Serie C1 1993-1994

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie C1 1993-1994
Competizione Serie C1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 16ª
Organizzatore Lega Professionisti Serie C
Date dal 12 settembre 1993
al 22 giugno 1994
Luogo Italia Italia
Partecipanti 36
Formula 2 gironi all'italiana A/R, play-off e playout
Risultati
Vincitore Chievo (1º titolo)
Perugia (1º titolo)
Promozioni Chievo
Como
Perugia
Salernitana
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Mantova
Spezia
Palazzolo
Matera
Nola
Chieti
Giarre
Statistiche
Miglior marcatore Gir. A:
Italia Girolamo Bizzarri (22)
Gir. B:
Italia Giovanni Cornacchini (20)
Incontri disputati 630
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1992-1993 1994-1995 Right arrow.svg

Classifiche del campionato di calcio di Serie C1 1993-1994.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

A partire da questa stagione vennero introdotti i 3 punti per vittoria, i play-off (cui presero parte le squadre classificate dal secondo al quinto posto di ogni girone) e i play-out (cui presero parte le squadre classificate dal quattordicesimo al diciassettesimo posto di ogni girone). Per la seconda stagione consecutiva, comunque, i verdetti del campo furono sconvolti da fallimenti e illeciti in serie.

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

Le seguenti squadre non furono ammesse al campionato:

Al loro posto furono ripescate Casarano, Siracusa, Ischia, Siena e Carpi, già facenti parte della C1 l'anno precedente, più il Matera, 3º classificato nel girone C della C2.

Ubicazione delle squadre della Serie C1 1993-1994
Red pog.svg Girone A; Green pog.svg Girone B;

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Marco Tardelli (al centro), tecnico del Como, festeggia con la squadra la vittoria nella finale play-off di Verona e la promozione in Serie B.

Il girone A regala una nuova realtà del calcio italiano: il Chievo, piccola squadra dell'omonimo quartiere di Verona, ottiene una storica promozione in Serie B battendo a Carrara i padroni di casa per 2-1 e staccando il Mantova che fino a qualche giornata dal termine del campionato era la capolista solitaria del girone e con un piede e mezzo in B ma che persero la vetta alla 31ª quando i virgiliani caddero a Bologna mentre i clivensi sconfissero la Pistoiese per 3-0 andando in testa e non lasciandola più. Incredibilmente però i biancorossi durante l'estate furono radiati dal campionato di C1 insieme alla Triestina (anch'essa in lotta per la promozione) dovendo ripartire dalla Serie D a causa di problemi finanziari. La novità dell'anno è l'introduzione dei play-off nel campionato di terza serie: a vincerli per primi nel girone A furono i lariani del Como, guidati dal campione del mondo '82 Marco Tardelli, che, dopo aver battuto in semifinale i virgiliani, trovarono dopo 4 anni la B sconfiggendo la SPAL sul neutro di Verona.

Per quanto riguardano le retrocessioni, salutano i bresciani del Palazzolo sul fondo della classifica da tempo e condannata alla C2, e ai play-out (anche questa fu la novità del campionato) vide la retrocessione di Spezia e Alessandria che perdono gli spareggi contro rispettivamente, Massese e Empoli, ma a causa del fallimento dei virgiliani e dei giuliani, furono tutte e 3 ripescate in C1.

Profili[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Alessandria dettagli Alessandria Stadio Giuseppe Moccagatta 9° in C1/A
Bologna dettagli Bologna Stadio Renato Dall'Ara 18° in B, retrocesso
Carpi dettagli Carpi (MO) Stadio Sandro Cabassi 17° in C1/A, ripescato
Carrarese dettagli Carrara (MS) Stadio Dei Marmi 9° in C1/A
Chievo dettagli Chievo (fraz.di Verona) Stadio Marcantonio Bentegodi 7° in C1/A
Como dettagli Como Stadio Giuseppe Sinigaglia 6° in C1/A
Empoli dettagli Empoli (FI) Stadio Carlo Castellani 3° in C1/A
Fiorenzuola dettagli Fiorenzuola d'Arda (PC) Stadio Comunale 2° in C2/A, promosso
Leffe dettagli Leffe (BG) Stadio Carlo Martinelli 4° in C1/A
Mantova dettagli Mantova Stadio Danilo Martelli 1° in C2/A, promosso
Massese dettagli Massa Stadio Degli Oliveti 12° in C1/A
Palazzolo dettagli Palazzolo sull'Oglio (BS) Stadio Comunale 9° in C1/A
Pistoiese dettagli Pistoia Stadio Comunale 1° in C2/B, promosso
Prato dettagli Prato Stadio Lungobisenzio 2° in C2/B, promosso
Pro Sesto dettagli Sesto San Giovanni (MI) Stadio Breda 8° in C1/A
SPAL dettagli Ferrara Stadio Paolo Mazza 17° in B, retrocessa
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 15° in C1/A
Triestina dettagli Trieste Stadio Nereo Rocco 4° in C1/A

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Alessandria Italia Ferruccio Mazzola (1ª-15ª)
Italia Giorgio Roselli (16ª-34ª e playout)
Mantova Italia Gianfranco Bellotto (1ª-8ª)
Italia Ugo Tomeazzi (9ª-34ª e playoff)
Bologna Italia Alberto Zaccheroni (1ª-12ª)
Italia Edoardo Reja (13ª-34ª e playoff)
Massese Italia Domenico Neri (1ª-23ª)
Italia Giuseppe Savoldi (24ª-34ª e playout)
Carpi Italia Gianni De Biasi Palazzolo Italia Luciano Zanchini (1ª-?ª)
Italia Faustino Turra (?ª-16ª)
Italia Carlo Soldo (17ª-34ª)
Carrarese Italia Rino Lavezzini Pistoiese Italia Umberto Lembi (1ª-6ª)
Italia Roberto Clagluna (7ª-34ª)
Chievo Italia Alberto Malesani Prato Italia Roberto Bicchierai
Como Italia Marco Tardelli Pro Sesto Italia Gianfranco Motta
Empoli Italia Ettore Donati (1ª-17ª)
Italia Adriano Lombardi (18ª-28ª)
Italia Giuseppe Palazzese & Italia Luciano Spalletti (29ª-34ª e playout)
SPAL Italia Gian Cesare Discepoli
Fiorenzuola Italia Giorgio Veneri Spezia Italia Adriano Cadregari (1ª-17ª)
Italia Francesco Paolo Specchia (18ª-29ª)
Italia Claudio Onofri (30ª-34ª e playout)
Leffe Italia Giovanni Mei (1ª-24ª)
Italia Enrico Catuzzi (25ª-34ª)
Triestina Italia Adriano Buffoni

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Chievo 68 34 19 11 4 46 23 +23
Noatunloopsong.png 1downarrow red.svg 2. Mantova[1] 66 34 18 12 4 49 29 +20
Noatunloopsong.png 3. SPAL 62 34 17 11 6 47 30 +17
Noatunloopsong.png 4. Bologna 58 34 17 7 10 41 26 +15
Noatunloopsong.png 5. Como 51 34 13 12 9 45 34 +11
6. Pro Sesto 47 34 12 11 11 36 35 +1
7. Fiorenzuola 45 34 10 15 9 29 31 -2
8. Leffe 44 34 10 14 10 39 36 +3
9. Pistoiese 44 34 10 14 10 29 34 -5
10. Triestina 43 34 8 19 7 32 30 +2
11. Carpi 42 34 10 12 12 34 36 -2
12. Carrarese 41 34 9 14 11 34 31 +3
13. Prato 39 34 8 15 11 34 35 -1
Noatunloopsong.png 14. Alessandria 36 34 8 12 14 29 39 -10
Noatunloopsong.png 15. Massese 36 34 8 12 14 27 43 -16
Noatunloopsong.png 16. Spezia 32 34 5 17 12 23 43 -20
Noatunloopsong.png 17. Empoli 32 34 6 14 14 26 33 -7
1downarrow red.svg 18. Palazzolo 17 34 3 8 23 22 54 -32

Legenda:

      Promosso in Serie B 1994-1995.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocesso in Serie C2 1994-1995.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

Il Mantova a fine stagione è stato retrocesso d'ufficio per irregolarità nelle pratiche presentate per le iscrizioni al campionato.
L'Alessandria viene riammessa in Serie C1 1994-1995.
Spezia e Palazzolo poi ripescate in Serie C1 1994-1995.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Ale Bol Car Car Chi Com Emp Fio Lef Man Mas Pal Pis Pra PSe SPA Spe Tri
Alessandria –––– 1-0 1-0 0-0 0-2 3-2 1-0 0-0 1-1 0-2 3-1 3-0 1-1 3-2 0-2 1-1 2-0 1-1
Bologna 3-3 –––– 1-0 0-1 2-2 0-1 1-0 1-1 1-0 1-0 4-0 2-0 3-1 3-2 5-1 2-0 2-1 2-0
Carpi 1-0 1-0 –––– 3-3 1-1 2-1 1-1 0-0 1-2 3-3 1-0 2-1 5-2 1-2 2-1 0-1 0-0 0-0
Carrarese 1-0 0-1 1-2 –––– 1-2 4-4 2-0 0-0 1-1 1-0 1-1 3-0 0-1 0-0 1-0 1-2 4-0 0-0
Chievo 1-0 1-0 1-0 1-0 –––– 1-0 1-1 1-1 1-0 0-0 0-0 5-1 3-0 3-1 1-0 1-0 3-1 0-0
Como 1-0 1-0 1-0 0-1 1-1 –––– 1-1 2-0 0-0 0-1 1-0 2-0 2-0 2-2 1-0 1-2 5-0 3-2
Empoli 0-0 0-0 1-2 1-0 1-2 1-1 –––– 4-2 1-1 3-1 0-0 2-0 0-0 1-1 1-1 0-0 0-1 0-1
Fiorenzuola 1-0 0-1 0-0 2-1 1-2 0-0 1-0 –––– 1-0 1-1 2-1 1-0 0-0 1-1 1-1 2-2 2-0 0-1
Leffe 1-1 2-0 1-1 1-1 0-0 2-0 0-1 0-0 –––– 1-2 1-1 2-2 1-2 1-0 2-0 1-2 5-2 1-1
Mantova 2-0 0-1 3-1 2-1 2-0 1-1 1-0 2-0 2-1 –––– 0-0 2-1 2-1 2-1 2-0 2-2 2-0 3-2
Massese 1-0 0-0 1-0 1-0 1-2 1-4 3-1 1-1 1-2 0-0 –––– 1-0 2-2 3-3 2-1 0-1 1-0 0-0
Palazzolo 3-0 0-1 1-1 0-0 1-0 0-1 1-0 0-1 1-2 2-3 0-1 –––– 0-1 0-0 2-2 1-4 0-0 2-2
Pistoiese 1-1 0-1 1-0 2-2 2-1 2-2 1-1 0-0 1-2 0-0 2-0 2-0 –––– 0-0 1-0 1-1 1-0 0-0
Prato 3-1 1-1 0-1 0-0 0-1 1-1 1-0 0-1 1-1 2-2 2-0 1-0 2-0 –––– 1-1 0-0 2-0 0-1
Pro Sesto 3-1 2-0 0-0 1-1 1-3 2-1 1-0 2-1 3-1 1-1 2-0 3-1 1-0 1-0 –––– 0-0 0-1 1-1
SPAL 2-1 1-1 2-0 2-0 1-0 3-1 2-1 2-1 2-0 1-2 2-1 1-0 0-1 1-2 1-2 –––– 2-2 3-1
Spezia 0-0 2-1 2-2 0-1 2-2 0-0 1-1 3-1 0-0 1-1 1-1 1-1 1-0 0-0 0-0 0-0 –––– 1-1
Triestina 0-0 1-0 1-0 1-1 1-1 1-1 1-2 1-2 2-3 0-0 4-1 2-1 0-0 2-0 0-0 1-1 0-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
12 set. 3-3 Carpi-Mantova 1-3 23 gen.
2-1 Fiorenzuola-Carrarese 0-0
1-0 Leffe-Prato 1-1
0-0 Massese-Bologna 0-4
0-1 Palazzolo-Como 0-2
1-0 Pro Sesto-Empoli 1-1
1-0 SPAL-Chievo 0-1
1-0 Spezia-Pistoiese 0-1
0-0 Triestina-Alessandria 1-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
19 set. 1-0 Alessandria-Carpi 0-1 30 gen.
2-0 Bologna-Palazzolo 1-0
1-0 Carrarese-Pro Sesto 1-1
0-0 Chievo-Massese 2-1
2-0 Como-Fiorenzuola 0-0
0-1 Empoli-Spezia 1-1
2-2 Mantova-SPAL 2-1
1-2 Pistoiese-Leffe 2-1
0-1 Prato-Triestina 0-2


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
26 set. 3-3 Carpi-Carrarese 2-1 6 feb.
1-0 Fiorenzuola-Alessandria 0-0
0-0 Leffe-Chievo 0-1
3-3 Massese-Prato 0-2
2-2 Palazzolo-Triestina 1-2
1-1 Pistoiese-Empoli 0-0
2-0 Pro Sesto-Bologna 1-5
3-1 SPAL-Como 2-1
1-1 Spezia-Mantova 0-2
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
3 ott. 1-1 Alessandria-Pistoiese 1-1 13 feb.
2-1 Bologna-Spezia 1-2
1-1 Carrarese-Leffe 1-1
1-0 Chievo-Carpi 1-1
1-0 Como-Massese 4-1
1-0 Mantova-Empoli 1-3
0-1 Palazzolo-Fiorenzuola 0-1
0-0 Prato-SPAL 2-1
0-0 Triestina-Pro Sesto 1-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
10 ott. 3-2 Alessandria-Como 0-1 20 feb.
1-1 Chievo-Fiorenzuola 2-1
1-0 Empoli-Carrarese 0-2
2-1 Mantova-Leffe 2-1
2-1 Massese-Pro Sesto 0-2
0-0 Pistoiese-Triestina 0-0
1-0 Prato-Palazzolo 0-0
1-1 SPAL-Bologna 0-2
2-2 Spezia-Carpi 0-0
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
17 ott. 2-2 Bologna-Chievo 0-1 6 mar.
5-2 Carpi-Pistoiese 0-1
4-0 Carrarese-Spezia 1-0
2-2 Como-Prato 1-1
1-1 Fiorenzuola-Mantova 0-2
0-1 Leffe-Empoli 1-1
3-0 Palazzolo-Alessandria 0-3
0-0 Pro Sesto-SPAL 2-1
4-1 Triestina-Massese 0-0


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
24 ott. 1-0 Alessandria-Bologna 3-3 13 mar.
0-0 Chievo-Triestina 1-1
1-2 Empoli-Carpi 1-1
1-1 Mantova-Como 1-0
1-0 Massese-Palazzolo 1-0
2-2 Pistoiese-Carrarese 1-0
0-1 Prato-Fiorenzuola 1-1
2-0 SPAL-Leffe 2-1
0-0 Spezia-Pro Sesto 1-0
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
31 ott. 1-0 Bologna-Empoli 0-0 20 mar.
0-1 Carpi-SPAL 0-2
1-0 Carrarese-Mantova 1-2
0-0 Fiorenzuola-Pistoiese 0-0
1-1 Leffe-Massese 2-1
1-0 Palazzolo-Chievo 1-5
1-0 Pro Sesto-Prato 1-1
0-0 Spezia-Alessandria 0-2
1-1 Triestina-Como 2-3


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
7 nov. 0-2 Alessandria-Chievo 0-1 27 mar.
1-0 Como-Bologna 1-0
2-0 Empoli-Palazzolo 0-1
2-1 Mantova-Pistoiese 0-0
1-0 Massese-Carpi 0-1
2-0 Prato-Spezia 0-0
3-1 Pro Sesto-Leffe 0-2
2-0 SPAL-Carrarese 2-1
1-2 Triestina-Fiorenzuola 1-0
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
14 nov. 3-2 Bologna-Prato 1-1 10 apr.
2-1 Carpi-Pro Sesto 0-0
0-0 Carrarese-Triestina 1-1
0-0 Chievo-Mantova 0-2
0-0 Empoli-Alessandria 0-1
2-1 Fiorenzuola-Massese 1-1
2-2 Leffe-Palazzolo 2-1
1-1 Pistoiese-SPAL 1-0
0-0 Spezia-Como 0-5


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
21 nov. 2-0 Como-Pistoiese 2-2 17 apr.
0-0 Fiorenzuola-Carpi 0-0
2-0 Leffe-Bologna 0-1
1-0 Massese-Alessandria 1-3
0-0 Palazzolo-Carrarese 0-3
0-1 Prato-Chievo 1-3
1-1 Pro Sesto-Mantova 0-2
2-2 SPAL-Spezia 0-0
1-2 Triestina-Empoli 1-0
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
28 nov. 1-1 Alessandria-SPAL 1-2 24 apr.
1-1 Bologna-Fiorenzuola 1-0
0-0 Carpi-Triestina 0-1
0-0 Carrarese-Prato 0-0
1-0 Chievo-Como 1-1
0-0 Empoli-Massese 1-3
2-1 Mantova-Palazzolo 3-2
1-0 Pistoiese-Pro Sesto 0-1
0-0 Spezia-Leffe 2-5


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
5 dic. 0-1 Como-Carrarese 4-4 1º mag.
2-0 Fiorenzuola-Spezia 1-3
1-1 Leffe-Carpi 2-1
0-0 Massese-Mantova 0-0
0-1 Palazzolo-Pistoiese 0-2
3-1 Prato-Alessandria 2-3
1-3 Pro Sesto-Chievo 0-1
2-1 SPAL-Empoli 0-0
1-0 Triestina-Bologna 0-2
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
12 dic. 1-1 Alessandria-Leffe 1-1 8 mag.
2-1 Carpi-Como 0-1
1-1 Carrarese-Massese 0-1
1-1 Empoli-Prato 0-1
0-1 Mantova-Bologna 0-1
2-1 Pistoiese-Chievo 0-3
2-1 Pro Sesto-Fiorenzuola 1-1
1-0 SPAL-Palazzolo 4-1
1-1 Spezia-Triestina 0-0


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
19 dic. 0-0 Alessandria-Carrarese 0-1 15 mag.
3-1 Bologna-Pistoiese 1-0
1-1 Chievo-Empoli 2-1
1-0 Como-Pro Sesto 1-2
2-2 Fiorenzuola-SPAL 1-2
1-0 Massese-Spezia 1-1
1-1 Palazzolo-Carpi 1-2
2-2 Prato-Mantova 1-2
2-3 Triestina-Leffe 1-1
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
24 dic. 1-2 Carpi-Prato 1-0 22 mag.
0-1 Carrarese-Bologna 1-0
1-1 Empoli-Como 1-1
0-0 Leffe-Fiorenzuola 0-1
2-0 Mantova-Alessandria 2-0
2-0 Pistoiese-Massese 2-2
3-1 Pro Sesto-Palazzolo 2-2
3-1 SPAL-Triestina 1-1
2-2 Spezia-Chievo 1-3


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
16 gen. 0-2 Alessandria-Pro Sesto 1-3 29 mag.
1-0 Bologna-Carpi 0-1
1-0 Chievo-Carrarese 2-1
0-0 Como-Leffe 0-2
1-0 Fiorenzuola-Empoli 2-4
0-1 Massese-SPAL 1-2
0-0 Palazzolo-Spezia 1-1
2-0 Prato-Pistoiese 0-0
0-0 Triestina-Mantova 2-3

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Bologna 0-2 SPAL Bologna, 5 giugno 1994
SPAL 0-1 Bologna Ferrara, 12 giugno 1994
Como 2-1 Mantova Como, 5 giugno 1994
Mantova 0-0 Como Mantova, 16 giugno 1994
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Como 2-1 SPAL Verona, 19 giugno 1994

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Empoli 1-0 Alessandria Empoli, 5 giugno 1994
Alessandria 0-0 Empoli Alessandria, 12 giugno 1994
Spezia 0-0 Massese La Spezia, 5 giugno 1994
Massese 1-0 Spezia Massa, 12 giugno 1994

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Il girone B vede il trionfo del Perugia che, dopo aver vissuto un periodo cupo (dal 1986 la squadra del grifone è stata immischiata in vari scandali calcistici che le hanno provocato una doppia retrocessione in C2 nello stesso anno), torna in Serie B dopo 8 anni. Gli umbri, guidati da Ilario Castagner, conquistano i cadetti con 71 punti. Per la prima volta in questo girone vengono giocati i play-off e i play-out. Negli spareggi per la promozione a spuntarla è la Salernitana che, dopo aver eliminato in semifinale la Lodigiani, in finale prevale con un netto 3-0 sulla Juventus Stabia allo stadio San Paolo di Napoli, ritornando in serie B a distanza di 3 anni dall'ultima volta.

Nei Play-Out si registrano le retrocessioni di Chieti e Nola, sconfitte rispettivamente da Leonzio (che in estate sposterà il titolo sportivo a Catania, creando l'Atletico Catania), e Siracusa. In seguito alla mancata iscrizione di Potenza, Sambenedettese, Matera, Chieti e Nola vengono ripescati in C1.

Profili[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Avellino dettagli Avellino Stadio Partenio 6° in C1/B
Barletta dettagli Barletta (BA) Stadio Comunale 10° in C1/B
Casarano dettagli Casarano (LE) Stadio Giuseppe Capozza 16° in C1/B, ripescato
Chieti dettagli Chieti Stadio Guido Angelini 13° in C1/B
Giarre dettagli Giarre (CT) Stadio Regionale 4° in C1/B
Juventus Stabia dettagli Castellammare di Stabia (NA) Stadio Romeo Menti 1° in C2/C, promosso
Ischia dettagli Ischia (NA) Stadio Enzo Mazzella 18° in C1/B, ripescato
Leonzio dettagli Lentini (SR) Stadio Angelino Nobile 2° in C2/C, promosso
Lodigiani dettagli Roma (fraz.Borghesiana) Stadio Flaminio 9° in C1/B
Matera dettagli Matera Stadio XXI Settembre 3° in C2/C, ripescato
Nola dettagli Nola (NA) Stadio Sporting Club 14° in C1/B
Perugia dettagli Perugia Stadio Renato Curi 2° in C1/B
Potenza dettagli Potenza Stadio Alfredo Viviani 15° in C1/B
Reggina dettagli Reggio Calabria Stadio Comunale 9° in C1/B
Salernitana dettagli Salerno Stadio Arechi 5° in C1/B
Sambenedettese dettagli San Benedetto del Tronto (AP) Stadio Riviera delle Palme 9° in C1/B
Siena dettagli Siena Stadio Artemio Franchi 16° in C1/B, ripescato
Siracusa dettagli Siracusa Stadio Nicola De Simone 17° in C1/B, ripescato

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Avellino Italia Salvatore Esposito (1ª-2ª)
Italia Salvatore Di Somma (3ª-19ª)
Italia Giancarlo Ansaloni (20ª-34ª)
Matera Italia Francesco Di Benedetto
Barletta Italia Alberto Mari (1ª-16ª)
Italia Mario Russo (17ª-34ª)
Nola Italia Francesco Scorsa (1ª-20ª)
Italia Vincenzo Di Costanzo (21ª-31ª)
Italia Francesco Stanzione (32ª-34ª e playout)
Casarano Italia Roberto Antonelli Perugia Italia Ilario Castagner
Chieti Italia Amedeo Assetta Potenza Italia Marcello Pasquino
Giarre Italia Gian Piero Ghio (1ª-8ª)
Italia Adriano Lombardi (9ª-10ª)
Italia Alfredo Ciannameo (11ª-20ª)
Italia Franco Vannini (21ª-34ª)
Reggina Italia Enzo Ferrari
Ischia Isolaverde Italia Alessandro Abbondanza (1ª)
Brasile Canè (2ª-8ª)
Italia Pasquale Casale (9ª-13ª)
Italia Gianni Balugani (14ª-34ª)
Salernitana Italia Delio Rossi
Juventus Stabia Italia Piero Cucchi (1ª-23ª)
Italia Roberto Chiancone (24ª-34ª e playoff)
Sambenedettese Italia Diego Di Feliciantonio
Leonzio Italia Pantaleo De Gennaro (1ª)
Italia Salvatore Bianchetti (2ª-34ª e playout)
Siena Italia Silvio Baldini
Lodigiani Italia Guido Attardi Siracusa Italia Paolo Lombardo (1ª-18ª)
Italia Giuliano Sonzogni (19ª-34ª e playout)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Perugia 71 34 20 11 3 46 17 +29
Noatunloopsong.png 2. Reggina 64 34 18 10 6 36 19 +17
Noatunloopsong.png 3. Salernitana 64 34 16 16 2 47 24 +23
Noatunloopsong.png 4. Lodigiani 53 34 14 11 9 45 31 +14
Noatunloopsong.png 5. Juventus Stabia 50 34 13 11 10 40 34 +6
6. Potenza 50 34 14 8 12 37 33 +4
7. Casarano 49 34 12 13 9 37 29 +8
8. Sambenedettese 47 34 12 11 11 40 36 +4
9. Avellino 41 34 9 14 11 30 30 0
10. Ischia Isolaverde 41 34 9 14 11 28 29 -1
11. Barletta 40 34 7 19 8 31 32 -1
12. Siena 39 34 9 12 13 33 32 +1
1downarrow red.svg 13. Matera[2] 39 34 7 18 9 19 23 -4
Noatunloopsong.png 14. Leonzio 37 34 9 10 15 30 49 -19
Noatunloopsong.png 15. Siracusa 35 34 6 17 11 25 29 -4
Noatunloopsong.png 16. Nola 31 34 7 10 17 28 51 -23
Noatunloopsong.png 17. Chieti 29 34 5 14 15 19 44 -25
1downarrow red.svg 18. Giarre 21 34 2 15 17 16 45 -29

Legenda:

      Promosso in Serie B 1994-1995.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocesso in Serie C2 1994-1995.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

Matera retrocesso d'ufficio per illecito sportivo.
Nola e Chieti poi ripescate in Serie C1 1994-1995.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Ave Bar Cas Chi Gia Isc Juv Leo Lod Mat Nol Per Pot Reg Sal Sam Sie Sir
Avellino –––– 0-0 3-2 0-1 0-0 1-1 0-0 3-1 1-0 1-0 2-0 2-3 2-0 0-0 0-1 3-0 1-1 2-2
Barletta 4-2 –––– 0-0 3-1 1-1 0-0 2-2 4-1 0-1 2-1 2-2 1-1 1-1 0-0 0-1 1-1 2-1 1-0
Casarano 0-0 1-1 –––– 2-0 3-0 4-3 3-1 5-2 2-1 1-0 2-0 0-1 0-0 0-0 1-1 1-0 1-0 1-1
Chieti 1-1 1-1 1-2 –––– 0-0 0-0 0-1 0-0 1-3 1-0 0-0 0-2 1-2 1-0 0-0 1-1 2-1 2-0
Giarre 0-0 0-0 1-0 0-0 –––– 0-2 0-0 1-1 1-2 0-1 3-1 1-2 1-2 0-2 0-0 0-0 0-1 0-0
Ischia 1-0 3-0 0-0 2-1 1-0 –––– 1-0 0-0 1-1 0-0 2-0 0-0 0-1 2-0 2-2 1-0 0-1 1-1
Juventus Stabia 0-0 3-1 1-0 3-0 3-1 3-1 –––– 1-0 1-1 1-0 0-3 2-1 4-1 0-0 1-1 1-0 3-1 0-1
Leonzio 0-0 0-1 2-1 3-1 1-1 3-1 0-1 –––– 1-0 2-1 4-1 0-0 1-0 0-1 0-0 1-0 2-2 1-0
Lodigiani 2-0 0-0 1-0 5-0 2-2 2-0 1-1 2-0 –––– 1-1 5-2 2-0 1-0 2-0 1-1 1-1 2-1 0-0
Matera 1-1 0-0 0-0 0-0 0-0 1-0 2-1 1-1 1-0 –––– 0-0 0-0 2-1 0-0 0-0 0-2 1-1 1-0
Nola 1-0 0-0 0-0 0-0 2-1 1-0 2-1 2-0 1-2 2-3 –––– 0-1 1-1 1-2 0-3 1-2 2-1 0-0
Perugia 0-2 1-0 1-1 1-1 2-0 1-1 2-1 4-0 2-0 1-0 2-0 –––– 3-0 2-0 3-0 3-0 2-1 1-0
Potenza 2-0 1-1 1-1 1-1 1-0 0-0 1-1 3-1 2-1 2-0 4-0 0-1 –––– 2-0 1-2 1-0 1-0 2-0
Reggina 0-0 1-0 2-1 1-0 2-0 1-0 1-0 2-0 1-1 0-0 3-1 1-1 1-0 –––– 2-0 4-1 1-0 4-2
Salernitana 2-1 3-1 1-0 5-1 5-1 1-0 3-1 0-0 3-1 0-0 1-1 0-0 2-0 1-0 –––– 1-1 2-1 1-0
Sambenedettese 2-0 2-1 1-1 3-0 5-0 1-1 3-1 3-1 1-0 1-1 2-1 1-1 1-0 1-3 2-2 –––– 1-0 1-1
Siena 1-2 0-0 3-0 0-0 2-0 0-0 0-0 2-0 2-0 1-1 2-0 0-1 3-2 0-0 1-1 1-0 –––– 1-1
Siracusa 1-0 0-0 0-1 1-0 1-1 3-1 1-1 5-1 1-1 0-0 0-0 0-0 0-1 0-1 1-1 1-0 1-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
12 set. 0-0 Giarre-Chieti 0-0 23 gen.
1-1 Lodigiani-Matera 0-1
0-0 Nola-Casarano 0-2
2-0 Potenza-Avellino 0-2
1-0 Reggina-Ischia 0-2
0-0 Salernitana-Leonzio 0-0
2-1 Sambenedettese-Barletta 1-1
0-1 Siena-Perugia 1-2
1-1 Siracusa-Juventus Stabia 1-0
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
19 set. 2-2 Avellino-Siracusa 0-1 30 gen.
2-2 Barletta-Nola 0-0
1-0 Casarano-Siena 0-3
1-0 Chieti-Reggina 0-1
0-1 Ischia-Potenza 0-0
3-1 Juventus Stabia-Giarre 0-0
1-0 Leonzio-Sambenedettese 1-3
0-0 Matera-Salernitana 0-0
2-0 Perugia-Lodigiani 0-2


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
26 set. 0-0 Casarano-Avellino 2-3 6 feb.
0-2 Giarre-Reggina 0-2
2-1 Leonzio-Matera 1-1
0-0 Lodigiani-Barletta 1-0
0-1 Nola-Perugia 0-2
2-0 Potenza-Siracusa 1-0
1-0 Salernitana-Ischia 2-2
3-0 Sambenedettese-Chieti 1-1
0-0 Siena-Juventus Stabia 1-3
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
3 ott. 0-0 Avellino-Giarre 0-0 13 feb.
1-1 Barletta-Potenza 1-1
0-0 Chieti-Leonzio 1-3
1-0 Ischia-Sambenedettese 1-1
1-1 Juventus Stabia-Lodigiani 1-1
1-1 Matera-Siena 1-1
1-1 Perugia-Casarano 1-0
2-0 Reggina-Salernitana 0-1
0-0 Siracusa-Nola 0-0


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
10 ott. 1-1 Barletta-Perugia 0-1 20 feb.
3-0 Casarano-Giarre 0-1
0-1 Leonzio-Juventus Stabia 0-1
0-0 Lodigiani-Siracusa 1-1
0-0 Matera-Chieti 0-1
1-0 Nola-Ischia 0-2
2-1 Salernitana-Avellino 1-0
1-3 Sambenedettese-Reggina 1-4
3-2 Siena-Potenza 0-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
17 ott. 0-0 Avellino-Barletta 2-4 6 mar.
0-0 Chieti-Salernitana 1-5
1-1 Giarre-Leonzio 1-1
1-1 Ischia-Lodigiani 0-2
1-0 Juventus Stabia-Matera 1-2
3-0 Perugia-Sambenedettese 1-1
4-0 Potenza-Nola 1-1
1-0 Reggina-Siena 0-0
0-1 Siracusa-Casarano 1-1


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
24 ott. 1-0 Barletta-Siracusa 0-0 13 mar.
2-0 Casarano-Chieti 2-1
0-1 Leonzio-Reggina 0-2
1-1 Lodigiani-Salernitana 1-3
0-0 Matera-Giarre 1-0
2-1 Nola-Juventus Stabia 3-0
1-1 Perugia-Ischia 0-0
1-0 Sambenedettese-Potenza 0-1
1-2 Siena-Avellino 1-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
31 ott. 3-1 Avellino-Leonzio 0-0 20 mar.
0-0 Chieti-Nola 0-0
0-1 Giarre-Siena 0-2
0-0 Ischia-Matera 0-1
3-1 Juventus Stabia-Barletta 2-2
2-1 Potenza-Lodigiani 0-1
1-1 Reggina-Perugia 0-2
1-0 Salernitana-Casarano 1-1
1-0 Siracusa-Sambenedettese 1-1


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
7 nov. 0-0 Casarano-Potenza 1-1 27 mar.
1-1 Chieti-Barletta 1-3
0-0 Giarre-Salernitana 1-5
0-0 Juventus Stabia-Avellino 0-0
3-1 Leonzio-Ischia 0-0
1-1 Lodigiani-Sambenedettese 0-1
0-0 Matera-Reggina 0-0
1-0 Perugia-Siracusa 0-0
2-0 Siena-Nola 1-2
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
14 nov. 0-1 Avellino-Chieti 1-1 10 apr.
0-0 Barletta-Casarano 1-1
1-0 Ischia-Juventus Stabia 1-3
2-3 Nola-Matera 0-0
0-1 Potenza-Perugia 0-3
1-1 Reggina-Lodigiani 0-2
2-1 Salernitana-Siena 1-1
5-0 Sambenedettese-Giarre 0-0
5-1 Siracusa-Leonzio 0-1


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
21 nov. 2-0 Avellino-Nola 0-1 17 apr.
2-1 Casarano-Lodigiani 0-1
1-2 Chieti-Potenza 1-1
0-2 Giarre-Ischia 0-1
0-0 Juventus Stabia-Reggina 0-1
0-0 Leonzio-Perugia 0-4
1-0 Matera-Siracusa 0-0
1-1 Salernitana-Sambenedettese 2-2
0-0 Siena-Barletta 1-2
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
28 nov. 0-1 Barletta-Salernitana 1-3 24 apr.
2-1 Ischia-Chieti 0-0
2-2 Lodigiani-Giarre 2-1
2-0 Nola-Leonzio 1-4
2-1 Perugia-Juventus Stabia 1-2
2-0 Potenza-Matera 1-2
0-0 Reggina-Avellino 0-0
1-1 Sambenedettese-Casarano 0-1
1-1 Siracusa-Siena 1-1


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
5 dic. 2-3 Avellino-Perugia 2-0 1º mag.
1-3 Chieti-Lodigiani 0-5
0-0 Giarre-Siracusa 1-1
4-1 Juventus Stabia-Potenza 1-1
0-1 Leonzio-Barletta 1-4
0-2 Matera-Sambenedettese 1-1
2-1 Reggina-Casarano 0-0
1-1 Salernitana-Nola 3-0
0-0 Siena-Ischia 1-0
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
12 dic. 1-1 Barletta-Giarre 0-0 8 mag.
3-1 Casarano-Juventus Stabia 0-1
2-0 Lodigiani-Leonzio 0-1
1-2 Nola-Reggina 1-3
1-0 Perugia-Matera 0-0
1-2 Potenza-Salernitana 0-2
2-0 Sambenedettese-Avellino 0-3
0-0 Siena-Chieti 1-2
3-1 Siracusa-Ischia 1-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
19 dic. 2-0 Chieti-Siracusa 0-1 15 mag.
1-2 Giarre-Perugia 0-2
1-0 Ischia-Avellino 1-1
1-0 Leonzio-Potenza 1-3
2-1 Lodigiani-Siena 0-2
0-0 Matera-Casarano 0-1
1-0 Reggina-Barletta 0-0
3-1 Salernitana-Juventus Stabia 1-1
2-1 Sambenedettese-Nola 2-1
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
24 dic. 1-0 Avellino-Matera 1-1 22 mag.
0-0 Barletta-Ischia 0-3
5-2 Casarano-Leonzio 1-2
3-0 Juventus Stabia-Chieti 1-0
1-2 Nola-Lodigiani 2-5
3-0 Perugia-Salernitana 0-0
1-0 Potenza-Giarre 2-1
1-0 Siena-Sambenedettese 0-1
0-1 Siracusa-Reggina 2-4


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
16 gen. 0-2 Chieti-Perugia 1-1 29 mag.
3-1 Giarre-Nola 1-2
0-0 Ischia-Casarano 3-4
2-2 Leonzio-Siena 0-2
2-0 Lodigiani-Avellino 0-1
0-0 Matera-Barletta 1-2
1-0 Reggina-Potenza 0-2
1-0 Salernitana-Siracusa 1-1
3-1 Sambenedettese-Juventus Stabia 0-1

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Juventus Stabia 2-0 Reggina Castellammare di Stabia, 5 giugno 1994
Reggina 3-2 (d.t.s.) Juventus Stabia Reggio Calabria, 12 giugno 1994
Lodigiani 1-1 Salernitana Roma, 5 giugno 1994
Salernitana 4-0 Lodigiani Salerno, 16 giugno 1994
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Salernitana 3-0 Juventus Stabia Napoli, 22 giugno 1994

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Chieti 0-0 Leonzio Chieti, 5 giugno 1994
Leonzio 1-0 Chieti Lentini, 12 giugno 1994
Nola 2-1 Siracusa Nola, 5 giugno 1994
Siracusa 2-0 Nola Siracusa, 12 giugno 1994

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Retrocesso d'ufficio a fine stagione per illecito amministrativo.
  2. ^ Retrocesso d'uffico per illecito amministrativo.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio