Marco Tumminello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marco Tumminello
UEF Youth League FC Salzburg gegen AS Roma 13 (cropped).JPG
Tumminello con la maglia del Foggia in una partita di UEFA Youth League nel 2016.
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Pescara
Carriera
Giovanili
2012-2017Roma
Squadre di club1
2016-2017Roma2 (0)
2017-2018Crotone9 (3)
2018-2019Atalanta2 (0)
2019Lecce6 (1)
2019-Pescara3 (2)
Nazionale
2013Italia Italia U-151 (0)
2015Italia Italia U-172 (0)
2015Italia Italia U-186 (2)
2016-2017Italia Italia U-197 (1)
2018Italia Italia U-201 (0)
2019-Italia Italia U-212 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 settembre 2019

Marco Tumminello (Erice, 6 novembre 1998) è un calciatore italiano, attaccante del Pescara e della nazionale Under-21 italiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nell'Asd Città di Trapani e successivamente nel Palermo, nel 2012 passa al settore giovanile della Roma.

Esordisce in Serie A il 6 gennaio 2016 sul campo del Chievo, entrando al 90° al posto di Alessandro Florenzi[1]. Ottiene successivamente la sua seconda presenza con la maglia della Roma il 26 agosto 2017 nella sconfitta della squadra giallorossa contro l'Inter[2].

Prestito al Crotone[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto 2017, nell'ultimo giorno di calciomercato, passa in prestito sino al termine della stagione al Crotone[3]. Segna il primo gol in Serie A con la squadra calabrese il 20 settembre 2017, nel 5-1 subito a Bergamo dall'Atalanta[4]. Torna in campo il 4 aprile 2018, dopo un lungo infortunio, nella partita persa per 4-1 dal Crotone contro il Torino, firmando l'assist per il gol di Faraoni. Il 6 maggio torna a segnare nella sconfitta per 2-1 contro il Chievo. Il 20 maggio, all'ultima giornata di campionato, segna il suo terzo gol in campionato nella sconfitta (2-1) contro il Napoli.

Atalanta[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 giugno 2018 Tumminello viene ceduto per 5 milioni di euro all'Atalanta: il contratto prevede per la Roma il diritto di riacquisto per le due stagioni seguenti[5][6]. Fa il suo esordio con i nerazzurri il 26 luglio 2018, giocando gli ultimi minuti della partita del secondo turno preliminare di Europa League pareggiata per 2-2 in casa contro i bosniaci del Sarajevo; si tratta inoltre anche del suo esordio assoluto nelle competizioni UEFA per club.

Prestito al Lecce[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 gennaio 2019 si trasferisce in prestito al Lecce, in Serie B. Esordisce l'11 febbraio nella sfida di campionato pareggiata 1-1 in trasferta a Venezia, subentrando nella ripresa ad Andrea La Mantia. Segna il primo e unico gol con i salentini il 13 aprile in casa contro il Carpi (4-1).

Pescara[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 luglio 2019 l'Atalanta lo cede in prestito al Pescara in Serie B.[7] Debutta l'11 agosto nella sfida di Coppa Italia col Mantova, aprendo le marcature su calcio di rigore. In campionato segna il primo gol col Pescara nella sfida casalinga col Pordenone del 1º settembre, vinta per 4-2. Il 15 settembre realizza una rete nella partita vinta 2-1 in trasferta contro il Cosenza, ma è nuovamente vittima di un grave infortunio al ginocchio sinistro.[8]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver militato nelle selezioni Under-15 ed Under-17[9], ha militato anche nelle altre nazionali giovanili fino all'Under-20.

Il 28 maggio 2018 riceve la prima convocazione con l'Under-21, per l'amichevole contro la Francia del giorno successivo, in sostituzione dell'infortunato Patrick Cutrone.[10]

Esordisce con la nazionale Under-21 il 6 settembre 2019, nella partita amichevole contro la Moldavia vinta 4-0 a Catania nella quale realizza un gol dopo il suo ingresso in campo nella ripresa.[11] Si ripete il 10 settembre, realizzando un gol nella gara valida per le qualificazioni all'Europeo 2021 vinta 5-0 contro il Lussemburgo.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 settembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2015-2016 Italia Roma A 1 0 CI 0 0 UCL 0 0 - - - 1 0
2016-2017 A 0 0 CI 0 0 UCL+UEL 0+0 0 - - - 0 0
ago. 2017 A 1 0 CI 0 0 UCL 0 0 - - - 1 0
Totale Roma 2 0 0 0 0 0 - - 2 0
2017-2018 Italia Crotone A 9 3 CI 0 0 - - - - - - 9 3
2018-gen. 2019 Italia Atalanta A 2 0 CI 0 0 UEL 1[12] 0 - - - 3 0
gen.-giu. 2019 Italia Lecce B 6 1 CI 0 0 - - - - - - 6 1
2019-2020 Italia Pescara B 3 2 CI 2 2 - - - - - - 5 4
Totale carriera 22 6 2 2 1 0 - - 25 8

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-9-2019 Catania Italia Under-21 Italia 4 – 0 Moldavia Moldavia Under-21 Amichevole 1 Ingresso al 46’ 46’
10-9-2019 Castel di Sangro Italia Under-21 Italia 5 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 1 Ingresso al 61’ 61’
Totale Presenze 2 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Roma: 2014-2015
Roma: 2015-2016
Roma: 2016
Roma: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chievo-Roma, su int.soccerway.com. URL consultato il 21 settembre 2017.
  2. ^ Roma-Inter, in legaseriea.it. URL consultato il 21 settembre 2017.
  3. ^ DALLA ROMA ARRIVA TUMMINELLO. BENVENUTO MARCO!, in fccrotone.it. URL consultato il 20 settembre 2017.
  4. ^ Atalanta-Crotone 5-1, in gazzetta.it. URL consultato il 21 settembre 2017.
  5. ^ Benvenuto Marco Tumminello, su www.atalanta.it. URL consultato il 22 giugno 2018.
  6. ^ Marco Tumminello ceduto all’Atalanta, su www.asroma.com. URL consultato il 22 giugno 2018.
  7. ^ Ufficio Stampa, Secondo giorno di ritiro per i #BiancAzzurri che salutano Tumminello, su PESCARA Calcio 1936, 16 luglio 2019. URL consultato il 1º agosto 2019.
  8. ^ Tumminello, rottura del legamento crociato, corrieredellosport.it, 16 settembre 2019.
  9. ^ (DEENIT) Marco Tumminello, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  10. ^ Under21, Cutrone a casa per infortunio ansa.it
  11. ^ Successo all’esordio per Nicolato, la nuova Under si presenta con un poker alla Moldavia, su figc.it, 6 settembre 2019.
  12. ^ Nel secondo turno preliminare.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]