Paolo Mandelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paolo Mandelli
Paolo Mandelli.jpg
Mandelli con la maglia del Foggia, in azione nella stagione 1992-1993
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex Attaccante)
Squadra Chievo (Primavera)
Ritirato 2003 - giocatore
Carriera
Giovanili
Inter
Squadre di club1
1984-1986 Inter 1 (0)
1986-1987 Lazio 34 (6)
1987-1988 Sambenedettese 29 (4)
1988-1989 Messina 33 (3)
1989-1990 Reggiana 29 (0)
1990-1992 Monza 66 (16)
1992-1996 Foggia 92 (7)
1996-2001 Modena 139 (13)
2001-2003 Sassuolo 36 (6)
Nazionale
1987 Italia Italia U-20  ? (?)
Carriera da allenatore
2003-2011Sassuolo Primavera
2011Sassuolo
2011-2017Sassuolo Primavera
2017-2018Sassuolo Allievi Under-16
2018-Chievo Primavera
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Paolo Mandelli (Milano, 4 dicembre 1967) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante, tecnico della squadra Primavera del Chievo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce in prima squadra in Serie A nella stagione 1985-1986 nell'Inter. Dopo due apparizioni in Coppa Italia, nell'ottobre 1986 viene ceduto alla Lazio. Gioca in seguito nel Foggia (ancora 3 stagioni in Serie A), nella Sambenedettese, nel Monza, nel Modena e nel Sassuolo.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore della formazione Primavera del Sassuolo, il 9 maggio 2011 subentra ad Angelo Gregucci alla guida della prima squadra. A stagione conclusa, dopo il raggiungimento del 16º posto, il 9 giugno viene sostituito da Fulvio Pea, proveniente dalla selezione Primavera dell'Inter, e torna a sedersi sulla panchina della formazione Primavera dei neroverdi.

Il 28 gennaio 2014 subentra all'esonerato Eusebio Di Francesco alla guida della prima squadra dirigendo gli allenamenti in attesa dell'ufficializzazione del sostituto dell'allenatore abruzzese. Tornato ad allenare la Primavera, il 29 marzo 2017 vince la finale del Torneo di Viareggio contro l'Empoli.

Nella stagione 2017-18, dopo che la società neroverde affida la formazione Primavera a Felice Tufano, passa alla guida degli Allievi Under-16. L’anno seguente passa ad allenare la Primavera del ChievoVerona.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Monza: 1990-1991
Modena: 2000-2001
Modena: 2001

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Sassuolo: 2017

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]