Coppa Italia Lega Pro 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa Italia Lega Pro 2016-2017
Competizione Coppa Italia Lega Pro
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 45ª
Organizzatore Lega Italiana Calcio Professionistico
Date 7 agosto 2016 - 26 aprile 2017
Luogo Italia Italia
Partecipanti 60
Risultati
Vincitore Venezia
(1º titolo)
Secondo Matera
Semi-finalisti Ancona
Padova
Statistiche
Miglior marcatore Italia Nicola Ferrari (6)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015-2016 2017-2018 Right arrow.svg

La Coppa Italia Lega Pro 2016-2017 è una competizione di calcio italiana a cui partecipano le 60 squadre iscritte al campionato di Lega Pro 2016-2017. È iniziata il 7 agosto 2016 per concludersi il 26 aprile 2017.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Vengono ammesse alla competizione le squadre che risultano regolarmente iscritte al campionato unico di Lega Pro 2016-2017 al 4 agosto 2016. La competizione si divide nelle seguenti fasi:

  • Fase eliminatoria a gironi: vi partecipano le 33 squadre che non hanno partecipato alla Coppa Italia maggiore. Le squadre sono suddivise in 11 gironi da tre squadre (con gare di sola andata). La vincente di ogni girone si qualifica per la fase finale.
  • Fase finale: vi partecipano 38 squadre: le 27 ammesse di diritto (in quanto partecipanti anche alla Coppa Italia maggiore) e le 11 vincitrici degli altrettanti gironi della fase eliminatoria. Si svolge secondo la formula dell'eliminazione diretta, con un tabellone predeterminato su accoppiamenti guidati dal criterio di vicinanza geografica.
    • Primo turno: viene disputato solo da 12 delle 38 squadre, che si affrontano in 6 partite di sola andata per ridurre il numero delle partecipanti da 38 a 32; il fattore campo è determinato per sorteggio.
    • Sedicesimi di finale: sono disputati dalle 6 vincenti del primo turno e dalle 26 che non hanno disputato il primo turno; si giocano 16 partite di sola andata, con fattore campo determinato per sorteggio.
    • Ottavi e quarti di finale: le squadre rimaste si affrontano in partite di sola andata. La squadra ospitante viene determinata per sorteggio.
    • Semifinali e finale: le squadre si affrontano in partite di andata e ritorno. La squadra ospitante la partita di andata viene determinata per sorteggio.

Fase eliminatoria a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Giana Erminio 6 2 2 0 0 5 0 +5
Lumezzane 3 2 1 0 1 2 2 0
Renate 0 2 0 0 2 0 5 -5
Gorgonzola
7 agosto 2016, ore 17:30 CEST
1ª giornata
Giana Erminio3 – 0RenateCittà di Gorgonzola
Arbitro:  Lorenzin (Castelfranco Veneto)

Meda
13 agosto 2016, ore 18:00 CEST
2ª giornata
Renate0 – 2LumezzaneCittà di Meda
Arbitro:  D'Ascanio (Ancona)

Lumezzane
21 agosto 2016, ore 18:00 CEST
3ª giornata
Lumezzane0 – 2Giana ErminioTullio Saleri
Arbitro:  Garofalo (Torre del Greco)

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Pro Piacenza 4 2 1 1 0 2 1 +1
Parma 3 2 1 0 1 3 3 0
Piacenza 1 2 0 1 1 1 2 -1
Parma
7 agosto 2016, ore 18:00 CEST
1ª giornata
Parma2 – 1PiacenzaEnnio Tardini
Arbitro:  Gariglio (Pinerolo)

Piacenza
13 agosto 2016, ore 18:00 CEST
2ª giornata
Piacenza0 – 0Pro PiacenzaLeonardo Garilli
Arbitro:  Cudini (Fermo)

Piacenza
21 agosto 2016, ore 18:00 CEST
3ª giornata
Pro Piacenza2 – 1ParmaLeonardo Garilli
Arbitro:  Vigile (Cosenza)

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Venezia 4 2 1 1 0 3 2 +1
Santarcangelo 2 2 0 2 0 2 2 0
Mantova 1 2 0 1 1 0 1 -1
Mantova
7 agosto 2016, ore 17:30 CEST
1ª giornata
Mantova0 – 0
referto
SantarcangeloDanilo Martelli
Arbitro:  Meraviglia (Pistoia)

Venezia
13 agosto 2016, ore 18:00 CEST
2ª giornata
Venezia1 – 0MantovaPier Luigi Penzo
Arbitro:  Marini (Trieste)

Santarcangelo di Romagna
21 agosto 2016, ore 17:30 CEST
3ª giornata
Santarcangelo2 – 2
referto
VeneziaValentino Mazzola
Arbitro:  Natilla (Molfetta)

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Prato 3 2 1 0 1 4 2 +2
Lucchese 3 2 1 0 1 2 2 0
Pistoiese 3 2 1 0 1 3 5 -2
Lucca
7 agosto 2016, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Lucchese1 – 2PistoiesePorta Elisa
Arbitro:  Bertani (Pisa)

Prato
13 agosto 2016, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Prato0 – 1LuccheseLungobisenzio
Arbitro:  Pashuku (Albano Laziale)

Pistoia
21 agosto 2016, ore 20:45 CEST
3ª giornata
Pistoiese1 – 4PratoMarcello Melani
Arbitro:  Guarnieri (Empoli)

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Viterbese 3 2 1 0 1 4 3 +1
Sambenedettese 3 2 1 0 1 3 3 0
Gubbio 3 2 1 0 1 3 4 -1
Gubbio
7 agosto 2016, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Gubbio2 – 1SambenedettesePietro Barbetti
Arbitro:  Tursi (Valdarno)

San Benedetto del Tronto
13 agosto 2016, ore 17:00 CEST
2ª giornata
Sambenedettese2 – 1ViterbeseRiviera delle Palme
Arbitro:  Carella (Bari)

Viterbo
21 agosto 2016, ore 17:00 CEST
3ª giornata
Viterbese3 – 1GubbioEnrico Rocchi
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Girone F[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Virtus Francavilla 3 2 1 0 1 5 2 +3
Catanzaro 3 2 1 0 1 1 2 -1
Monopoli 3 2 1 0 1 3 5 -2
Monopoli
7 agosto 2016, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Monopoli2 – 0CatanzaroVito Simone Veneziani
Arbitro:  De Santis (Lecce)

Catanzaro
13 agosto 2016, ore 17:30 CEST
2ª giornata
Catanzaro1 – 0Virtus FrancavillaNicola Ceravolo
Arbitro:  Amoroso (Paola)

Francavilla Fontana
21 agosto 2016, ore 17:00 CEST
3ª giornata
Virtus Francavilla5 – 1MonopoliGiovanni Paolo II
Arbitro:  Robilotta (Sala Consilina)

Girone G[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Catania 4 2 1 1 0 3 1 +2
Akragas 3 2 1 0 1 3 2 +1
Siracusa 1 2 0 1 1 1 4 -3
Agrigento
7 agosto 2016, ore 17:00 CEST
1ª giornata
Akragas3 – 0SiracusaEsseneto
Arbitro:  Capone (Palermo)

Siracusa
13 agosto 2016, ore 17:00 CEST
2ª giornata
Siracusa1 – 1CataniaNicola De Simone
Arbitro:  Pillitteri (Palermo)

Catania
21 agosto 2016, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Catania2 – 0AkragasAngelo Massimino
Arbitro:  Nicoletti (Catanzaro)

Girone H[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Fano 4 2 1 1 0 3 1 +2
AlbinoLeffe 4 2 1 1 0 2 1 +1
Forlì 0 2 0 0 2 0 3 -3
Forlì
17 agosto 2016, ore 18:00 CEST
1ª giornata
Forlì0 – 2FanoTullo Morgagni
Arbitro:  Zufferli (Udine)

Bergamo
22 agosto 2016, ore 17:00 CEST
2ª giornata
AlbinoLeffe1 – 0ForlìAtleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Massimi (Termoli)

Fano
24 agosto 2016, ore 16:00 CEST
3ª giornata
Fano1 – 1AlbinoLeffeRaffaele Mancini
Arbitro:  De Remigis (Teramo)

Girone I[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Lupa Roma 4 2 1 1 0 3 2 +1
Olbia 4 2 1 1 0 2 1 +1
Racing Roma 0 2 0 0 2 1 3 -2
Olbia
17 agosto 2016, ore 19:00 CEST
1ª giornata
Olbia1 – 0Racing RomaBruno Nespoli
Arbitro:  Provesi (Treviglio)

Roma
31 agosto 2016, ore 17:30 CEST
2ª giornata
Racing Roma1 – 2Lupa RomaCasal del Marmo
Arbitro:  D'Apice (Arezzo)

Tivoli
24 agosto 2016, ore 17:00 CEST
3ª giornata
Lupa Roma1 – 1OlbiaOlindo Galli
Arbitro:  Andreini (Forlì)

Girone L[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Taranto[1] 3 2 1 0 1 3 3 0
Fondi 3 2 1 0 1 3 3 0
Melfi 3 2 1 0 1 3 3 0
Taranto
17 agosto 2016, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Taranto2 – 1MelfiErasmo Iacovone
Arbitro:  De Tullio (Bari)

Melfi
21 agosto 2016, ore 16:30 CEST
2ª giornata
Melfi2 – 1FondiArturo Valerio
Arbitro:  Valiante (Salerno)

Fondi
24 agosto 2016, ore 16:30 CEST
3ª giornata
Fondi2 – 1TarantoDomenico Purificato
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Girone M[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Vibonese 4 2 1 1 0 4 2 +2
Paganese 3 2 1 0 1 1 2 -1
Reggina 1 2 0 1 1 2 3 -1
Pagani
17 agosto 2016, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Paganese0 – 2ViboneseMarcello Torre
Arbitro:  Detta (Mantova)

Pagani
21 agosto 2016, ore 16:30 CEST
2ª giornata
Paganese1 – 0
Inversione di campo
RegginaMarcello Torre
Arbitro:  Luciano (Lamezia Terme)

Vibo Valentia
24 agosto 2016, ore 17:00 CEST
3ª giornata
Vibonese2 – 2RegginaLuigi Razza
Arbitro:  Curti (Milano)

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Alla fase finale partecipano 38 società di cui 11 qualificate nella fase eliminatoria e le 27 che hanno partecipato alla Coppa Italia organizzata dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
18 ottobre 2016
Pordenone 1 - 2 (dts) Südtirol
19 ottobre 2016
Pro Piacenza 1 - 4 Giana Erminio
Prato 0 - 2 Arezzo
Foggia 4 - 1 Juve Stabia
Virtus Francavilla 1 - 1 (5 - 6 dtr) Lecce
Messina 2 - 0 Vibonese
Pordenone
18 ottobre 2016, ore 17.30 CEST
Primo turno
Pordenone1 – 2
(d.t.s.)
SüdtirolStadio Ottavio Bottecchia
Arbitro:  Zanonato (Vicenza)

Piacenza
19 ottobre 2016, ore 14.30 CEST
Pro Piacenza1 – 4Giana ErminioStadio Leonardo Garilli
Arbitro:  Tursi (Valdarno)

Prato
19 ottobre 2016, ore 14.30 CEST
Prato0 – 2ArezzoStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Meleleo (Casarano)

Foggia
19 ottobre 2016, ore 14.30 CEST
Foggia4 – 1Juve StabiaStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Luciano (Lamezia Terme)

Francavilla Fontana
19 ottobre 2016, ore 14.30 CEST
Virtus Francavilla1 – 1
(d.t.s.)
referto
LecceStadio Giovanni Paolo II (854 spett.)
Arbitro:  Valiante (Salerno)

Messina
19 ottobre 2016, ore 16.30 CEST
Messina2 – 0ViboneseStadio San Filippo
Arbitro:  Vigile (Cosenza)

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
1º novembre 2016
Modena 0 - 3 Reggiana
Padova 2 - 1 Bassano Virtus
2 novembre 2016
Giana Erminio 3 - 1 (dts) Alessandria
Como 1 - 0 Cremonese
Livorno 0 - 0 (3 - 4 dtr) Carrarese
Siena 2 - 0 Viterbese Castrense
Teramo 4 - 3 (dts) Lupa Roma
Taranto 1 - 1 (5 - 4 dtr) Cosenza
Messina 2 - 0 Catania
8 novembre 2016
Ancona 1 - 0 Fano
Südtirol 0 - 4 Venezia
9 novembre 2016
Maceratese 2 - 1 Casertana
Pontedera 3 - 1 Feralpisalò
Arezzo 1 - 1 (4 - 5 dtr) Tuttocuoio
Fidelis Andria 1 - 1 (4 - 5 dtr) Foggia
Matera 2 - 1 Lecce
Modena
1º novembre 2016, ore 14.30 CET
Modena0 – 3ReggianaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Detta (Mantova)

Padova
1º novembre 2016, ore 16.30 CET
Padova2 – 1Bassano VirtusStadio Euganeo
Arbitro:  Sozza (Seregno)

Gorgonzola
2 novembre 2016, ore 14.30 CET
Giana Erminio3 – 1
(d.t.s.)
AlessandriaStadio Città di Gorgonzola
Arbitro:  Miele (Torino)

Livorno
2 novembre 2016, ore 14.30 CET
Livorno0 – 0
(d.t.s.)
referto
CarrareseStadio Armando Picchi
Arbitro:  Lorenzin (Castelfranco Veneto)

Messina
2 novembre 2016, ore 14.30 CET
Messina2 – 0CataniaStadio San Filippo
Arbitro:  Volpi (Arezzo)

Taranto
2 novembre 2016, ore 16.30 CET
Taranto1 – 1
(d.t.s.)
CosenzaStadio Erasmo Iacovone
Arbitro:  Garofalo (Torre del Greco)

Siena
2 novembre 2016, ore 18.30 CET
Siena2 – 0Viterbese CastrenseStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Zufferli (Udine)

Como
2 novembre 2016, ore 20.30 CET
Como1 – 0CremoneseStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Provesi (Treviglio)

Teramo
2 novembre 2016, ore 20.30 CET
Teramo4 – 3
(d.t.s.)
Lupa RomaStadio Gaetano Bonolis
Arbitro:  Capraro (Cassino)

Ancona
8 novembre 2016, ore 14.30 CET
Ancona1 – 0FanoStadio Del Conero
Arbitro:  Guarnieri (Empoli)

Bolzano
8 novembre 2016, ore 14.30 CET
Sedicesimi di finale
Südtirol0 – 4VeneziaStadio Druso
Arbitro:  Meraviglia (Pistoia)

Pontedera
9 novembre 2016, ore 14.30 CET
Pontedera3 – 1FeralpisalòStadio Ettore Mannucci
Arbitro:  Cudini (Fermo)

Arezzo
9 novembre 2016, ore 14.30 CET
Arezzo1 – 1
(d.t.s.)
TuttocuoioStadio Città di Arezzo
Arbitro:  Marchetti (Ostia)

Andria
9 novembre 2016, ore 14.30 CET
Fidelis Andria1 – 1
(d.t.s.)
FoggiaStadio Degli Ulivi
Arbitro:  Pashaku (Albano Laziale)

Macerata
9 novembre 2016, ore 15.30 CET
Maceratese2 – 1CasertanaStadio Helvia Recina
Arbitro:  De Tullio (Bari)

Matera
9 novembre 2016, ore 20.30 CET
Matera2 – 1LecceStadio XXI Settembre-Franco Salerno
Arbitro:  Fiorini (Frosinone)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Si disputano in gara secca.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
16 novembre 2016
Como 1 - 0 Giana Erminio
22 novembre 2016
Venezia 1 - 1 (5 - 3 dtr) Reggiana
Ancona 2 - 1 Maceratese
23 novembre 2016
Carrarese 0 - 1 Padova
Pontedera 1 - 3 Tuttocuoio
Teramo 2 - 0 Siena
Foggia 0 - 1 Matera
Taranto 1 - 0 Messina
Como
16 novembre 2016, ore 18:30 CET
Como1 – 0Giana ErminioStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Pietropaolo (Modena)

Ancona
22 novembre 2016, ore 14:30 CET
Ancona2 – 1MacerateseStadio Del Conero
Arbitro:  D'Apice (Arezzo)

Venezia
22 novembre 2016, ore 16:30 CET
Venezia1 – 1
(d.t.s.)
ReggianaStadio Pier Luigi Penzo
Arbitro:  Maggioni (Lecco)

Carrara
23 novembre 2016, ore 14:30 CET
Carrarese0 – 1
referto
PadovaStadio dei Marmi
Arbitro:  Paterna (Teramo)

Teramo
23 novembre 2016, ore 14:30 CET
Teramo2 – 0SienaStadio Gaetano Bonolis
Arbitro:  Amabile (Vicenza)

Foggia
23 novembre 2016, ore 16:30 CET
Foggia0 – 1MateraStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Camplone (Pescara)

Taranto
23 novembre 2016, ore 16:30 CET
Taranto1 – 0MessinaStadio Erasmo Iacovone
Arbitro:  Marchetti (Ostia)

Pontedera
23 novembre 2016, ore 18:30 CET
Pontedera1 – 3TuttocuoioStadio Ettore Mannucci
Arbitro:  Schirru (Nichelino)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Si disputano in gara secca.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
8 febbraio 2017
Como 1 - 2 (dts) Venezia
Tuttocuoio 0 - 1 Padova
Teramo 1 - 1 (2 - 4 dtr) Ancona
21 febbraio 2017
Taranto 0 - 1 Matera
Teramo
8 febbraio 2017, ore 14:30 CEST
Teramo1 – 1
(d.t.s.)
AnconaStadio Gaetano Bonolis
Arbitro:  Maggioni (Lecco)

Pontedera
8 febbraio 2017, ore 14:30 CEST
Tuttocuoio0 – 1PadovaStadio Ettore Mannucci
Arbitro:  Perotti (Legnano)

Como
8 febbraio 2017, ore 17:00 CEST
Como1 – 2
(d.t.s.)
VeneziaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Schirru (Nichelino)

Taranto
21 febbraio 2017, ore 14:30 CEST
Taranto0 – 1
referto
MateraStadio Erasmo Iacovone
Arbitro:  Balice (Termoli)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Si sono disputate tra il 22 febbraio, 1º marzo (le gare di andata) e l'8 marzo 2017 (le gare di ritorno).

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Padova 2 - 4 Venezia 1 - 1 1 - 3
Matera 3 - 2 Ancona 1 - 0 2 - 2

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Padova
22 febbraio 2017, ore 20:30 CEST
Padova1 – 1VeneziaStadio Euganeo
Arbitro:  Robilotta (Sala Consilina)

Matera
1º marzo 2017, ore 14:30 CEST
Matera1 – 0AnconaStadio XXI Settembre-Franco Salerno
Arbitro:  Dionisi (L'Aquila)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Ancona
8 marzo 2017, ore 14:30 CEST
Ancona2 – 2MateraStadio Del Conero
Arbitro:  Mantelli (Brescia)

Venezia
8 marzo 2017, ore 19:00 CEST
Venezia3 – 1PadovaStadio Pier Luigi Penzo
Arbitro:  Guccini (Albano Laziale)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

La finale si è disputata in gara doppia: 29 marzo (andata) e 26 aprile (ritorno) 2017.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Matera 2 - 3 Venezia 1 - 0 1 - 3

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Matera
29 marzo 2017, ore 20:30 CEST
Matera1 – 0VeneziaStadio XXI Settembre-Franco Salerno (5000 spett.)
Arbitro:  Pillitteri (Palermo)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Venezia
26 aprile 2017, ore 17:00 CEST
Venezia3 – 1MateraStadio Pier Luigi Penzo (2 260 spett.)
Arbitro:  Fourneau (Roma 1)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
6 0 Italia Nicola Ferrari Venezia
4 1 Italia Antonio Croce Teramo
3 1 Italia Salvatore Bruno Giana Erminio
3 0 Italia Giuseppe Madonia Messina
3 0 Italia Cosimo Chiricò Foggia
3 0 Italia Maikol Negro Matera
2 1 Italia Matteo Cortesi Como
2 0 Italia Antonio Croce Teramo
2 0 Brasile Caio De Cenco Padova
2 0 Italia Luca Gelonese Ancona
2 0 Italia Enrico Geroni Olbia
2 0 Italia Lorenzo Longo Akragas
2 0 Italia Simone Magnaghi Taranto
2 0 Italia Alessandro Malomo Venezia
2 0 Italia Stefano Padovan Foggia
2 0 Italia Alex Pederzoli Venezia
2 0 Italia Emanuele Rovini Pistoiese
2 0 Italia Francesco Tavano Prato
2 1 Italia Michele Paolucci Catania
2 0 Italia Giacomo Risaliti Pontedera
2 1 Italia Andrea Saraniti Vibonese
2 1 Italia Giorgio Siani Tuttocuoio
2 0 Italia Gianni Fabiano Venezia
2 0 Slovenia Leo Štulac Venezia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ con COMUNICATO UFFICIALE N.20/CIt – 1°SETTEMBRE 2016: dopo sorteggio la classifica è così determinata: 1° Taranto, 2° Fondi, 3° Melfi

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]