Associazione Calcio ChievoVerona 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio ChievoVerona
Stagione 2010-2011
AllenatoreItalia Stefano Pioli
All. in secondaItalia Giacomo Murelli
PresidenteItalia Luca Campedelli
Serie A11º posto
Coppa ItaliaOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Sorrentino (37)
Totale: Sorrentino (37)
Miglior marcatoreCampionato: Pellissier (11)
Totale: Pellisier (11)
Maggior numero di spettatori29 404 vs. Milan (20 febbraio 2011)
Minor numero di spettatori7 329 vs. Catania (29 agosto 2010)
Media spettatori12 676¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio ChievoVerona nelle competizioni ufficiali della stagione 2010-2011.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Stefano Pioli sostituisce Mimmo Di Carlo sulla panchina dei gialloblu. La stagione inizia benissimo con 3 vittorie nelle prime 4 giornate (tra cui uno splendido successo al San Paolo di Napoli per 3-1, prima vittoria in assoluto a Napoli per i clivensi) e conquista la vetta solitaria alla seconda giornata. Alla 8ª giornata, il Chievo è in piena zona Champions. Alla 13ª giornata, i clivensi battono l'Inter campioni d'Europa per 2-1 ma dopo questo successo, non vincono più fino alla fine del girone d'andata, facendo solo 3 punti e scendendo al 14º posto. Nel girone di ritorno, il Chievo cala ancora, fa due vittoria in 10 partite (battendo ancora i napoletani) e si ritrova a 4 punti dalla zona retrocessione. Dopo la vittoria contro il Bari, i veronesi fanno ancora 11 punti e chiudono a quota 46 punti totali in classifica.

Pioli, per la sua prima esperienza completa in Serie A, disputa un buon campionato e saluta a fine anno, firmando per il Palermo di Zamparini.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La prima maglia è gialla con maniche blu, La seconda maglia è avorio. La terza maglia è blu con maniche gialle, e calzoncini neri.

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area organizzativa

  • Segretario Generale: Michele Sebastiani
  • Responsabile Osservatori: Fausto Vinti
  • Coordinatore Area Tecnica: Lorenzo Balestro
  • Addetti Stampa: Tomelleri, Menegazzi

Area marketing

  • Marketing: Enzo Zanin

Area tecnica

  • Allenatore: Stefano Pioli
  • Vice Allenatore: Giacomo Murelli
  • Preparatori Atletici: Luigi Posenato
  • Preparatori Atletici: Matteo Osti, Ugo Maranza
  • Collaboratore Tecnico: Stefano Grani
  • Responsabile Giovanili: Maurizio Costanzi
  • Allenatori Primavera: Paolo Nicolato, Adami

Area sanitaria

  • Medici Sociali: Francesco De Vita, Giuliano Corradini
  • Fisioterapista: Antonio Agostini
  • Massaggiatore: Alfonso Casano

Rosa 2010-2011[modifica | modifica wikitesto]

In corsivo i calciatori non facenti più parte della rosa, ma iscritti a referto durante la stagione.

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Marco Silvestri
2 Argentina D Santiago Morero
3 Italia D Marco Andreolli
4 Italia D Andrea Mantovani
5 Italia D Davide Mandelli (vice capitano)
6 Svizzera C Gelson Fernandes
7 Italia C Michele Marcolini
8 Serbia C Miloš Dimitrijević
8 Italia A Mirco Gasparetto
9 Senegal A Amadou Samb
9 Italia C Simone Bentivoglio
10 Brasile C Luciano
11 Uruguay A Pablo Granoche
12 Slovenia D Boštjan Cesar
13 Slovenia D Bojan Jokić
14 Italia C Roberto Guana
16 Italia C Luca Rigoni
18 Italia P Lorenzo Squizzi
19 Italia C Francesco Dettori
N. Ruolo Giocatore
20 Italia D Gennaro Sardo
21 Francia D Nicolas Frey
23 Guinea C Kévin Constant
26 Uruguay C Mariano Bogliacino
28 Italia P Stefano Sorrentino
31 Italia A Sergio Pellissier (capitano)
39 Italia A Domenico Girardi
40 Cile C César Tamayo Pinares
49 Costa d'Avorio A Gadji Tallo
77 Francia A Cyril Théréau
80 Italia A Davide Moscardelli
83 Brasile A Marcos Ariel De Paula
84 Italia C Nico Pulzetti
86 Albania C Ledian Memushaj
89 Brasile D Rincón
90 Brasile A Diego Farias
90 Colombia A Fernando Uribe
91 Camerun D Nestor Herve Djengoue
99 Bulgaria A Radoslav Kirilov

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Leonardo Jefferson Trazzi Lecce svincolato
D Angelo Antonazzo Empoli fine prestito
D Tommaso Chiecchi Pro Patria fine prestito
D Boštjan Cesar Grenoble definitivo
D Marco Malagò Siena fine prestito
D Cesare Rickler Modena fine prestito
D Gennaro Sardo Catania definitivo
C Francesco Dettori Pescara definitivo
C Mariano Bogliacino Napoli prestito con diritto di riscatto
C Roberto Guana Palermo prestito con diritto di riscatto
C Gelson Fernandes Saint-Étienne prestito
C Andrea De Falco Ancona fine prestito
C Simone Grippo Lumezzane fine prestito
C Ledian Memushaj Paganese svincolato
C Andrea Burato Verona fine prestito
A Diego Farias Verona fine prestito
A Mirco Gasparetto Padova fine prestito
A Domenico Girardi Modena fine prestito
A Roberto Cortese Taranto fine prestito
A Davide Moscardelli Piacenza definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Michał Miskiewicz Milan fine prestito
P Leonardo Jefferson Trazzi Triestina prestito
D Tommaso Chiecchi Lecco definitivo
D Giovanni Marchese Catania definitivo
D Andrea Mengoni Pescara comproprietà (0,15 milioni €)
D Fabio Moro fine carriera
D Francesco Scardina Cittadella definitivo
D Mario Yepes Milan svincolato
D Cesare Rickler Piacenza prestito
D Angelo Antonazzo Taranto definitivo
D Marco Malagò Triestina prestito
C Luca Ariatti Pescara definitivo
C Tommaso Bianchi Piacenza fine prestito
C Andrea De Falco Sassuolo prestito con diritto di riscatto del cartellino e controriscatto della metà
C Simone Grippo Frosinone prestito diritto di riscatto metà
C Yonese Hanine Crotone prestito diritto di riscatto metà
C Giampiero Pinzi Udinese fine prestito
C Alessandro Sbaffo Piacenza prestito con diritto di riscatto
C Lucas Finazzi Lumezzane prestito con diritto di riscatto
C Manuel Iori Livorno prestito con diritto di riscatto
C Andrea Burato Südtirol prestito
A Elvis Abbruscato Torino fine prestito
A Erjon Bogdani Cesena svincolato
A Roberto Cortese Foggia prestito
A Valerio Anastasi Lecco prestito
Chiril Thereau

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Rinaldo Lispi Brindisi fine prestito
D Ranalt Shehu Modena definitivo
C Nico Pulzetti Bari scambio
C Miloš Dimitrijević Rad Belgrado definitivo
A Roberto Cortese Foggia fine prestito
A Mattia Minesso Vicenza fine prestito
A Jakub Vojtus Inter
A Matteo Merini Sangiovannese fine prestito
A Fernando Uribe Once Caldas definitivo
A Amadou Samb Monza definitivo
A Valerio Anastasi Lecco fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Rincón Grosseto prestito con diritto di riscatto
C Francesco Dettori Triestina prestito
C Simone Bentivoglio Bari scambio
C Matteo Corradini Mantova definitivo
A Roberto Cortese Paganese prestito
A Diego Farias Foggia prestito
A Mattia Minesso Fidelis Andria prestito
A Mirco Gasparetto Cremonese prestito
A Marcos Ariel de Paula Padova prestito con diritto di riscatto
A Gadji Celi Carmel Junior Tallo Inter
A Matteo Merini Carrarese comproprietà
A Domenico Girardi Taranto prestito con diritto di riscatto
A Valerio Anastasi Südtirol prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Verona
29 agosto 2010, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Chievo2 – 1
referto
CataniaStadio Marcantonio Bentegodi (7.329 spett.)
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Genova
12 settembre 2010, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Genoa1 – 3
referto
ChievoStadio Luigi Ferraris (23.258 spett.)
Arbitro:  Pierpaoli (Firenze)

Verona
19 settembre 2010, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Chievo0 – 1
referto
BresciaStadio Marcantonio Bentegodi (9.370 spett.)
Arbitro:  Gava (Conegliano)

Napoli
22 settembre 2010, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Napoli1 – 3
referto
ChievoStadio San Paolo (46.037 spett.)
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Verona
26 settembre 2010, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Chievo0 – 1
referto
LazioStadio Marcantonio Bentegodi (8.500 spett.)
Arbitro:  Peruzzo (Schio)

Verona
3 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Chievo0 – 0
referto
CagliariStadio Marcantonio Bentegodi (7.800 spett.)
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Milano
17 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Milan3 – 1
referto
ChievoStadio Giuseppe Meazza (49.170 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Verona
24 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Chievo2 – 1
referto
CesenaStadio Marcantonio Bentegodi (9.800 spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma 1)

Parma
31 ottobre 2010, ore 15:00 CET
9ª giornata
Parma0 – 0
referto
ChievoStadio Ennio Tardini (13.562 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Firenze
7 novembre 2010, ore 15:00 CET
10ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
ChievoStadio Artemio Franchi (21.236 spett.)
Arbitro:  Russo (Avellino)

Verona
10 novembre 2010, ore 20:45 CET
11ª giornata
Chievo0 – 0
referto
BariStadio Marcantonio Bentegodi (8.822 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Genova
14 novembre 2010, ore 15:00 CET
12ª giornata
Sampdoria0 – 0
referto
ChievoStadio Luigi Ferraris (20.526 spett.)
Arbitro:  Pinzani (Empoli)

Verona
21 novembre 2010, ore 15:00 CET
13ª giornata
Chievo2 – 1
referto
InterStadio Marcantonio Bentegodi (19.268 spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Bologna
28 novembre 2010, ore 15:00 CET
14ª giornata
Bologna2 – 1
referto
ChievoStadio Renato Dall'Ara (13.764 spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Verona
5 dicembre 2010, ore 15:00 CET
15ª giornata
Chievo2 – 2
referto
RomaStadio Marcantonio Bentegodi (11.447 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Lecce
12 dicembre 2010, ore 15:00 CET
16ª giornata
Lecce3 – 2
referto
ChievoStadio Via del Mare (5.824 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Verona
19 dicembre 2010, ore 15:00 CET
17ª giornata
Chievo1 – 1
referto
JuventusStadio Marcantonio Bentegodi (22.819 spett.)
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Udine
6 gennaio 2011, ore 15:00 CET
18ª giornata
Udinese2 – 0
referto
ChievoStadio Friuli (13.968 spett.)
Arbitro:  Gava (Conegliano)

Verona
9 gennaio 2011, ore 15:00 CET
19ª giornata
Chievo0 – 0
referto
PalermoStadio Marcantonio Bentegodi (9.011 spett.)
Arbitro:  Peruzzo (Schio)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Catania
16 gennaio 2011, ore 15:00 CET
20ª giornata
Catania1 – 1
referto
ChievoStadio Angelo Massimino (12.788 spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Verona
23 gennaio 2011, ore 15:00 CET
21ª giornata
Chievo0 – 0
referto
GenoaStadio Marcantonio Bentegodi (9.484 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Brescia
30 gennaio 2011, ore 12:30 CET
22ª giornata
Brescia0 – 3
referto
ChievoStadio Mario Rigamonti (5.166 spett.)
Arbitro:  Brighi (Cesena)

Verona
2 febbraio 2011, ore 20:45 CET
23ª giornata
Chievo2 – 0
referto
NapoliStadio Marcantonio Bentegodi (11.610 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Roma
6 febbraio 2011, ore 15:00 CET
24ª giornata
Lazio1 – 1
referto
ChievoStadio Olimpico (21.700 spett.)
Arbitro:  Baracani (Firenze)

Cagliari
13 febbraio 2011, ore 15:00 CET
25ª giornata
Cagliari4 – 1
referto
ChievoStadio Sant'Elia (n.d. spett.)
Arbitro:  Tozzi (Ostia Lido)

Verona
20 febbraio 2011, ore 15:00 CET
26ª giornata
Chievo1 – 2
referto
MilanStadio Marcantonio Bentegodi (29.404 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Cesena
27 febbraio 2011, ore 15:00 CET
27ª giornata
Cesena1 – 0
referto
ChievoStadio Dino Manuzzi (14.084 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma)

Verona
6 marzo 2011, ore 15:00 CET
28ª giornata
Chievo0 – 0
referto
ParmaStadio Marcantonio Bentegodi (10.536 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Verona
13 marzo 2011, ore 15:00 CET
29ª giornata
Chievo0 – 1
referto
FiorentinaStadio Marcantonio Bentegodi (10.489 spett.)
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Bari
20 marzo 2011, ore 15:00 CET
30ª giornata
Bari1 – 2
referto
ChievoStadio San Nicola (14.572 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Verona
3 aprile 2011, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Chievo0 – 0
referto
SampdoriaStadio Marcantonio Bentegodi (14.456 spett.)
Arbitro:  Brighi (Cesena)

Milano
9 aprile 2011, ore 18:00 CEST
32ª giornata
Inter2 – 0
referto
ChievoStadio Giuseppe Meazza (61.456 spett.)
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Verona
17 aprile 2011, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Chievo2 – 0
referto
BolognaStadio Bentegodi (10.846 spett.)
Arbitro:  Gava (Conegliano)

Roma
23 aprile 2011, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Roma1 – 0
referto
ChievoStadio Olimpico (27.319 spett.)
Arbitro:  Pierpaoli (Firenze)

Verona
1º maggio 2011, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Chievo1 – 0
referto
LecceStadio Marcantonio Bentegodi (10.825 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Torino
8 maggio 2011, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Juventus2 – 2
referto
ChievoStadio Olimpico (23.740 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Verona
15 maggio 2011, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Chievo0 – 2
referto
UdineseStadio Marcantonio Bentegodi (19.031 spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Palermo
22 maggio 2011, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Palermo1 – 3
referto
ChievoStadio Renzo Barbera (20.088 spett.)
Arbitro:  Gallione (Alessandria)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2010-2011.
Verona
28 ottobre 2010, ore 15:00 CEST
Terzo turno
Chievo2 – 0
referto
SassuoloStadio Marcantonio Bentegodi (1.611 spett.)
Arbitro:  Peruzzo (Schio)

Verona
30 novembre 2010, ore 20:45 CET
Quarto turno
Chievo3 – 0NovaraStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Pierpaoli (Firenze)

Palermo
12 gennaio 2011, ore 17:30 CET
Ottavi di finale
Palermo1 – 0
referto
ChievoStadio Renzo Barbera
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 22 maggio 2011.

Competizione Punti In casa In trasferta Totale Gf Gs DR
G V N P G V N P G V N P
Scudetto.svg Serie A 46 19 6 8 5 19 5 5 9 38 11 13 14 39 47 −8
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 2 0 0 1 0 0 1 3 2 0 1 5 1 +4
Totale - 21 8 8 5 20 5 5 10 41 13 13 15 44 48 −4

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C C T C T T C T C T C T C T C T C T C T T C T C C T C T C T C T C T
Risultato V V P V P N P V N P N N V P N P N P N N N V V N P P P N P V N P V P V N P V
Posizione 4 1 3 2 3 5 8 4 7 9 8 11 9 10 10 12 11 13 14 14 15 12 10 11 13 13 13 13 13 13 13 13 13 13 13 13 15 11

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio