedicesimi di finale. Giuseppe Signori con 23 reti è capocannoniere del campionato.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per questa stagione è ancora il brand inglese Umbro. Lo sponsor ufficiale si conferma Banca di Roma.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giorgio Frezzolini[2][3]
Italia P Luca Marchegiani
Italia P Fernando Orsi
Italia D Roberto Bacci
Italia D Cristiano Bergodi
Italia D Mauro Bonomi
Italia D Luigi Corino
Italia D Roberto Cravero
Italia D Giuseppe Favalli
Italia D Luca Luzardi
Italia D Paolo Negro
Italia D Alessandro Nesta[2]
Italia C Domenico Cristiano[2]
Italia C Luciano De Paola[4]
N. Ruolo Giocatore
Italia C Roberto Di Matteo
Italia C Fabrizio Di Mauro
Germania C Thomas Doll[5]
Italia C Diego Fuser
Inghilterra C Paul Gascoigne
Italia C Dario Marcolin[6]
Italia C Claudio Sclosa (capitano)
Paesi Bassi C Aron Winter
Croazia A Alen Bokšić[7]
Italia A Pierluigi Casiraghi
Italia A Marco Di Vaio[2]
Italia A Alessandro Iannuzzi[2]
Italia A Giampaolo Saurini[4]
Italia A Giuseppe Signori

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Luca Marchegiani Torino definitivo
D Paolo Negro Brescia definitivo
C Luciano De Paola Brescia definitivo
C Roberto Di Matteo Aarau definitivo
C Fabrizio Di Mauro Fiorentina prestito
A Pierluigi Casiraghi Juventus definitivo
A Giampaolo Saurini Brescia definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Valerio Fiori Cagliari definitivo
P Flavio Roma Mantova prestito
D Angelo Gregucci Torino definitivo
C Giovanni Stroppa Foggia definitivo
A Maurizio Neri Brescia definitivo
A Karl-Heinz Riedle Borussia Dortmund definitivo

Sessione autunnale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Alen Bokšić Olympique Marsiglia definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Giorgio Frezzolini Città di Cerveteri prestito
C Luciano De Paola Atalanta definitivo
C Thomas Doll Eintracht Francoforte prestito
C Dario Marcolin Cagliari prestito
A Giampaolo Saurini Atalanta definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1993-1994.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Roma
29 agosto 1993, ore 20:30
1ª giornata
Lazio0 – 0
referto
FoggiaStadio Olimpico (51 529 spett.)
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Reggio Emilia
5 settembre 1993, ore 20:30
2ª giornata
Reggiana0 – 0
referto
LazioStadio Mirabello (13 045 spett.)
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Roma
8 settembre 1993, ore 20:30
3ª giornata
Lazio2 – 1
referto
ParmaStadio Olimpico (49 585 spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Cremona
12 settembre 1993, ore 15:00
4ª giornata
Cremonese1 – 0
referto
LazioStadio Giovanni Zini (11 195 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Roma
19 settembre 1993, ore 15:00
5ª giornata
Lazio0 – 0
referto
InterStadio Olimpico (57 392 spett.)
Arbitro:  Baldas (Trieste)

Cagliari
26 settembre 1993, ore 15:00
6ª giornata
Cagliari4 – 1
referto
LazioStadio Sant'Elia (17 301 spett.)
Arbitro:  Cardona (Milano)

Milano
3 ottobre 1993, ore 15:00
7ª giornata
Milan0 – 0
referto
LazioStadio Giuseppe Meazza (63 279 spett.)
Arbitro:  Nicchi (Arezzo)

Roma
17 ottobre 1993, ore 15:00
8ª giornata
Lazio1 – 0
referto
PiacenzaStadio Olimpico (41 713 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Roma
24 ottobre 1993, ore 15:00
9ª giornata
Roma1 – 1
referto
LazioStadio Olimpico (70 593 spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Roma
31 ottobre 1993, ore 15:00
10ª giornata
Lazio2 – 1
referto
UdineseStadio Olimpico (40 742 spett.)
Arbitro:  Arena (Ercolano)

Napoli
7 novembre 1993, ore 15:00
11ª giornata
Napoli1 – 2
referto
LazioStadio San Paolo (52 234 spett.)
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Roma
21 novembre 1993, ore 15:00
12ª giornata
Lazio1 – 2
referto
TorinoStadio Olimpico (44 124 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Roma
28 novembre 1993, ore 15:00
13ª giornata
Lazio4 – 0
referto
GenoaStadio Olimpico (40 874 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Bergamo
5 dicembre 1993, ore 15:00
14ª giornata
Atalanta1 – 1
referto
LazioStadio Atleti Azzurri d'Italia (19 084 spett.)
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Roma
12 dicembre 1993, ore 15:00
15ª giornata
Lazio3 – 1
referto
JuventusStadio Olimpico (66 042 spett.)
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Lecce
19 dicembre 1993, ore 15:00
16ª giornata
Lecce1 – 2
referto
LazioStadio Vial del Mare (8 433 spett.)
Arbitro:  Cesari (Genova)

Roma
2 gennaio 1994, ore 15:00
17ª giornata
Lazio1 – 1
referto
SampdoriaStadio Olimpico (55 058 spett.)
Arbitro:  Nicchi (Arezzo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Foggia
9 gennaio 1994, ore 15:00
18ª giornata
Foggia4 – 1
referto
LazioStadio Pino Zaccheria (19 060 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Roma
16 gennaio 1994, ore 15:00
19ª giornata
Lazio2 – 0
referto
ReggianaStadio Olimpico (40 597 spett.)
Arbitro:  Brignoccoli (Ancona)

Parma
23 gennaio 1994, ore 15:00
20ª giornata
Parma2 – 0
referto
LazioStadio Ennio Tardini (26 309 spett.)
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Roma
30 gennaio 1994, ore 20:30
21ª giornata
Lazio4 – 2
referto
CremoneseStadio Olimpico (41 551 spett.)
Arbitro:  Bettin (Padova)

Milano
6 febbraio 1994, ore 15:00
22ª giornata
Inter1 – 2
referto
LazioStadio Giuseppe Meazza (44 287 spett.)
Arbitro:  Luci (Firenze)

Roma
13 febbraio 1994, ore 15:00
23ª giornata
Lazio4 – 0
referto
CagliariStadio Olimpico (44 962 spett.)
Arbitro:  Baldas (Trieste)

Roma
20 febbraio 1994, ore 15:00
24ª giornata
Lazio0 – 1
referto
MilanStadio Olimpico (70 854 spett.)
Arbitro:  Beschin (Legnago)

Piacenza
27 febbraio 1994, ore 15:00
25ª giornata
Piacenza1 – 2
referto
LazioStadio Galleana (13 629 spett.)
Arbitro:  Arena (Ercolano)

Roma
6 marzo 1994, ore 20:30
26ª giornata
Lazio1 – 0
referto
RomaStadio Olimpico (69 893 spett.)
Arbitro:  Luci (Firenze)

Udine
13 marzo 1994, ore 15:00
27ª giornata
Udinese2 – 2
referto
LazioStadio Friuli (16 423 spett.)
Arbitro:  Braschi (Prato)

Roma
20 marzo 1994, ore 15:00
28ª giornata
Lazio3 – 0
referto
NapoliStadio Olimpico (48 580 spett.)
Arbitro:  Cesari (Genova)

Torino
27 marzo 1994, ore 15:00
29ª giornata
Torino1 – 1
referto
LazioStadio Delle Alpi (21 548 spett.)
Arbitro:  Bettin (Padova)

Genova
4 aprile 1994, ore 15:00
30ª giornata
Genoa1 – 1
referto
LazioStadio Luigi Ferraris (24 567 spett.)
Arbitro:  Braschi (Prato)

Roma
10 aprile 1994, ore 15:00
31ª giornata
Lazio3 – 1
referto
AtalantaStadio Olimpico (42 044 spett.)
Arbitro:  Franceschini (Bari)

Torino
17 aprile 1994, ore 15:00
32ª giornata
Juventus6 – 1
referto
LazioStadio Delle Alpi (39 053 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Roma
24 aprile 1994, ore 15:00
33ª giornata
Lazio3 – 0
referto
LecceStadio Olimpico (44 798 spett.)
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Genova
1º maggio 1994, ore 15:00
34ª giornata
Sampdoria3 – 4
referto
LazioStadio Luigi Ferraris (26 146 spett.)
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1993-1994.

Turni preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1993-1994 (turni preliminari).
Roma
6 ottobre 1993
Secondo turno - Andata
Lazio0 – 2AvellinoStadio Olimpico (9 062 spett.)
Arbitro:  Lana (Torino)

Avellino
27 ottobre 1993
Secondo turno - Ritorno
Avellino0 – 0LazioStadio Partenio (15 383 spett.)
Arbitro:  Cesari (Genova)

Coppa UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa UEFA 1993-1994.
Roma
15 settembre 1993
Trentaduesimi di finale - Andata
Lazio2 – 0
referto
Lokomotiv PlovdivStadio Olimpico (48 112 spett.)
Arbitro: Polonia Listkiewicz

Plovdiv
29 settembre 1993
Trentaduesimi di finale - Ritorno
Lokomotiv Plovdiv0 – 2
referto
LazioStadio Lokomotiv (20 000 spett.)
Arbitro: Belgio Blareau

Roma
20 ottobre 1993
Sedicesimi di finale - Andata
Lazio1 – 0
referto
BoavistaStadio Olimpico (34 250 spett.)
Arbitro: Israele Frost

Porto
4 novembre 1993
Sedicesimi di finale - Ritorno
Boavista2 – 0
referto
LazioEstádio do Bessa (10 000 spett.)
Arbitro: Turchia Toroglu

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A[8] 44 17 12 3 2 34 10 17 5 7 5 21 30 34 17 10 7 55 40 +15
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 1 0 0 1 0 2 1 0 1 0 0 0 2 0 1 1 0 2 -2
Coppauefa.png Coppa UEFA 2 2 0 0 3 0 2 1 0 1 2 2 4 3 0 1 5 2 +3
Totale 20 14 3 3 37 12 20 6 8 6 23 32 40 20 11 9 60 44 +16

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Nel conteggio delle reti realizzate si aggiungano tre autoreti a favore in campionato.

Giocatore Serie A[9] Coppa Italia Coppa UEFA Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Bacci, R. R. Bacci 290--40330
Bergodi, C. C. Bergodi 1401030180
Bokšić, A. A. Bokšić 214----214
Bonomi, M. M. Bonomi 2201010240
Casiraghi, P. P. Casiraghi 2642031315
Corino, L. L. Corino 20----20
Cravero, R. R. Cravero 2951022327
Cristiano, D. D. Cristiano 10----10
De Paola, L. L. De Paola 602030110
Di Matteo, R. R. Di Matteo 2942040354
Di Mauro, F. F. Di Mauro 212--40252
Di Vaio, M. M. Di Vaio --101020
Doll, T. T. Doll 130--10140
Favalli, G. G. Favalli 231--20251
Frezzolini, G. G. Frezzolini --------
Fuser, D. D. Fuser 2821020312
Gascoigne, P. P. Gascoigne 172----172
Iannuzzi, A. A. Iannuzzi --10--10
Luzardi, L. L. Luzardi 1402041201
Marchegiani, L. L. Marchegiani 34-402-24-240-44
Marcolin, D. D. Marcolin 40202080
Negro, P. P. Negro 2311020261
Nesta, A. A. Nesta 20----20
Orsi, F. F. Orsi --------
Saurini, G. G. Saurini 10201040
Sclosa, C. C. Sclosa 7020--90
Signori, G. G. Signori 242310302823
Winter, A. A. Winter 3442041405

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Marchegiani, Winter
  2. ^ a b c d e Aggregato dalla formazione Primavera.
  3. ^ Ceduto a novembre al Città di Cerveteri
  4. ^ a b Ceduto a novembre all'Atalanta
  5. ^ Ceduto in prestito a stagione in corso all'Eintracht Francoforte
  6. ^ Ceduto a novembre al Cagliari
  7. ^ Acquistato a novembre dall'Olympique Marsiglia
  8. ^ SERIE A 1993-1994 - Lazio - Partite - Riepilogo, su calcio-seriea.net.
  9. ^ SERIE A 1993-1994 - Lazio - Presenze, su calcio-seriea.net.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]