Unione Sportiva Sassuolo Calcio 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Sassuolo Calcio
Stagione 2010-2011
AllenatoreItalia Daniele Arrigoni (fino al 3 ottobre 2010)
Italia Angelo Gregucci (fino al 9 maggio 2011)
Italia Paolo Mandelli
All. in secondaItalia Nicola Cancelli (fino al 3 ottobre 2010)
PresidenteItalia Carlo Rossi
Serie B16º
Coppa ItaliaTerzo turno
Maggiori presenzeCampionato: Magnanelli (39)
Totale: Magnanelli (40)
Miglior marcatoreCampionato: Martinetti (7)
Totale: Martinetti, Bruno (7)
StadioStadio Alberto Braglia
Maggior numero di spettatori9 390 vs Modena
(18 marzo 2011)
Minor numero di spettatori1 929 vs AlbinoLeffe
(2 aprile 2011)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Sassuolo Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2010-2011.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La squadra termina al 16º posto. Nel girone d'andata la squadra fa 21 punti in 21 gare e viene esonerato il mister Daniele Arrigoni per far spazio a Angelo Gregucci. Nel girone di ritorno il Sassuolo fa 30 punti così terminando la stagione con 51 punti.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La maglia casalinga è a strisce verticali nero-verde, quella per la trasferta bianca con alcuni ricami verdi e la terza divisa completamente blu. Lo sponsor tecnico è la Sportika, mentre lo sponsor ufficiale è la Mapei.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza Divisa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Portiere

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Carlo Rossi
  • Vicepresidenti: Lauro Silvestrini, dott. Sergio sassi
  • Amministratore delegato: dott. Sergio Sassi
  • Socio: dott. Giorgio Squinzi, Enzo Castelli
  • Consigliere: dott. Giorgio Squinzi
  • Relazioni esterne: Remo Morini
  • Marketing: Remo Morini
  • Segretario sportivo Gerardo Esposito

Area organizzativa

Area tecnica

  • Direttore generale: Nereo Bonato
  • Direttore sportivo: Nereo Bonato
  • Allenatore: Daniele Arrigoni (fino al 3 ottobre 2010), Angelo Gregucci (fino al 9 maggio 2011), Paolo Mandelli
  • All. in seconda:Nicola Cancelli (fino al 3 ottobre 2010)
  • Collaboratore tecnico: Giuseppe Ton (dal 4 ottobre 2010), Luca Luzardi, Alessandro Ciullini (dal 4 ottobre 2010)
  • Preparatore atletico: Luca Morellini, Carlo Spignoli
  • Allenatore dei portieri: Alberto Bartoli
  • Responsabile sanitario: dott. Donato Rutigliano
  • Fisioterapista: Diego Mantovani (fino al 17 gennaio 2011), Stefano Prampolini
  • Massaggiatore: Gennady Belenkyi (fino al 30 dicembre 2010), Pierpaolo Vecchi
  • Responsabile Magazzino: Alfonso De Santo

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Italia C Andrea De Falco
3 Italia D Nicola Donazzan
4 Italia C Francesco Magnanelli (capitano)
5 Italia D Mauro Minelli[1]
5 Ghana C Yussif Raman Chibsah[2]
6 Italia D Marco Piccioni (vice c.)
7 Italia A Gaetano Masucci[1]
8 Italia C Luigi Riccio
9 Italia A Salvatore Bruno
10 Italia A Daniele Martinetti
11 Italia C Michele Troiano
12 Italia P Alfonso Della Corte[2]
13 Italia C Roberto Candido[2]
14 Italia C Alberto Vaccari[2]
15 Italia C Simone Pecorini[2]
16 Australia C Carl Valeri (Italia)
17 Italia P Alberto Pomini
18 Italia A Alessandro Noselli
19 Italia D Angelo Rea
20 Italia C Massimiliano Fusani
N. Ruolo Giocatore
21 Italia A Daniele Quadrini
22 Italia D Paolo Bianco
23 Italia A Mario Titone[1]
23 Italia D Luca Benedetti[2]
24 Albania D Kastriot Dermaku[2]
25 Italia D Antonio Bocchetti[3]
26 Italia D Tiziano Polenghi
27 Italia D Nicolò Consolini
29 Italia P Andrea Vaccarini[2]
30 Italia A Andrea Vignali[2]
31 Italia C Alex Lodovisi[2]
32 Italia P Walter Bressan
33 Italia A Andrea Catellani
35 Italia D Sebastiano Girelli
53 Svizzera D Jonathan Rossini[3]
83 Italia D Gianluigi Bianco[1]
89 Italia C Antonio Cinelli
91 Italia D Pellegrino Albanese[2]
92 Italia A Riccardo Barbuti[2]
93 Italia A Vincenzo Ferrara[2]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Italia Andrea Vaccarini Ancona svincolato
D Italia Sebastiano Girelli Reggiana fine prestito
D Italia Gianluigi Bianco Sampdoria prestito[4]
D Italia Paolo Bianco Atalanta definitivo[5]
D Italia Nicola Donazzan Mantova definitivo[6]
D Italia Luca Paradisi Bologna prestito
D Italia Alessandro Guidetti Reggiana prestito
C Italia Michele Troiano Modena definitivo[7]
C Italia Raffaele Conforto Inter rinnovo comp.[6]
C Italia Antonio Cinelli Lazio comproprietà[8]
C Australia Carl Valeri Grosseto definitivo[6]
C Italia Roberto Candido Inter prestito
C Italia Simone Pecorini Inter prestito con diritto di riscatto
C Italia Davide Tonelli Modena definitivo
C Italia Tommaso Paganelli Castellarano definitivo
C Italia Andrea De Falco Chievo prestito con diritto di riscatto[9]
C Italia Davide Rampinini Olginatese definitivo
A Italia Diego Mella Inter prestito con diritto di riscatto
A Italia Daniele Martinetti Arezzo definitivo[6]
A Italia Leonardo Pavoletti Pavia definitivo[6]
A Italia Davide Luppi Manfredonia definitivo[6]
A Italia Nicola Ferrari Manfredonia definitivo[6]
A Italia Andrea Catellani Catania prestito
A Italia Salvatore Bruno Modena svincolato[10]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Italia Alberto Gallinetta Inter definitivo
D Italia Leonardo Massoni Verona rinnovo comp.[6]
D Svizzera Jonathan Rossini Sampdoria fine prestito
D Italia Gianluigi Bianco Sampdoria fine prestito
D Italia Marco Gorzegno Brescia fine prestito
C Italia Simone Iocolano Bassano rinnovo comp.[6]
C Italia Davide Rampinini Sambonifacese comproprietà
C Italia Emiliano Salvetti fine carriera
D Rep. Ceca Milan Jirásek Inter fine prestito
C Italia Michel Brini Ferri Viareggio definitivo[6]
C Italia Alessio Cristani Viareggio definitivo[6]
C Italia Giorgio Schiavini Fano prestito
A Italia Davide Luppi Viareggio comproprietà
A Italia Leonardo Pavoletti Juve Stabia comproprietà
A Italia Nicola Ferrari Fano comproprietà
A Senegal Mame Baba Thiam Inter comproprietà
A Italia Diego Falcinelli Foligno comproprietà
A Italia Riccardo Zampagna Carrarese definitivo[11]

Sessione invernale (dall'3/1 all'31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Italia Antonio Bocchetti Frosinone prestito
D Svizzera Jonathan Rossini Sampdoria prestito[12]
A Italia Leonardo Pavoletti Juve Stabia definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Italia Gianluigi Bianco Sampdoria fine prestito
D Italia Mauro Minelli Frosinone definitivo
A Italia Gaetano Masucci Frosinone prestito
A Italia Leonardo Pavoletti Casale prestito
A Italia Mario Titone Virtus Lanciano prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2010-2011.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
22 agosto 2010, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Livorno0 – 4
[http://www.legaserieb.it/it/serie-b/campionato/matchreport/-/match-report/Livorno-Sassuolo/25610[collegamento interrotto] referto]
SassuoloStadio Armando Picchi (5.700 spett.)
Arbitro:  Tommasi (Bassano del Grappa)

Modena
28 agosto 2010, ore 18:30 CEST
2ª giornata
Sassuolo1 – 1
referto
GrossetoStadio Alberto Braglia (2.400 spett.)
Arbitro:  Bagalini (Fermo)

Udine
5 settembre 2010, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Portogruaro1 – 0
referto
SassuoloStadio Friuli (1.000 spett.)
Arbitro:  Ciampi (Roma 1)

Modena
11 settembre 2010, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Sassuolo1 – 2
referto
TorinoStadio Alberto Braglia (3.150 spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma 1)

Modena
20 settembre 2010, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Sassuolo2 – 1
referto
VicenzaStadio Alberto Braglia (2.870 spett.)
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Crotone
25 settembre 2010, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Crotone2 – 0
referto
SassuoloStadio Ezio Scida (2.843 spett.)
Arbitro:  Cervellera (Taranto)

Modena
2 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Sassuolo0 – 2
referto
AtalantaStadio Alberto Braglia (3.355 spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Pescara
9 ottobre 2010, ore 20:45 CEST
8ª giornata
Pescara1 – 0
referto
SassuoloStadio Adriatico (10.095 spett.)
Arbitro:  Gallione (Alessandria)

Cittadella
13 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Cittadella1 – 1
referto
SassuoloStadio Piercesare Tombolato (2.179 spett.)
Arbitro:  Stefanini (Prato)

Modena
16 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
10ª giornata
Sassuolo0 – 1
referto
NovaraStadio Alberto Braglia (2.590 spett.)
Arbitro:  Nasca (Bari)

Modena
23 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
11ª giornata
Modena1 – 1
referto
SassuoloStadio Alberto Braglia (7.221 spett.)
Arbitro:  Pinzani (Empoli)

Modena
1º novembre 2010, ore 19:00 CET
12ª giornata
Sassuolo4 – 3
referto
SienaStadio Alberto Braglia (2.944 spett.)
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Bergamo
6 novembre 2010, ore 15:00 CET
13ª giornata
AlbinoLeffe3 – 1
referto
SassuoloStadio Atleti Azzurri d'Italia (1.450 spett.)
Arbitro:  Palazzino (Ciampino)

Modena
9 novembre 2010, ore 20:45 CET
14ª giornata
Sassuolo0 – 1
referto
AscoliStadio Alberto Braglia (2.194 spett.)
Arbitro:  Merchiori (Ferrara)

Varese
13 novembre 2010, ore 15:00 CET
15ª giornata
Varese2 – 1
referto
SassuoloStadio Franco Ossola (3.766 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Modena
20 novembre 2010, ore 15:00 CET
16ª giornata
Sassuolo0 – 0
referto
TriestinaStadio Alberto Braglia (2.085 spett.)
Arbitro:  Baracani (Firenze)

Empoli
27 novembre 2010, ore 15:00 CET
17ª giornata
Empoli0 – 1
referto
SassuoloStadio Carlo Castellani (2.196 spett.)
Arbitro:  Gallione (Alessandria)

Modena
4 dicembre 2010, ore 15:00 CET
18ª giornata
Sassuolo1 – 1
referto
PiacenzaStadio Alberto Braglia (2.077 spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma 1)

Padova
10 dicembre 2010, ore 20:45 CET
19ª giornata
Padova1 – 0
referto
SassuoloStadio Euganeo (4.735 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Modena
18 dicembre 2010, ore 15:00 CET
20ª giornata
Sassuolo5 – 3
referto
FrosinoneStadio Alberto Braglia (2.194 spett.)
Arbitro:  Ostinelli (Como)

Reggio Calabria
8 gennaio 2011, ore 15:00 CET
21ª giornata
Reggina0 – 0
referto
SassuoloStadio Oreste Granillo (4.356 spett.)
Arbitro:  Giancola (Vasto)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Modena
15 gennaio 2011, ore 15:00 CET
22ª giornata
Sassuolo1 – 0
referto
LivornoStadio Alberto Braglia (2.324 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Grosseto
22 gennaio 2011, ore 15:00 CET
23ª giornata
Grosseto1 – 0
referto
SassuoloStadio Carlo Zecchini (1.769 spett.)
Arbitro:  Baratta (Salerno)

Modena
29 gennaio 2011, ore 15:00 CET
24ª giornata
Sassuolo0 – 1
referto
PortogruaroStadio Alberto Braglia (2.094 spett.)
Arbitro:  Candussio (Cervignano del Friuli)

Torino
5 febbraio 2011, ore 15:00 CET
25ª giornata
Torino1 – 2
referto
SassuoloStadio Olimpico di Torino (9.128 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Vicenza
12 febbraio 2011, ore 15:00 CET
26ª giornata
Vicenza1 – 1
referto
SassuoloStadio Romeo Menti (5.506 spett.)
Arbitro:  Bagalini (Fermo)

Modena
19 febbraio 2011, ore 15:00 CET
27ª giornata
Sassuolo2 – 0
referto
CrotoneStadio Alberto Braglia (2.234 spett.)
Arbitro:  Merchiori (Ferrara)

Bergamo
26 febbraio 2011, ore 15:00 CET
28ª giornata
Atalanta1 – 0
referto
SassuoloStadio Atleti Azzurri d'Italia (17.723 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Modena
1º marzo 2011, ore 20:45 CET
29ª giornata
Sassuolo2 – 0
referto
PescaraStadio Alberto Braglia (2.389 spett.)
Arbitro:  Baracani (Firenze)

Modena
5 marzo 2011, ore 15:00 CET
30ª giornata
Sassuolo1 – 1
referto
CittadellaStadio Alberto Braglia (1.984 spett.)
Arbitro:  Pinzani (Empoli)

Novara
12 marzo 2011, ore 15:00 CET
31ª giornata
Novara0 – 0
referto
SassuoloStadio Silvio Piola (3.673 spett.)
Arbitro:  Ostinelli (Como)

Modena
18 marzo 2011, ore 20:45 CET
32ª giornata
Sassuolo1 – 1
referto
ModenaStadio Alberto Braglia (9.390 spett.)
Arbitro:  Tommasi (Bassano del Grappa)

Siena
27 marzo 2011, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Siena4 – 0
referto
SassuoloStadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena (7.112 spett.)
Arbitro:  Nasca (Bari)

Modena
2 aprile 2011, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Sassuolo1 – 0
referto
AlbinoLeffeStadio Alberto Braglia (1.929 spett.)
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Ascoli Piceno
9 aprile 2011, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Ascoli0 – 0
referto
SassuoloStadio Cino e Lillo Del Duca (5.704 spett.)
Arbitro:  Ciampi (Roma 1)

Modena
16 aprile 2011, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Sassuolo1 – 1
referto
VareseStadio Alberto Braglia (2.374 spett.)
Arbitro:  Merchiori (Ferrara)

Trieste
22 aprile 2011, ore 19:00 CEST
37ª giornata
Triestina2 – 1
referto
SassuoloStadio Nereo Rocco (4.476 spett.)
Arbitro:  Tozzi (Ostia Lido)

Modena
30 aprile 2011, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Sassuolo1 – 0
referto
EmpoliStadio Alberto Braglia (2.339 spett.)
Arbitro:  Baratta (Salerno)

Piacenza
7 maggio 2011, ore 15:00 CEST
39ª giornata
Piacenza1 – 0
referto
SassuoloStadio Leonardo Garilli (2.862 spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Modena
14 maggio 2011, ore 15:00 CEST
40ª giornata
Sassuolo0 – 1
referto
PadovaStadio Alberto Braglia (2.514 spett.)
Arbitro:  Baracani (Firenze)

Frosinone
21 maggio 2011, ore 15:00 CEST
41ª giornata
Frosinone1 – 2
referto
SassuoloStadio Comunale Matusa (2.370 spett.)
Arbitro:  Tommasi (Bassano del Grappa)

Modena
29 maggio 2011, ore 15:00 CET
42ª giornata
Sassuolo3 – 2
referto
RegginaStadio Alberto Braglia (2.722 spett.)
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2010-2011 e Coppa Italia 2010-2011 - Turni preliminari.
Modena
15 agosto 2010, ore 20:30 CEST
Secondo turno
Sassuolo3 – 1
referto
MonzaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Gallione (Alessandria)

Verona
28 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
Terzo turno
Chievo2 – 0
referto
SassuoloStadio Marcantonio Bentegodi (1.611 spett.)
Arbitro:  Peruzzo (Schio)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 51 21 9 6 6 27 22 21 4 6 11 15 24 42 13 12 17 42 46 -4
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 0 3 1 1 0 0 1 0 2 2 1 0 1 3 3 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m Aggregato dalla formazione Primavera.
  3. ^ a b Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato
  4. ^ UFFICIALE: Sassuolo, torna Bianco dalla Sampdoria, in TUTTO MERCATO WEB.
  5. ^ UFFICIALE: Sassuolo, firma anche Paolo Bianco, in TUTTO MERCATO WEB.
  6. ^ a b c d e f g h i j k UFFICIALE: Sassuolo, riscattati Valeri, Martinetti e altri 4 giocatori, in TUTTO MERCATO WEB.
  7. ^ UFFICIALE: Sassuolo, arriva Troiano, in TUTTO MERCATO WEB.
  8. ^ UFFICIALE: Sassuolo, dalla Lazio arriva Cinelli, in TUTTO MERCATO WEB.
  9. ^ UFFICIALE: Sassuolo, preso De Falco, in TUTTO MERCATO WEB.
  10. ^ UFFICIALE: Sassuolo, colpo Bruno, in TUTTO MERCATO WEB.
  11. ^ ESCLUSIVA TMW - Sassuolo, Zampagna va alla Carrarese, in TUTTO MERCATO WEB.
  12. ^ UFFICIALE: in prestito Sammarco al Cesena e Rossini al Sassuolo - Sampdoria, in TUTTO MERCATO WEB.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]