Gianmario Comi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gianmario Comi
Nazionalità Italia Italia
Altezza 186 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Pro Vercelli
Carriera
Giovanili
2001-2011Torino
2011-2012Milan
Squadre di club1
2012-2013Reggina35 (11)
2013-2014Novara13 (1)
2014Lanciano15 (2)
2014-2015Avellino33 (6)[1]
2015-2016Livorno24 (2)
2016-2017Carpi4 (0)
2017Pro Vercelli14 (3)
2017-2018Vicenza31 (8)[2]
2018-Pro Vercelli27 (6)
Nazionale
2008Italia Italia U-163 (0)
2010Italia Italia U-181 (0)
2013-2014Italia Italia U-212 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'08 ottobre 2019

Gianmario Comi (Torino, 5 marzo 1992) è un calciatore italiano, attaccante della Pro Vercelli.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suo padre Antonio Comi è stato a sua volta un calciatore professionista[3], di ruolo attaccante, centrocampista e libero.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terminale offensivo d'attacco[4][5][6], possente fisicamente[6][7] e nel gioco aereo[5][6][7], in possesso di uno spiccato senso della posizione che gli consente di trovare con continuità la via della rete.[7]

Il suo contributo risulta prezioso anche nella costruzione della manovra[4][6], facendo salire la squadra e favorendo l'inserimento dei propri compagni[6] grazie alla sua attitudine nel gioco di sponda[6][8] e nella protezione del pallone.[6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver svolto le giovanili tra le file del Torino[7][9] il 1º luglio 2011 passa in compartecipazione al Milan in cambio di Simone Verdi.[10][11] Dopo aver segnato 25 reti nel Campionato Primavera, il 4 luglio 2012 passa in prestito alla Reggina, in Serie B.[12] Esordisce tra i professionisti il 12 agosto contro la Nocerina in Coppa Italia. Lascia il terreno di gioco al 63' per far posto a Bombagi.[13]

Partito inizialmente indietro nelle gerarchie[14][15], con il passare delle giornate riesce a ritagliarsi un posto da titolare[14][15] mettendo a segno 11 reti in campionato, decisive nella salvezza degli amaranto.[15]

Il 28 giugno 2013 passa in prestito al Novara per sopperire alla cessione di Seferović[14]. Disattese le aspettative riposte su di lui[16][17] (una sola rete in 13 apparizioni in campionato) anche a causa di uno stile di gioco non consono alle sue caratteristiche[18], il 22 gennaio 2014 passa per sei mesi in prestito al Lanciano[19].

Il 15 luglio 2014 passa in prestito all'Avellino[20]. Un mese dopo il Torino ne liquida la compartecipazione, cedendo definitivamente il cartellino al Milan.[21] Pur non essendo una prima scelta - il tecnico Rastelli lo alternerà continuamente nel corso della stagione ai vari Soumaré, Arrighini, Pozzebon e Mokulu al fianco di Castaldo in base alle caratteristiche dell'avversario[22] - metterà a segno 7 reti (di cui una ai play-off contro lo Spezia che consente all'Avellino di accedere alle semifinali[23]) con gli irpini e servendo vari assist a Castaldo.[22]

Il 24 giugno 2015 passa in prestito con diritto di riscatto al Livorno[24]. Complice la presenza in rosa di Vantaggiato e i dissidi con il tecnico Christian Panucci[25][26], passerà la stagione ai margini. Il 15 luglio 2016 firma un triennale con il Carpi.[27] Escluso spesso da Castori per scelta tecnica[28], il 5 gennaio 2017 passa in prestito alla Pro Vercelli[29]. Il 22 agosto passa al Vicenza, formazione di Serie C, in prestito con diritto di riscatto[30].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 agosto 2013 esordisce con l'Under-21 contro la Slovacchia, subentrando al 72' al posto di Belotti.[31] Il 6 marzo 2014 prende parte a uno stage con la Nazionale maggiore, organizzato dal CT Cesare Prandelli per visionare i giovani prospetti più interessanti del campionato italiano.[32]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 06 ottobre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-2013 Italia Reggina B 35 11 CI 2 1 - - - - - - 37 12
2013-gen. 2014 Italia Novara B 13 1 CI 1 1 - - - - - - 14 2
gen.-giu. 2014 Italia Lanciano B 15 2 CI 0 0 - - - - - - 15 2
2014-2015 Italia Avellino B 33+3[33] 6+1[33] CI 3 1 - - - - - - 39 8
2015-2016 Italia Livorno B 24 2 CI 2 1 - - - - - - 26 3
2016-gen. 2017 Italia Carpi B 4 0 CI 2 1 - - - - - - 6 1
gen.-giu. 2017 Italia Pro Vercelli B 14 3 CI 0 0 - - - - - - 14 3
2017-2018 Italia Vicenza C 31+1[34] 8 CI+CI-C 0+1 2 - - - - - - 33 10
2018-2019 Italia Pro Vercelli C 21 5 CI+CI-C 1+2 0 - - - - - - 24 5
2019-2020 C 6 1 CI-C 0 0 - - - - - - 6 1
Totale Pro Vercelli 41 9 3 0 - - - - 45 9
Totale carriera 196+4 40 14 7 - - - - 214 47

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2011-2012 (Girone B, 25 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 36 (7) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ 32 (8) se si comprendono le presenze nei play-out.
  3. ^ Comi guiderà il settore giovanile Archivio online di Repubblica
  4. ^ a b ESCLUSIVA TMW - Dg Novara: "Grandi attese su Comi, orgogliosi di averlo con noi", su tuttomercatoweb.com.
  5. ^ a b GIANMARIO COMI, su campionatoprimavera.com.
  6. ^ a b c d e f g Avellino, ritorno di fiamma per Comi, su sport.ilmattino.it.
  7. ^ a b c d ”Comi? Ormai è pronto”, su toronews.net.
  8. ^ Nella Primavera rossonera sbocciano nuovi talenti, su colonnarossonera2.wordpress.com.
  9. ^ Comi: "Un Toro rossonero", su tuttomercatoweb.com.
  10. ^ Ufficiale Milan: scambio col Torino tra Comi e Verdi Calcionews24.com
  11. ^ Milan, c’è Comi. Verdi, Odu e Coppola al Toro, su spaziomilan.it.
  12. ^ UFFICIALE: Gianmario Comi passa alla Reggina, su tuttomercatoweb.com.
  13. ^ Reggina - Nocerina 1-0, su transfermarkt.it.
  14. ^ a b c Il primo colpo del Novara è Comi, su corrieredinovara.it.
  15. ^ a b c IL PAGELLONE DI FINE ANNO - Gli attaccanti: l'anno di Comi, Di Michele fa la differenza, il reietto Sarno, su tuttoreggina.com.
  16. ^ Rassegna stampa - LA STAMPA: "Da colpo di mercato a flop, Gianmario Comi verso l’addio al Novara di Calori", su tuttonovara.it.
  17. ^ Novara, un mercato a 4 stelle, su tuttonovara.it.
  18. ^ LE PAGELLE DEL 2013: I VOTI, su tuttonovara.it.
  19. ^ UFFICIALE: Lanciano, arriva Comi in prestito, su tuttomercatoweb.com.
  20. ^ UFFICIALE: Avellino, arriva Comi, su tuttomercatoweb.com.
  21. ^ Calciomercato Torino: Gianmario Comi fa ritorno al Milan Archiviato il 17 luglio 2015 in Internet Archive.
  22. ^ a b AVELLINO. CON COMI SUBENTRANTE DALLA PANCHINA I TRE SUCCESSI. ALLA FACCIA DELLA MAGLIA DA TITOLARE!, su mandamentonotizie.it.
  23. ^ Spezia-Avellino 1-2: Zito e Comi portano la squadra di Rastelli in semifinale, su corrieredellosport.it.
  24. ^ UFFICIALE: Livorno, ecco Comi, su tuttomercatoweb.com.
  25. ^ Comi può lasciare Livorno già a gennaio: ecco le possibili mosse del Milan, su milanlive.it.
  26. ^ Livorno sotto il segno dell’ariete, su iltirreno.gelocal.it.
  27. ^ Mercato: Comi è biancorosso, carpifc.com, 15 luglio 2016. URL consultato il 15 luglio 2016.
  28. ^ Bomber Comi sceglie il 26: “Sono fiero di essere alla Pro”, su lastampa.it.
  29. ^ UFFICIALE: Carpi, Comi ceduto in prestito alla Pro Vercelli, su tuttomercatoweb.com.
  30. ^ Fatta per Comi, al lavoro per Lanini, su biancorossi.net.
  31. ^ Slovacchia U21 - Italia U21 1-4, su transfermarkt.it.
  32. ^ Stage a Roma dal 10 al 12 marzo: sono 31 i convocati di Prandelli, su figc.it. URL consultato il 7 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2015).
  33. ^ a b Play-off.
  34. ^ Play-out.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]