Serie C 2019-2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie C 2019-2020
Competizione Serie C
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Lega Italiana Calcio Professionistico
Date dal 24 agosto 2019
al 9 marzo 2020
Luogo Italia Italia
Partecipanti 60
Formula Girone all'italiana,
play-off e play-out
Risultati
Vincitore Monza (4º titolo)
L.R. Vicenza (2º titolo)
Reggina (3º titolo)
Altre promozioni Reggio Audace
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state riammesse)
Giana Erminio
Pianese
Gozzano
Ravenna
Arzignano Valchiampo
Rimini
Bisceglie
Rende
Rieti
AZ Picerno (per condanna)
Statistiche
Miglior marcatore Italia Mirco Antenucci (20)
Incontri disputati 834
Gol segnati 1 953 (2,34 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018-2019 2020-2021 Right arrow.svg

La Serie C 2019-2020 è stata la 6ª edizione del campionato italiano di calcio organizzato dalla Lega Italiana Calcio Professionistico in una divisione unica e, complessivamente, la 46ª edizione del campionato di Serie C. Si è concluso con la promozione di Monza, L.R. Vicenza, Reggina e, dopo i play-off, della Reggio Audace.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dopo tre anni il campionato torna al formato standard di 60 partecipanti suddivise in tre gironi da 20 squadre. In concomitanza con il sessantesimo anniversario dalla fondazione della Lega Pro, il calendario è stato sorteggiato il 25 luglio 2019 nel Salone d'Onore del CONI a Roma.[1]

Il torneo è iniziato sabato 24 agosto 2019 con gli anticipi della prima giornata a cui sono seguite le altre partite giocate domenica 25 e lunedì 26. Da questa stagione gli orari e le date di gioco sono composti da tre anticipi al sabato, uno per girone, partite la domenica alle ore 15:00 e alle ore 17:30 e un posticipo il lunedì sera alle 20:45.[2] Inizialmente sono stati programmati quattro turni infrasettimanali per il 25 settembre, 23 ottobre 2019, 26 febbraio e 25 marzo 2020. Successivamente è stato introdotto un nuovo turno infrasettimanale per il 22 gennaio 2020 per recuperare la prima giornata del girone di ritorno, non disputata per sciopero il 22 dicembre 2019[3]. ll rinvio di tale giornata ha d'altra parte allungato il riposo per le festività natalizie che era già programmato per le due domeniche successive (29 dicembre 2019 e 5 gennaio 2020).

Il 10 marzo 2020, conseguentemente a quanto disposto il giorno prima dal Governo per decreto, la FIGC ha sospeso sine die tutti i campionati nazionali.[4][5][6] In realtà i gironi A e B erano già fermi dal 24 febbraio e sarebbero dovuti riprendere proprio l'11 marzo con alcuni recuperi. L'8 giugno 2020 la FIGC ha dichiarato conclusa la "regular season" e, sulla base di classifiche calcolate con l'attribuzione di punteggi integrativi correttivi per le gare non disputate, ha determinato la promozione in Serie B di Monza, L.R. Vicenza e Reggina e le retrocessioni in Serie D di Gozzano, Rimini e Rieti. Sono stati inoltre riprogrammati i play-off (con alcune modifiche regolamentari) ed i play-out per determinare la quarta promossa (Reggio Audace) e le altre sei retrocessioni (Giana Erminio, Pianese, Ravenna, Arzignano Valchiampo, Bisceglie e Rende).[7] I play-out si sono svolti con gare di andata e ritorno il 27 ed il 30 giugno, mentre i play-off si sono svolti dal 30 giugno al 22 luglio 2020, preceduti dalla finale della Coppa Italia Serie C.[8]

Il ripristino del format a 60 squadre è stato favorito dalle disposizioni transitorie adottate nella precedente edizione, che contava 59 squadre ai nastri di partenza (poi ridotte a 57 in seguito alle esclusioni di Matera e Pro Piacenza a torneo in corso): 5 promozioni in Serie B contro 4 retrocessioni dai cadetti (per consentire la riforma del format della Lega di B) e 7 retrocessioni tra i dilettanti (comprese le due escluse) contro 9 promozioni dalla Serie D. Fra le 60 aventi diritto all'iscrizione si sono tuttavia registrate sei vacanze d'organico: una determinata dalla riammissione del Venezia in Serie B e le altre cinque dalle mancate iscrizioni di Albissola, Arzachena, Lucchese, Siracusa e Foggia (quest'ultimo retrocesso dalla Serie B). Di conseguenza sono state riammesse Bisceglie, Fano, Paganese e Virtus Verona (in pratica tutte le retrocesse, visto che le altre tre non si erano iscritte alla Serie D) e dalla Serie D sono state inoltre ripescate Modena e Reggio Audace.[9][10] Altre novità del campionato sono Padova e Carpi, retrocesse dalla Serie B, e le nove neopromosse dalla Serie D Lecco, Como, Arzignano Valchiampo, Pergolettese, Pianese, Cesena, Avellino, AZ Picerno e Bari. Degni di nota i ritorni in terza serie dell'Arzignano Valchiampo dopo 71 anni d'assenza e del Bari dopo 35 anni, mentre AZ Picerno e Pianese sono all'esordio assoluto in un campionato professionistico. Confermata per la seconda stagione consecutiva la Juventus U23, unica formazione giovanile appartenente a una squadra di Serie A a partecipare al campionato.

In questa stagione la regione più rappresentata è la Lombardia con nove squadre (AlbinoLeffe, Como, Feralpisalò, Giana Erminio, Lecco, Monza, Pergolettese, Pro Patria e Renate); con otto squadre l'Emilia-Romagna (Carpi, Cesena, Imolese, Modena, Piacenza, Ravenna, Reggio Audace e Rimini); con sei squadre la Toscana (Arezzo, Carrarese, Pianese, Pistoiese, Pontedera e Robur Siena); con cinque squadre il Piemonte (Alessandria, Gozzano, Juventus U23, Novara e Pro Vercelli); con quattro squadre Calabria (Catanzaro, Reggina, Rende e Vibonese), Campania (Avellino, Casertana, Cavese e Paganese), Marche (Fano, Fermana, Sambenedettese e Vis Pesaro), Puglia (Bari, Bisceglie, Monopoli e Virtus Francavilla) e Veneto (Arzignano Valchiampo, L.R. Vicenza, Padova e Virtus Verona); con due squadre Basilicata (AZ Picerno e Potenza), Lazio (Rieti e Viterbese Castrense), Sicilia (Catania e Sicula Leonzio) e Umbria (Gubbio e Ternana); con una squadra Abruzzo (Teramo), Friuli-Venezia Giulia (Triestina), Sardegna (Olbia) e Trentino-Alto Adige (Südtirol). Le regioni non rappresentate sono Liguria, Molise e Valle d'Aosta.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Da questa stagione il campionato di Serie C torna a prevedere quattro promozioni in Serie B e nove retrocessioni in Serie D. Il regolamento è stato modificato, dopo la sospensione del campionato dovuta alla pandemia di COVID-19, a seguito del Comunicato Ufficiale n. 209/A deliberato dal Consiglio Federale della FIGC l'8 giugno 2020. Tale comunicato ha stilato una classifica definitiva del campionato, basata su nuovi criteri per i punteggi, ha annullato i match fino a quel momento non disputati e ha regolamentato le promozioni, le retrocessioni, i play-off e i play-out.[11] Vista la sospensione del torneo a causa della pandemia, è stata concessa la facoltà di rinunciare ai play-off o ai play-out senza ulteriori sanzioni oltre alla sconfitta a tavolino, possibilità alla quale hanno aderito sei società: Pontedera (che era ammesso direttamente al secondo turno dei play-off del Girone A), Arezzo, Pro Patria (primo turno play-off del Girone A), Piacenza, Modena (primo turno play-off del Girone B) e Vibonese (la cui rinuncia preventiva ai play-off è risultata ininfluente in quanto sarebbe stata ammessa ai play-off del Girone C in sostituzione della Ternana solo nel caso in cui quest'ultima avesse vinto la Coppa Italia Serie C).

Promozioni[modifica | modifica wikitesto]

Come nelle cinque precedenti stagioni, le squadre classificate al primo posto dei tre rispettivi gironi sono promosse direttamente in Serie B. Ad esse si aggiunge la vincente dei play-off.

Play-off
Partecipano ai play-off complessivamente 28 squadre: 21 di esse (7 per ciascun girone) disputano i play-off di girone, mentre le rimanenti 7 sono ammesse direttamente ai play-off nazionali.

Primo turno play-off del girone
Le 18 squadre ammesse (dalla 5ª alla 10ª posizione in ogni girone) si affrontano in gara unica e in casa della miglior classificata, come segue:

  • La 5ª affronta la 10ª del medesimo girone;
  • La 6ª affronta la 9ª del medesimo girone;
  • La 7ª affronta l'8ª del medesimo girone.

In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, viene ammessa alla fase successiva la migliore classificata tra le due.

Secondo turno play-off del girone
Le 3 squadre vincitrici del primo turno si affrontano insieme alla quarta classificata di ogni girone in gara unica, come segue:

  • La 4ª affronta, in casa, la peggiore classificata;
  • Le altre due squadre si affrontano in casa della migliore classificata tra le due.

In caso di parità al termine dei tempi regolamentari viene ammessa alla fase nazionale la migliore classificata tra le due.

Primo turno play-off nazionali
Prendono parte al primo turno dei play-off nazionali le 6 squadre che hanno superato il secondo turno dei play-off del girone, le 3 squadre classificatesi al terzo posto in ogni girone e la squadra vincitrice della Coppa Italia Serie C (o la subentrata). In questo turno si disputano 5 incontri in totale, tutti in gara unica (anziché ad andata e ritorno come previsto prima della pandemia). Le terze classificate, la vincitrice della Coppa Italia Serie C e la squadra "meglio classificata" (determinata applicando i seguenti criteri, nell'ordine: migliore piazzamento nella classifica finale del proprio girone; maggiore numero di punti nella classifica finale del proprio girone; maggiore numero di reti medie a partita segnate nel proprio girone; sorteggio se permane situazione di parità)[11] tra le 6 squadre ammesse dai play-off del girone sono considerate "teste di serie". Gli accoppiamenti con le altre 5 squadre vengono decisi tramite sorteggio. Le squadre teste di serie hanno il vantaggio di giocare in casa. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, viene ammessa alla fase successiva la squadra testa di serie.

Secondo turno play-off nazionali
Al secondo turno del play-off nazionali si aggiungono, alle 5 squadre vincitrici del turno precedente, anche le 3 seconde classificate in ogni girone. In questo turno si disputano in totale 4 incontri in gara unica (anziché ad andata e ritorno come previsto prima della pandemia). Le 3 seconde classificate e la squadra "meglio classificata" (determinata applicando gli stessi criteri utilizzati nel primo turno)[11] sono considerate "teste di serie". Gli accoppiamenti con le altre 4 squadre sono definiti tramite sorteggio. Le squadre teste di serie giocano in casa. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, viene ammessa alle "Final Four" la squadra testa di serie.

Final four
Le 4 squadre che hanno superato il secondo turno dei play-off nazionali si affrontano in un mini-torneo, che prevede semifinali e finale, in gara unica (anziché ad andata e ritorno come previsto prima della pandemia) e in casa della squadra "meglio classificata" (determinata applicando gli stessi criteri utilizzati nel primo turno e nel secondo turno)[11] tra le due che si affrontano. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari sono previsti due tempi supplementari da 15' e, in caso di ulteriore parità, i tiri di rigore. Gli accoppiamenti delle semifinali sono decisi mediante sorteggio libero. La squadra che risulta vincente al termine delle final four viene promossa in Serie B.

Casi particolari
Nel caso in cui i playoff fossero stati interrotti a causa dell'emergenza sanitaria, e la loro conclusione non fosse avvenuta entro il 20 agosto 2020, sarebbe stata promossa in Serie B la migliore seconda classificata tra i tre gironi (Reggio Audace). Poiché la vincitrice della Coppa Italia Serie C si è classificata al decimo posto nel proprio girone, l'undicesima di quel girone ha acquisito il diritto a partecipare in sua vece al primo turno dei play-off.

Retrocessioni[modifica | modifica wikitesto]

Sono previste 9 retrocessioni in Serie D, tre per ogni girone. L'ultima classificata retrocede direttamente, mentre le quattro squadre classificatesi fra il 16º e 19º posto disputano i play-out in gara doppia.

Play-out
La disputa dei play-out tra le squadre classificatesi dal quintultimo al penultimo posto avviene con i seguenti abbinamenti:

  • la quintultima classificata contro la penultima, con gara di andata sul campo della penultima;
  • la quartultima contro la terzultima, con gara di andata sul campo della terzultima.

In caso di parità di punteggio dopo il match di ritorno si tiene conto della differenza reti. In caso di ulteriore parità viene considerata vincente la squadra meglio posizionata nel girone. Non sono previsti tempi supplementari, né tiri di rigore, né il ricorso alla regola dei gol in trasferta. La squadra che perde l'incontro viene retrocessa in Serie D.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
AlbinoLeffe dettagli Albino e Leffe (BG) Stadio comunale Città di Gorgonzola (Gorgonzola) 14º posto in Serie C/B
Alessandria dettagli Alessandria Stadio Giuseppe Moccagatta 10º posto in Serie C/A
Arezzo dettagli Arezzo Stadio Città di Arezzo 4º posto in Serie C/A
Carrarese dettagli Carrara (MS) Stadio dei Marmi 7º posto in Serie C/A
Como dettagli Como Stadio Giuseppe Sinigaglia 1º posto in Serie D/B
Giana Erminio dettagli Gorgonzola (MI) Stadio comunale Città di Gorgonzola 16º posto in Serie C/B
Gozzano dettagli Gozzano (NO) Stadio Alfredo d'Albertas 16º posto in Serie C/A
Juventus U23 dettagli Torino Stadio Giuseppe Moccagatta (Alessandria) 12º posto in Serie C/A
Lecco dettagli Lecco Stadio Mario Rigamonti-Mario Ceppi 1º posto in Serie D/A
Monza dettagli Monza Stadio Brianteo 5º posto in Serie C/B
Novara dettagli Novara Stadio Silvio Piola 9º posto in Serie C/A
Olbia dettagli Olbia (SS) Stadio Bruno Nespoli 13º posto in Serie C/A
Pergolettese dettagli Crema (CR) Stadio Giuseppe Voltini 1º posto in Serie D/D
Pianese dettagli Piancastagnaio (SI) Stadio Carlo Zecchini (Grosseto) 1º posto in Serie D/E
Pistoiese dettagli Pistoia Stadio Marcello Melani 15º posto in Serie C/A
Pontedera dettagli Pontedera (PI) Stadio Ettore Mannucci 11º posto in Serie C/A
Pro Patria dettagli Busto Arsizio (VA) Stadio Carlo Speroni 8º posto in Serie C/A
Pro Vercelli dettagli Vercelli Stadio Silvio Piola 5º posto in Serie C/A
Renate dettagli Renate (MB) Stadio Città di Meda (Meda) 17º posto in Serie C/B
Siena dettagli Siena Stadio Artemio Franchi 6º posto in Serie C/A

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Giocatore più presente
(tra parentesi il numero delle presenze)
Capocannoniere
(tra parentesi il numero dei gol segnati)
AlbinoLeffe Italia Marco Zaffaroni Italia Simone Canestrelli,
Italia Mihai Gusu (27)
Italia Carmine Giorgione,
Italia Sacha Cori (7)
Alessandria[12][13] Italia Cristiano Scazzola (1ª-19ª)
Italia Marco Martini (20ª)
Italia Angelo Gregucci (21ª-27ª e play-off)
Italia Alex Valentini (27) Italia Umberto Eusepi (9)
Arezzo Italia Daniele Di Donato Italia Marco Baldan (26) Italia Aniello Cutolo (11)
Carrarese Italia Silvio Baldini Italia Cassio Cardoselli (27) Italia Saveriano Infantino (16)
Como Italia Marco Banchini Italia Alessandro Bellemo,
Italia Alessandro Gabrielloni,
Italia Alessio Iovine (26)
Italia Alessandro Gabrielloni (10)
Giana Erminio[14][15] Italia Riccardo Maspero (1ª-6ª)
Italia Cesare Albè (7ª-26ª e play-out)
Italia Fabio Perna (26) Italia Fabio Perna (7)
Gozzano[16][17] Italia David Sassarini (1ª-22ª)
Italia Antonio Soda (23ª-27ª)
Italia Roberto Guitto,
Italia Giacomo Tomaselli (26)
Italia Francesco Fedato,
Svezia Adin Bukva (4)
Juventus U23 Italia Fabio Pecchia Germania Idrissa Touré (25) Portogallo Dany Mota Carvalho (7)
Lecco[18][19] Italia Marco Gaburro (1ª-7ª)
Italia Gaetano D'Agostino (8ª-26ª)
Italia Luca Giudici (23) Italia Simone D'Anna (5)
Monza Italia Cristian Brocchi Italia Eugenio Lamanna (27) Italia Mattia Finotto (8)
Novara Italia Simone Banchieri Italia Mattia Bortolussi,
Italia Andrea Sbraga (25)
Italia Mattia Bortolussi (10)
Olbia[20][21] Italia Michele Filippi (1ª-15ª)
Italia Luca Raineri (16ª)
Italia Oscar Brevi (17ª-27ª e play-out)
Italia Francesco Pisano,
Italia Nunzio Lella (26)
Italia Roberto Ogunseye (8)
Pergolettese[22] Italia Matteo Contini (1ª-14ª)
Italia Fiorenzo Albertini (15ª-18ª)
Italia Fiorenzo Albertini e Italia Gianni Piacentini (19ª-27ª)
Italia Matteo Contini e Italia Gianni Piacentini (play-out)
Italia Michel Panatti,
Italia Luca Villa,
Italia Stefano Franchi (25)
Italia Nicola Ciccone,
Italia Elia Bortoluz,
Costa d'Avorio Aboubakar Bakayoko,
Italia Stefano Franchi (3)
Pianese[23][24] Italia Marco Masi (1ª-27ª)
Italia Pasquale Catalano (play-out)
Italia Damiano Rinaldini (26) Italia Matteo Momentè (6)
Pistoiese Italia Giuseppe Pancaro Italia Niccolò Gucci (27) Italia Nicolò Gucci (6)
Pontedera Italia Ivan Maraia Italia Gianluca Barba,
Italia Mauro Semprini (26)
Brasile Caio De Cenco (9)
Pro Patria Croazia Ivan Javorčić Italia Luca Bertoni,
Italia Manuel Lombardoni,
Italia Ferdinando Mastroianni (25)
Italia Ferdinando Mastroianni (6)
Pro Vercelli Italia Alberto Gilardino Brasile Paulo (25) Italia Simone Rosso (7)
Renate Italia Aimo Diana Italia Francesco Galuppini,
Italia Roberto Ranieri,
Italia Giacomo Satalino (27)
Italia Francesco Galuppini (11)
Siena Italia Alessandro Dal Canto Italia Alessandro Confende,
Italia Dario D'Ambrosio (27)
Italia Alessandro Cesarini,
Italia Marco Guidone (6)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Nota: a seguito della conclusione anticipata del torneo, il punteggio finale () è calcolato secondo la formula ,[11] dove:
  • è il punteggio totale accumulato in classifica fino al momento della sospensione definitiva;
  • è la media punti realizzati nelle gare disputate in casa fino al momento della sospensione definitiva;
  • è il numero di partite rimanenti da giocare in casa secondo il calendario ordinario;
  • è la media punti realizzati nelle gare disputate in trasferta fino al momento della sospensione definitiva;
  • è il numero di partite rimanenti da giocare in trasferta secondo il calendario ordinario.
Pos. Squadra PF Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Monza 86,231 61 27 18 7 2 53 18 +35
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Carrarese 62,637 45 27 12 9 6 47 36 +11
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Renate 60,027 43 27 11 10 6 34 22 +12
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Pontedera 58,670 42 27 11 9 7 38 35 +3
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Alessandria 56,165 40 27 10 10 7 34 30 +4
Noatunloopsong (nuvola).svg 6. Siena (-1) 56,104 39 27 10 10 7 32 30 +2
Noatunloopsong (nuvola).svg 7. Novara 55,538 38 26 10 8 8 35 29 +6
Noatunloopsong (nuvola).svg 8. AlbinoLeffe 55,225 39 27 10 9 8 29 24 +5
Noatunloopsong (nuvola).svg 9. Arezzo 52,720 37 27 8 13 6 33 28 +5
Noatunloopsong (nuvola).svg[25] 10. Juventus U23 50,527 36 27 8 12 7 30 34 -4
Noatunloopsong (nuvola).svg 11. Pro Patria 46,769 32 26 7 11 8 32 30 +2
12. Pistoiese 46,352 33 27 6 15 6 24 22 +2
13. Como 46,143 32 26 7 11 8 28 25 +3
14. Pro Vercelli 45,464 31 26 7 10 9 27 28 -1
15. Lecco 41,393 28 26 7 7 12 27 42 -15
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Pergolettese 38,209 27 27 6 9 12 21 36 -15
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Giana Erminio 38,000 26 26 6 8 12 28 44 -16
Noatunloopsong (nuvola).svg 18. Olbia 34,973 25 27 5 10 12 28 44 -16
Noatunloopsong (nuvola).svg 19. Pianese 33,824 24 27 4 12 11 23 30 -7
1downarrow red.svg 20. Gozzano 30,901 22 27 4 10 13 22 38 -16

Legenda:

      Promosso in Serie B 2020-2021.
      Ammessa direttamente ai play-off nazionali.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocesso in Serie D 2020-2021.

Regolamento:

La classifica finale viene determinata tenendo conto del punteggio finale in classifica e, in caso di parità di punteggio fra due o più squadre, mediante la compilazione di una classifica avulsa fra le squadre interessate tenendo conto nell'ordine:[11]
  • dei punti conseguiti negli incontri diretti;
  • della differenza tra le reti segnate e quelle subite negli stessi incontri (solo se tutte le squadre coinvolte li hanno disputati entrambi);
  • della differenza fra reti segnate e subite negli incontri diretti fra le squadre interessate (solo se tutte le squadre coinvolte li hanno disputati entrambi);
  • della differenza fra la media a partita delle reti segnate e la media a partita delle reti subite nelle partite disputate fino alla sospensione definitiva del Campionato o del girone;
  • del maggior numero di reti segnate in media a partita nelle partite disputate fino alla sospensione definitiva del Campionato o del girone;
  • del minor numero di reti subite in media a partita nelle partite disputate fino alla sospensione definitiva del Campionato o del girone;
  • del sorteggio.

Note:

Il Pontedera, l'Arezzo e la Pro Patria (subentrante per la vittoria della Coppa Italia Serie C della Juventus U23) rinunciano alla disputa dei play-off.[26]
Il Siena ha scontato un punto di penalizzazione.[27][28]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

I match non disputati sono tutti stati annullati, come deciso dal Consiglio Federale della FIGC, a causa della pandemia di COVID-19.[11]

Ogni riga indica i risultati casalinghi della squadra segnata a inizio della riga, contro le squadre segnate colonna per colonna (che invece avranno giocato l'incontro in trasferta). Al contrario, leggendo la colonna di una squadra si avranno i risultati ottenuti dalla stessa in trasferta, contro le squadre segnate in ogni riga, che invece avranno giocato l'incontro in casa.

ALB ALE ARE CAR COM GIA GOZ JUV LEC MNZ NOV OLB PER PIA PIS PON PRP PRV REN SIE
AlbinoLeffe –––– 4-1 1-1 1-0 n.d. n.d. n.d. 1-1 2-0 n.d. 1-0 n.d. n.d. 0-0 0-1 1-0 1-1 2-0 1-2 0-1
Alessandria n.d. –––– n.d. 2-2 1-1 4-0 2-2 1-1 2-1 n.d. 1-0 3-3 n.d. 0-0 1-1 0-2 n.d. 2-1 1-0 1-3
Arezzo 0-1 1-1 –––– n.d. 1-1 2-0 1-0 1-2 3-1 0-4 3-1 2-1 3-0 0-0 n.d. n.d. 3-1 n.d. n.d. n.d.
Carrarese n.d. 1-1 2-2 –––– 2-0 1-4 3-0 n.d. 0-2 n.d. n.d. 4-2 3-0 1-1 2-1 2-1 n.d. 3-2 2-1 3-1
Como 0-0 n.d. 0-0 n.d. –––– 2-1 3-2 1-1 1-1 0-1 n.d. 0-1 2-0 n.d. 1-2 2-0 0-0 1-3 2-0 n.d.
Giana Erminio 1-2 2-1 n.d. 1-1 n.d. –––– 1-0 1-1 n.d. n.d. 2-1 2-2 1-1 0-4 n.d. 1-3 0-3 n.d. 0-2 1-2
Gozzano 2-0 0-1 n.d. 1-1 0-2 1-1 –––– n.d. 0-2 n.d. 1-2 0-0 0-1 1-0 1-1 2-2 2-2 0-1 n.d. n.d.
Juventus U23 1-1 n.d. 1-0 1-3 n.d. n.d. 0-1 –––– n.d. 1-4 2-2 n.d. 1-0 1-0 0-2 1-1 2-2 n.d. 2-1 2-3
Lecco n.d. 0-2 2-2 n.d. n.d. 1-1 n.d. 1-1 –––– 0-3 3-2 2-0 3-1 1-3 n.d. n.d. n.d. 2-0 0-2 0-2
Monza 1-0 2-0 1-1 2-2 1-1 3-0 1-0 1-2 4-0 –––– 2-0 n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. 2-0 1-0 2-2 0-2
Novara 1-0 n.d. n.d. 2-1 2-1 n.d. 4-1 2-0 3-0 0-3 –––– n.d. 0-0 1-1 0-0 1-1 n.d. 0-1 n.d. 4-0
Olbia 1-1 0-3 n.d. 2-1 1-1 2-1 n.d. 1-1 n.d. 0-3 1-2 –––– n.d. n.d. 1-0 1-1 0-1 1-1 0-0 1-2
Pergolettese 2-1 2-1 1-1 n.d. 0-0 n.d. n.d. n.d. 1-2 0-2 2-2 3-0 –––– n.d. 0-2 n.d. 0-3 2-1 0-1 0-1
Pianese 2-2 0-1 1-0 n.d. 1-4 1-2 1-1 0-1 n.d. 1-1 n.d. 2-2 2-0 –––– n.d. 1-2 1-1 0-0 n.d. n.d.
Pistoiese 1-2 n.d. 1-1 1-1 1-1 1-1 1-1 n.d. 0-0 0-1 n.d. 2-1 0-0 1-0 –––– n.d. n.d. n.d. 0-0 1-1
Pontedera n.d. 0-1 2-1 3-1 n.d. 0-2 n.d. 0-0 4-1 2-2 0-0 3-2 2-2 n.d. 2-1 –––– 2-1 1-1 2-1 n.d.
Pro Patria 2-3 0-0 0-1 2-3 n.d. n.d. n.d. 3-2 1-0 1-2 1-2 n.d. 1-1 2-0 1-1 n.d. –––– 1-1 n.d. 0-0
Pro Vercelli 1-0 n.d. 1-1 n.d. n.d. 1-1 1-2 0-1 1-1 1-2 n.d. n.d. 0-0 2-0 0-0 3-1 n.d. –––– 2-2 n.d.
Renate n.d. 1-0 1-1 0-0 2-1 2-1 3-0 n.d. n.d. n.d. 1-1 2-0 1-2 1-1 1-0 4-0 1-1 n.d. –––– 0-0
Siena 1-1 n.d. 1-1 0-2 1-0 n.d. 1-1 1-1 1-1 2-2 n.d. 0-2 n.d. 2-0 2-2 0-1 0-1 1-2 n.d. ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (20ª)
25 ago. 2-2 Alessandria-Gozzano 1-0 22 gen.
3-1 Arezzo-Lecco 2-2
2-0 Como-Pergolettese 0-0
0-2 Giana Erminio-Renate 1-2
26 ago. 2-0 Novara-Juventus U23 2-2
25 ago. 1-2 Pistoiese-AlbinoLeffe 1-0
24 ago. 3-1 Pontedera-Carrarese 1-2
25 ago. 1-2 Pro Patria-Monza 0-2
2-0 Pro Vercelli-Pianese 0-0
1-2 Siena-Olbia 2-1
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (21ª)
1º set. 1-1 AlbinoLeffe-Pro Patria 3-2 11 gen.
1-1 Carrarese-Alessandria 2-2 12 gen.
0-2 Gozzano-Como 2-3
2-3 Juventus U23-Siena 1-1 13 gen.
2-0 Lecco-Pro Vercelli 1-1 12 gen.
2-0 Monza-Novara 3-0
2-1 Olbia-Giana Erminio 2-2
0-2 Pergolettese-Pistoiese 0-0
31 ago. 1-0 Pianese-Arezzo 0-0
1º set. 4-0 Renate-Pontedera 1-2


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (22ª)
8 set. 1-0 Alessandria-Renate 0-1 18 gen.
18 set. 1-2 Arezzo-Juventus U23 0-1 19 gen.
8 set. 0-1 Como-Monza 1-1
0-4 Giana Erminio-Pianese 2-1 18 gen.
7 set. 3-0 Novara-Lecco 2-3 19 gen.
8 set. 1-1 Pistoiese-Gozzano 1-1 18 gen.
3-2 Pontedera-Olbia 1-1 19 gen.
1-1 Pro Patria-Pergolettese 3-0
1-0 Pro Vercelli-AlbinoLeffe 0-2 18 gen.
0-2 Siena-Carrarese 1-3 19 gen.
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (23ª)
15 set. 0-0 AlbinoLeffe-Pianese 2-2 26 gen.
2-1 Carrarese-Pistoiese 1-1 25 gen.
1-1 Gozzano-Giana Erminio 0-1 26 gen.
2-2 Juventus U23-Pro Patria 2-3 25 gen.
0-2 Lecco-Siena 1-1 26 gen.
14 set. 1-0 Monza-Pro Vercelli 2-1
15 set. 0-3 Olbia-Alessandria 3-3
1-1 Pergolettese-Arezzo 0-3
0-0 Pontedera-Novara 1-1
2-1 Renate-Como 0-2


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (24ª)
22 set. 0-1 Arezzo-AlbinoLeffe 1-1 2 feb.
23 set. 1-1 Giana Erminio-Carrarese 4-1
22 set. 1-1 Juventus U23-Pontedera 0-0
0-3 Lecco-Monza 0-4 1º feb.
0-0 Novara-Pergolettese 2-2 2 feb.
0-1 Pianese-Alessandria 0-0
21 set. 1-1 Pistoiese-Como 2-1
1-2 Pro Vercelli-Gozzano 1-0
22 set. 2-0 Renate-Olbia 0-0
0-1 Siena-Pro Patria 0-0
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (25ª)
25 set. 1-1 AlbinoLeffe-Juventus U23 1-1 9 feb.
26 set. 4-0 Alessandria-Giana Erminio 1-2
4-2 Carrarese-Olbia 1-2
25 set. 0-0 Como-Arezzo 1-1
1-2 Gozzano-Novara 1-4
0-2 Monza-Siena 2-2
1-2 Pergolettese-Lecco 1-3
0-0 Pistoiese-Renate 0-1
1-1 Pontedera-Pro Vercelli 1-3 8 feb.
2-0 Pro Patria-Pianese 1-1 9 feb.


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
29 set. 3-1 Arezzo-Pro Patria 1-0 16 feb.
1-3 Giana Erminio-Pontedera 2-0
30 set. 1-4 Juventus U23-Monza 2-1
29 set. 0-2 Lecco-Alessandria 1-2
1-0 Novara-AlbinoLeffe 0-1
1-1 Olbia-Como 1-0
1-1 Pianese-Gozzano 0-1 15 feb.
0-0 Pro Vercelli-Pergolettese 1-2 16 feb.
0-0 Renate-Carrarese 1-2 17 feb.
28 set. 2-2 Siena-Pistoiese 1-1 16 feb.
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
6 ott. 0-1 AlbinoLeffe-Siena 1-1 22 feb.
0-2 Alessandria-Pontedera 1-0 23 feb.
0-4 Arezzo-Monza 1-1 22 feb.
5 ott. 2-1 Como-Giana Erminio - n.d.
6 ott. 1-1 Gozzano-Carrarese 0-3 22 feb.
5 ott. 0-1 Novara-Pro Vercelli - n.d.
6 ott. 0-1 Pergolettese-Renate 2-1 22 feb.
0-1 Pianese-Juventus U23 0-1 23 feb.
2-1 Pistoiese-Olbia 0-1
1-0 Pro Patria-Lecco - n.d.


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (28ª)
13 ott. 1-1 Alessandria-Como - n.d.
3-0 Carrarese-Pergolettese -
2-1 Giana Erminio-Novara -
1-3 Lecco-Pianese -
1-0 Monza-AlbinoLeffe -
0-1 Olbia-Pro Patria -
14 ott. 2-1 Pontedera-Pistoiese -
30 ott. 0-1 Pro Vercelli-Juventus U23 -
13 ott. 3-0 Renate-Gozzano -
1-1 Siena-Arezzo -
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (29ª)
20 ott. 2-0 AlbinoLeffe-Lecco - n.d.
19 ott. 1-1 Arezzo-Alessandria -
20 ott. 2-0 Como-Pontedera -
0-0 Gozzano-Olbia -
2-1 Juventus U23-Renate -
2-1 Novara-Carrarese -
0-1 Pergolettese-Siena -
19 ott. 1-1 Pianese-Monza -
20 ott. 1-1 Pistoiese-Giana Erminio -
19 ott. 1-1 Pro Patria-Pro Vercelli -


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (30ª)
23 ott. 1-1 Alessandria-Pistoiese - n.d.
2-0 Carrarese-Como -
1-1 Giana Erminio-Pergolettese -
1-1 Lecco-Juventus U23 -
1-0 Monza-Gozzano -
1-1 Olbia-AlbinoLeffe -
2-1 Pontedera-Pro Patria -
1-1 Pro Vercelli-Arezzo -
1-1 Renate-Novara -
2-0 Siena-Pianese -
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (31ª)
27 ott. 4-1 AlbinoLeffe-Alessandria - n.d.
2-0 Arezzo-Giana Erminio -
1-1 Como-Lecco -
2-2 Gozzano-Pontedera -
1-0 Juventus U23-Pergolettese -
26 ott. 2-2 Monza-Renate -
27 ott. 0-0 Novara-Pistoiese -
2-2 Pianese-Olbia -
2-3 Pro Patria-Carrarese -
1-2 Siena-Pro Vercelli -


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (32ª)
2 nov. 1-0 Alessandria-Novara - n.d.
3 nov. 0-2 Carrarese-Lecco -
0-0 Como-Pro Patria -
1-1 Giana Erminio-Juventus U23 -
2-0 Gozzano-AlbinoLeffe -
1-1 Olbia-Pro Vercelli -
0-2 Pergolettese-Monza -
1-0 Pistoiese-Pianese -
2-1 Pontedera-Arezzo -
0-0 Renate-Siena -
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (33ª)
10 nov. 1-0 AlbinoLeffe-Pontedera - n.d.
2-1 Arezzo-Olbia -
0-2 Juventus U23-Pistoiese -
0-2 Lecco-Renate -
9 nov. 2-2 Monza-Carrarese -
10 nov. 2-1 Novara-Como -
2-0 Pianese-Pergolettese -
0-0 Pro Patria-Alessandria -
1-1 Pro Vercelli-Giana Erminio -
1-1 Siena-Gozzano -


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (34ª)
4 dic. 1-1 Alessandria-Juventus U23 - n.d.
17 nov. 2-2 Carrarese-Arezzo -
1-3 Como-Pro Vercelli -
1-2 Giana Erminio-Siena -
2-2 Gozzano-Pro Patria -
1-2 Olbia-Novara -
16 nov. 2-1 Pergolettese-AlbinoLeffe -
17 nov. 0-1 Pistoiese-Monza -
11 dic. 4-1 Pontedera-Lecco -
17 nov. 1-1 Renate-Pianese -
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (35ª)
25 nov. 1-0 AlbinoLeffe-Carrarese - n.d.
3-1 Arezzo-Novara -
11 dic. 0-1 Juventus U23-Gozzano -
23 nov. 1-1 Lecco-Giana Erminio -
24 nov. 2-0 Monza-Alessandria -
3-0 Pergolettese-Olbia -
1-4 Pianese-Como -
1-1 Pro Patria-Pistoiese -
23 nov. 2-2 Pro Vercelli-Renate -
24 nov. 0-1 Siena-Pontedera -


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (36ª)
1° dic. 1-3 Alessandria-Siena - n.d.
3-2 Carrarese-Pro Vercelli -
30 nov. 1-1 Como-Juventus U23 -
1° dic. 1-2 Giana Erminio-AlbinoLeffe -
0-2 Gozzano-Lecco -
1-1 Novara-Pianese -
0-3 Olbia-Monza -
1-1 Pistoiese-Arezzo -
2-2 Pontedera-Pergolettese -
1-1 Renate-Pro Patria -
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (37ª)
8 dic. 1-2 AlbinoLeffe-Renate - n.d.
1-0 Arezzo-Gozzano -
1-3 Juventus U23-Carrarese -
2-0 Lecco-Olbia -
3-0 Monza-Giana Erminio -
2-1 Pergolettese-Alessandria -
7 dic. 1-2 Pianese-Pontedera -
8 dic. 1-2 Pro Patria-Novara -
7 dic. 0-0 Pro Vercelli-Pistoiese -
1-0 Siena-Como -


andata (19ª) 19ª giornata ritorno (38ª)
15 dic. 2-1 Alessandria-Pro Vercelli - n.d.
14 dic. 1-1 Carrarese-Pianese -
15 dic. 0-0 Como-AlbinoLeffe -
0-3 Giana Erminio-Pro Patria -
0-1 Gozzano-Pergolettese -
4-0 Novara-Siena -
1-1 Olbia-Juventus U23 -
0-0 Pistoiese-Lecco -
2-2 Pontedera-Monza -
1-1 Renate-Arezzo -

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Novara[29] 0-0 AlbinoLeffe Novara, 30 giugno 2020
Alessandria n.d.[30] Pro Patria
Siena n.d.[31] Arezzo
Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Alessandria 3-2 Siena Alessandria, 5 luglio 2020
Pontedera n.d.[32] Novara

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Pianese 0-0 Pergolettese Grosseto, 27 giugno 2020
Pergolettese[33] 3-3 Pianese Piacenza, 30 giugno 2020
Olbia 1-0 Giana Erminio Olbia, 27 giugno 2020
Giana Erminio 1-1 Olbia Gorgonzola, 30 giugno 2020

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Monza (18)
  • Minor numero di vittorie: Gozzano e Pianese (4)
  • Maggior numero di pareggi: Pistoiese (15)
  • Minor numero di pareggi: Lecco e Monza (7)
  • Maggior numero di sconfitte: Gozzano (13)
  • Minor numero di sconfitte: Monza (2)
  • Miglior attacco: Monza (53 gol fatti)
  • Peggior attacco: Pergolettese (21 gol fatti)
  • Miglior difesa: Monza (18 gol subìti)
  • Peggior difesa: Giana Erminio e Olbia (44 gol subìti)
  • Miglior differenza reti: Monza (+35)
  • Peggior differenza reti: Giana Erminio, Gozzano e Olbia (-16)

Partite

  • Partita con più reti: Carrarese-Olbia 4-2 e Alessandria-Olbia 3-3 (6)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Renate-Pontedera 4-0, Giana Erminio-Pianese 0-4, Alessandria-Giana Erminio 4-0, Arezzo-Monza 0-4, Novara-Siena 4-0 e Monza-Lecco 4-0 (4)
  • Giornata con maggior numero di gol: 31 (15ª giornata)
  • Giornata con minor numero di gol: 15 (13ª giornata)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]
Gol Rigori Giocatore Squadra
16 3 Italia Saveriano Infantino Carrarese
11 3 Italia Francesco Galuppini Renate
11 2 Italia Aniello Cutolo Arezzo
10 Italia Alessandro Gabrielloni Como
10 3 Italia Mattia Bortolussi Novara
9 Italia Gabriele Gori Arezzo
9 Brasile Caio De Cenco Pontedera
9 1 Italia Umberto Eusepi Alessandria
9 1 Portogallo Dany Mota Carvalho Juventus U23 (7), Monza (2)

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Arzignano Valchiampo dettagli Arzignano (VI) Stadio Romeo Menti (Vicenza) 1º posto in Serie D/C
Carpi dettagli Carpi (MO) Stadio Sandro Cabassi 19º posto in Serie B
Cesena dettagli Cesena Orogel Stadium-Dino Manuzzi 1º posto in Serie D/F
Fano dettagli Fano (PU) Stadio Raffaele Mancini 20º posto in Serie C/B[34]
Feralpisalò dettagli Salò e Lonato del Garda (BS) Stadio Lino Turina 4º posto in Serie C/B
Fermana dettagli Fermo Stadio Bruno Recchioni 10º posto in Serie C/B
Gubbio dettagli Gubbio (PG) Stadio Pietro Barbetti 12º posto in Serie C/B
Imolese dettagli Imola (BO) Stadio Romeo Galli 3º posto in Serie C/B
L.R. Vicenza dettagli Vicenza Stadio Romeo Menti 8º posto in Serie C/B
Modena dettagli Modena Stadio Alberto Braglia 2º posto in Serie D/D[35]
Padova dettagli Padova Stadio Euganeo 18º posto in Serie B
Piacenza dettagli Piacenza Stadio Leonardo Garilli 2º posto in Serie C/A
Ravenna dettagli Ravenna Stadio Bruno Benelli 7º posto in Serie C/B
Reggio Audace dettagli Reggio Emilia Mapei Stadium - Città del Tricolore 3º posto in Serie D/D[35]
Rimini dettagli Rimini Stadio Romeo Neri 18º posto in Serie C/B
Sambenedettese dettagli San Benedetto del Tronto (AP) Stadio Riviera delle Palme 9º posto in Serie C/B
Südtirol dettagli Bolzano Stadio Druso 6º posto in Serie C/B
Triestina dettagli Trieste Stadio Nereo Rocco 2º posto in Serie C/B
Virtus Verona dettagli Verona Stadio Mario Gavagnin-Sinibaldo Nocini 19º posto in Serie C/B[34]
Vis Pesaro dettagli Pesaro Stadio Tonino Benelli 15º posto in Serie C/B

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Giocatore più presente
(tra parentesi il numero delle presenze)
Capocannoniere
(tra parentesi il numero dei gol segnati)
Arzignano Valchiampo Italia Alberto Colombo Italia Davide Cais,
Ecuador Luis Maldonado,
Italia Gabriele Perretta,
Italia Riccardo Tosi (25)
Italia Daniele Rocco (4)
Carpi Italia Giancarlo Riolfo Italia Tommaso Nobile (26) Italia Tommaso Biasci (14)
Cesena[36][37] Italia Francesco Modesto (1ª-23ª)
Italia William Viali (24ª-27ª)
Croazia Karlo Butić (27) Croazia Karlo Butić (10)
Fano[38][39] Italia Gaetano Fontana (1ª-17ª)
Italia Marco Alessandrini (18ª-27ª e play-out)
Italia Enrico Baldini (27) Italia Riccardo Barbuti (8)
Feralpisalò[40][41] Italia Damiano Zenoni (1ª-6ª)
Italia Mauro Bertoni (7ª)
Italia Stefano Sottili (8ª-26ª e play-off)
Italia Luca Magnino,
Italia Victor De Lucia (25)
Italia Fabio Scarsella (9)
Fermana[42][43] Italia Flavio Destro (1ª-9ª)
Italia Mauro Antonioli (10ª-27ª)
Italia Edoardo Scrosta,
Italia Gianluca Urbinati (24)
Italia Luca Cognini (4)
Gubbio[44][45] Italia Federico Guidi (1ª-9ª)
Italia Vincenzo Torrente (10ª-27ª)
Costa d'Avorio Dramane Konaté,
Italia Federico Ravaglia,
Italia Camillo Tavernelli (24)
Italia Alessandro Sbaffo,
Argentina Juanito Gómez (5)
Imolese[46] Italia Federico Coppitelli (1ª-6ª)
Italia Gianluca Atzori (7ª-27ª)
San Marino Roberto Cevoli (play-out)
Italia Gian Maria Rossi,
Italia Lorenzo Valeau (27)
Italia Luca Belcastro (4)
L.R. Vicenza Italia Domenico Di Carlo Italia Matteo Grandi (26) Italia Alessandro Marotta (7)
Modena[47] Italia Mauro Zironelli (1ª-16ª)
Italia Michele Mignani (17ª-27ª)
Italia Mickael Varutti (25) Italia Simone Rossetti (5)
Padova[48] Italia Salvatore Sullo (1ª-22ª)
Italia Andrea Mandorlini (23ª-26ª e play-off)
Italia Umberto Germano,
Italia Stefano Minelli (26)
Italia Claudio Santini (5)
Piacenza Italia Arnaldo Franzini Italia Davide Zappella (26) Italia Daniele Paponi (13)
Ravenna[49] Italia Luciano Foschi (1ª-27ª e andata play-out)
Italia Claudio Treggia (ritorno play-out)
Italia Manuel Nocciolini (27) Italia Manuel Nocciolini (8)
Reggio Audace Italia Massimiliano Alvini Italia Lorenzo Libutti,
Argentina Marcos Espeche (26)
Italia Stefano Scappini,
Italia Mattia Marchi (9)
Rimini[50] Italia Renato Cioffi (1ª-15ª)
Italia Giovanni Colella (16ª-27ª)
Italia Vincenzo Silvestro (26) Italia Federico Gerardi (5)
Sambenedettese Uruguay Paolo Montero Italia Emilio Volpicelli (26) Italia Iacopo Cernigoi (9)
Südtirol Italia Stefano Vecchi Italia Daniele Casiraghi,
Rep. Ceca Jan Polak,
Italia Matteo Rover (26)
Italia Simone Mazzocchi (10)
Triestina[51][52] Italia Massimo Pavanel (1ª-5ª)
Italia Nicola Princivalli (6ª-9ª)
Italia Carmine Gautieri (10ª-27ª e play-off)
Uruguay Pablo Granoche (27) Uruguay Pablo Granoche (8)
Virtus Verona Italia Luigi Fresco Italia Andrea Magrassi (27) Italia Raphael Odogwu (8)
Vis Pesaro[53][54] Italia Simone Pavan (1ª-26ª)
Italia Giuseppe Galderisi (27ª)
Italia Tommaso Farabegoli,
Italia Lorenzo Paoli (26)
Italia Davide Voltan (5)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Nota: a seguito della conclusione anticipata del torneo, il punteggio finale () è calcolato secondo la formula ,[11] dove:
  • è il punteggio totale accumulato in classifica fino al momento della sospensione definitiva;
  • è la media punti realizzati nelle gare disputate in casa fino al momento della sospensione definitiva;
  • è il numero di partite rimanenti da giocare in casa secondo il calendario ordinario;
  • è la media punti realizzati nelle gare disputate in trasferta fino al momento della sospensione definitiva;
  • è il numero di partite rimanenti da giocare in trasferta secondo il calendario ordinario.
Pos. Squadra PF Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. L.R. Vicenza 85,918 61 27 18 7 2 41 12 +29
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Reggio Audace 76,835 55 27 15 10 2 45 25 +20
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Carpi 76,452 53 26 16 5 5 44 21 +23
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Südtirol 67,962 48 27 15 3 9 43 24 +19
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Padova 64,308 44 26 13 5 8 35 19 +16
Noatunloopsong (nuvola).svg 6. Feralpisalò 64,308 44 26 12 8 6 34 31 +3
Noatunloopsong (nuvola).svg 7. Piacenza 60,619 41 26 10 11 5 32 24 +8
Noatunloopsong (nuvola).svg 8. Triestina 56,582 40 27 12 4 11 36 32 +4
Noatunloopsong (nuvola).svg 9. Modena 55,747 40 27 11 7 9 29 25 +4
Noatunloopsong (nuvola).svg 10. Sambenedettese 48,231 33 26 9 6 11 31 31 0
11. Fermana 46,874 33 27 8 9 10 22 33 -11
12. Virtus Verona 44,681 32 27 8 8 11 33 35 -2
13. Cesena 42,071 30 27 7 9 11 33 42 -9
14. Vis Pesaro 39,670 28 27 7 7 13 22 37 -15
15. Gubbio 39,566 28 27 5 13 9 23 31 -8
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Ravenna 37,896 27 27 7 6 14 25 41 -16
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Imolese 32,467 23 27 4 11 12 20 35 -15
Noatunloopsong (nuvola).svg 18. Arzignano Valchiampo 32,154 22 26 4 10 12 18 32 -14
Noatunloopsong (nuvola).svg 19. Fano 29,753 21 27 5 6 16 24 42 -18
1downarrow red.svg 20. Rimini 29,022 21 27 4 9 14 24 42 -18

Legenda:

      Promosso in Serie B 2020-2021.
      Ammessa direttamente ai play-off nazionali.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocesso in Serie D 2020-2021.

Regolamento:

La classifica finale viene determinata tenendo conto del punteggio finale in classifica e, in caso di parità di punteggio fra due o più squadre, mediante la compilazione di una classifica avulsa fra le squadre interessate tenendo conto nell'ordine:[11]
  • dei punti conseguiti negli incontri diretti;
  • della differenza tra le reti segnate e quelle subite negli stessi incontri (solo se tutte le squadre coinvolte li hanno disputati entrambi);
  • della differenza fra reti segnate e subite negli incontri diretti fra le squadre interessate (solo se tutte le squadre coinvolte li hanno disputati entrambi);
  • della differenza fra la media a partita delle reti segnate e la media a partita delle reti subite nelle partite disputate fino alla sospensione definitiva del Campionato o del girone;
  • del maggior numero di reti segnate in media a partita nelle partite disputate fino alla sospensione definitiva del Campionato o del girone;
  • del minor numero di reti subite in media a partita nelle partite disputate fino alla sospensione definitiva del Campionato o del girone;
  • del sorteggio.

Note:

Il Piacenza e il Modena rinunciano alla disputa dei play-off.[26]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

I match non disputati sono tutti stati annullati, come deciso dal Consiglio Federale della FIGC, a causa della pandemia di COVID-19.[11]

Ogni riga indica i risultati casalinghi della squadra segnata a inizio della riga, contro le squadre segnate colonna per colonna (che invece avranno giocato l'incontro in trasferta). Al contrario, leggendo la colonna di una squadra si avranno i risultati ottenuti dalla stessa in trasferta, contro le squadre segnate in ogni riga, che invece avranno giocato l'incontro in casa.

ARZ CAR CES FAN FER FRM GUB IMO LRV MOD PAD PIA RAV REG RIM SAM SUD TRI VIR VIS
Arzignano Valchiampo –––– 0-1 0-1 n.d. 1-2 n.d. 1-1 0-1 0-1 1-1 n.d. 0-0 n.d. 0-0 n.d. 1-1 0-1 2-2 1-1 n.d.
Carpi n.d. –––– 4-1 2-0 1-0 4-0 n.d. n.d. 1-1 0-1 1-1 3-0 4-1 5-1 2-1 1-0 1-1 1-0 n.d. n.d.
Cesena n.d. 0-1 –––– 0-4 n.d. n.d. n.d. 1-0 1-3 1-0 1-1 1-1 n.d. 0-0 n.d. 1-3 0-1 3-2 3-3 1-2
Fano 0-2 n.d. n.d. –––– 1-2 0-1 0-2 2-0 n.d. n.d. 2-1 2-4 1-1 0-0 0-0 1-3 0-2 n.d. 0-1 0-2
Feralpisalò n.d. n.d. 2-2 1-3 –––– 1-0 3-3 n.d. n.d. 2-1 1-0 0-0 n.d. 1-1 2-2 n.d. 1-0 3-0 2-1 1-1
Fermana 1-1 n.d. 3-3 n.d. 0-1 –––– n.d. 0-1 0-0 n.d. 1-2 1-1 2-0 1-1 n.d. 1-1 2-1 0-3 0-2 1-1
Gubbio 0-1 1-2 0-2 1-1 0-0 0-1 –––– 1-1 0-3 1-0 0-0 n.d. 1-1 0-0 1-1 n.d. n.d. 2-0 2-2 n.d.
Imolese 0-0 2-1 1-4 0-1 0-1 n.d. n.d. –––– 0-3 0-1 n.d. n.d. 1-1 1-2 1-0 1-1 2-2 1-1 1-3 n.d.
L.R. Vicenza n.d. 1-0 2-1 2-1 3-1 3-1 0-0 n.d. –––– 1-0 0-1 n.d. 1-0 1-0 2-0 n.d. n.d. n.d. 0-0 0-0
Modena n.d. n.d. n.d. 2-1 1-1 1-1 n.d. 2-2 0-0 –––– 0-1 0-0 2-0 0-1 4-2 1-0 1-0 n.d. 1-0 3-1
Padova 2-0 0-0 1-0 6-1 n.d. 0-1 n.d. 2-0 n.d. 0-1 –––– n.d. 1-2 n.d. 1-0 2-0 0-1 n.d. 3-2 4-0
Piacenza 0-0 2-1 1-1 n.d. n.d. 0-1 1-0 0-0 2-1 2-1 1-1 –––– 3-1 n.d. 3-0 n.d. n.d. 1-2 n.d. n.d.
Ravenna 1-2 n.d. 1-1 1-1 1-2 1-0 3-3 1-0 n.d. n.d. n.d. 0-1 –––– 1-2 n.d. 0-2 0-2 0-1 n.d. 2-1
Reggio Audace 3-1 2-0 n.d. 2-1 4-1 n.d. 1-1 2-2 n.d. n.d. 1-0 2-2 3-1 –––– 2-2 2-1 1-0 3-1 n.d. 2-1
Rimini 0-2 2-2 1-1 n.d. 2-1 0-1 1-1 2-1 1-3 2-0 n.d. n.d. 1-2 n.d. –––– n.d. 1-1 0-1 1-2 1-0
Sambenedettese 2-1 n.d. n.d. 1-1 2-0 0-1 2-0 n.d. 0-3 1-1 n.d. 4-2 1-2 n.d. 2-0 –––– n.d. 0-0 1-2 0-1
Südtirol 5-0 2-3 n.d. 2-0 n.d. 3-0 3-0 n.d. 0-1 4-3 n.d. 0-2 n.d. 0-3 4-1 3-0 –––– n.d. 1-0 2-0
Triestina 3-0 n.d. 4-1 1-0 n.d. n.d. 2-1 n.d. 0-3 0-1 2-0 1-3 0-1 n.d. n.d. 1-2 1-0 –––– 0-0 4-0
Virtus Verona n.d. 1-2 0-2 n.d. 1-2 n.d. 0-1 0-0 1-2 n.d. 1-3 0-0 3-0 1-4 0-0 n.d. n.d. 3-2 –––– 3-1
Vis Pesaro 2-1 0-1 1-0 n.d. n.d. 1-1 0-1 1-1 1-1 n.d. 0-2 1-0 0-0 n.d. n.d. 2-1 1-2 1-2 n.d. ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (20ª)
25 ago. 0-0 Arzignano Valchiampo-Piacenza 0-0 23 gen.
4-1 Carpi-Cesena 1-0 22 gen.
1-3 Fano-Sambenedettese 1-1
2-1 Fermana-Ravenna 0-1
0-0 Modena-L.R. Vicenza 0-1
24 ago. 4-1 Reggio Audace-Feralpisalò 1-1
25 ago. 2-1 Rimini-Imolese 0-1
2-1 Triestina-Gubbio 0-2 23 gen.
1-3 Virtus Verona-Padova 2-3 22 gen.
1-2 Vis Pesaro-Südtirol 0-2
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (21ª)
2 set. 1-2 Cesena-Vis Pesaro 0-1 12 gen.
1º set. 2-2 Feralpisalò-Rimini 1-2
2-2 Gubbio-Virtus Verona 1-0 29 gen.[55]
0-0 Imolese-Arzignano Valchiampo 1-0 12 gen.
3-1 L.R. Vicenza-Fermana 0-0
6-1 Padova-Fano 1-2
31 ago. 2-1 Piacenza-Modena 0-0
1º set. 1-2 Ravenna-Reggio Audace 1-3
0-0 Sambenedettese-Triestina 2-1 11 gen.
2-3 Südtirol-Carpi 1-1 12 gen.


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (22ª)
8 set. 1-1 Arzignano Valchiampo-Gubbio 1-0 19 gen.
7 set. 1-1 Carpi-L.R. Vicenza 0-1
8 set. 1-1 Fano-Ravenna 1-1
0-1 Fermana-Feralpisalò 0-1 18 gen.
9 set. 0-1 Modena-Padova 1-0 19 gen.
8 set. 2-2 Reggio Audace-Imolese 2-1 18 gen.
1-1 Rimini-Südtirol 1-4 19 gen.
1-3 Triestina-Piacenza 2-1 20 gen.
0-2 Virtus Verona-Cesena 3-3 18 gen.
2-1 Vis Pesaro-Sambenedettese 1-0
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (23ª)
15 set. 3-2 Cesena-Triestina 1-4 26 gen.
2-1 Feralpisalò-Virtus Verona 2-1
14 set. 1-1 Gubbio-Fano 2-0
15 set. 0-1 Imolese-Modena 2-2
2-0 L.R. Vicenza-Rimini 3-1
0-0 Padova-Carpi 1-1 25 gen.
0-1 Piacenza-Fermana 1-1 26 gen.
2-1 Ravenna-Vis Pesaro 0-0
2-1 Sambenedettese-Arzignano Valchiampo 1-1
0-3 Südtirol-Reggio Audace 0-1 27 gen.


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (24ª)
21 set. 0-1 Arzignano Valchiampo-Südtirol 0-5 2 feb.
2-1 Carpi-Rimini 2-2
1-1 Cesena-Piacenza 1-1
22 set. 0-0 Fano-Reggio Audace 1-2
1-1 Fermana-Sambenedettese 1-0 3 feb.
0-3 Gubbio-L.R. Vicenza 0-0 2 feb.
21 set. 1-1 Modena-Feralpisalò 1-2
1-0 Ravenna-Imolese 1-1 1º feb.
22 set. 3-2 Virtus Verona-Triestina 0-0 2 feb.
0-2 Vis Pesaro-Padova 0-4
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (25ª)
25 set. 1-3 Feralpisalò-Fano 2-1 8 feb.
1-3 Imolese-Virtus Verona 0-0 9 feb.
0-0 L.R. Vicenza-Vis Pesaro 1-1
1-0 Padova-Cesena 1-1
3-1 Piacenza-Ravenna 1-0
2-0 Reggio Audace-Carpi 1-5
1-1 Rimini-Gubbio 1-1
1-1 Sambenedettese-Modena 0-1
3-0 Südtirol-Fermana 1-2
3-0 Triestina-Arzignano Valchiampo 2-2


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
29 set. 0-0 Arzignano Valchiampo-Reggio Audace 1-3 17 feb.
1-0 Cesena-Imolese 4-1 16 feb.
0-2 Fano-Südtirol 0-2
1-2 Fermana-Padova 1-0
0-0 Gubbio-Feralpisalò 3-3
4-2 Modena-Rimini 0-2 15 feb.
28 set. 2-1 Piacenza-Carpi 0-3 16 feb.
29 set. 0-2 Ravenna-Sambenedettese 2-1
1-2 Virtus Verona-L.R. Vicenza 0-0
1-2 Vis Pesaro-Triestina 0-4
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
6 ott. 1-0 Carpi-Feralpisalò - n.d.
0-1 Imolese-Fano 0-2 22 feb.
7 ott. 2-1 L.R. Vicenza-Cesena 3-1 23 feb.
6 ott. 2-0 Padova-Arzignano Valchiampo - n.d.
1-1 Reggio Audace-Gubbio 0-0 23 feb.
1-2 Rimini-Virtus Verona 0-0 22 feb.
4-2 Sambenedettese-Piacenza - n.d.
4-3 Südtirol-Modena 0-1 22 feb.
0-1 Triestina-Ravenna 1-0 23 feb.
5 ott. 1-1 Vis Pesaro-Fermana 1-1 22 feb.


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (28ª)
13 ott. 1-1 Arzignano Valchiampo-Modena - n.d.
1-3 Cesena-Sambenedettese -
0-0 Fano-Rimini -
1-0 Feralpisalò-Südtirol -
0-1 Fermana-Imolese -
1-2 Gubbio-Carpi -
12 ott. 1-2 Padova-Ravenna -
13 ott. 2-1 Piacenza-L.R. Vicenza -
3-1 Reggio Audace-Triestina -
3-1 Virtus Verona-Vis Pesaro -
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (29ª)
20 ott. 2-0 Carpi-Fano - n.d.
0-1 Imolese-Feralpisalò -
1-0 L.R. Vicenza-Reggio Audace -
21 ott. 1-1 Modena-Fermana -
19 ott. 1-2 Ravenna-Arzignano Valchiampo -
20 ott. 1-1 Rimini-Cesena -
19 ott. 1-2 Sambenedettese-Virtus Verona -
3-0 Südtirol-Gubbio -
20 ott. 2-0 Triestina-Padova -
1-0 Vis Pesaro-Piacenza -


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (30ª)
23 ott. 0-1 Arzignano Valchiampo-L.R. Vicenza - n.d.
24 ott. 0-1 Carpi-Modena -
23 ott. 0-1 Cesena-Südtirol -
24 ott. 0-2 Fano-Vis Pesaro -
23 ott. 0-0 Feralpisalò-Piacenza -
24 ott. 0-3 Fermana-Triestina -
23 ott. 1-1 Gubbio-Imolese -
2-0 Padova-Sambenedettese -
2-2 Reggio Audace-Rimini -
3-0 Virtus Verona-Ravenna -
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (31ª)
27 ott. 1-2 Arzignano Valchiampo-Feralpisalò - n.d.
28 ott. 2-1 Imolese-Carpi -
27 ott. 0-1 Modena-Reggio Audace -
26 ott. 1-1 Piacenza-Padova -
27 ott. 1-1 Ravenna-Cesena -
0-1 Rimini-Fermana -
0-3 Sambenedettese-L.R. Vicenza -
1-0 Südtirol-Virtus Verona -
28 ott. 1-0 Triestina-Fano -
27 ott. 0-1 Vis Pesaro-Gubbio -


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (32ª)
3 nov. 4-1 Carpi-Ravenna - n.d.
0-2 Fano-Arzignano Valchiampo -
4 nov. 3-0 Feralpisalò-Triestina -
3 nov. 3-3 Fermana-Cesena -
1-0 Gubbio-Modena -
2-2 Imolese-Südtirol -
0-1 L.R. Vicenza-Padova -
2-1 Reggio Audace-Sambenedettese -
2 nov. 1-0 Rimini-Vis Pesaro -
3 nov. 0-0 Virtus Verona-Piacenza -
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (33ª)
10 nov. 0-1 Arzignano Valchiampo-Carpi - n.d.
9 nov. 0-0 Cesena-Reggio Audace -
10 nov. 0-2 Fermana-Virtus Verona -
2-1 Modena-Fano -
0-1 Padova-Südtirol -
1-0 Piacenza-Gubbio -
11 nov. 1-2 Ravenna-Feralpisalò -
10 nov. 2-0 Sambenedettese-Rimini -
0-3 Triestina-L.R. Vicenza -
1-1 Vis Pesaro-Imolese -


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (34ª)
17 nov. 4-0 Carpi-Fermana - n.d.
2-4 Fano-Piacenza -
16 nov. 1-0 Feralpisalò-Padova -
17 nov. 0-2 Gubbio-Cesena -
4 dic. 1-1 Imolese-Triestina -
17 nov. 1-0 L.R. Vicenza-Ravenna -
1-0 Modena-Virtus Verona -
2-1 Reggio Audace-Vis Pesaro -
0-2 Rimini-Arzignano Valchiampo -
3-0 Südtirol-Sambenedettese -
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (35ª)
24 nov. 1-0 Cesena-Modena - n.d.
1-1 Fermana-Reggio Audace -
2-1 L.R. Vicenza-Fano -
1-0 Padova-Rimini -
0-0 Piacenza-Imolese -
3-3 Ravenna-Gubbio -
2-0 Sambenedettese-Feralpisalò -
1-0 Triestina-Südtirol -
23 nov. 1-2 Virtus Verona-Carpi -
24 nov. 2-1 Vis Pesaro-Arzignano Valchiampo -


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (36ª)
30 nov. 1-1 Arzignano Valchiampo-Virtus Verona - n.d.
1° dic. 1-0 Carpi-Triestina -
0-1 Fano-Fermana -
2-2 Feralpisalò-Cesena -
0-0 Gubbio-Padova -
1-1 Imolese-Sambenedettese -
3-1 Modena-Vis Pesaro -
2-2 Reggio Audace-Piacenza -
2 dic. 1-2 Rimini-Ravenna -
1° dic. 0-1 Südtirol-L.R. Vicenza -
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (37ª)
7 dic. 0-4 Cesena-Fano - n.d.
8 dic. 1-1 Fermana-Arzignano Valchiampo -
3-1 L.R. Vicenza-Feralpisalò -
2-0 Padova-Imolese -
3-0 Piacenza-Rimini -
0-2 Ravenna-Südtirol -
9 dic. 2-0 Sambenedettese-Gubbio -
8 dic. 0-1 Triestina-Modena -
1-4 Virtus Verona-Reggio Audace -
0-1 Vis Pesaro-Carpi -


andata (19ª) 19ª giornata ritorno (38ª)
15 dic. 0-1 Arzignano Valchiampo-Cesena - n.d.
1-0 Carpi-Sambenedettese -
0-1 Fano-Virtus Verona -
1-1 Feralpisalò-Vis Pesaro -
0-1 Gubbio-Fermana -
0-3 Imolese-L.R. Vicenza -
14 dic. 2-0 Modena-Ravenna -
16 dic. 1-0 Reggio Audace-Padova -
15 dic. 0-1 Rimini-Triestina -
0-2 Südtirol-Piacenza -

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Padova[29] 0-0 Sambenedettese Padova, 30 giugno 2020
Feralpisalò n.d.[56] Modena
Piacenza n.d.[57] Triestina
Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Südtirol 0-1 Triestina Bressanone, 5 luglio 2020
Padova 1-0 Feralpisalò Padova, 5 luglio 2020

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Fano 2-0 Ravenna Fano, 27 giugno 2020
Ravenna 0-1 Fano Ravenna, 30 giugno 2020
Arzignano Valchiampo 1-2 Imolese Verona, 27 giugno 2020
Imolese 0-0 Arzignano Valchiampo Imola, 30 giugno 2020

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: L.R. Vicenza (18)
  • Minor numero di vittorie: Arzignano Valchiampo, Imolese e Rimini (4)
  • Maggior numero di pareggi: Gubbio (13)
  • Minor numero di pareggi: Südtirol (3)
  • Maggior numero di sconfitte: Fano (16)
  • Minor numero di sconfitte: L.R. Vicenza e Reggio Audace (2)
  • Miglior attacco: Reggio Audace (45 gol fatti)
  • Peggior attacco: Arzignano Valchiampo (18 gol fatti)
  • Miglior difesa: L.R. Vicenza (12 gol subìti)
  • Peggior difesa: Cesena, Fano e Rimini (42 gol subìti)
  • Miglior differenza reti: L.R. Vicenza (+29)
  • Peggior differenza reti: Fano e Rimini (-18)

Partite

  • Partita con più reti: Padova-Fano 6-1 e Südtirol-Modena 4-3 (7)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Padova-Fano 6-1 e Südtirol-Arzignano Valchiampo 5-0 (5)
  • Giornata con maggior numero di gol: 33 (2ª giornata)
  • Giornata con minor numero di gol: 15 (19ª giornata)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]
Gol Rigori Giocatore Squadra
14 3 Italia Tommaso Biasci Carpi
13 1 Italia Daniele Paponi Piacenza
11 3 Italia Luca Zamparo Rimini (4), Reggio Audace (7)
10 Italia Simone Mazzocchi Südtirol
10 6 Croazia Karlo Butić Cesena
9 Italia Iacopo Cernigoi Sambenedettese
9 3 Italia Tommaso Morosini Südtirol
9 Italia Stefano Scappini Reggio Audace
9 Italia Fabio Scarsella Feralpisalò

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Avellino dettagli Avellino Stadio Partenio-Adriano Lombardi 1º posto in Serie D/G
AZ Picerno dettagli Picerno (PZ) Stadio Alfredo Viviani (Potenza) 1º posto in Serie D/H
Bari dettagli Bari Stadio San Nicola 1º posto in Serie D/I
Bisceglie dettagli Bisceglie (BT) Stadio Gustavo Ventura 17º posto in Serie C/C[34]
Casertana dettagli Caserta Stadio Alberto Pinto 9º posto in Serie C/C
Catania dettagli Catania Stadio Angelo Massimino 4º posto in Serie C/C
Catanzaro dettagli Catanzaro Stadio Nicola Ceravolo 3º posto in Serie C/C
Cavese dettagli Cava de' Tirreni (SA) Stadio Romeo Menti (Castellammare di Stabia)[58] 11º posto in Serie C/C
Monopoli dettagli Monopoli (BA) Stadio Vito Simone Veneziani 8º posto in Serie C/C
Paganese dettagli Pagani (SA) Stadio Marcello Torre 18º posto in Serie C/C[34]
Potenza dettagli Potenza Stadio Alfredo Viviani 5º posto in Serie C/C
Reggina dettagli Reggio Calabria Stadio Oreste Granillo 7º posto in Serie C/C
Rende dettagli Rende (CS) Stadio Luigi Razza (Vibo Valentia) 10º posto in Serie C/C
Rieti dettagli Rieti Stadio Centro d'Italia-Manlio Scopigno 15º posto in Serie C/C
Sicula Leonzio dettagli Lentini (SR) Sicula Trasporti Stadium-Stadio Angelino Nobile 13º posto in Serie C/C
Teramo dettagli Teramo Stadio Gaetano Bonolis 13º posto in Serie C/B
Ternana dettagli Terni Stadio Libero Liberati 11º posto in Serie C/B
Vibonese dettagli Vibo Valentia Stadio Luigi Razza 14º posto in Serie C/C
Virtus Francavilla dettagli Francavilla Fontana (BR) Stadio Giovanni Paolo II 6º posto in Serie C/C
Viterbese Castrense dettagli Viterbo Stadio Enrico Rocchi 12º posto in Serie C/C

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Giocatore più presente
(tra parentesi il numero delle presenze)
Capocannoniere
(tra parentesi il numero dei gol segnati)
Avellino[59] Italia Giovanni Ignoffo (1ª-9ª)
Italia Ezio Capuano (10ª-30ª e play-off)
Italia Alessandro Di Paolantonio,
Romania Claudiu Micovschi (30)
Italia Alessandro Di Paolantonio (8)
AZ Picerno Italia Domenico Giacomarro Italia Walter Guerra,
Croazia Mario Vrdoljak (29)
Italia Emanuele Santaniello (11)
Bari[60][61] Italia Giovanni Cornacchini (1ª-5ª)
Italia Vincenzo Vivarini (6ª-30ª e play-off)
Italia Alessio Sabbione (30) Italia Mirco Antenucci (20)
Bisceglie[62][63][64] Italia Rodolfo Vanoli (1ª-7ª)
Italia Sandro Pochesci (8ª-16ª)
Italia Gianfranco Mancini (17ª-30ª e play-out)
Italia Alessandro Gatto,
Italia Leonardo Mastrippolito (27)
Spagna Alvaro Montero (9)
Casertana Italia Ciro Ginestra Italia Ernesto Starita (30) Italia Ernesto Starita (10)
Catania[65][66] Italia Andrea Camplone (1ª-10ª)
Italia Cristiano Lucarelli (11ª-30ª e play-off)
Italia Jacopo Furlan,
Italia Tommaso Silvestri (27)
Italia Andrea Mazzarani (7)
Catanzaro[67][68][69] Italia Gaetano Auteri (1ª-10ª)
Italia Gianluca Grassadonia (11ª-22ª)
Italia Gaetano Auteri (23ª-30ª e play-off)
Italia Luca Martinelli (28) Senegal Mamadou Yaye Kanoute (6)
Cavese[70][71] Italia Francesco Moriero (1ª-4ª)
Italia Salvatore Campilongo (5ª-30ª)
Spagna Miguel Angel Sainz-Maza (18) Italia Domenico Germinale (5)
Monopoli[72] Italia Giorgio Roselli (1ª-2ª)
Italia Giuseppe Scienza (3ª-30ª e play-off)
Italia Giuseppe Carriero,
Italia Ciro De Franco (29)
Italia Giuseppe Fella (17)
Paganese Italia Alessandro Erra Italia Paolo Baiocco,
Italia Cristian Caccetta,
Italia Giorgio Capece (28)
Senegal Abou Diop (9)
Potenza Italia Giuseppe Raffaele Italia Francesco Dettori (30) Italia Jacopo Murano (9)
Reggina Italia Domenico Toscano Italia Enrico Guarna (29) Italia Simone Corazza (14)
Rende[73][74][75] Italia Angelo Andreoli (1ª-6ª)
Italia Raffaele Guardia e Italia Andrea Tricarico (7ª-21ª)
Italia Pino Rigoli (22ª-30ª e play-out)
Italia Luca Bruno,
Italia Michele Collocolo (28)
Italia Riccardo Rossini,
Nuova Zelanda Luca Scimia (3)
Rieti[76][77][78][79][80][81][82] Italia Alberto Mariani (1ª-7ª)
Italia Lorenzo Pezzotti (8ª-10ª)
Italia Bruno Caneo (11ª-18ª)
Italia Roberto Beni (19ª-25ª)
Italia Alberto Mariani (26ª-27ª)
Italia Bruno Caneo (28ª-30ª)
Italia Andrea De Paoli (28) Italia Francesco Marcheggiani (8)
Sicula Leonzio[83][84] Italia Vito Grieco (1ª-11ª)
Italia Giovanni Bucaro (12ª-21ª)
Italia Vito Grieco (22ª-30ª e play-out)
Argentina Facundo Lescano (29) Argentina Facundo Lescano (11)
Teramo[85][86] Italia Bruno Tedino (1ª-26ª)
Italia Cetteo Di Mascio (27ª-30ª e play-off)
Italia Matteo Tomei (30) Italia Francesco Bombagi,
Italia Simone Magnaghi (8)
Ternana Italia Fabio Gallo Italia Alexis Ferrante (29) Argentina Alexis Ferrante (7)
Vibonese Italia Giacomo Modica Italia Fabio Tito (30) Argentina Sergio Bubas,
Italia Michele Emmausso (9)
Virtus Francavilla Italia Bruno Trocini Italia Alessandro Caporale (29) Italia Leonardo Perez (11)
Viterbese Castrense[87][88] Italia Giovanni Lopez (1ª-14ª)
Italia Antonio Calabro (15ª-30ª)
Italia Andrea Errico (28) Italia Michele Volpe (10)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Nota: a seguito della conclusione anticipata del torneo, il punteggio finale () è calcolato secondo la formula ,[11] dove:
  • è il punteggio totale accumulato in classifica fino al momento della sospensione definitiva;
  • è la media punti realizzati nelle gare disputate in casa fino al momento della sospensione definitiva;
  • è il numero di partite rimanenti da giocare in casa secondo il calendario ordinario;
  • è la media punti realizzati nelle gare disputate in trasferta fino al momento della sospensione definitiva;
  • è il numero di partite rimanenti da giocare in trasferta secondo il calendario ordinario.
Pos. Squadra PF Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Reggina 87,705 69 30 21 6 3 54 19 +35
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Bari 76,509 60 30 16 12 2 54 24 +30
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Monopoli 72,946 57 30 18 3 9 40 22 +18
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Potenza 70,933 56 30 16 8 6 36 23 +13
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Ternana 64,600 51 30 14 9 7 38 29 +9
Noatunloopsong (nuvola).svg 6. Catania (-2) 57,533 45 30 13 8 9 39 38 +1
Noatunloopsong (nuvola).svg 7. Catanzaro 53,268 43 30 12 7 11 41 36 +5
Noatunloopsong (nuvola).svg 8. Teramo 50,893 41 30 11 8 11 29 31 -2
Noatunloopsong (nuvola).svg 9. Virtus Francavilla 50,893 40 30 10 10 10 39 36 +3
Noatunloopsong (nuvola).svg 10. Avellino 50,667 40 30 11 7 12 34 38 -4
11. Vibonese 49,400 39 30 9 12 9 48 37 +11
12. Viterbese Castrense 49,400 39 30 11 6 13 37 38 -1
13. Cavese 47,161 38 30 9 11 10 24 36 -12
14. Paganese 46,652 36 30 8 12 10 35 34 +1
15. Casertana (-2) 46,133 36 30 8 14 8 37 35 +2
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Sicula Leonzio 36,733 29 30 7 8 15 31 46 -15
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Bisceglie 25,333 20 30 3 11 16 21 40 -19
Noatunloopsong (nuvola).svg 18. Rende 22,800 18 30 3 9 18 19 50 -31
1downarrow red.svg 19. Rieti (-5) 20,333 15 30 5 5 20 29 64 -35
Retrocessione a Tavolino 20. AZ Picerno 40,533 (32) 30 8 8 14 29 38 -9

Legenda:

      Promosso in Serie B 2020-2021.
      Ammessa direttamente ai play-off nazionali.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocesso in Serie D 2020-2021.

Regolamento:

La classifica finale viene determinata tenendo conto del punteggio finale in classifica e, in caso di parità di punteggio fra due o più squadre, mediante la compilazione di una classifica avulsa fra le squadre interessate tenendo conto nell'ordine:[11]
  • dei punti conseguiti negli incontri diretti;
  • della differenza tra le reti segnate e quelle subite negli stessi incontri (solo se tutte le squadre coinvolte li hanno disputati entrambi);
  • della differenza fra reti segnate e subite negli incontri diretti fra le squadre interessate (solo se tutte le squadre coinvolte li hanno disputati entrambi);
  • della differenza fra la media a partita delle reti segnate e la media a partita delle reti subite nelle partite disputate fino alla sospensione definitiva del Campionato o del girone;
  • del maggior numero di reti segnate in media a partita nelle partite disputate fino alla sospensione definitiva del Campionato o del girone;
  • del minor numero di reti subite in media a partita nelle partite disputate fino alla sospensione definitiva del Campionato o del girone;
  • del sorteggio.

Note:

Il Rieti ha scontato 5 punti di penalizzazione.[89][90]
Il Catania e la Casertana hanno scontato 2 punti di penalizzazione.[27][28]
La Vibonese (eventuale subentrante in caso di vittoria della Coppa Italia Serie C da parte della Ternana) rinuncia alla disputa dei play-off.[26]
L'AZ Picerno retrocesso all'ultimo posto.[91]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

I match non disputati sono tutti stati annullati, come deciso dal Consiglio Federale della FIGC, a causa della pandemia di COVID-19.[11]

Ogni riga indica i risultati casalinghi della squadra segnata a inizio della riga, contro le squadre segnate colonna per colonna (che invece avranno giocato l'incontro in trasferta). Al contrario, leggendo la colonna di una squadra si avranno i risultati ottenuti dalla stessa in trasferta, contro le squadre segnate in ogni riga, che invece avranno giocato l'incontro in casa.

AVE AZP BAR BIS CAS CAT CNZ CAV MON PAG POT REG REN RIE SIC TER TRN VIB VFR VIT
Avellino –––– 1-1 2-2 0-1 n.d. 3-6 n.d. 0-0 n.d. 1-0 0-2 1-2 0-0 3-1 3-1 2-0 2-0 1-1 0-1 n.d.
AZ Picerno 2-3 –––– 0-1 1-0 1-1 1-2 n.d. 3-1 0-1 2-0 n.d. 0-2 n.d. 2-1 1-1 3-1 n.d. 0-0 0-0 0-1
Bari 2-1 3-0 –––– n.d. n.d. n.d. 2-0 4-0 1-1 n.d. 2-1 1-1 n.d. 5-2 1-0 1-1 2-0 2-2 2-0 1-3
Bisceglie 1-1 2-2 0-3 –––– 0-0 0-1 1-1 n.d. n.d. 2-2 0-3 1-2 1-0 n.d. 0-1 n.d. 0-1 1-1 0-1 0-1
Casertana 2-0 1-1 0-3 0-0 –––– n.d. 2-1 2-0 2-1 1-3 0-0 n.d. 2-0 6-1 1-1 n.d. n.d. 1-2 1-1 2-2
Catania 3-1 1-0 0-0 1-1 1-1 –––– n.d. 4-0 0-2 n.d. 1-1 0-0 1-0 n.d. 2-1 n.d. 0-0 2-1 2-1 1-0
Catanzaro 3-1 1-0 1-1 2-1 1-1 3-0 –––– n.d. 1-2 n.d. 0-2 0-1 1-1 2-0 3-1 2-1 1-3 n.d. 3-1 4-0
Cavese 2-0 1-1 1-1 2-2 0-0 0-1 2-2 –––– 1-0 1-0 0-0 3-0 2-1 0-2 n.d. 1-0 1-1 1-1 n.d. n.d.
Monopoli 0-2 n.d. 2-2 2-1 0-1 4-2 0-1 n.d. –––– 0-1 3-0 1-2 n.d. 1-0 0-1 2-0 0-0 1-0 3-0 1-0
Paganese 3-1 n.d. 0-1 n.d. n.d. 3-1 1-1 0-0 2-0 –––– n.d. 1-1 5-1 3-1 0-0 0-0 n.d. 2-2 2-2 0-0
Potenza n.d. 1-0 n.d. 1-0 1-0 2-0 2-0 0-0 n.d. 1-0 –––– 0-3 2-2 1-1 0-0 1-0 0-1 1-0 n.d. 3-0
Reggina n.d. 4-1 1-1 3-0 2-0 1-0 1-0 5-1 0-2 3-0 n.d. –––– 4-1 n.d. n.d. n.d. 1-0 2-0 1-2 1-0
Rende 0-1 1-0 0-3 0-1 2-2 n.d. n.d. 0-1 1-2 0-0 0-1 n.d. –––– 1-0 2-0 1-1 1-2 1-1 n.d. 0-0
Rieti n.d. 0-1 1-2 2-2 1-0 1-4 1-4 n.d. 0-1 1-2 1-1 0-3 n.d. –––– 1-2 0-2 1-3 n.d. 1-1 4-2
Sicula Leonzio n.d. n.d. 0-2 2-1 2-2 n.d. 1-2 3-1 1-2 2-2 4-1 1-2 1-0 1-2 –––– 0-1 1-2 2-7 1-1 n.d.
Teramo 1-0 n.d. n.d. 1-0 4-3 1-1 1-0 2-0 0-3 2-1 0-1 0-3 3-0 1-1 2-0 –––– 1-1 n.d. 0-1 1-1
Ternana 0-1 2-1 2-2 2-2 0-1 3-2 n.d. n.d. 0-2 2-0 1-0 1-1 3-1 3-0 0-0 0-2 –––– n.d. 0-2 2-1
Vibonese 0-1 3-1 n.d. n.d. 3-1 5-0 0-0 0-1 0-1 1-1 n.d. 0-1 3-0 5-1 n.d. 0-0 1-1 –––– 2-1 3-2
Virtus Francavilla 1-1 1-2 1-0 n.d. 1-1 0-0 4-0 1-0 n.d. 2-0 3-4 1-1 1-1 n.d. n.d. 0-2 1-2 6-2 –––– n.d.
Viterbese Castrense 0-1 1-2 1-1 1-0 n.d. 2-0 2-1 0-1 n.d. 2-1 1-3 n.d. 6-1 0-1 2-0 2-0 n.d. 2-2 2-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (20ª)
25 ago. 3-6 Avellino-Catania 1-3 22 gen.
2-1 Catanzaro-Teramo 0-1
1-1 Cavese-AZ Picerno 1-3
1-0 Monopoli-Vibonese 1-0
1-0 Potenza-Casertana 0-0
0-1 Rende-Bisceglie 0-1
24 ago. 1-3 Rieti-Ternana 0-3
25 ago. 0-2 Sicula Leonzio-Bari 0-1
1-1 Virtus Francavilla-Reggina 2-1
2-1 Viterbese Castrense-Paganese 0-0
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (21ª)
1º set. 2-1 AZ Picerno-Rieti 1-0 11 gen.
1-3 Bari-Viterbese Castrense 1-1 12 gen.
1-1 Bisceglie-Catanzaro 1-2
2-0 Casertana-Rende 2-2
2-1 Catania-Virtus Francavilla 0-0
31 ago. 2-0 Paganese-Monopoli 1-0
1º set. 5-1 Reggina-Cavese 0-3 11 gen.
9 ott. 2-0 Teramo-Sicula Leonzio 1-0 12 gen.
1º set. 1-0 Ternana-Potenza 1-0
0-1 Vibonese-Avellino 1-1


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (22ª)
7 set. 2-0 Avellino-Teramo 0-1 19 gen.
8 set. 1-1 Cavese-Vibonese 1-0
0-1 Monopoli-Catanzaro 2-1
2-0 Potenza-Catania 1-1
3-0 Reggina-Bisceglie 2-1
1-2 Rende-Ternana 1-3
1-2 Rieti-Bari 2-5
2-2 Sicula Leonzio-Paganese 0-0
1-1 Virtus Francavilla-Casertana 1-1
1-2 Viterbese Castrense-AZ Picerno 1-0 18 gen.
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (23ª)
15 set. 2-3 AZ Picerno-Avellino 1-1 26 gen.
16 set. 1-1 Bari-Reggina 1-1
15 set. 0-3 Bisceglie-Potenza 0-1
14 set. 6-1 Casertana-Rieti 0-1
15 set. 1-0 Catania-Viterbese Castrense 0-2
3-1 Catanzaro-Sicula Leonzio 2-1 27 gen.
2-2 Paganese-Virtus Francavilla 0-2 26 gen.
2-0 Teramo-Cavese 0-1
0-2 Ternana-Monopoli 0-0
3-0 Vibonese-Rende 1-1 25 gen.


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (24ª)
22 set. 0-1 Avellino-Bisceglie 1-1 2 feb.
1-1 AZ Picerno-Casertana 1-1
1-0 Cavese-Paganese 0-0 1º feb.
4-2 Monopoli-Catania 2-0 2 feb.
2-0 Reggina-Vibonese 1-0
21 set. 1-1 Rende-Teramo 0-3
22 set. 1-1 Rieti-Potenza 1-1
1-2 Sicula Leonzio-Ternana 0-0
1-0 Virtus Francavilla-Bari 0-2
2-1 Viterbese Castrense-Catanzaro 0-4
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (25ª)
25 set. 0-1 Avellino-Virtus Francavilla 1-1 9 feb.
1-1 Bari-Monopoli 2-2
0-0 Bisceglie-Casertana 0-0
4-0 Catania-Cavese 1-0
2-0 Catanzaro-Rieti 4-1 8 feb.
5-1 Paganese-Rende 0-0 9 feb.
0-0 Potenza-Sicula Leonzio 1-4
1-1 Teramo-Viterbese Castrense 0-2
1-1 Ternana-Reggina 0-1 10 feb.
3-1 Vibonese-AZ Picerno 0-0 9 feb.


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
28 set. 0-1 AZ Picerno-Bari 0-3 16 feb.
29 set. 2-1 Casertana-Catanzaro 1-1
2-0 Cavese-Avellino 0-0
2-0 Monopoli-Teramo 3-0 15 feb.
1-0 Reggina-Catania 0-0 16 feb.
0-1 Rende-Potenza 2-2
1-2 Rieti-Paganese 1-3
2-1 Sicula Leonzio-Bisceglie 1-0
1-2 Virtus Francavilla-Ternana 2-0
2-2 Viterbese Castrense-Vibonese 2-3
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
6 ott. 0-0 Avellino-Rende 1-0 23 feb.
4-0 Bari-Cavese 1-1
2-2 Bisceglie-AZ Picerno 0-1
3-1 Catanzaro-Virtus Francavilla 0-4 22 feb.
1-1 Paganese-Reggina 0-3 23 feb.
3-0 Potenza-Viterbese Castrense 3-1
1-2 Sicula Leonzio-Monopoli 1-0
5 ott. 1-1 Teramo-Rieti 2-0 22 feb.
6 ott. 3-2 Ternana-Catania 0-0 23 feb.
3-1 Vibonese-Casertana 2-1


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (28ª)
13 ott. 2-0 Bari-Ternana 2-2 26 feb.
1-1 Casertana-Sicula Leonzio 2-2
1-0 Catania-AZ Picerno 2-1
3-1 Paganese-Avellino 0-1
1-0 Potenza-Teramo 1-0
12 ott. 1-0 Reggina-Catanzaro 1-0
13 ott. 0-1 Rende-Cavese 1-2
0-1 Rieti-Monopoli 0-1
6-2 Virtus Francavilla-Vibonese 1-2
1-0 Viterbese Castrense-Bisceglie 1-0
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (29ª)
20 ott. 2-2 Avellino-Bari 1-2 1º mar.
19 ott. 0-0 AZ Picerno-Virtus Francavilla 2-1
20 ott. 0-1 Bisceglie-Ternana 2-2
0-2 Catanzaro-Potenza 0-2
0-0 Cavese-Casertana 0-2 29 feb.
1-2 Monopoli-Reggina 2-0 1º mar.
1-2 Sicula Leonzio-Rieti 2-1
2-1 Teramo-Paganese 0-0
5-0 Vibonese-Catania 1-2
19 ott. 6-1 Viterbese Castrense-Rende 0-0


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (30ª)
23 ott. 2-0 Bari-Catanzaro 1-1 9 mar.
2-1 Casertana-Monopoli 1-0 8 mar.
1-1 Catania-Bisceglie 1-0
2-2 Paganese-Vibonese 1-1 7 mar.
0-0 Potenza-Cavese 0-0 9 mar.
4-1 Reggina-AZ Picerno 2-0 8 mar.
2-0 Rende-Sicula Leonzio 0-1
4-2 Rieti-Viterbese Castrense 1-0
0-1 Ternana-Avellino 0-2
0-2 Virtus Francavilla-Teramo 1-0
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (31ª)
27 ott. 1-2 Avellino-Reggina - n.d.
2-0 AZ Picerno-Paganese -
0-1 Bisceglie-Virtus Francavilla -
0-0 Catania-Bari -
1-1 Catanzaro-Rende -
0-2 Cavese-Rieti -
3-0 Monopoli-Potenza -
4-3 Teramo-Casertana -
1-1 Vibonese-Ternana -
2-0 Viterbese Castrense-Sicula Leonzio -


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (32ª)
3 nov. 2-2 Bari-Vibonese - n.d.
2-2 Casertana-Viterbese Castrense -
2 nov. 3-1 Catanzaro-Avellino -
11 dic. 3-1 Paganese-Catania -
3 nov. 0-3 Potenza-Reggina -
1-2 Rende-Monopoli -
1-1 Rieti-Virtus Francavilla -
3-1 Sicula Leonzio-Cavese -
1-0 Teramo-Bisceglie -
2-1 Ternana-AZ Picerno -
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (33ª)
11 nov. 0-2 Avellino-Potenza - n.d.
10 nov. 3-1 AZ Picerno-Teramo -
0-3 Bisceglie-Bari -
2-1 Catania-Sicula Leonzio -
2-2 Cavese-Catanzaro -
1-0 Monopoli-Viterbese Castrense -
2-0 Reggina-Casertana -
2-0 Ternana-Paganese -
9 nov. 5-1 Vibonese-Rieti -
10 nov. 1-1 Virtus Francavilla-Rende -


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (34ª)
17 nov. 2-0 Casertana-Avellino - n.d.
3-0 Catanzaro-Catania -
16 nov. 2-1 Monopoli-Bisceglie -
17 nov. 0-1 Paganese-Bari -
1-0 Potenza-Vibonese -
1-0 Rende-AZ Picerno -
a tav.[89][92] 0-3 Rieti-Reggina -
17 nov. 1-1 Sicula Leonzio-Virtus Francavilla -
1-1 Teramo-Ternana -
0-1 Viterbese Castrense-Cavese -
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (35ª)
24 nov. 3-1 Avellino-Rieti - n.d.
1-1 AZ Picerno-Sicula Leonzio -
1-1 Bari-Teramo -
2-2 Bisceglie-Paganese -
1-1 Catania-Casertana -
1-0 Cavese-Monopoli -
23 nov. 4-1 Reggina-Rende -
2-1 Ternana-Viterbese Castrense -
11 dic. 0-0 Vibonese-Catanzaro -
24 nov. 3-4 Virtus Francavilla-Potenza -


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (36ª)
1° dic. 1-3 Casertana-Paganese - n.d.
1-3 Catanzaro-Ternana -
2-2 Cavese-Bisceglie -
3-0 Monopoli-Virtus Francavilla -
1-0 Potenza-AZ Picerno -
0-3 Rende-Bari -
1-4 Rieti-Catania -
2-7 Sicula Leonzio-Vibonese -
0-3 Teramo-Reggina -
0-1 Viterbese Castrense-Avellino -
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (37ª)
8 dic. 3-1 Avellino-Sicula Leonzio - n.d.
0-1 AZ Picerno-Monopoli -
2-1 Bari-Potenza -
1-0 Catania-Rende -
7 dic. 1-1 Paganese-Catanzaro -
8 dic. 1-0 Reggina-Viterbese Castrense -
2-2 Rieti-Bisceglie -
0-1 Ternana-Casertana -
0-0 Vibonese-Teramo -
1-0 Virtus Francavilla-Cavese -


andata (19ª) 19ª giornata ritorno (38ª)
15 dic. 1-1 Bisceglie-Vibonese - n.d.
0-3 Casertana-Bari -
1-0 Catanzaro-AZ Picerno -
14 dic. 1-1 Cavese-Ternana -
15 dic. 0-2 Monopoli-Avellino -
1-0 Potenza-Paganese -
1-0 Rende-Rieti -
1-2 Sicula Leonzio-Reggina -
1-1 Teramo-Catania -
2-1 Viterbese Castrense-Virtus Francavilla -

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Catania 3-2 Virtus Francavilla Catania, 30 giugno 2020
Catanzaro[29] 0-0 Teramo Catanzaro, 30 giugno 2020
Ternana[29] 0-0 Avellino Terni, 1º luglio 2020
Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Potenza[29] 1-1 Catanzaro Potenza, 5 luglio 2020
Ternana[29] 1-1 Catania Terni, 5 luglio 2020

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Rende 1-0 AZ Picerno Vibo Valentia, 27 giugno 2020
AZ Picerno 3-0 Rende Potenza, 30 giugno 2020
Bisceglie 0-1 Sicula Leonzio Bisceglie, 27 giugno 2020
Sicula Leonzio 1-0 Bisceglie Lentini, 30 giugno 2020

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Reggina (21)
  • Minor numero di vittorie: Bisceglie e Rende (3)
  • Maggior numero di pareggi: Casertana (14)
  • Minor numero di pareggi: Monopoli (3)
  • Maggior numero di sconfitte: Rieti (20)
  • Minor numero di sconfitte: Bari (2)
  • Miglior attacco: Bari e Reggina (54 gol fatti)
  • Peggior attacco: Rende (19 gol fatti)
  • Miglior difesa: Reggina (19 gol subìti)
  • Peggior difesa: Rieti (64 gol subìti)
  • Miglior differenza reti: Reggina (+35)
  • Peggior differenza reti: Rieti (-35)

Partite

  • Partita con più reti: Avellino-Catania 3-6 e Sicula Leonzio-Vibonese 2-7 (9)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Casertana-Rieti 6-1, Viterbese Castrense-Rende 6-1, Vibonese-Catania 5-0 e Sicula Leonzio-Vibonese 2-7 (5)
  • Giornata con maggior numero di gol: 37 (17ª giornata)
  • Giornata con minor numero di gol: 13 (30ª giornata)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]
Gol Rigori Giocatore Squadra
20 8 Italia Mirco Antenucci Bari
17 1 Italia Giuseppe Fella Monopoli
14 1 Italia Simone Corazza Reggina
12 4 Argentina Germán Denis Reggina
11 1 Italia Emanuele Santaniello AZ Picerno
11 2 Italia Leonardo Perez Virtus Francavilla
11 4 Argentina Facundo Lescano Sicula Leonzio

Play-off (fase nazionale)[modifica | modifica wikitesto]

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Monopoli 0-1 Ternana Monopoli, 9 luglio 2020
Juventus U23 2-0 Padova Alessandria, 9 luglio 2020
Carpi[29] 2-2 Alessandria Carpi, 9 luglio 2020
Renate 1-2 Novara Meda, 9 luglio 2020
Potenza 1-0 Triestina Potenza, 9 luglio 2020

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Reggio Audace[29] 0-0 Potenza Reggio Emilia, 13 luglio 2020
Bari[29] 1-1 Ternana Bari, 13 luglio 2020
Carrarese[29] 2-2 Juventus U23 Carrara, 13 luglio 2020
Carpi 1-2 Novara Carpi, 13 luglio 2020

Final Four[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Reggio Audace 2-1 Novara Reggio Emilia, 17 luglio 2020
Bari 2-1 (dts) Carrarese Bari, 17 luglio 2020

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Reggio Audace 1-0 Bari Reggio Emilia, 22 luglio 2020

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CALENDARI CAMPIONATO SERIE C – STAGIONE SPORTIVA 2019-20, su lega-pro.com, 25 luglio 2019.
  2. ^ Lega Pro, Ghirelli sui calendari: “Vicini alle esigenze dei tifosi, tornano giorni e orari fissi”, su itasportpress.it, 23 luglio 2019.
  3. ^ COMUNICATO UFFICIALE N. 93/DIV – 21 DICEMBRE 2019 (PDF), su lega-pro.com, 21 dicembre 2019.
  4. ^ Emergenza Coronavirus: confermato lo stop alle attività fino al 3 aprile, su figc.it, 9 marzo 2020.
  5. ^ Coronavirus, la FIGC proroga la sospensione dell’attività fino al 13 aprile, su figc.it, 2 aprile 2020.
  6. ^ Coronavirus, la FIGC proroga la sospensione dell’attività fino al 3 maggio, su figc.it, 14 aprile 2020.
  7. ^ Consiglio Federale: la stagione si conclude in base al merito sportivo, su figc.it, 8 giugno 2020.
  8. ^ Ecco le date della Lega Pro: Coppa Italia il 27 giugno. Il Presidente Ghirelli: “La responsabilità di questo percorso è mia”, su lega-pro.com, 8 Giugno 2020.
  9. ^ Consiglio Federale: escluso il Palermo, in serie B riammesso il Venezia, su figc.it, 12 luglio 2019.
  10. ^ COMUNICATO UFFICIALE N. 36/A (PDF), su figc.it, 25 luglio 2019.
  11. ^ a b c d e f g h i j k l m All. 1 e 2 al C.U. FIGC N. 209/A dell'8 giugno 2020 (PDF), su https://figc.it, 8 giugno 2020. URL consultato l'8 giugno 2020.
  12. ^ ESONERATO MISTER SCAZZOLA, su alessandriacalcio.it, 20 gennaio 2020.
  13. ^ ANGELO GREGUCCI NUOVO MISTER GRIGIO., su alessandriacalcio.it, 24 gennaio 2020.
  14. ^ MISTER MASPERO SOLLEVATO DALL’INCARICO, su asgiana.com, 27 settembre 2019.
  15. ^ Cesare Albè nuovo allenatore della Prima Squadra, su asgiana.com, 30 settembre 2019. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  16. ^ MISTER SASSARINI SOLLEVATO DALL'INCARICO DI ALLENATORE ROSSOBLÚ, su acgozzano.it, 19 gennaio 2020.
  17. ^ BBENTORNATI MISTER SODA E MISTER CARAMELLI!, su acgozzano.it, 20 gennaio 2020.
  18. ^ Comunicato Ufficiale: esonerato Marco Gaburro, su calciolecco1912.com, 1º ottobre 2019.
  19. ^ Comunicato Ufficiale: Gaetano D’Agostino nuovo allenatore della Calcio Lecco 1912, su calciolecco1912.com, 4 ottobre 2019.
  20. ^ Esonerato mister Filippi, su olbiacalcio.com, 18 novembre 2019.
  21. ^ Benvenuto mister Brevi, su olbiacalcio.com, 26 novembre 2019.
  22. ^ ESONERATO MATTEO CONTINI IL COMMENTO DEL PRESIDENTE MARINELLI, su uspergolettese1932.it, 12 novembre 2019.
  23. ^ ESONERATO L’ALLENATORE MARCO MASI, su uspianese.it, 8 giugno 2020.
  24. ^ PASQUALE CATALANO NUOVO ALLENATORE, su uspianese.it, 8 giugno 2020.
  25. ^ Ammessa agli ottavi di finale dei play-off nazionali in qualità di vincitrice della Coppa Italia Serie C 2019-2020.
  26. ^ a b c Rinuncia alla disputa dei play-off. cfr: Comunicato Lega Pro, su lega-pro.com, 10 giugno 2020.
  27. ^ a b Inadempienze CO.VI.SO.C: penalizzazioni in B per il Trapani (1), in C per Catania e Casertana (2), Siena (1), su figc.it, 12 giugno 2020.
  28. ^ a b Comunicato Ufficiale N. 148/DIV del 22 giugno 2020 (PDF), su lega-pro.com, 22 giugno 2020. URL consultato il 23 giugno 2020.
  29. ^ a b c d e f g h i j Qualificato in virtù del miglior piazzamento in classifica.
  30. ^ La Pro Patria ha rinunciato a prendere parte ai play-off entro i termini previsti dalla federazione.
  31. ^ L'Arezzo ha rinunciato a prendere parte ai play-off entro i termini previsti dalla federazione.
  32. ^ Il Pontedera ha rinunciato a prendere parte ai play-off entro i termini previsti dalla federazione.
  33. ^ Salvo in virtù del miglior piazzamento in classifica.
  34. ^ a b c d Retrocesso sul campo e successivamente riammesso per completamento organici.
  35. ^ a b Ripescato per completamento organici.
  36. ^ ESONERATO IL TECNICO FRANCESCO MODESTO, su calciocesena.com, 27 gennaio 2020.
  37. ^ William Viali è il nuovo allenatore del Cesena, su calciocesena.com. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  38. ^ MISTER FONTANA SOLLEVATO DALL’INCARICO, su almajuventusfano1906.com, 2 dicembre 2019.
  39. ^ MARCO ALESSANDRINI E'IL NUOVO ALLENATORE, su almajuventusfano1906.com, 2 dicembre 2019.
  40. ^ Comunicato ufficiale, su feralpisalo.it, 25 settembre 2019.
  41. ^ Stefano Sottili è il nuovo tecnico, su feralpisalo.it, 2 ottobre 2019.
  42. ^ Flavio Destro sollevato dall’incarico di allenatore della Fermana, su fermanafc.com, 14 ottobre 2019.
  43. ^ Fermana, il nuovo allenatore è Mauro Antonioli, su fermanafc.com, 16 ottobre 2019.
  44. ^ Comunicato ufficiale, su asgubbio1910.net, 14 ottobre 2019.
  45. ^ Benvenuto mister Torrente, su asgubbio1910.net, 16 ottobre 2019.
  46. ^ Comunicato stampa n.6, su imolesecalcio1919.it, 27 settembre 2019.
  47. ^ ZIRONELLI SOLLEVATO DALL’INCARICO, ARRIVA MICHELE MIGNANI, su modenacalcio.com, 25 novembre 2019.
  48. ^ Andrea Mandorlini è il nuovo allenatore del Calcio Padova, su padovacalcio.it, 20 gennaio 2020.
  49. ^ https://www.tuttoc.com/ufficialita/ufficiale-ravenna-esonerato-il-tecnico-luciano-foschi-252345
  50. ^ RINO D’AGNELLI E RENATO CIOFFI SOLLEVATI DALL’INCARICO, IVANO PASTORE NUOVO DIRETTORE SPORTIVO, GIOVANNI COLELLA NUOVO ALLENATORE, su news.riminifc.it, 19 novembre 2019.
  51. ^ Comunicato stampa, su ustriestinacalcio1918.it, 22 settembre 2019.
  52. ^ NOTA STAMPA U.S. TRIESTINA CALCIO: CARMINE GAUTIERI, su ustriestinacalcio1918.it, 14 ottobre 2019.
  53. ^ Comunicato ufficiale: esonerati Simone Pavan e Renato Vito, su vispesaro1898.it, 18 febbraio 2020.
  54. ^ Giuseppe “nanu” Galderisi è il nuovo allenatore della Vis Pesaro 1898, su vispesaro1898.it, 18 febbraio 2020.
  55. ^ Gara inizialmente disputata il 12 gennaio 2020 e sospesa al 79º minuto sul risultato di 1-0 per infortunio dell'arbitro.
  56. ^ Il Modena ha rinunciato a prendere parte ai play-off entro i termini previsti dalla federazione.
  57. ^ Il Piacenza ha rinunciato a prendere parte ai play-off entro i termini previsti dalla federazione.
  58. ^ https://www.ilgiornaledisalerno.it/sos-stadio-lamberti-la-cavese-a-castellammare/
  59. ^ AVELLINO, INTERROTTO IL RAPPORTO CON MISTER IGNOFFO: EZIO CAPUANO È IL NUOVO ALLENATORE, su usavellino1912.com, 16 ottobre 2019.
  60. ^ Comunicato ufficiale, su m.sscalciobari.it, 22 settembre 2019.
  61. ^ Welcome Vincenzo Vivarini!, su m.sscalciobari.it, 24 settembre 2019.
  62. ^ Comunicato stampa, su asbiscegliecalcio.it, 2 ottobre 2019.
  63. ^ Sandro Pochesci è il nuovo allenatore della prima squadra, su asbiscegliecalcio.it, 2 ottobre 2019.
  64. ^ ESONERATO MISTER POCHESCI, su asbiscegliecalcio.it, 25 novembre 2019.
  65. ^ Andrea Camplone sollevato dall’incarico, Orazio Russo provvisoriamente alla guida del Catania, su calciocatania.it, 21 ottobre 2019.
  66. ^ Cristiano Lucarelli nuovamente alla guida del Catania, su calciocatania.it, 22 ottobre 2019.
  67. ^ Esonerato il tecnico Auteri, su uscatanzaro1929.com, 21 ottobre 2019.
  68. ^ Grassadonia nuovo tecnico delle aquile, massimo impegno per raggiungere obiettivi importanti, su uscatanzaro1929.com, 21 ottobre 2019.
  69. ^ Il Catanzaro richiama in panchina mister Auteri, su uscatanzaro1929.com, 24 gennaio 2020.
  70. ^ MISTER FRANCESCO MORIERO SOLLEVATO DALL’INCARICO, su cavese1919.it, 16 settembre 2019.
  71. ^ Salvatore Campilongo nuovo allenatore degli aquilotti, su cavese1919.it, 17 settembre 2019.
  72. ^ GIUSEPPE SCIENZA ANCORA IN BIANCOVERDE, su monopolicalcio.it, 2 settembre 2019.
  73. ^ Angelo Andreoli sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra, su rendecalcio.it, 26 settembre 2019.
  74. ^ Si è dimesso il tecnico Raffaele Guardia. Sollevato dall’incarico anche lo staff, su rendecalcio.it, 20 gennaio 2020.
  75. ^ La guida della prima squadra affidata a Pino Rigoli, su rendecalcio.it, 21 gennaio 2020.
  76. ^ F.C. RIETI: DIMISSIONI ALBERTO MARIANI, su rieticalcio.it, 3 ottobre 2019.
  77. ^ F.C. RIETI: PRESENTAZIONE PAVARESE E CANEO, su rieticalcio.it, 20 ottobre 2019.
  78. ^ Comunicato Stampa del F.C. RIETI, su rieticalcio.it, 11 dicembre 2019.
  79. ^ BENI è il nuovo tecnico del F.C. RIETI, su tuttoc.com, 12 dicembre 2019.
  80. ^ Comunicato Ufficiale, su rieticalcio.it, 11 febbraio 2020.
  81. ^ Rieti, in panchina torna Alberto Mariani., su corrieredirieti.corr.it, 11 febbraio 2020. URL consultato il 12 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2020).
  82. ^ Comunicato ufficiale :Bruno Caneo, su rieticalcio.it, 24 febbraio 2020.
  83. ^ Vito Grieco sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra, su siculaleonzio.it, 24 ottobre 2019.
  84. ^ Giovanni Bucaro sollevato dall’incarico, Vito Grieco nuovamente alla guida della Sicula Leonzio, su siculaleonzio.it, 13 gennaio 2020.
  85. ^ Sollevato dall'incarico il responsabile tecnico Bruno Tedino [collegamento interrotto], su teramocalcio.it, 16 febbraio 2020.
  86. ^ Cetteo Di Mascio è il nuovo allenatore della prima squadra [collegamento interrotto], su teramocalcio.it, 16 febbraio 2020.
  87. ^ MISTER LOPEZ SOLLEVATO DALL’INCARICO DI GUIDA TECNICA DELLA PRIMA SQUADRA, su viterbesecastrense.it, 11 novembre 2019.
  88. ^ LA GUIDA TECNICA DELLA PRIMA SQUADRA AFFIDATA AD ANTONIO CALABRO, su viterbesecastrense.it, 12 novembre 2019.
  89. ^ a b COMUNICATO UFFICIALE N. 67/DIV – 19 NOVEMBRE 2019 (PDF), su lega-pro.com, 19 novembre 2019.
  90. ^ TFN, 4 punti di penalizzazione al Rieti. Inibizioni per Curci e Troise, su tuttoc.com, 10 gennaio 2020.
  91. ^ Picerno retrocesso all’ultimo posto del campionato di Serie C. Cinque punti di penalizzazione al Bitonto, sfuma la promozione in Serie C:, su figc.it, 31 agosto 2020.
  92. ^ Gara non disputata e assegnata per 0-3 a tavolino alla Reggina.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]