Gianluca Aureliano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gianluca Aureliano
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Sezione Bologna
Professione Avvocato
Altezza 183 cm
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
2008-2013
2013-
Lega Pro
Serie B
Arbitro
Arbitro

Gianluca Aureliano (Bologna, 29 febbraio 1980) è un arbitro di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Appartiene alla sezione di Bologna.

Di professione avvocato, inizia ad arbitrare nel 1999 e dopo il classico iter nelle categorie inferiori, nella stagione 2008-2009 inizia ad arbitrare match per la CAN PRO e a partire dalla stagione 2010-2011 dirige numerose partite in questa categorie. Dirige complessivamente 108 partite in Lega Pro, una gara di play-out nella stagione 2009-2010, una gara di play-off nella stagione 2010-2011, due in quella successiva e tre nell'ultima.

Nella stagione 2013-2014 viene promosso in CAN B, esordendo nella prima giornata nella gara Empoli-Latina (3-1). In questa prima stagione in Serie B dirige 15 partite.

A fine stagione è designato per dirigere la gara di Serie A tra Catania e Atalanta (terminata 2-1), che sancisce l'esordio dell'arbitro bolognese in massima serie.

Nelle stagioni 2014-2015 è confermato in CAN B dove dirige 16 gare. Si rende protagonista di un episodio particolare: nella partita Frosinone-Entella, sul risultato di 3-2 concede sullo scadere un calcio di rigore, contestato dai padroni di casa agli ospiti che verrà poi trasformato. La partita terminerà 3-3 ma successivamente si scoprì che tra i giocatori dell'Entella circolò un bigliettino sul quale c'era scritto che la squadra avrebbe segnato su calcio di rigore. Questo avvenimento costrinse l'arbitro a lasciare lo stadio Matusa scortato dalla polizia[1].

Nella stagione 2015-2016, al termine della stagione con complessivi 19 gettoni in Serie B, è designato per la seconda volta in Serie A, nella gara tra Genoa e Atalanta (1-2).

Nel corso della stagione 2016/2017 colleziona la sua terza presenza in Serie A arbitrando la partita Chievo-Udinese, terminata 0-0.

Nella stagione 2017/2018, colleziona 3 presenze in Serie A dirigendo Cagliari-Chievo 0-2, Udinese-Benevento 2-0 e Atalanta-Torino 2-1, salendo a quota 6 direzioni totali in massima serie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Administrator, Frosinone, la stampa nazionale condanna Aureliano. Chiesta l'apertura di un'indagine, su www.calciociociaro.com. URL consultato il 19 maggio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàSBN IT\ICCU\CFIV\263467