Associazione Sportiva Avellino 1912 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Associazione Sportiva Avellino 1912
Stagione 2014-2015
Allenatore Italia Massimo Rastelli
All. in seconda Italia Dario Rossi
Presidente Italia Walter Taccone
Serie B 8º posto. Eliminato dal Bologna in semifinale playoff.
Coppa Italia Quarto turno
Maggiori presenze Campionato: Castaldo (40)
Totale: Pisacane (44)
Miglior marcatore Campionato: Castaldo (16)
Totale: Castaldo (16)
Stadio Stadio Partenio-Adriano Lombardi (10.215)
Abbonati 2 841[1][2]
Maggior numero di spettatori 10 000 vs. Bologna
(Semifinale play-off, 29 maggio 2015)[3]
Minor numero di spettatori 5 000 vs. Cittadella
(24 gennaio 2015)[3]
Media spettatori 7 167[3]¹
¹ considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Avellino 1912 nelle competizioni ufficiali della stagione 2014-2015.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2014-2015 l'Avellino disputa il sedicesimo campionato di Serie B della sua storia.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2014-2015 è Givova, mentre gli sponsor ufficiali sono Metaedil COM e HS Soluzioni Informatiche.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[4]

Area direttiva

  • Presidente: Walter Taccone
  • Direttore generale: Massimiliano Taccone
  • Consiglio di Amministrazione: Walter Taccone, Massimiliano Taccone
  • Collegio Sindacale: Pasqualino Vuolo
  • Direttore sportivo: Enzo De Vito

Area organizzativa

  • Segretario generale: Tommaso Aloisi
  • Team Managers: Gianfranco Galasso, Christian Vecchia
  • Responsabile legale: Franco Maurizio Vigilante
  • Settore amministrativo: Studio De Vita
  • Responsabile marketing: Sergio De Piano
  • Responsabile biglietteria e Tessera del Tifoso: Giuseppe Musto
  • Responsabile rapporti istituzionali: Luigi Lallo
  • Addetto all'arbitro: Alfonso Della Rocca
  • Delegati alla sicurezza: Orlando Formoso, Marciano D'Avino

Area comunicazione

  • Addetto stampa: Beniamino Pescatore

Area tecnica

  • Allenatore: Massimo Rastelli
  • Allenatore in seconda: Dario Rossi
  • Preparatore dei portieri: David Dei
  • Preparatore atletico: Fabio Esposito
  • Recupero atletico: Paolo Pagliuca
  • Responsabile settore giovanile: Gianfranco Forte
  • Allenatore Primavera: Claudio Luperto
  • Allenatore Allievi: Giuseppe De Palma
  • Allenatore Giovanissimi: Massimo Filardi, poi Gerardo Silano
  • Magazziniere: Massimo Sperduto

Area sanitaria

  • Responsabile: Vincenzo Rosciano
  • Medico sociale: Gaetano Iovino
  • Recupero infortunati: Nicola Agosti
  • Massaggiatori: Antonio Bellofiore, Alessandro Picariello

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Pierluigi Frattali
2 Italia D Simone Petricciuolo
3 Italia C Antonio Zito
4 Italia C Mariano Arini
5 Brasile D Rodrigo Ely
6 Italia D Alessandro Fabbro
7 Italia A Demiro Pozzebon
8 Italia C Angelo D'Angelo (capitano)
9 Italia A Gianmario Comi
10 Italia A Luigi Castaldo (vice capitano)
11 Italia A Andrea Arrighini
11 Italia C Alessandro Sbaffo
12 Italia P Andrea Bavena
13 Italia D Pietro Visconti
14 Italia C Paolo Regoli
15 Belgio A Mohamed Soumaré
16 Italia C Duilio Evangelista
N. Ruolo Giocatore
17 Colombia D Jherson Vergara
18 Italia C Eros Schiavon
19 Italia D Fabio Pisacane
20 Italia D Luca Bittante
21 Costa d'Avorio C Moussa Koné
22 Italia P Alfred Gomis
23 Belgio C Arnor Angeli
24 Italia C Guido D'Attilio
25 Italia D Alberto Almici
26 Ungheria C Attila Filkor
27 Italia D Marco Chiosa
28 Italia D Luca Comentale[5]
29 Italia A Marcello Trotta
30 RD del Congo A Benjamin Mokulu
31 Italia P Giuseppe Rizzo[5]
32 Italia P Lorenzo Gioia[5]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1º/7 al 1º/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Andrea Bavena Mantova definitivo
P Pierluigi Frattali Cosenza definitivo
P Alfred Gomis Torino prestito con diritto di opzione e controopzione
D Marco Chiosa Torino prestito con diritto di opzione e controopzione
D Rodrigo Ely Milan definitivo
D Simone Petricciuolo Savoia definitivo
D Jherson Vergara Milan prestito
D Pietro Visconti Cremonese definitivo
C Arnor Angeli Mons definitivo
C Guido D'Attilio Agropoli definitivo
C Attila Filkor Milan prestito
C Eric Herrera Rimini fine prestito
C Moussa Koné Atalanta prestito
C Paolo Regoli Pontedera prestito oneroso con diritto riscatto
C Antonio Zito Ternana definitivo
A Andrea Arrighini Pontedera definitivo
A Gianmario Comi Milan prestito
A Demiro Pozzebon Olbia definitivo
A Mohamed Soumaré Anderlecht definitivo
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Lorenzo Gioia Sampdoria definitivo[6]
P Giovanni Patella Nocerina definitivo[7]
D Vincenzo Anzalone Battipagliese definitivo
D Luca Comentale Nocerina definitivo[8]
D Giuseppe Cozzolino Libertas Vesuvio Ercolano definitivo[9]
D Guido Cozzolino Agropoli fine prestito[10]
D Ferdinando Raucci Siena definitivo
C Francesco Masi Nocerina definitivo
C Enis Mejri 600px Granata3.png Calpazio definitivo
C Carmine Michele Tafuro Rosso e Blu2.png Tor Tre Teste definitivo[11]
C Amedeo Vincenzi Blu e Rosso (Strisce).png Centro Ester definitivo
A Alessandro Aloia Olbia prestito con diritto riscatto[12]
A Carlo Contaldo Nocerina definitivo[13]
A Domenico Cuomo Napoli definitivo[14]
A Francesco Finelli Nocerina definitivo[13]
A Vittorio Martinangelo Udinese definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Giuseppe Di Masi Lucchese scadenza contratto
P Andrea Seculin Chievo fine prestito
P Pietro Terracciano Catania fine prestito
D Paulin Damo - scadenza contratto
D Saulo Decarli Livorno fine prestito
D Andrea De Vito Varese definitivo
D Armando Izzo Genoa definitivo
D Maurizio Peccarisi Pordenone scadenza contratto
D Davide Zappacosta Atalanta compartecipazione
C Mathías Abero Bologna fine prestito
C Federico Angiulli Reggiana definitivo
C Eric Herrera Paganese definitivo
C Benoît Ladrière - scadenza contratto
C Emiliano Massimo Grosseto definitivo
C Francesco Millesi Arezzo scadenza contratto
C Samuele Pizza Viareggio fine prestito
C Rômulo Eugênio Togni SPAL prestito
A Raffaele Biancolino Barletta scadenza contratto
A Camillo Ciano Napoli fine prestito
A Andrey Galabinov Livorno fine prestito
A Andrea Soncin Pavia scadenza contratto
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
P Vincent Guedj Diouf Bra prestito[15]

Sessione invernale (dal 5/1 al 2/2)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Alberto Almici Atalanta prestito con opzione e controopzione di riscatto
C Alessandro Sbaffo Chievo prestito con diritto di riscatto
A Benjamin Mokulu Malines definitivo
A Marcello Trotta Fulham definitivo
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
D Giovanni De Stefano Azzurro e Bianco2.svg Serino 1928 definitivo[16]
D Antonio Notaroberto Genoa prestito[16]
C Armando Topo Azzurro Bianco e Azzurro.png Sibilla Bacoli definitivo
A Ferdinando Luciano Cavese definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Simone Petricciuolo Aversa Normanna prestito[17]
C Guido D'Attilio Aversa Normanna definitivo[17]
C Duilio Evangelista Aversa Normanna prestito[17]
A Andrea Arrighini Pisa prestito oneroso con opzione e controopzione di riscatto[18]
A Demiro Pozzebon L'Aquila prestito[19]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
D Guido Cozzolino Agropoli prestito[20]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2014-2015.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Avellino
30 agosto 2014, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Avellino 1 – 0
referto
Pro Vercelli Stadio Partenio-Adriano Lombardi (7.000[3] spett.)
Arbitro Pezzuto (Lecce)

Cittadella
7 settembre 2014, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Cittadella 3 – 1
referto
Avellino Stadio Piercesare Tombolato (2.445[3] spett.)
Arbitro Gianluca Aureliano (Bologna)

Avellino
13 settembre 2014, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Avellino 0 – 0
referto
Spezia Stadio Partenio-Adriano Lombardi (6.500[3] spett.)
Arbitro Claudio Gavillucci (Latina)

Latina
20 settembre 2014, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Latina 1 – 2
referto
Avellino Stadio Domenico Francioni (4.412[3] spett.)
Arbitro Gianluca Manganiello (Pinerolo)

Frosinone
23 settembre 2014, ore 20:30 CEST
5ª giornata
Frosinone 0 – 0
referto
Avellino Stadio comunale Matusa (6.900[3] spett.)
Arbitro Fabrizio Pasqua (Tivoli)

Avellino
27 settembre 2014, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Avellino 2 – 1
referto
Livorno Stadio Partenio-Adriano Lombardi (6.500[3] spett.)
Arbitro Luigi Nasca (Bari)

Terni
6 ottobre 2014, ore 20:30 CEST
7ª giornata
Ternana 2 – 2
referto
Avellino Stadio Libero Liberati (6.333[3] spett.)
Arbitro Riccardo Pinzani (Empoli)

Avellino
12 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Avellino 1 – 0
referto
Carpi Stadio Partenio-Adriano Lombardi (8.500[3] spett.)
Arbitro Gianluca Manganiello (Pinerolo)

Bari
18 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Bari 4 – 2
referto
Avellino Stadio San Nicola (25.366[3] spett.)
Arbitro Michael Fabbri (Ravenna)

Avellino
25 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
10ª giornata
Avellino 1 – 1
referto
Virtus Lanciano Stadio Partenio-Adriano Lombardi (6.500[3] spett.)
Arbitro Eugenio Abbattista (Molfetta)

Perugia
28 ottobre 2014, ore 15:00 CET
11ª giornata
Perugia 0 – 0
referto
Avellino Stadio Renato Curi (11.019[3] spett.)
Arbitro Federico La Penna (Roma)

Avellino
1º novembre 2014, ore 15:00 CET
12ª giornata
Avellino 1 – 0
referto
Catania Stadio Partenio-Adriano Lombardi (8.000[3] spett.)
Arbitro Gianluca Aureliano (Bologna)

Modena
8 novembre 2014, ore 15:00 CET
13ª giornata
Modena 1 – 2 Avellino Stadio Alberto Braglia (5.307[3] spett.)
Arbitro Minelli (Varese)

Avellino
22 novembre 2014, ore 15:00 CET
15ª giornata
Avellino 0 – 0 Varese Stadio Partenio-Adriano Lombardi (7.500[3] spett.)
Arbitro Sacchi (Macerata)

Chiavari
29 novembre 2014, ore 15:00 CET
16ª giornata
Virtus Entella 0 – 0 Avellino Stadio comunale (1.836[3] spett.)
Arbitro Pezzuto (Lecce)

Avellino
6 dicembre 2014, ore 15:00 CET
17ª giornata
Avellino 1 – 2 Crotone Stadio Partenio-Adriano Lombardi (7.000[3] spett.)
Arbitro Roca (Foggia)

Pescara
13 dicembre 2014, ore 15:00 CET
18ª giornata
Pescara 0 – 0 Avellino Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia (6.001[3] spett.)
Arbitro Saia (Palermo)

Avellino
20 dicembre 2014, ore 15:00 CET
19ª giornata
Avellino 1 – 0 Bologna Stadio Partenio-Adriano Lombardi (7.000[3] spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Erice
24 dicembre 2014, ore 15:00 CET
20ª giornata
Trapani 4 – 1 Avellino Stadio Polisportivo Provinciale (5 305[3] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Avellino
28 dicembre 2014, ore 15:00 CET
21ª giornata
Avellino 2 – 0 Brescia Stadio Partenio-Adriano Lombardi (6 500[3] spett.)
Arbitro Abbattista (Molfetta)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Vercelli
17 gennaio 2015, ore 15:00 CET
22ª giornata
Pro Vercelli 1 – 1 Avellino Stadio Silvio Piola (3.200[3] spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Avellino
24 gennaio 2015, ore 15:00 CET
23ª giornata
Avellino 1 – 2 Cittadella Stadio Partenio-Adriano Lombardi (5 000[3] spett.)
Arbitro Saia (Palermo)

La Spezia
31 gennaio 2015, ore 15:00 CET
24ª giornata
Spezia 0 – 1 Avellino Stadio Alberto Picco (6 015[3] spett.)
Arbitro Pasqua (Tivoli)

Avellino
7 febbraio 2015, ore 15:00 CET
25ª giornata
Avellino 1 – 0 Latina Stadio Partenio-Adriano Lombardi (6 000[3] spett.)
Arbitro Candussio (Cervignano del Friuli)

Avellino
14 febbraio 2015, ore 15:00 CET
26ª giornata
Avellino 3 – 0 Frosinone Stadio Partenio-Adriano Lombardi (6 000[3] spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Livorno
21 febbraio 2015, ore 15:00 CET
27ª giornata
Livorno 0 – 1 Avellino Stadio Armando Picchi (8 940[3] spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Avellino
28 febbraio 2015, ore 15:00 CET
28ª giornata
Avellino 1 – 1 Ternana Stadio Partenio-Adriano Lombardi (8 000[3] spett.)
Arbitro Pezzuto (Lecce)

Carpi
3 marzo 2015, ore 15:00 CET
29ª giornata
Carpi 2 – 0 Avellino Stadio Sandro Cabassi (3 639[3] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Avellino
7 marzo 2015, ore 18:00 CET
30ª giornata
Avellino 2 – 0 Bari Stadio Partenio-Adriano Lombardi (9 000[3] spett.)
Arbitro Pasqua (Tivoli)

Lanciano
14 marzo 2015, ore 15:00 CET
31ª giornata
Virtus Lanciano 1 – 0 Avellino Stadio Guido Biondi (4 004[3] spett.)
Arbitro Minelli (Varese)

Avellino
21 marzo 2015, ore 15:00 CET
32ª giornata
Avellino 1 – 2 Perugia Stadio Partenio-Adriano Lombardi (7 500[3] spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Catania
29 marzo 2015, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Catania 1 – 0 Avellino Stadio Angelo Massimino (13 273[3] spett.)
Arbitro Baracani (Firenze)

Avellino
2 aprile 2015, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Avellino 1 – 0 Modena Stadio Partenio-Adriano Lombardi (8 000[3] spett.)
Arbitro Sacchi (Macerata)

Vicenza
10 aprile 2015, ore 20:30 CEST
35ª giornata
Vicenza 1 – 0 Avellino Stadio Romeo Menti (10 425[3] spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

Varese
18 aprile 2015, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Varese 1 – 1 Avellino Stadio Franco Ossola (2 948[3] spett.)
Arbitro Abbattista (Molfetta)

Avellino
25 aprile 2015, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Avellino 1 – 1 Virtus Entella Stadio Partenio-Adriano Lombardi (7 000[3] spett.)
Arbitro Saia (Palermo)

Crotone
28 aprile 2015, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Crotone 2 – 0 Avellino Stadio Ezio Scida (4 583[3] spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Avellino
2 maggio 2015, ore 15:00 CEST
39ª giornata
Avellino 3 – 2 Pescara Stadio Partenio-Adriano Lombardi (6 000[3] spett.)
Arbitro Minelli (Varese)

Bologna
9 maggio 2015, ore 15:00 CEST
40ª giornata
Bologna 1 – 1 Avellino Stadio Renato Dall'Ara (20 348[3] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Avellino
16 maggio 2015, ore 15:00 CEST
41ª giornata
Avellino 1 – 1 Trapani Stadio Partenio-Adriano Lombardi (9 000[3] spett.)
Arbitro Pezzuto (Lecce)

Brescia
22 maggio 2015, ore 15:00 CEST
42ª giornata
Brescia 3 – 2 Avellino Stadio Mario Rigamonti (6 980[3] spett.)
Arbitro Chiffi (Padova)

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2014-2015 § Play-off.

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

La Spezia
26 maggio 2015, ore 21:00 CEST
Gara unica
Spezia 1 – 2
(d.t.s.)
Avellino Stadio Alberto Picco (8 352[3] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Avellino
29 maggio 2015, ore 21:00 CEST
Andata
Avellino 0 – 1 Bologna Stadio Partenio-Adriano Lombardi (10 000[3] spett.)
Arbitro Pasqua (Tivoli)

Bologna
2 giugno 2015, ore 18:30 CEST
Ritorno
Bologna 2 – 3 Avellino Stadio Renato Dall'Ara (20 104[3] spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2014-2015.
Avellino
17 agosto 2014, ore 18:00 CEST
2º turno
Avellino 2 – 0
referto
Unione Venezia Stadio Partenio-Adriano Lombardi

Bari
23 agosto 2014, ore 21:00 CEST
3º turno
Bari 1 – 2
referto
Avellino Stadio San Nicola (16 174 spett.)

Bergamo
3 dicembre 2014, ore 18:00 CEST
4º turno
Atalanta 2 – 0
referto
Avellino Stadio Atleti Azzurri d'Italia (914 spett.)
Arbitro Minelli (Varese)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornate al 6 ottobre 2014

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Coppa Ali della Vittoria.png Serie B 59 21 11 6 4 25 14 21 4 8 9 17 28 42 15 14 13 42 42 0
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 0 1 1 0 0 2 0 2 1 0 1 2 3 3 2 0 1 4 3 +1
Totale 59 22 12 6 4 27 14 23 5 8 10 19 31 45 17 14 14 46 45 +1

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito internet ufficiale della società.

  • Responsabile settore giovanile: Gianfranco Forte

Primavera

Allievi Nazionali

  • Allenatore: Giuseppe De Palma

Giovanissimi Nazionali

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Primavera:
  • Allievi Nazionali:
  • Giovanissimi Nazionali:
    • Campionato: 5º posto nel girone G

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio