Associazione Calcio Milan 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

A.C. Milan
Stagione 2016-2017
Allenatore Italia Vincenzo Montella
All. in seconda Italia Daniele Russo
Presidente
Presidente onorario
Cina Li Yonghong[1]
Italia Silvio Berlusconi[2]
Serie A 6º posto (in Europa League)
Coppa Italia Quarti di finale
Supercoppa italiana Vincitore
Maggiori presenze Campionato: Donnarumma (38)
Totale: Donnarumma (41)
Miglior marcatore Campionato: Bacca (13)
Totale: Bacca (14)
Stadio Giuseppe Meazza (80 018)
Abbonati 16 450[3]
Maggior numero di spettatori 77 882 vs Inter
(20 novembre 2016)
Minor numero di spettatori 13 852 vs Torino
(12 gennaio 2017)
Media spettatori 40 326¹
¹ considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Milan nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 giugno 2016 il Milan annuncia l'ingaggio di Vincenzo Montella come nuovo allenatore rossonero, con decorrenza a partire dal 1º luglio seguente; è il primo mister campano della storia del club[4] e firma un contratto biennale, con scadenza al 30 giugno 2018.[5]

Il 5 agosto il presidente onorario Silvio Berlusconi approva il contratto preliminare firmato da Fininvest e da David Han Li, rappresentante di una cordata di investitori cinesi capeggiata da Li Yonghong, relativo alla compravendita dell'intera partecipazione, pari al 99,93%, detenuta dalla stessa Fininvest nel Milan, per 740 milioni di euro (valutazione che tiene conto di una situazione debitoria stimata in 220 milioni). La società veicolo costituita dalla cordata cinese, la Sino-Europe Sports Investment, versa una caparra di 100 milioni (di cui 15 alla firma e 85 entro 35 giorni).[6]

L'ala offensiva Suso è tra i protagonisti del nuovo Milan disegnato da Montella.

I rossoneri fanno il loro esordio in campionato il 21 agosto a San Siro battendo 3-2 il Torino con una tripletta di Carlos Bacca e un rigore parato nel finale da Gianluigi Donnarumma.[7]

Dopo due sconfitte contro Napoli e Udinese, il Milan colleziona 10 vittorie e 3 pareggi in 15 partite tra settembre e gennaio, tra cui il 4-3 sul Sassuolo maturato in rimonta dopo essere stato in svantaggio di due goal[8] e l'1-0 sulla Juventus a San Siro con gol di Locatelli[9] mantenendosi nella parte alta della classifica[10] e chiudendo il girone d'andata a 39 punti,[11] miglior andamento dalla stagione 2011-12,[12] con una partita in meno, rinviata in febbraio per la concomitanza con la finale della Supercoppa Italiana.[13]

Il 23 dicembre a Doha, il Milan vince la Supercoppa italiana 2016, battendo la Juventus ai calci di rigore per 4-3 dopo l'1-1 nei 120'.[14] Per il Milan si tratta della 7ª affermazione nella competizione (eguagliata la Juventus al primo posto) e del 29º trofeo ufficiale vinto nell'era Berlusconi.[15]

L'attaccante Gerard Deulofeu, arrivato nel mercato invernale per sostituire il partente Niang, contribuisce con 4 reti al ritorno del Milan in Europa.

All'inizio del nuovo anno i rossoneri, dopo aver battuto ed eliminato il Torino negli ottavi di finale di Coppa Italia, incappano in un periodo di crisi in cui raccolgono un solo punto in quattro partite[16] e contestualmente vengono eliminati ai quarti di finale di Coppa Italia per mano della Juventus.[17] L'8 febbraio, nella gara di recupero contro il Bologna, il Milan torna alla vittoria battendo i felsinei allo stadio Dall'Ara per 1-0 con gol di Pašalić firmando l'impresa allo scadere in 9 uomini contro 11.[18]

Dopo alcuni rinvii e il versamento di altre due caparre (da 100 e 50 milioni di euro cash più un'obbligazione da 50 milioni), il 13 aprile 2017 Fininvest formalizza la cessione dell'intera partecipazione detenuta nel Milan, pari al 99,93%, alla Rossoneri Sport Investment Lux, società facente riferimento all'imprenditore cinese Li Yonghong che diventa il nuovo proprietario e, il giorno successivo, presidente della società rossonera.[19] Si chiude così ufficialmente l'era Berlusconi dopo 29 trofei in 31 anni.[20]

Tra febbraio e aprile i rossoneri tornano in piena zona Europa grazie a una serie di risultati positivi: quattro vittorie casalinghe consecutive contro Fiorentina, Chievo, Genoa e Palermo,[21] il primo successo a Reggio Emilia contro il Sassuolo per 1-0,[22] il pareggio all'Olimpico contro la Lazio[23] e il 2-2 nel derby in casa dell'Inter, acciuffato in rimonta grazie al gol di Romagnoli nel finale e di Zapata al 97',[24] nella prima stracittadina con entrambe le squadre di proprietà cinese.[25] Il 21 maggio, battendo per 3-0 il Bologna, il Milan torna in Europa dopo tre anni di assenza qualificandosi ai preliminari di Europa League 2017-2018 con una giornata di anticipo.[26]

I rossoneri chiudono il campionato al 6º posto a quota 63 punti (6 in più rispetto all'anno precedente, miglior andamento degli ultimi 4 anni),[27] con 18 vittorie, 9 pareggi e 11 sconfitte, 57 gol fatti e 45 subiti. Donnarumma è il recordman di presenze avendo disputato tutte le partite della stagione in tutte le competizioni (41) mentre Bacca è il miglior marcatore stagionale con 14 reti segnate (13 in campionato). In questa stagione il Milan è stata anche la squadra con l'età media più bassa di tutta la Serie A con 25,2 anni.[28] Il 30 maggio il tecnico Montella rinnova il proprio contratto con il club rossonero fino al 2019.[29]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2016-2017 è Adidas,[30] mentre lo sponsor ufficiale è Fly Emirates.[31]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª div. portiere
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª div. portiere
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
3ª div. portiere

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Cariche sociali[modifica | modifica wikitesto]

Consiglio di amministrazione

Collegio sindacale

  • Presidente: Francesco Vittadinio
  • Sindaci effettivi: Achille Frattini, Francesco Antonio Giampaolo
  • Sindaci supplenti: Claudio Diamante, Giancarlo Povoleri

Organismo di vigilanza e controllo

  • Presidenti: Giovanni Puerari, Katia Aondio, Giacomo Cardani

Società di revisione

  • Reconta Ernst&Young;

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Area direzione sportiva

  • Direttore sportivo: Rocco Maiorino (fino al 14 aprile 2017); Massimiliano Mirabelli (dal 19 aprile 2017)
  • Direttore esecutivo e organizzazione sportiva: Umberto Gandini (fino al 7 settembre 2016)[32]
  • Responsabile Area Tecnica: Massimiliano Mirabelli (dal 19 aprile 2017)
  • Team manager: Vittorio Mentana
  • Responsabile Milan Lab – area sportiva: Daniele Tognaccini
  • Responsabile comunicazione sportiva: Giuseppe Sapienza (fino al 20 aprile 2017), Fabio Guadagnini (dal 20 aprile 2017)
  • Responsabile tecnico attività di base e scouting: Mauro Bianchessi

Area direzione generale

  • Direttore comunicazione istituzionale: Massimo Zennaro
  • Direttore generale operations & progetti speciali: Elisabetta Ubertini
  • Responsabile Milan Lab commerciale: Luca Gatti
  • Responsabile risorse umane e organizzazione: Agata Maria Frigerio
  • Chief Financial Officer: Angela Zucca
  • Direttore sponsorizzazioni e B2B: Jaap Kalma
  • Responsabile sponsorizzazioni e vendite: Mauro Tavola
  • Brand ambassador: Franco Baresi
  • Responsabile Milan Media House: Stefano Storti
  • Responsabile marketing e vendite B2C: Michele Lorusso
  • Direttore development e operatività infrastrutture e area legale: Filippo Ferri
  • Responsabile acquisti, logistica e facility: Massimiliano Moncalieri
  • Responsabile gestione e sviluppo stadio: Marco Lomazzi

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito internet ufficiale della società.[33]

  • Allenatore: Vincenzo Montella
  • Vice allenatore: Daniele Russo
  • Allenatore dei portieri: Alfredo Magni
  • Collaboratori tecnici: Nicola Caccia, Giuseppe Irrera
  • Preparatore atletico: Emanuele Marra
  • Video analisti: Riccardo Manno, Simone Montanaro
  • Responsabile sanitario: Stefano Mazzoni
  • Medico sociale: Marco Freschi

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito internet ufficiale della società.[34]

N. Ruolo Giocatore
1 Brasile P Gabriel[35]
2 Italia D Mattia De Sciglio
4 Brasile D Rodrigo Ely[35]
4 Italia C José Mauri[36]
5 Italia C Giacomo Bonaventura
7 Brasile A Luiz Adriano[35]
7 Spagna A Gerard Deulofeu[37]
8 Spagna C Suso
9 Italia A Gianluca Lapadula
10 Giappone C Keisuke Honda
11 Argentina C Lucas Ocampos[37]
11 Francia A M'Baye Niang[35]
13 Italia D Alessio Romagnoli
14 Cile C Matías Fernández
15 Paraguay D Gustavo Gómez
16 Italia C Andrea Poli
17 Colombia D Cristián Zapata
N. Ruolo Giocatore
18 Italia C Riccardo Montolivo (capitano)
20 Italia D Ignazio Abate (vice capitano)
21 Argentina D Leonel Vangioni
23 Argentina C José Ernesto Sosa
29 Italia D Gabriel Paletta
30 Italia P Marco Storari[37]
30 Colombia D Jherson Vergara[36]
31 Italia D Luca Antonelli
33 Slovacchia C Juraj Kucka
35 Italia P Alessandro Plizzari
63 Italia A Patrick Cutrone[38]
70 Colombia A Carlos Bacca
73 Italia C Manuel Locatelli
80 Croazia C Mario Pašalić
91 Italia C Andrea Bertolacci
96 Italia D Davide Calabria
99 Italia P Gianluigi Donnarumma

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1º luglio al 31 agosto)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Gabriel Napoli fine prestito
D Gustavo Gómez Lanús definitivo[39] (8,5 milioni €)[40]
D Gabriel Paletta Atalanta fine prestito
D Leonel Vangioni svincolato
C Matías Fernández Fiorentina prestito (0,8 milioni €)[41] con diritto di riscatto[42]
C Mario Pašalić Chelsea prestito[43] (1 milione €)[44]
C José Ernesto Sosa Beşiktaş definitivo[45] (7,5 milioni €)[46]
C Suso Genoa fine prestito
A Gianluca Lapadula Pescara definitivo[47] (9 milioni €)[48]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Michael Agazzi Middlesbrough fine prestito
D Jherson Vergara Livorno fine prestito
C Favour Aniekan Krka fine prestito
C Juan Mauri Akragas fine prestito
C Andrej Modić Vicenza fine prestito
C Matteo Pessina Catania fine prestito
A Giacomo Beretta Pro Vercelli fine prestito
A Matteo Chinellato Cuneo fine prestito
A Gianmario Comi Livorno fine prestito
A Davide Di Molfetta Rimini fine prestito
A Hachim Mastour Málaga risoluzione prestito[49]
A Alessandro Matri Lazio fine prestito
A Fernando Torres Atlético Madrid fine prestito
A Simone Verdi Carpi fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Christian Abbiati fine carriera
P Diego López Espanyol prestito[50]
D Alex fine contratto
D Philippe Mexès fine contratto
D Stefan Simič Mouscron Peruwelz prestito con diritto di riscatto[51]
C Kevin-Prince Boateng fine contratto
C José Mauri Empoli prestito[52]
A Mario Balotelli Liverpool fine prestito
A Jérémy Ménez Bordeaux definitivo[53] (0 €)[54]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
P Michael Agazzi Cesena definitivo[55]
D Gian Filippo Felicioli Ascoli prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto[56]
D Jherson Vergara Arsenal Tula prestito[57]
C Sebastián Gamarra Feralpisalò definitivo[58]
C Alessandro Mastalli Juve Stabia definitivo[59]
C Juan Mauri Paganese prestito[60]
C Andrej Modić Brescia prestito[61]
C Matteo Pessina Como prestito[62]
A Giacomo Beretta Virtus Entella prestito[63]
A Matteo Chinellato Como definitivo[64]
A Gianmario Comi Carpi definitivo[65]
A Davide Di Molfetta Prato prestito[66]
A Stephan El Shaarawy Roma riscatto cartellino (13 milioni €)[67]
A Hachim Mastour Zwolle prestito[68]
A Alessandro Matri Sassuolo definitivo[69] (0 €)[70]
A Fernando Torres fine contratto
A Simone Verdi Bologna definitivo[71] (1,5 milioni €)[72]
A Gianmarco Zigoni SPAL rinnovo prestito[73]

Sessione invernale (dal 3 al 31 gennaio)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Marco Storari Cagliari definitivo[74]
A Gerard Deulofeu Everton prestito[75]
C Lucas Ocampos Genoa prestito con diritto di riscatto[76]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Gabriel Cagliari prestito[74]
A Luiz Adriano Spartak Mosca definitivo[77]
A M'Baye Niang Watford prestito con diritto di riscatto[78]
D Rodrigo Ely Alavés prestito[79]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
A Luca Vido Cittadella prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2016-2017.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Milano
21 agosto 2016, ore 18:00 CEST
1ª giornata
Milan 3 – 2
referto
Torino Stadio Giuseppe Meazza (32 254 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Napoli
27 agosto 2016, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Napoli 4 – 2
referto
Milan Stadio San Paolo (27 231 spett.)
Arbitro Valeri (Roma 2)

Milano
11 settembre 2016, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Milan 0 – 1
referto
Udinese Stadio Giuseppe Meazza (28 303 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Genova
16 settembre 2016, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Sampdoria 0 – 1
referto
Milan Stadio Luigi Ferraris (19 708 spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Milano
20 settembre 2016, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Milan 2 – 0
referto
Lazio Stadio Giuseppe Meazza (26 464 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Firenze
25 settembre 2016, ore 20:45 CEST
6ª giornata
Fiorentina 0 – 0
referto
Milan Stadio Artemio Franchi (29 786 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Milano
2 ottobre 2016, ore 18:00 CEST
7ª giornata
Milan 4 – 3
referto
Sassuolo Stadio Giuseppe Meazza (31 738 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Verona
16 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
8ª giornata
Chievo 1 – 3
referto
Milan Stadio Marcantonio Bentegodi (14 564 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Milano
22 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
9ª giornata
Milan 1 – 0
referto
Juventus Stadio Giuseppe Meazza (75 829 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Genova
25 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
10ª giornata
Genoa 3 – 0
referto
Milan Stadio Luigi Ferraris (21 248 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Milano
30 ottobre 2016, ore 15:00 CET
11ª giornata
Milan 1 – 0
referto
Pescara Stadio Giuseppe Meazza (36 535 spett.)
Arbitro Doveri (Roma 1)

Palermo
6 novembre 2016, ore 15:00 CET
12ª giornata
Palermo 1 – 2
referto
Milan Stadio Renzo Barbera (13 545 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Milano
20 novembre 2016, ore 20:45 CET
13ª giornata
Milan 2 – 2
referto
Inter Stadio Giuseppe Meazza (77 882 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Empoli
26 novembre 2016, ore 20:45 CET
14ª giornata
Empoli 1 – 4
referto
Milan Stadio Carlo Castellani (12 577 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Milano
4 dicembre 2016, ore 12:30 CET
15ª giornata
Milan 2 – 1
referto
Crotone Stadio Giuseppe Meazza (37 924 spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Roma
12 dicembre 2016, ore 21:00 CET
16ª giornata
Roma 1 – 0
referto
Milan Stadio Olimpico (41 841 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Milano
17 dicembre 2016, ore 18:00 CET
17ª giornata
Milan 0 – 0
referto
Atalanta Stadio Giuseppe Meazza (35 584 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Bologna
8 febbraio 2017[80], ore 20:45 CET
18ª giornata
Bologna 0 – 1
referto
Milan Stadio Renato Dall'Ara (23 863 spett.)
Arbitro Doveri (Roma 1)

Milano
8 gennaio 2017, ore 18:00 CET
19ª giornata
Milan 1 – 0
referto
Cagliari Stadio Giuseppe Meazza (31 113 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
16 gennaio 2017, ore 20:45 CET
20ª giornata
Torino 2 – 2
referto
Milan Stadio Olimpico Grande Torino (22 418 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Milano
21 gennaio 2017, ore 20:45 CET
21ª giornata
Milan 1 – 2
referto
Napoli Stadio Giuseppe Meazza (54 257 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Udine
29 gennaio 2017, ore 15:00 CET
22ª giornata
Udinese 2 – 1
referto
Milan Stadio Friuli-Dacia Arena (26 008 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Milano
5 febbraio 2017, ore 12:30 CET
23ª giornata
Milan 0 – 1
referto
Sampdoria Stadio Giuseppe Meazza (31 938 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Roma
13 febbraio 2017, ore 20:45 CET
24ª giornata
Lazio 1 – 1
referto
Milan Stadio Olimpico (25 000 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Milano
19 febbraio 2017, ore 20:45 CET
25ª giornata
Milan 2 – 1
referto
Fiorentina Stadio Giuseppe Meazza (32 743 spett.)
Arbitro Valeri (Roma 2)

Reggio nell'Emilia
26 febbraio 2017, ore 15:00 CET
26ª giornata
Sassuolo 0 – 1
referto
Milan Mapei Stadium-Città del Tricolore (18 842 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Milano
4 marzo 2017, ore 20:45 CET
27ª giornata
Milan 3 – 1
referto
Chievo Stadio Giuseppe Meazza (27 357 spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Torino
10 marzo 2017, ore 20:45 CET
28ª giornata
Juventus 2 – 1
referto
Milan Juventus Stadium (40 573 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Milano
18 marzo 2017, ore 20:45 CET
29ª giornata
Milan 1 – 0
referto
Genoa Stadio Giuseppe Meazza (34 851 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Pescara
2 aprile 2017, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Pescara 1 – 1
referto
Milan Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia (19 809 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Milano
9 aprile 2017, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Milan 4 – 0
referto
Palermo Stadio Giuseppe Meazza (36 808 spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Milano
15 aprile 2017, ore 12:30 CEST
32ª giornata
Inter 2 – 2
referto
Milan Stadio Giuseppe Meazza (78 328 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Milano
23 aprile 2017, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Milan 1 – 2
referto
Empoli Stadio Giuseppe Meazza (39 529 spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Crotone
30 aprile 2017, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Crotone 1 – 1
referto
Milan Stadio Ezio Scida (14 518 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Milano
7 maggio 2017, ore 20:45 CEST
35ª giornata
Milan 1 – 4
referto
Roma Stadio Giuseppe Meazza (54 022 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Bergamo
13 maggio 2017, ore 20:45 CEST
36ª giornata
Atalanta 1 – 1
referto
Milan Stadio Atleti Azzurri d'Italia (19 656 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Milano
21 maggio 2017, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Milan 3 – 0
referto
Bologna Stadio Giuseppe Meazza (41 054 spett.)
Arbitro Giacomelli (Tieste)

Cagliari
28 maggio 2017, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Cagliari 2 – 1
referto
Milan Stadio Sant'Elia (12 225 spett.)
Arbitro Abisso (Palermo)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2016-2017.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2016-2017 (fase finale).
Milano
12 gennaio 2017, ore 21:00 CET
Ottavi di finale
Milan 2 – 1
referto
Torino Stadio Giuseppe Meazza (13 892 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Torino
25 gennaio 2017, ore 20:45 CET
Quarti di finale
Juventus 2 – 1
referto
Milan Juventus Stadium (36 315 spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Supercoppa italiana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa italiana 2016.
Doha
23 dicembre 2016, ore 19:30 UTC+3
Finale
Juventus 1 – 1
(d.t.s.)
referto
Milan Jassim Bin Hamad Stadium (11 356 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 63 19 12 2 5 32 20 19 6 7 6 25 25 38 18 9 11 57 45 +12
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia quarti di finale 1 1 0 0 2 1 1 0 0 1 1 2 2 1 0 1 3 3 0
Supercoppaitaliana.png Supercoppa italiana vincitore - - - - - - - - - - - - 1 0 1 0 1 1 0
Totale 63 20 13 2 5 34 21 20 6 7 7 26 27 41 19 10 12 61 49 +12

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T
Risultato V P P V V N V V V P V V N V V P N V V N P P P N V V V P V N V N P N P N V P
Posizione 7 11 15 10 6 6 6 3 3 4 3 3 3 3 3 3 5 7[81] 5 5 7 7 7 7 7 7 7 7 7 7 6 6 6 6 6 6 6 6

Fonte: Serie A – Classifiche, Sky Sport.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.

Giocatore Serie A Coppa Italia Supercoppa italiana Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Abate, I. I. Abate 23 0 2 0 2 0 1 0 1 0 0 0 26 0 3 0
Adriano, L. L. Adriano 7 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 7 0 0 0
Antonelli, L. L. Antonelli 7 0 1 0 1 0 1 0 1 0 0 0 9 0 2 0
Bacca, C. C. Bacca 30 13 3 0 1 1 0 0 1 0 0 0 32 14 3 0
Bertolacci, A. A. Bertolacci 14 1 3 0 2 0 0 0 1 0 0 0 17 1 3 0
Bonaventura, G. G. Bonaventura 19 3 3 0 2 1 0 0 1 1 0 0 22 5 3 0
Calabria, D. D. Calabria 11 0 3 0 1 0 0 0 1 0 0 0 13 0 3 0
Cutrone, P. P. Cutrone 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0
Deulofeu, G. G. Deulofeu 16 3 3 0 1 0 0 0 - - - - 17 3 3 0
De Sciglio, M. M. De Sciglio 25 0 4 0 1 0 0 0 1 0 1 0 27 0 5 0
Donnarumma, G. G. Donnarumma 36 -43 2 0 2 -3 0 0 1 -1 0 0 39 -47 2 0
Ely, R. R. Ely 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Fernández, M. M. Fernández 11 1 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 11 1 1 0
Gabriel, Gabriel 0 -0 0 0 0 -0 0 0 0 -0 0 0 0 -0 0 0
Gómez, G. G. Gómez 16 0 3 0 1 0 0 0 0 0 0 0 17 0 3 0
Honda, K. K. Honda 6 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 7 0 0 0
Kucka, J. J. Kucka 29 3 8 3 2 1 1 0 1 0 1 0 32 4 10 3
Lapadula, G. G. Lapadula 25 6 4 0 1 0 1 0 1 0 0 0 27 6 5 0
Locatelli, M. M. Locatelli 24 2 7 0 2 0 0 1[82] 1 0 0 0 27 2 7 1
López, D. D. López 0 -0 0 0 - - - - - - - - 0 -0 0 0
Mauri, J. J. Mauri 0 0 0 0 - - - - - - - - 0 0 0 0
Montolivo, R. R. Montolivo 8 0 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 8 0 2 0
Niang, M. M. Niang 18 3 2 1 0 0 0 0 0 0 0 0 18 3 2 1
Ocampos, L. L. Ocampos 11 0 3 0 0 0 0 0 - - - - 11 0 3 0
Paletta, G. G. Paletta 28 2 9 5 1 0 0 0 1 0 0 0 30 2 9 5
Pašalić, M. M. Pašalić 23 5 5 0 2 0 0 0 1 0 0 0 26 5 5 0
Plizzari, A. A. Plizzari 0 -0 0 0 0 -0 0 0 0 -0 0 0 0 -0 0 0
Poli, A. A. Poli 13 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 13 0 1 0
Romagnoli, A. A. Romagnoli 26 1 4 1 1 0 0 0 1 0 1 0 28 1 5 1
Sosa, J. J. Sosa 18 0 5 1 1 0 0 0 0 0 0 0 19 0 5 1
Storari, M. M. Storari 0 -0 0 0 0 -0 0 0 0 -0 0 0 0 -0 0 0
Suso, Suso 33 7 4 0 2 0 0 0 1 0 0 0 36 7 4 0
Vangioni, L. L. Vangioni 13 0 4 0 0 0 0 0 1 0 0 0 14 0 4 0
Vergara, J. J. Vergara 0 0 0 0 - - - - - - - - 0 0 0 0
Zapata, C. C. Zapata 14 1 0 0 1 0 1 0 0 0 0 0 15 1 1 0

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

  • Responsabile tecnico: Filippo Galli
  • Responsabile coordinamento operativo: Antonella Costa
  • Coordinatore area atletica: Domenico Gualtieri; collaboratori: Emanuele Rossi, Matteo Moranda, Valentina Cesaroni, Micol Purrotti[83]
  • Coordinatore medici: Alberto Calicchio[83]
  • Coordinatore fisioterapisti: Cristiano Parolini[83]
  • Staff area video: Damiano Batisti, Davide Farina, Marco Gabrielli, Bruno Loureiro, Marco Sangermani[83]

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Primavera[83]

  • Dirigenti accompagnatori: Massimo Caboni, Andrea Brambilla, Giorgio Gaglio
  • Tutor: Patrizio Pintus
  • Allenatore: Stefano Nava
  • Vice allenatori: Simone Baldo, Emanuele Pischetola
  • Allenatori dei portieri: Giorgio Bianchi, Luigi Ragno
  • Preparatori atletici: Andrea Caronti, Dino Tenderini
  • Medici: Cristiano Fusi, Alberto Calicchio, Marco Ferrario
  • Fisioterapisti: Daniele Falsanisi, Andrea Marotta

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Allievi Nazionali U17[83]

  • Dirigenti accompagnatori: Flavio Lombardi, Giuseppe Viganò, Sergio Negri
  • Tutor: Andrea Pecciarini
  • Allenatore: Riccardo Monguzzi
  • Vice allenatore: Riccardo Galbiati
  • Allenatore dei portieri: Marco Ambrosio
  • Preparatore atletico: Erminio Licini
  • Medici: Giovanni Ravasio, Alberto Calicchio, Gabriele Thiebat
  • Fisioterapista: Roberto Guzzo

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Allievi Nazionali U16[83]

  • Dirigenti accompagnatori: Savino Toto, Mauro Zardi, Fiorenzo Fagioli
  • Tutor: Silvia Pasolini
  • Allenatore: Alessandro Lupi
  • Vice allenatore: Lodovico Costacurta
  • Allenatore dei portieri: Davide Pinato
  • Preparatore atletico: Maurizio Buriani
  • Medico: Marco Ferrario
  • Fisioterapista: Paolo Cerati

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Giovanissimi Nazionali U15[83]

  • Dirigenti accompagnatori: Cesare Lapenna, Dario Cominelli
  • Tutor: Silvia Pasolini
  • Allenatore: Giuseppe Misso
  • Vice allenatore: Nicola Matteucci
  • Allenatore dei portieri: Marco Cristi
  • Preparatore atletico: Alessandro Micheli
  • Medico: Vincenzo De Negris
  • Fisioterapista: Roberto Boerci

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Giovanissimi Regionali 2003[83]

  • Dirigenti accompagnatori: Vincenzo Ricupero, Salvatore Baracca
  • Tutor: Marta Corbetta
  • Allenatore: Luca Morin
  • Vice allenatore: Stefano Todeschini
  • Allenatore dei portieri: Luigi Romano
  • Preparatore atletico: Erminio Licini
  • Fisioterapista: Sebastiano Genovese

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Giovanissimi Regionali B 2004[83]

  • Dirigenti accompagnatori: Stefano Malacrida, Franco Gravina
  • Tutor: Marta Corbetta
  • Allenatore: Roberto Bertuzzo
  • Vice allenatore: Marco Merlo
  • Allenatore dei portieri: Luigi Romano
  • Preparatore atletico: Maurizio Buriani
  • Fisioterapista: Massimiliano Nazzani

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Esordienti 2005[83]

  • Dirigenti accompagnatori: Alessio Vavassori, Daniele Piero Rocca, Salvatore Oliverio
  • Tutor: Antonello Bolis
  • Allenatore: Marino Frigerio
  • Vice allenatore: Giuseppe Vuono
  • Allenatore dei portieri: Luigi Romano
  • Preparatore atletico: Giorgio Spadola
  • Fisioterapista: Davide Cornalba

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Esordienti 2006[83]

  • Dirigenti accompagnatori: Ivano Dossena, Franco Fornasier
  • Tutor: Antonello Bolis
  • Allenatore: Stefano Pasquinelli
  • Vice allenatore: Massimiliano Sorgato
  • Allenatore dei portieri: Beniamino Abate
  • Preparatore atletico: Giorgio Spadola
  • Fisioterapista: Stefano Boerci

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Pulcini 2007[83]

  • Dirigenti accompagnatori: Giancarlo Casagrande, Mario Miranda
  • Tutor: Antonello Bolis
  • Allenatore: Ivano Brogni
  • Vice allenatore: Walter Biffi
  • Allenatore dei portieri: Beniamino Abate
  • Preparatore atletico: Giorgio Spadola
  • Fisioterapista: Massimo Marchesini

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Pulcini 2008[83]

  • Dirigente accompagnatore: Giampietro Pantano
  • Tutor: Antonello Bolis
  • Allenatore: Giancarlo Volontieri
  • Vice allenatore: Fabio Grassi
  • Allenatore dei portieri: Francesco Navazzotti
  • Preparatore atletico: Giorgio Spadola
  • Fisioterapista: Andrea Giannini

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Pulcini 2009/2010[83]

  • Dirigente accompagnatore: Ezio Colombo
  • Tutor: Antonello Bolis
  • Allenatore: Andrea Biffi
  • Vice allenatore: Roberto Trapani
  • Allenatore dei portieri: Francesco Navazzotti
  • Preparatore atletico: Giorgio Spadola
  • Fisioterapisti: Mattia Guzzo, Davide Tripodina

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Esordienti 2004 Femminile[83]

  • Dirigenti accompagnatori: Luana Finelli, Giulia Sala
  • Tutor: Antonello Bolis
  • Allenatore: Roberta Antignozzi
  • Vice allenatore: Gaia Missaglia
  • Allenatore dei portieri: A rotazione
  • Preparatore atletico: Alessandro Micheli
  • Fisioterapisti: Tecla Galimberti, Greta Fumagalli

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Esordienti 2005/2006 Femminile[83]

  • Dirigenti accompagnatori: Daniela Colombo, Valentina Barbone
  • Tutor: Antonello Bolis
  • Allenatore: Laura Sironi
  • Vice allenatore: Silvia Piccini
  • Allenatore dei portieri: A rotazione
  • Preparatore atletico: Alessandro Micheli
  • Fisioterapisti: Tecla Galimberti, Greta Fumagalli

Area organizzativa, tecnica e sanitaria – Pulcini 2007/2008 Femminile[83]

  • Dirigenti accompagnatori: Giorgia Pantano, Luana Finelli
  • Tutor: Antonello Bolis
  • Allenatore: Ilenia Prati
  • Allenatore dei portieri: A rotazione
  • Preparatore atletico: Alessandro Micheli
  • Fisioterapisti: Tecla Galimberti, Greta Fumagalli

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ dal 14 aprile 2017
  2. ^ fino al 13 aprile 2017
  3. ^ http://www.stadiapostcards.com
  4. ^ Matteo Calcagni, Montella, primo allenatore campano della storia rossonera, milannews.it, 2 luglio 2016. URL consultato il 5 agosto 2016.
  5. ^ Benvenuto mister Montella!, acmilan.com, 30 giugno 2016. URL consultato il 5 agosto 2016.
  6. ^ Ufficiale: Berlusconi ha venduto il Milan ai cinesi, sportmediaset.mediaset.it, 5 agosto 2016. URL consultato il 18 aprile 2017.
  7. ^ La tripletta di Bacca illumina la prima di Montella, Donnarumma la salva: 3-2 al Torino, Eurosport.it.it, 21 agosto 2016.
  8. ^ Milan-Sassuolo 4-3: rossoneri in estasi, dall'1-3 al trionfo, Sportmediaset.it, 2 ottobre 2016.
  9. ^ Milan-Juventus 1-0: Locatelli decide, Montella riapre il campionato e va a -2, La Gazzetta dello Sport, 22 ottobre 2016.
  10. ^ Repubblica.it, Milan-Crotone 2-1, il morso finale di Lapadula tiene il diavolo al secondo posto, repubblica.it, 4 dicembre 2016.
  11. ^ dopo il recupero contro il Bologna
  12. ^ Milan-Cagliari 1-0: Lapadula crea, Bacca trasforma, Sportmediaset.it, 8 gennaio 2017.
  13. ^ Crotone-Juventus e Bologna-Milan, valide per la diciottesima giornata ma rinviate causa Supercoppa Italiana, verranno recuperate l'8 febbraio del 2017, goal.com, 15 dicembre 2016.
  14. ^ MAX CRISTINA, Supercoppa italiana al Milan: Juventus battuta ai rigori - Sportmediaset, su Sportmediaset.it. URL consultato il 24 dicembre 2016.
  15. ^ Milan, è il 29º titolo di Berlusconi. E il primo di una generazione, in La Gazzetta dello Sport, 23 dicembre 2016. URL consultato il 24 dicembre 2016.
  16. ^ Milan-Sampdoria 0-1. Per i rossoneri è crisi vera, corriere.it, 5 febbraio 2017.
  17. ^ Coppa Italia, Juventus-Milan 2-1: Dybala e Pjanic decidono, non basta Bacca, gazzetta.it, 25 gennaio 2017.
  18. ^ Bologna-Milan 0-1: Pasalic decide su assist di Deulofeu. Montella vince in 9, gazzetta.it, 8 febbraio 2017.
  19. ^ Comunicato stampa congiunto Fininvest e Rossoneri Sport Investment Lux, acmilan.com, 13 aprile 2017.
  20. ^ Milan venduto al cinese Li Yonghong: finisce l'era Berlusconi, La Gazzetta dello Sport, 13 aprile 2017.
  21. ^ Torna Suso ed è tutto un altro Milan: 4-0 al Palermo per chiudere l'era Berlusconi, eurosport.com, 9 aprile 2017.
  22. ^ Sassuolo-Milan 0-1, Bacca sfata il tabù del Mapei Stadium, corrieredellosport.it, 26 febbraio 2017.
  23. ^ Lazio-Milan 1-1: Suso risponde al rigore di Biglia, La Gazzetta dello Sport, 13 febbraio 2017.
  24. ^ Inter-Milan 2-2, derby pazzesco. Zapata pareggia al 97'. Non bastano Candreva-Icardi, La Gazzetta dello Sport, 15 aprile 2017.
  25. ^ Serie A, Inter Milan: primo derby cinese, ma in palio solo E. League., ansa.it, 15 aprile 2017.
  26. ^ Milan-Bologna 3-0: Deulofeu, Honda e Lapadula, rossoneri in Europa League, La Gazzetta dello Sport, 21 maggio 2017.
  27. ^ Milan, la stagione si chiude a 63 punti: +6 rispetto allo scorso anno, milannews.it, 28 maggio 2017.
  28. ^ Milan squadra da... Erasmus. Età media più giovane della Serie A., milanworld.net, 9 aprile 2017.
  29. ^ Milan, Montella rinnova fino al 2019: "Puntiamo a obiettivi nuovi e gloriosi", La Gazzetta dello Sport, 30 maggio 2017.
  30. ^ Milan-adidas: 2023!, acmilan.com, 10 ottobre 2013. URL consultato il 12 gennaio 2017.
  31. ^ Sponsor, al Milan 100 milioni da Emirates, ilgiornale.it, 1º dicembre 2014. URL consultato il 12 gennaio 2017.
  32. ^ AC Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 7 settembre 2016. URL consultato il 7 settembre 2016.
  33. ^ Staff Tecnico, acmilan.com. URL consultato il 22 luglio 2016.
  34. ^ Prima squadra 2016/2017, acmilan.com. URL consultato il 30 gennaio 2017.
  35. ^ a b c d Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  36. ^ a b Ceduto durante la sessione estiva di calciomercato, ma a stagione in corso.
  37. ^ a b c Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  38. ^ Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera.
  39. ^ Benvenuto Gustavo Gomez!, acmilan.com, 5 agosto 2016. URL consultato il 5 agosto 2016.
  40. ^ Gustavo Gómez, transfermarkt.it. URL consultato il 5 agosto 2016.
  41. ^ Mati Fernández, transfermarkt.it. URL consultato il 5 settembre 2016.
  42. ^ Benvenuto Mati!, acmilan.com, 31 agosto 2016. URL consultato il 1º settembre 2016.
  43. ^ Benvenuto Mario!, acmilan.com, 27 agosto 2015. URL consultato il 27 agosto 2015.
  44. ^ Mario Pasalic, transfermarkt.it. URL consultato l'8 settembre 2016.
  45. ^ Benvenuto Principito!, acmilan.com, 17 agosto 2016. URL consultato il 17 agosto 2016.
  46. ^ José Sosa, transfermarkt.it. URL consultato il 17 agosto 2016.
  47. ^ Benvenuto Gianluca, acmilan.com, 27 giugno 2016. URL consultato il 22 luglio 2016.
  48. ^ Gianluca Lapadula, transfermarkt.it. URL consultato il 22 luglio 2016.
  49. ^ (ES) El Málaga CF y Mastour resuelven su vinculación y el jugador regresará a Milán, malagacf.com, 7 luglio 2016. URL consultato il 22 luglio 2016.
  50. ^ AC Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 31 agosto 2016. URL consultato il 31 agosto 2016.
  51. ^ AC Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 7 luglio 2016. URL consultato il 22 luglio 2016.
  52. ^ Preso Josè Mauri, empolicalcio.net, 30 agosto 2016. URL consultato il 5 settembre 2016.
  53. ^ (FR) Transfert - Jérémy Ménez est bordelais !, girondins.com, 1º agosto 2016. URL consultato il 1º agosto 2016.
  54. ^ Jérémy Ménez, transfermarkt.it. URL consultato il 1º agosto 2016.
  55. ^ Michael Agazzi è un giocatore del Cesena, cesenacalcio.it, 18 luglio 2016. URL consultato il 22 luglio 2016.
  56. ^ Mercato: arrivato Felicioli, ascolipicchio.com, 13 luglio 2016. URL consultato il 22 luglio 2016.
  57. ^ AC Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 31 agosto 2016. URL consultato il 31 agosto 2016.
  58. ^ Antonio Vitiello, Ufficiale: FeralpiSalò, dal Milan arriva Sebastian Gamarra Ruiz, milannews.it, 7 luglio 2016. URL consultato il 22 luglio 2016.
  59. ^ Mastalli è un calciatore della Juve Stabia, ssjuvestabia.it, 3 agosto 2016. URL consultato il 5 agosto 2016.
  60. ^ Ufficiale: dal Milan l'argentino Juan Alberto Mauri, paganesecalcio.com, 7 settembre 2016. URL consultato l'8 settembre 2016.
  61. ^ Simone Nobilini, Ufficiale: Brescia, ecco Modic e Vassallo, milannews.it, 16 luglio 2016. URL consultato il 22 luglio 2016.
  62. ^ Al Como la mezzala Matteo Pessina, calciocomo1907.it, 15 luglio 2016. URL consultato il 22 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2016).
  63. ^ Benvenuto Giacomo, entella.it, 24 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
  64. ^ Como, ecco il bomber: preso Chinellato, calciocomo1907.it, 18 luglio 2016. URL consultato il 27 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2016).
  65. ^ Mercato: Comi è biancorosso, carpifc.com, 15 luglio 2016. URL consultato il 22 luglio 2016.
  66. ^ Ufficializzato il trequartista Davide Di Molfetta, acprato.it, 18 luglio 2016. URL consultato il 22 luglio 2016.
  67. ^ Stephan El Shaarawy, transfermarkt.it. URL consultato il 22 luglio 2016.
  68. ^ (NL) PEC Zwolle versterkt zich met Hachim Mastour!, peczwolle.nl, 14 luglio 2016. URL consultato il 22 luglio 2016.
  69. ^ Calciomercato: il Sassuolo ingaggia Alessandro Matri dal Milan!, sassuolocalcio.it, 16 agosto 2016. URL consultato il 16 agosto 2016.
  70. ^ Alessandro Matri, transfermarkt.it. URL consultato il 17 agosto 2016.
  71. ^ Simone Verdi al Bologna, bolognafc.it, 11 luglio 2016. URL consultato il 22 luglio 2016.
  72. ^ Simone Verdi, transfermarkt.it. URL consultato il 22 luglio 2016.
  73. ^ Zigoni ancora biancazzurro ! Rinnovato il prestito dell'attaccante, spalferrara.it, 15 luglio 2016. URL consultato il 22 luglio 2016.
  74. ^ a b AC. Milan COMUNICATO UFFICIALE, acmilan.com, 10 gennaio 2017. URL consultato il 23 gennaio 2017.
  75. ^ AC. Milan COMUNICATO UFFICIALE, acmilan.com, 23 gennaio 2017. URL consultato il 23 gennaio 2017.
  76. ^ AC. Milan COMUNICATO UFFICIALE, acmilan.com, 30 gennaio 2017. URL consultato il 30 gennaio 2017.
  77. ^ AC MILAN COMUNICATO UFFICIALE, acmilan.com, 16 gennaio 2017. URL consultato il 23 gennaio 2017.
  78. ^ AC. Milan COMUNICATO UFFICIALE, acmilan.com, 26 gennaio 2017. URL consultato il 26 gennaio 2017.
  79. ^ (ES) Rodrigo Ely, calidad y solidez para la defensa albiazul, deportivoalaves.com, 30 gennaio 2017. URL consultato il 30 gennaio 2017.
  80. ^ Rinviata a tale data in seguito alla concomitanza con la finale della Supercoppa Italiana.
  81. ^ Giocata tra la 23ª e la 24ª giornata.
  82. ^ Per doppia ammonizione ai quarti di finale
  83. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r I quadri tecnici del settore giovanile, acmilan.com, 28 luglio 2016. URL consultato il 2 agosto 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]