Claudio Gavillucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Claudio Gavillucci
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Sezione Latina
Professione Direttore d'azienda
Altezza 186
Peso 79
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
2004 - 2008
2008 - 2011
2011 -2015
2015 -
Serie D
Lega Pro
Serie B
Serie A
Arbitro
Arbitro
Arbitro

Claudio Gavillucci (Latina, 3 agosto 1979) è un arbitro di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È arbitro effettivo dal 1994. Appartiene alla sezione AIA di Latina, la sua città di nascita.

Viene promosso in CAN D nella stagione 2003-2004. Totalizza 60 presenze in Serie D nei quattro anni di militanza, a cui vanno aggiunte le finali play-off di Serie D del 2007, ovvero Pescina-Mezzocorona e le finali play-out Venosa-Viribus Unitis e Cecina-Montevarchi e la Finale Coppa Italia Serie D 2007-2008 tra Como-Colligiana del 2008, è approdato alla CAN PRO nel 2008, per decisione dell'allora designatore Matteo Apricena.

Il debutto in Lega PRO avviene il 14 settembre 2008 in occasione della partita Melfi-Vibonese, Seconda Divisione girone C. L'esordio in Lega Pro Prima Divisione avviene il 15 marzo 2009 nella gara Lumezzane-Venezia. Al termine del suo primo anno in CAN PRO, sotto la guida del designatore Giancarlo Dal Forno, colleziona 12 presenze in Lega Pro Seconda Divisione e 1 in Lega Pro Prima Divisione.

Al secondo anno di appartenenza, sotto la nuova guida del designatore Stefano Braschi, colleziona 7 presenze in Lega Pro Prima Divisione e 10 presenze in Lega Pro Seconda Divisione.

Al terzo anno di appartenenza, sotto la nuova guida del designatore Stefano Farina, colleziona 19 presenze in Lega Pro Prima Divisione e 1 presenze in Lega Pro Seconda Divisione.

Dopo tre stagioni nelle quali disputa 27 presenze in Prima Divisione, a cui va aggiunta la semi-finali play-off di Lega Pro Juve Stabia-Benevento e una gara di play-out di Lega Pro Pergocrema-Monza, ottiene l'ulteriore promozione in CAN B, il 30 giugno luglio 2011, per decisione del designatore, Stefano Farina. Il 27 agosto 2011 fa il suo esordio in serie B nella partita Sassuolo Nocerina, chiudendo successivamente la stagione con 17 presenze in serie B e 7 in serie A come IV ufficiale. Il 27 aprile 2013 arriva la prima designazione in serie A con la partita Atalanta - Bologna oltre alle 18 presenze in serie B e le 12 in serie A arbitro addizionale.

Al termine della stagione 2014/2015, vanta 4 presenze in serie A e viene promosso nella CAN A.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Premiato come miglior Arbitro per il Lazio nella stagione sportiva 2003-2004. Arbitra la Finale Coppa Italia Eccellenza Laziale stagione 2003-2004 tra Torrenova - Roma VIII. Premiato come migliore arbitro d'Italia nella stagione 2007/2008 nella categoria Can D. Arbitra la finale di coppa Italia di serie D tra Colliggina e Como.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]