Santiago Morero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Santiago Morero
Nome Santiago Eduardo Morero
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 183 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Juve Stabia
Carriera
Squadre di club1
2003-2005 Douglas Haig 52 (4)
2005-2008 Tigre 65 (1)
2008-2013 Chievo 58 (1)
2012-2013 Cesena 16 (1)
2013-2014 Siena 12 (0)
2014-2015 Grosseto 15 (1)
2015-2016 Alessandria 36 (2)[1]
2016- Juve Stabia 29 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 aprile 2017

Santiago Eduardo Morero (Murphy, 18 aprile 1982) è un calciatore argentino, difensore della Juve Stabia.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Può giocare sia come terzino destro, suo ruolo naturale, sia come difensore centrale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera professionista nel 2003 al Douglas Haig e nel 2005 passa al Club Atlético Tigre. Grazie anche al passaporto comunitario, nella stagione 2008-2009 intraprende la sua prima esperienza all'estero: passa a titolo definitivo al ChievoVerona, con cui esordisce il 14 dicembre 2008 in Inter-ChievoVerona (4-2), venendo espulso nel finale di partita. Nella partita contro la Fiorentina del 22 febbraio 2009 firma il suo primo gol in Serie A e con la maglia del ChievoVerona. Diventato titolare con Domenico Di Carlo, a fine stagione colleziona 20 presenze, e anche nella stagione successiva trova molto spazio, alternandosi con Gennaro Sardo.

Nella stagione 2010-2011 trova meno spazio. Dopo 3 partite giocate in Coppa Italia, torna a giocare in campionato a febbraio. La sua terza stagione in gialloblu si concluderà con 5 presenze in campionato.

Il 31 agosto 2012 passa in prestito al Cesena in Serie B.

Il 26 luglio 2013 passa al Siena e per la stagione 2013-2014 ha scelto come numero di maglia il 19. Il 22 luglio 2014, dopo la mancata iscrizione del Siena al campionato di Serie B, rimane svincolato.[2] Il 16 settembre 2014 viene tesserato dal Grosseto[3]. Il 14 gennaio 2015 rescinde il proprio contratto[4] per poi firmare, pochi giorni dopo, con l'Alessandria[5]. Viene nominato dai propri tifosi il migliore giocatore grigio del girone di ritorno. Per la stagione 2015-2016 diventa capitano dell'Alessandria. Nell'estate 2016 passa alla Juve Stabia. Il 18 febbraio 2017 segna il primo gol con la Juve Stabia contro la Vibonese.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 16 maggio 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Italia Chievo A 20 1 CI 0 0 - - - - - - 20 1
2009-2010 A 24 0 CI 3 0 - - - - - - 27 0
2010-2011 A 5 0 CI 3 0 - - - - - - 8 0
2011-2012 A 9 0 CI 2 0 - - - - - - 11 0
Totale Chievo 58 1 8 0 - - - - 66 1
2012-2013 Italia Cesena B 16 1 CI 1 0 - - - - - - 17 1
2013-2014 Italia Siena B 12 0 CI 2 0 - - - - - - 14 0
2014-gen. 2015 Italia Grosseto LP 15 1 CI-LP 0 0 - - - - - - 15 1
gen.-giu. 2015 Italia Alessandria LP 14 1 CI+CI-LP - - - - - - - - 14 1
2015-2016 LP 22+1[6] 1 CI+CI-LP 5+2 0 - - - - - - 30 1
Totale Alessandria 37 2 7 0 - - - - - 44 2
Totale carriera 138 5 18 0 - - - - 156 5

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]