Associazione Sportiva Gubbio 1910 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A.S. Gubbio
Stagione 2010-2011
AllenatoreItalia Vincenzo Torrente
PresidenteItalia Marco Fioriti
Lega Pro Prima Divisione1º (promosso in Serie B)
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa Italia Lega ProPrimo turno
Miglior marcatoreCampionato: Argentina Juan Gómez Taleb (18)
Totale: Argentina Juan Gómez Taleb (19)
StadioStadio Pietro Barbetti
Maggior numero di spettatori4.200 vs Paganese[1]
(8 maggio 2011)
Minor numero di spettatori1.095 vs Ravenna[1]
in campionato
(5 settembre 2010)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Gubbio nelle competizioni ufficiali della stagione calcistica 2010-2011.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il Gubbio disputò per la settima volta nella sua centenaria storia un campionato del terzo livello del campionato italiano, dopo quello del 1948-1949, che corrisponde anche al venticinquesimo in un campionato professionistico e al quarantasettesimo in un campionato interregionale. Oltre la vittoria del girone (la seconda di categoria con quella del 1946-1947), ottenne la terza promozione nei campionati professionistici e la prima senza play-off o spareggi finali. Il Gubbio in questa stagione, data la partecipazione del Perugia a un campionato dilettantistico, diventò la seconda squadra umbra, solo dopo la Ternana, che partecipa consecutivamente da più anni a campionati professionistici. Inoltre è la dodicesima volta che disputa un campionato prefessionistico a 18 squadre con 3 punti per vittoria.

Durante il campionato ottenne inoltre i seguenti record per i propri campionati professionistici disputati con i tre punti per vittoria:

  • miglior serie di vittorie consecutive (8)
  • miglior serie di gare utili consecutive (11)
  • miglior punteggio nei campionati a 18 squadre (65 con 1 punto di penalizzazione)
  • miglior posizionamento in classifica nei campionati a 18 squadre (1º)
  • maggior numero di vittorie nei campionati a 18 squadre (20)
  • minor numero di pareggi nei campionati a 18 squadre (6)
  • maggior numero di gol fatti nei campionati a 18 squadre (48)
  • miglior differenza reti nei campionati a 18 squadre (+17)

Nel campionato disputato ottenne invece i seguenti record:

  • Campione d'inverno
  • maggior numero di vittorie (20)
  • minor numero di sconfitte (7)
  • minor numero di pareggi (6)
  • partita con maggior scarto di reti: Cremonese-Gubbio (5-1); Gubbio-Südtirol (4-0); Gubbio-Monza (4-0).

Disputò inoltre per la quarta volta la Coppa Italia (dopo quella del 1940-1941) uscendo al secondo turno, ma ottenendo il record di piazzamento finale fino a quel momento e la prima vittoria nella competizione.

Una volta eliminato dalla Coppa Italia, il Gubbio ebbe accesso di diritto alla Coppa Italia Lega Pro (la diciottesima nella storia dopo quella dell'anno precedente), nella quale si fermò al primo turno. Con questa partecipazione il Gubbio continua a essere la seconda squadra umbra con più partecipazioni dopo la Ternana.

Infine, grazie al successo in campionato, la squadra ebbe accesso per la prima volta nella sua centenaria storia alla Supercoppa di Lega di Prima Divisione (la prima anche per un club umbro) nella quale venne sconfitto dalla vincente dell'altro girone Nocerina. Questa partecipazione corrisponde alla cinquantaquattresima in una Coppa, alla ventiquattresima in una Coppa professionistica e alla cinquantaduesima in una Coppa nazionale.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore ufficiale di materiale tecnico fu Macron (azienda), mentre lo sponsor ufficiale fu Barbetti.

Il Gubbio in questa stagione utilizzò per le partite casalinghe completini da gioco costituiti da magliette divise (rispetto a chi le indossa) di colore blu a destra e rosso a sinistra, con tutto lo schienale invertito tranne le maniche, calzoncini blu, e calzettoni blu con bordature rosse. Per le partite in trasferta utilizzò completini interamente bianchi, mentre la terza divisa fu interamente gialla[2].

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

[3]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Eugenio Lamanna
Italia P Marco Farabbi
Italia D Raffaele Alcibiade
Italia D Giovanni Bartolucci
Italia D Martino Borghese
Italia D Marco Briganti
Italia D Gaetano Capogrosso
Italia D Antonio Aldo Caracciolo
Italia D Simone Farina
Italia D Mattia Montefusco
Italia D Mattia Urbani
Francia C Rodrigue Boisfer
Italia C Emanuele Gaggiotti
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Nazzani
Italia C Mattia Perelli
Italia C Gabriele Paonessa
Italia C Silvano Raggio Garibaldi
Italia C Alessandro Sandreani (capitano)
Italia C Sergio Suciu
Italia A Daniele Bazzoffia
Italia A Ayub Daud
Italia A Alfredo Donnarumma
Italia A Cristian Galano
Argentina A Juan Gómez Taleb
Italia A Emanuele Testardi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro Prima Divisione 2010-2011.

Andata[modifica | modifica wikitesto]

22 agosto 2010
1ª giornata
Cremonese5 – 1Gubbio

29 agosto 2010
2ª giornata
Gubbio4 – 0Südtirol

5 settembre 2010
3ª giornata
Gubbio0 – 0Ravenna

13 settembre 2010
4ª giornata
Spezia2 – 0Gubbio

19 settembre 2010
5ª giornata
Gubbio2 – 1Verona

26 settembre 2010
6ª giornata
Alessandria2 – 0Gubbio

3 ottobre 2010
7ª giornata
Gubbio4 – 0Monza Brianza

10 ottobre 2010
8ª giornata
Como0 – 1Gubbio

17 ottobre 2010
9ª giornata
Gubbio2 – 1Reggiana

24 ottobre 2010
10ª giornata
SPAL1 – 0Gubbio

31 ottobre 2010
11ª giornata
Gubbio0 – 2Pergocrema

7 novembre 2010
12ª giornata
Bassano0 – 1Gubbio

14 novembre 2010
13ª giornata
Gubbio1 – 0Pavia

21 novembre 2010
14ª giornata
Lumezzane0 – 2Gubbio

28 novembre 2010
15ª giornata
Gubbio1 – 0Sorrento

5 dicembre 2010
16ª giornata
Paganese0 – 2Gubbio

12 dicembre 2010
17ª giornata
Gubbio3 – 1Salernitana

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

19 dicembre 2010
18ª giornata
Gubbio1 – 0Cremonese

30 gennaio 2011
19ª giornata
Südtirol0 – 2Gubbio

16 gennaio 2011
20ª giornata
Ravenna2 – 1Gubbio

23 gennaio 2011
21ª giornata
Gubbio2 – 1Spezia

6 febbraio 2011
22ª giornata
Verona1 – 2Gubbio

13 febbraio 2011
23ª giornata
Gubbio1 – 0Alessandria

20 febbraio 2011
24ª giornata
Monza Brianza2 – 3Gubbio

27 febbraio 2011
25ª giornata
Gubbio1 – 1Como

13 marzo 2011
26ª giornata
Reggiana0 – 1Gubbio

20 marzo 2011
27ª giornata
Gubbio1 – 1SPAL

27 marzo 2011
28ª giornata
Pergocrema1 – 1Gubbio

10 aprile 2011
29ª giornata
Gubbio1 – 1Bassano

17 aprile 2011
30ª giornata
Pavia1 – 1Gubbio

23 aprile 2011
31ª giornata
Gubbio1 – 0Lumezzane

1º maggio 2011
32ª giornata
Sorrento2 – 1Gubbio

8 maggio 2011
33ª giornata
Gubbio3 – 1Paganese

15 maggio 2011
34ª giornata
Salernitana2 – 1Gubbio

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2010-2011.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Cava de' Tirreni
8 agosto 2010, ore 20:45 CEST
Cavese0 – 2
referto
GubbioStadio Simonetta Lamberti
Arbitro:  Soricano (Barletta)

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Grosseto
15 agosto 2010, ore 20:45 CEST
Grosseto5 – 0
referto
GubbioStadio Carlo Zecchini
Arbitro:  Palazzino (Ciampino)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2010-2011.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Lucca
13 ottobre 2010, ore 20:30 CEST
Lucchese2 – 0GubbioStadio Porta Elisa
Arbitro:  Romani (Modena)

Supercoppa Lega Pro Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa di Lega di Prima Divisione.

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Gubbio
21 maggio 2011, ore 17.00
Gubbio1 – 1NocerinaStadio Pietro Barbetti
Arbitro: Italia Bindoni

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Nocera Inferiore
26 maggio 2011, ore 21.15
Nocerina1 – 0GubbioStadio San Francesco d'Assisi
Arbitro: Italia Borriello

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro Prima Divisione 65* 17 12 4 1 28 10 17 8 2 7 20 21 34 20 6 8 48 31 +17
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 0 0 0 0 0 0 2 1 0 1 2 5 2 1 0 1 2 5 -3
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro - 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 0 2 1 0 0 1 0 2 -2
Supercoppa di Lega di Prima Divisione - 1 0 1 0 1 1 1 0 0 1 0 1 2 0 1 1 1 2 -1
Totale - 18 12 5 1 29 11 21 9 2 10 22 29 39 21 7 11 51 40 +11
  • (*) 1 punto di penalizzazione

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

  • Berretti
  • Allievi nazionali
  • Giovanissimi nazionali

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Archivio stagioni, gubbiofans.it.
  2. ^ Fotogallery, gubbiofans.it.
  3. ^ Rosa squadra, gubbiofans.it.