Prima Divisione 1934-1935

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Prima Divisione 1934-1935
Competizione Prima Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 14ª
Organizzatore D.D.S.
Date dal 7 ottobre 1934
al 21 luglio 1935
Luogo Italia Italia
Partecipanti 110
Formula Gironi all'italiana
Risultati
Promozioni Siena
Taranto
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ammesse alla nuova Serie C)
Marzotto Valdagno, Bolzano;
Pordenone, Ponziana;
Palmanova, Bassano;
Lanerossi Schio, CRDA Monfalcone;
Intra, Soresinese;
Saronno, Ardens;
Vimercatese, Pro Lissone;
Trevigliese, Vis Nova;
Pirelli, SIAI Marchetti;
Pinerolo, Varese;
Vogherese, Vado;
Acqui, Saviglianese;
Albingaunia, Rapallo Ruentes;
Corniglianese, Alassio
Maurina, Portuale;
Portuense, Russi;
Ravenna, Renato Serra;
Forlì, Molinella;
Carpi, Imolese;
Prato, Le Signe;
Carrarese P. Binelli, Grosseto;
Angelo Belloni, Torres;
Montecatini, Pescara;
Sulmona, Manfredonia;
Bellator Frusino, Sora;
Campobasso, Tiferno;
Savoia, Cosenza;
Alcamo, SC Lucano;
Termini Imerese, Reggina;
Siracusa.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1933-1934 1935-1936 Right arrow.svg

La Prima Divisione 1934-1935 è stata la 14ª edizione del terzo livello del campionato italiano di calcio, disputato tra il 7 ottobre 1934 e il 21 luglio 1935 e concluso con la promozione del Siena, del Taranto.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

La F.I.G.C. nell'estate 1934 decise di creare una terza Divisione Nazionale, la Serie C, più elitaria dell'attuale Prima Divisione (vi avrebbero partecipato infatti solo 64 squadre, suddivise in quattro gironi da sedici, contro le 110 squadre iscritte alla Prima Divisione). Decise quindi che le prime sei di ogni girone sarebbero state ammesse alla Serie C mentre altre sarebbero rimaste nel nuovo campionato di Prima Divisione che diventava così, a partire dalla stagione 1935-1936, il quarto livello.

Il Siena vincitore del girone (dopo spareggio) e promosso in Serie B

Inoltre, la Presidenza Federale, nel prendere atto della situazione creatasi per la partenza di molti giocatori per la guerra in Africa Orientale, stabilì che in caso di forzata rinuncia di qualunque società disputante i campionati federali non si sarebbe più proceduto all'annullamento di tutte le gare disputate.

Si decise che, qualora la società rinunciataria si fosse ritirata durante il girone di ritorno (e perciò avesse giocato almeno una partita con tutte le altre società partecipanti al suo girone), tutte le partite giocate nel girone di andata sarebbero state conteggiate nella classifica delle squadre rimaste in classifica e la rinunciataria sarebbe stata tolta dal campionato. Il regolamento stabiliva inoltre che se una squadra avesse terminato anche il girone di ritorno e all'ultima giornata fosse stata esclusa per quarta rinuncia questa sarebbe stata "tolta" dal campionato cancellando tutti i suoi risultati lasciandoli validi per le altre squadre che lo avessero portato a termine.

Tolta dal campionato significa non classificata, ovvero non menzionata tra le squadre in ordine di classifica. Sia le classifiche ufficiali diramate dal D.D.S. che le classifiche pubblicate dai giornali le citano in fondo alla classifica senza punti (azzerati) con le altre squadre ritirate all'inizio della stagione.

Nel caso in cui almeno una gara dell'andata non fosse stata disputata (anche solo per impraticabilità di campo) e non più recuperata, si sarebbe proceduto all'annullamento di tutte le partite disputate.

È per questo motivo che molte classifiche hanno come totale partite giocate un numero dispari oppure un totale non rispondente al numero totale delle gare da disputare.

Questa norma rimase in vigore fino alla fine della stagione sportiva 1945-1946.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Bassano dettagli Bassano del Grappa (VI) Stadio del Littorio 14º in Prima Divisione, gir. A
Bolzano dettagli Bolzano Stadio Druso 13º in Prima Divisione, gir. A
CRDA Monfalcone dettagli Monfalcone (TS) Stadio del Littorio 6º in Prima Divisione, gir. A
Fiumana dettagli Fiume Stadio del Littorio a Borgomarina 4ª in Prima Divisione, gir. A
Lanerossi Schio dettagli Schio (VI) Stadio del Littorio di Schio 11ª in Prima Divisione, gir. A
Marzotto Valdagno dettagli Valdagno (VI) Stadio dei Fiori 3º in Seconda Divisione veneta, 1º nel gir. finale[1]
Palmanova dettagli Palmanova (UD) Stadio del Littorio 4º in Seconda Divisione Venezia Giulia[1]
Ponziana dettagli Trieste Stadio Giorgio Ferrini 8ª in Prima Divisione, gir. A
Pordenone dettagli Pordenone (UD) Stadio Ottavio Bottecchia 12º in Prima Divisione, gir. A
Pro Gorizia dettagli Gorizia Campo Littorio a S.Rocco 2º in Prima Divisione, gir. A, 3º nel gir. finale A
Rovigo dettagli Rovigo Stadio del Littorio 5º in Prima Divisione, gir. A
Trento dettagli Trento Campo Sportivo del Littorio 9º in Prima Divisione, gir. A
Treviso dettagli Treviso Stadio del Littorio 3º in Prima Divisione, gir. A
Udinese dettagli Udine Campo Polisportivo Moretti 1ª in Prima Divisione, gir. A, 2ª nel gir. finale B

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Udinese 39 25 16 7 2 61 18 +43
2. Fiumana 35 25 16 3 6 40 20 +20
3. Trento 32 25 14 4 7 43 32 +11
4. Treviso 30 25 12 6 7 44 33 +11
5. Rovigo 29 25 13 3 9 45 27 +18
5. Pro Gorizia 29 25 11 7 7 41 28 +13
1downarrow red.svg 7. Marzotto Valdagno 26 25 11 4 10 49 37 +12
1downarrow red.svg 7. Bolzano 26 25 11 4 10 34 33 +1
1downarrow red.svg 9. Pordenone 24 25 9 6 10 44 37 +7
1downarrow red.svg 10. Ponziana 23 25 9 5 11 30 40 -10
1downarrow red.svg 11. Palmanova (-1) 12 25 4 5 16 20 49 -29
1downarrow red.svg 11. Bassano (-1) 12 25 4 5 16 22 62 -40
1downarrow red.svg 13. Lanerossi Schio (-1) 10 25 3 5 17 17 60 -43
Nuvola actions cancel.png --- CRDA Monfalcone Ritirata

Legenda:

      Ammesso alla fase finale.
      Declassato in Prima Divisione 1935-1936.
      Ritirato a campionato in corso.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre erano classificate a pari merito.
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o la retrocessione) si effettuava uno spareggio in campo neutro.

Note:

Il Palmanova, il Bassano e il Lanerossi Schio hanno scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.
Il CRDA Monfalcone si è ritirato alla 13ª giornata, sono valide per le altre squadre le gare dell'andata.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Bas Bol Crd Fiu Lan Mar Pal Pon Por PGo Rov Tnt Tvs Udi
Bassano –––– 1-1 0-3 2-2 0-0 0-2 1-0 0-2 1-2 1-1 3-1 0-1 1-0 1-1
Bolzano 3-1 –––– 4-1 1-2 1-0 4-2 4-3 2-1 1-1 2-0 0-1 1-0 3-1 0-0
CRDA Monfalcone n.d. n.d. –––– n.d. n.d 2-1 n.d. 1-1 0-3 n.d. n.d. 2-4 1-1 1-5
Fiumana 3-1 1-0 1-0 –––– 3-0 3-2 2-0 2-0 3-0 0-0 2-0 2-0 1-1 2-0
Lanerossi Schio 2-0 0-1 0-2 0-2 –––– 0-3 0-1 1-1 5-1 1-1 1-0 2-2 1-4 2-2
Marzotto Valdagno 5-2 1-1 n.d. 4-1 4-0 –––– 4-1 2-1 2-0 1-3 3-2 1-2 5-1 1-2
Palmanova 6-0 0-2 1-0 0-1 2-0 1-1 –––– 0-3 0-6 0-0 1-1 0-1 0-2 0-2
Ponziana 0-1 1-0 n.d. 2-1 1-0 2-1 2-2 –––– 1-0 1-1 3-1 3-0 3-3 0-2
Pordenone 6-2 3-0 n.d. 0-2 5-0 1-2 1-1 3-0 –––– 2-1 0-0 5-1 1-1 0-3
Pro Gorizia 5-1 3-1 4-1 3-2 2-0 1-0 2-0 4-1 1-1 –––– 2-1 0-2 4-1 1-1
Rovigo 4-1 2-0 3-0 0-2 4-0 5-1 4-0 1-0 4-0 2-0 –––– 1-2 0-0 3-1
Trento 2-0 3-1 n.d 1-0 3-1 1-1 5-0 4-1 2-2 2-0 0-2 –––– 3-1 0-0
Treviso 4-2 1-0 n.d. 2-0 6-1 1-0 3-1 1-0 2-1 3-1 0-1 3-0 –––– 2-3
Udinese 6-0 4-1 n.d. 1-0 9-0 0-0 3-0 7-0 1-0 1-0 4-2 3-2 0-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (14ª)
7 ott. 0-3 Bassano-CRDA Monfalcone n.d. 24 feb.
2-0 Fiumana-Ponziana 1-2
2-2 Lanerossi Schio-Udinese 0-9
1-2 Marzotto Valdagno-Trento 1-1
1-1 Palmanova-Rovigo 0-4
2-1 Pordenone-Pro Gorizia 1-1
1-0 Treviso-Bolzano 1-3
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (15ª)
14 ott. 1-0 Bolzano-Lanerossi Schio 1-0 3 mar.
1-1 CRDA Monfalcone-Treviso n.d.
2-2 Ponziana-Palmanova 3-0
3-2 Pro Gorizia-Fiumana 0-0
6-1 Rovigo-Marzotto Valdagno 2-3
2-0 Trento-Bassano 1-0
1-0 Udinese-Pordenone 3-0


andata (3ª) Terza giornata ritorno (16ª)
21 ott. 1-1 Bassano-Bolzano 1-3 10 mar.
2-0 Fiumana-Udinese 0-1
1-0 Lanerossi Schio-Rovigo 0-4
1-3 Marzotto Valdagno-Pro Gorizia 0-1
1-0 Palmanova-CRDA Monfalcone n.d.
5-1 Pordenone-Trento 2-2
1-0 Treviso-Ponziana 3-3 17 feb.
andata (4ª) Quarta giornata ritorno (17ª)
4 nov. 4-2 Bolzano-Marzotto Valdagno 1-1 17 mar.
3-0 Fiumana-Pordenone 2-0
2-0 Pro Gorizia-Lanerossi Schio 1-1
3-0 Rovigo-CRDA Monfalcone n.d.
5-0 Trento-Palmanova 1-0
4-2 Treviso-Bassano 0-1
7-0 Udinese-Ponziana 3-0


andata (5ª) Quinta giornata ritorno (18ª)
18 nov. 1-1 Bassano-Udinese 0-6 31 mar.
1-2 Bolzano-Fiumana 0-1
2-4 CRDA Monfalcone-Trento n.d.
1-1 Palmanova-Marzotto Valdagno 1-4
1-0 Ponziana-Lanerossi Schio 1-1
1-1 Pordenone-Rovigo 0-4
4-1 Pro Gorizia-Treviso 1-3
andata (6ª) Sesta giornata ritorno (19ª)
25 nov. 3-1 Fiumana-Bassano 2-2 7 apr.
0-2 Lanerossi Schio-CRDA Monfalcone n.d.
2-0 Marzotto Valdagno-Pordenone 2-0
1-0 Rovigo-Ponziana 1-3
3-1 Trento-Bolzano 0-1
3-1 Treviso-Palmanova 2-0
1-0 Udinese-Pro Gorizia 1-1


andata (7ª) Settima giornata ritorno (20ª)
2 dic. 0-0 Bassano-Lanerossi Schio 0-2 14 apr.
0-0 Bolzano-Udinese 1-4
2-1 CRDA Monfalcone-Marzotto Valdagno n.d.
0-1 Palmanova-Fiumana 0-2
3-0 Ponziana-Trento 1-4
1-1 Pordenone-Treviso 1-2
2-1 Pro Gorizia-Rovigo 0-2
andata (8ª) Ottava giornata ritorno (21ª)
16 dic. 1-1 CRDA Monfalcone-Ponziana n.d. 21 apr.
30 dic. 1-1 Fiumana-Treviso 0-2
16 dic. 5-1 Lanerossi Schio-Pordenone 0-5
5-2 Marzotto Valdagno-Bassano 2-0
0-2 Palmanova-Udinese 0-3
2-0 Rovigo-Bolzano 1-0
2-0 Trento-Pro Gorizia 2-0


andata (9ª) Nona giornata ritorno (22ª)
23 dic. 3-1 Bassano-Rovigo 1-4 28 apr.
4-3 Bolzano-Palmanova 2-0
1-0 Ponziana-Pordenone 0-3
4-0 Pro Gorizia-CRDA Monfalcone n.d.
1-0 Trento-Fiumana 0-2
6-1 Treviso-Lanerossi Schio 4-1
0-0 Udinese-Marzotto Valdagno Valdagno 2-1
andata (10ª) Decima giornata ritorno (23ª)
6 gen. 1-0 Bassano-Palmanova 0-6 5 mag.
1-5 CRDA Monfalcone-Udinese n.d.
4-1 Marzotto Valdagno-Fiumana 2-3
2-2 Lanerossi Schio-Trento 1-3
3-0 Pordenone-Bolzano 1-1
4-1 Pro Gorizia-Ponziana 1-1
0-0 Rovigo-Treviso 1-0


andata (11ª) Undicesima giornata ritorno (24ª)
13 gen. 4-1 Bolzano-CRDA Monfalcone. n.d. 12 mag.
3-0 Fiumana-Lanerossi Schio[2] 2-0 30 mag.
2-1 Marzotto Valdagno-Ponziana 1-2
0-0 Palmanova-Pro Gorizia 1-2 12 mag.
6-2 Pordenone-Bassano 2-1
3-1 Trento-Treviso 0-3
4-2 Udinese-Rovigo 1-3
andata (12ª) Dodicesima giornata ritorno (25ª)
20 gen. 0-1 Lanerossi Schio-Palmanova[2] 0-2 19 mag.
11 nov. 0-1 Ponziana-Bassano 0-2 2 giu.
20 gen. 0-3 CRDA Monfalcone-Pordenone n.d. 19 mag.
3-1 Pro Gorizia-Bolzano 0-2
0-2 Rovigo-Fiumana 0-2
1-0 Treviso-Marzotto Valdagno 1-5
3-2 Udinese-Trento 0-0


andata (13ª) Tredicesima giornata ritorno (26ª)
27 gen. 1-1 Bassano-Pro Gorizia 1-5 26 mag.
1-0 Fiumana-CRDA Monfalcone n.d.
3 feb. 0-3 Lanerossi Schio-Marzotto Valdagno 0-4
27 gen. 0-6 Palmanova-Pordenone 0-2 30 mag.
1-0 Ponziana-Bolzano 1-2 26 mag.
1-2 Rovigo-Trento 2-0 30 mag.
3 feb. 2-3 Treviso-Udinese 0-0 26 mag.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Acciaierie Falck dettagli Sesto San Giovanni (MI) Campo Dopolavoro Falck 3º in Prima Divisione, gir. B, 4º nel gir.finale A
Ardens dettagli Bergamo Campo Sportivo in Seconda Divisione, gir. C Lombardia
Crema dettagli Crema (CR) Stadio del Littorio 6º in Prima Divisione, gir. B
Fanfulla dettagli Lodi (MI) Stadio Dossenina 9º in Prima Divisione, gir. C
Gallaratese dettagli Gallarate (VA) Stadio Brumana[3] 12ª in Prima Divisione, gir. C
Intra dettagli Intra (NO) Stadio del Littorio 6ª in Prima Divisione, gir. C
Lecco dettagli Lecco (CO) Campo Sportivo del Littorio 5º in Prima Divisione, gir. B
Monza dettagli Monza (MI) Campo di via Ghilini 1º in Prima Divisione, gir. B, 4º nel gir. finale D
Pro Lissone dettagli Lissone (MI) Campo della Palestra 3ª in Prima Divisione, gir. B
Saronno dettagli Saronno (VA) Campo Sportivo del Littorio 7º in Prima Divisione, gir. C
Soresinese dettagli Soresina (CR) Campo Sportivo di Soresina 7ª in Prima Divisione, gir. B
Trevigliese dettagli Treviglio (BG) Campo "C.S. Trevigliese" 12ª in Prima Divisione, gir. B
Vimercatese dettagli Vimercate (MI) Campo Sportivo del Littorio 14ª in Prima Divisione, gir. B
Vis Nova dettagli Giussano (MI) Campo Sportivo del Littorio 13ª in Prima Divisione, gir. B

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Acciaierie Falck 39 26 17 5 4 60 26 +34
2. Lecco 39 26 16 7 3 62 21 +41
3. Monza 36 26 16 4 6 52 34 +18
4. Gallaratese 33 26 13 7 6 45 27 +18
5. Crema 32 26 14 4 8 47 29 +18
5. Fanfulla 32 26 14 4 8 38 29 +9
1downarrow red.svg 7. Intra 28 26 10 8 8 32 35 -3
1downarrow red.svg 8. Soresinese 21 26 9 3 14 36 51 -15
1downarrow red.svg 9. Saronno 20 26 6 8 12 23 31 -8
1downarrow red.svg 10. Ardens 19 26 8 3 15 33 54 -21
1downarrow red.svg 11. Vimercatese 18 26 6 6 14 36 49 -13
1downarrow red.svg 12. Pro Lissone (-1) 17 26 8 2 16 25 54 -29
1downarrow red.svg 13. Trevigliese 16 26 4 8 14 23 46 -23
1downarrow red.svg 14. Vis Nova 13 26 4 5 17 32 58 -26

Legenda:

      Ammesso alla fase finale.
      Declassato in Prima Divisione 1935-1936.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre erano classificate a pari merito.
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o la retrocessione) si effettuava uno spareggio in campo neutro.

Note:

La Pro Lissone ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.
La Acciaierie Falck si qualificò alle fasi finali battendo nello spareggio l'ex aequo Lecco.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Acc Ard Cre Fan Gal Int Lec Mon PLi Sar Sor Tre Vim Vis
Acciaierie Falck –––– 3-0 2-1 1-0 2-1 3-3 2-0 4-1 5-1 4-0 4-2 2-0 4-1 3-0
Ardens 3-4 –––– 0-2 3-1 2-2 3-2 0-4 1-2 2-0 2-1 2-1 1-0 1-1 3-4
Crema 2-0 4-0 –––– 2-1 0-0 1-2 1-1 0-1 4-0 5-1 6-1 2-1 5-1 3-2
Fanfulla 2-2 2-1 3-0 –––– 2-1 1-0 1-0 3-0 2-0 2-1 3-0 1-1 3-1 2-0
Gallaratese 2-0 0-2 1-0 1-0 –––– 0-0 3-6 4-3 3-1 1-0 4-0 5-0 2-1 3-1
Intra 0-3 0-0 1-0 4-1 1-0 –––– 3-4 1-0 3-0 1-0 2-1 1-1 2-1 1-0
Lecco 3-2 4-1 5-0 3-0 0-0 1-1 –––– 3-0 3-0 1-1 4-1 5-1 2-0 3-0
Monza 1-1 3-2 1-3 2-0 2-1 3-1 0-0 –––– 6-0 2-0 3-2 3-1 4-0 4-1
Pro Lissone 0-3 2-1 0-1 0-2 0-1 4-2 0-2 1-2 –––– 2-2 5-0 2-1 1-3 2-1
Saronno 0-0 4-0 2-0 0-0 0-0 0-0 1-1 0-0 0-1 –––– 2-0 3-0 2-0 1-0
Soresinese 1-0 3-0 1-2 2-0 1-1 0-0 1-0 1-2 5-0 3-0 –––– 2-1 1-3 1-1
Trevigliese 2-2 1-0 1-2 0-0 2-2 0-2 0-1 0-1 1-1 2-0 0-3 –––– 2-1 3-2
Vimercatese 0-1 3-1 0-0 3-4 0-1 5-1 1-1 1-3 0-2 3-3 3-0 1-1 –––– 2-1
Vis Nova 0-3 1-2 2-2 0-2 1-6 3-1 1-3 3-3 3-0 1-0 1-2 2-2 1-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (14ª)
7 ott. 2-1 Fanfulla-Saronno 0-0 24 feb.
2-1 Gallaratese-Vimercatese 1-0
1-0 Intra-Vis Nova 1-3
0-0 Monza-Lecco 0-3
2-1 Pro Lissone-Ardens 0-2
28 ott. 1-2 Soresinese-Crema 1-6
7 ott. 2-2 Trevigliese-Acciaierie Falck 0-2
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (15ª)
14 ott. 4-1 Acciaierie Falck-Monza 1-1 3 mar.
3-2 Ardens-Intra 0-0
0-0 Crema-Gallaratese 0-1
5-1 Lecco-Trevigliese 1-0
2-0 Saronno-Soresinese 0-3
3-4 Vimercatese-Fanfulla 1-3
3-0 Vis Nova-Pro Lissone 1-2


andata (3ª) Terza giornata ritorno (16ª)
21 ott. 3-6 Gallaratese-Lecco 0-0 10 mar.
1-0 Intra-Crema 2-1
2-0 Monza-Fanfulla 0-3
2-1 Pro Lissone-Saronno 1-0
3-0 Soresinese-Ardens 1-2
2-1 Trevigliese-Vimercatese 1-1
0-3 Vis Nova-Acciaierie Falck 0-3
andata (4ª) Quarta giornata ritorno (17ª)
4 nov. 2-1 Acciaierie Falck-Gallaratese 0-2 17 mar.
3-4 Ardens-Vis Nova 2-1
4-0 Crema-Pro Lissone 1-0
1-1 Fanfulla-Trevigliese 0-0
4-1 Lecco-Soresinese 0-1
0-0 Saronno-Intra 0-1
1-3 Vimercatese-Monza 0-4


andata (5ª) Quinta giornata ritorno (18ª)
18 nov. 3-4 Ardens-Acciaierie Falck 0-3 31 mar.
1-1 Crema-Lecco 0-5
4-0 Gallaratese-Soresinese 1-1
2-1 Intra-Vimercatese 1-5
3-1 Monza-Trevigliese 1-0
0-2 Pro Lissone-Fanfulla 0-2
1-0 Vis Nova-Saronno 0-1
andata (6ª) Sesta giornata ritorno (19ª)
25 nov. 2-1 Acciaierie Falck-Crema 0-2 7 apr.
2-1 Fanfulla-Gallaratese 0-1
3-0 Lecco-Vis Nova 3-1
0-0 Saronno-Monza 0-2
0-0 Soresinese-Intra 1-2
1-1 Trevigliese-Pro Lissone 1-2
3-1 Vimercatese-Ardens 1-1


andata (7ª) Settima giornata ritorno (20ª)
30 dic. 0-4 Ardens-Lecco 1-4 14 apr.
2 dic. 1-0 Gallaratese-Saronno 0-0
4-1 Intra-Fanfulla 0-1
3-2 Monza-Soresinese 2-1
0-3 Pro Lissone-Acciaierie Falck 1-5
0-1 Trevigliese-Crema 1-2
30 dic. 1-1 Vis Nova-Vimercatese 1-2
andata (8ª) Ottava giornata ritorno (21ª)
16 dic. 0-1 Crema-Monza 3-1 21 apr.
2-1 Fanfulla-Ardens 1-3
0-0 Gallaratese-Intra 0-1
3-2 Lecco-Acciaierie Falck 0-2
3-0 Saronno-Trevigliese 0-2
1-1 Soresinese-Vis Nova 2-1
0-2 Vimercatese-Pro Lissone 3-1


andata (9ª) Nona giornata ritorno (22ª)
23 dic. 4-2 Acciaierie Falck-Soresinese 0-1 28 apr.
0-2 Ardens-Crema 0-4
2-1 Monza-Gallaratese 3-4
0-2 Pro Lissone-Lecco 0-3
2-0 Saronno-Vimercatese 3-3
0-2 Trevigliese-Intra 1-1
0-2 Vis Nova-Fanfulla 0-2
andata (10ª) Decima giornata ritorno (23ª)
6 gen. 4-0 Acciaierie Falck-Saronno 0-0 5 mag.
3-2 Crema-Vis Nova 2-2
1-0 Fanfulla-Lecco 0-3
5-0 Gallaratese-Trevigliese 2-2
3-0 Intra-Pro Lissone 2-4
3-2 Monza-Ardens 2-1
1-3 Soresinese-Vimercatese 0-3


andata (11ª) Undicesima giornata ritorno (24ª)
13 gen. 2-1 Crema-Fanfulla 0-3 12 mag.
0-2 Gallaratese-Ardens 2-2
1-0 Intra-Monza 1-3
1-1 Lecco-Saronno 1-1
5-0 Soresinese-Pro Lissone 0-5 30 mag.
3-2 Trevigliese-Vis Nova 2-2 12 mag.
0-1 Vimercatese-Acciaierie Falck 1-4
andata (12ª) Dodicesima giornata ritorno (25ª)
20 gen. 3-3 Acciaierie Falck-Intra 3-0 2 giu.
1-0 Ardens-Trevigliese 0-1 19 mag.
19 gen. 3-1 Fanfulla-Soresinese 0-2
20 gen. 0-1 Pro Lissone-Gallaratese 1-3
2-0 Lecco-Vimercatese 1-1
2-0 Saronno-Crema 1-5
3-3 Vis Nova-Monza 1-4


andata (13ª) Tredicesima giornata ritorno (26ª)
27 gen. 3-2 Fanfulla-Acciaierie Falck 0-1 26 mag.
1-3 Vis Nova-Gallaratese 1-6
3-4 Intra-Lecco 1-1
6-0 Monza-Pro Lissone 2-1
4-0 Saronno-Ardens 1-2
0-3 Trevigliese-Soresinese 1-2
0-0 Vimercatese-Crema 1-5

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio di qualificazione alle finali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Acciaierie Falck 3-0 Lecco Brescia, 5 giugno 1935

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Andrea Doria dettagli Genova Stadio della Nafta 2ª in Prima Divisione, gir. E, 2ª nel gir.finale A
Asti dettagli Asti Campo Sportivo del Littorio 10º in Prima Divisione, gir. C
Biellese dettagli Biella (VC) Campo Sportivo Rivetti 2ª in Prima Divisione, gir. C, 3ª nel gir.finale D
Cusiana dettagli Omegna (NO) Campo del Littorio 11ª in Prima Divisione, gir. C
Pinerolo dettagli Pinerolo (TO) Stadio Luigi Barbieri 7º in Prima Divisione, gir. C
Pirelli dettagli Milano Campo Pirelli in Seconda Divisione Lombardia gir. D
Pontedecimo dettagli Genova, quart. Pontedecimo Campo Municipale 14º in Prima Divisione, gir. E
Rhodense dettagli Rho (MI) Campo Sportivo del Littorio 11ª in Prima Divisione, gir. B
Rivarolese dettagli Genova, quart. Rivarolo Stadio Torbella 16ª in Prima Divisione, gir. E
Saviglianese dettagli Savigliano (CN) Stadio del Littorio 1ª in Seconda Divisione Piemonte, promossa dopo finale
SIAI Marchetti dettagli Sesto Calende (VA) Stadio del Littorio 15ª in Prima Divisione, gir. C
Stradellina dettagli Stradella (PV) ?ª in Seconda Divisione Lombardia, gir. A
Varese dettagli Varese Campo delle Bettole 14º in Prima Divisione, gir. C
Vogherese dettagli Voghera (PV) Stadio del Littorio in Prima Divisione, gir. B, ritirata

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Andrea Doria 35 23 16 3 4 63 25 +38
2. Pontedecimo 33 23 14 5 4 43 20 +23
3. Asti 30 23 13 4 6 45 27 +18
4. Rivarolese 24 23 9 6 8 38 39 -1
5. Biellese 23 23 6 11 6 35 28 +7
6. Cusiana 22 23 9 4 10 33 37 -4
1downarrow red.svg 7. Pirelli 21 23 6 9 8 29 26 +3
1downarrow red.svg 7. SIAI Marchetti 21 23 8 5 10 41 46 -5
1downarrow red.svg 7. Pinerolo 21 23 6 9 8 27 37 -10
1downarrow red.svg 10. Varese 19 23 6 7 10 26 40 -14
1downarrow red.svg 11. Vogherese 15 23 5 5 13 23 46 -23
1downarrow red.svg 12. Saviglianese 10 23 3 4 16 23 60. -37
Nuvola actions cancel.png --- Rhodense Ritirato
--- non conosciuta Stradellina Ritirato

Legenda:

      Ammesso alla fase finale.
      Declassato in Prima Divisione 1935-1936.
      Ritirato dal campionato.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre erano classificate a pari merito.
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o la retrocessione) si effettuava uno spareggio in campo neutro.

Note:

La Rhodense si è ritirata alla 22ª giornata; computate per le altre squadre solo le gare dell'andata.
La Stradellina si è ritirata prima dell'inizio del campionato e successivamente radiata dai ruoli federali.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

ADo Ast Bie Cus Pin Pir Pon Rho Riv Sav Sia Var Vog
Andrea Doria –––– 2-1 4-0 6-3 1-0 1-0 3-0 3-0 2-1 4-0 7-2 5-1 3-0
Asti 1-0 –––– 2-1 3-2 3-1 2-1 1-0 1-4 6-1 4-2 5-2 5-1 1-0
Biellese 5-0 2-0 –––– 1-0 1-1 1-1 0-0 0-0 2-2 5-0 1-2 0-0 3-1
Cusiana 0-1 0-3 2-1 –––– 2-0 0-0 1-3 1-0 1-0 2-1 2-1 4-0 4-1
Pinerolo 4-3 1-1 4-3 3-3 –––– 0-0 1-1 1-2 1-1 2-1 0-2 2-1 2-0
Pirelli 1-2 2-1 1-1 1-2 0-0 –––– 0-1 n.d. 2-0 5-1 1-1 1-2 2-0
Pontedecimo 1-1 2-2 1-0 3-0 0-0 3-2 –––– 2-1 2-0 3-0 5-2 3-1 3-0
Rhodense n.d. 1-0 1-3 0-0 2-1 1-2 1-2 –––– 0-2 n.d. 3-1 3-1 3-0
Rivarolese 2-1 2-2 1-1 1-1 3-0 3-2 2-1 2-0 –––– 1-0 3-3 4-1 3-1
Saviglianese 2-7 0-1 3-3 3-1 2-2 0-1 0-2 2-2 1-3 –––– 1-0 2-2 0-2
SIAI Marchetti 0-0 1-0 1-2 3-1 6-1 0-0 1-2 2-1 3-2 5-1 –––– 1-1 4-3
Varese 1-1 3-1 1-1 1-0 0-1 3-3 1-0 2-0 0-1 3-0 2-0 –––– 0-0
Vogherese 1-6 0-0 1-1 1-1 1-0 1-1 1-5 4-1 4-2 0-2 3-0 2-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (14ª)
7 ott. 7-2 Andrea Doria-SIAI Marchetti 0-0 17 feb.
1-1 Biellese-Pirelli 1-1
2-2 Pontedecimo-Asti 0-1 10 feb.
3-0 Rhodense-Vogherese 1-4
0-1 Varese-Rivarolese 1-4
2-2 Saviglianese-Pinerolo 1-2 17 feb.
Riposa: Cusiana
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (15ª)
14 ott. 2-1 Asti-Pirelli 1-2 24 feb.
0-0 Biellese-Rhodense 3-1
1-3 Cusiana-Pontedecimo 0-3 17 feb.
1-3 Saviglianese-Rivarolese 0-1 24 feb.
1-1 SIAI Marchetti-Varese 0-2
1-6 Vogherese-Andrea Doria 0-3
Riposa: Pinerolo


andata (3ª) Terza giornata ritorno (16ª)
21 ott. 4-0 Andrea Doria-Biellese 0-5 3 mar.
0-0 Cusiana-Pirelli 2-1
0-0 Pontedecimo-Pinerolo 1-1
1-0 Rhodense-Asti 4-1
1-0 Saviglianese-SIAI Marchetti 1-5
0-0 Varese-Vogherese 0-2
Riposa: Rivarolese
andata (4ª) Quarta giornata ritorno (17ª)
4 nov. 1-0 Asti-Andrea Doria 1-2 24 mar.
0-0 Biellese-Varese 1-1 10 mar.
1-0 Cusiana-Rhodense 0-0
0-0 Pinerolo-Pirelli 0-0
2-1 Rivarolese-Pontedecimo 0-2
0-2 Vogherese-Saviglianese 2-0
Riposa: SIAI Marchetti


andata (5ª) Quinta giornata ritorno (18ª)
18 nov. 6-3 Andrea Doria-Cusiana 1-0 17 mar.
2-0 Pirelli-Rivarolese 2-3
5-2 Pontedecimo-SIAI Marchetti 2-1
2-1 Rhodense-Pinerolo 2-1
3-3 Saviglianese-Biellese 0-5
3-1 Varese-Asti 1-5
Riposa: Vogherese
andata (6ª) Sesta giornata ritorno (19ª)
25 nov. 4-0 Cusiana-Varese 0-1 31 mar.
4-3 Pinerolo-Biellese 1-1
5-1 Pirelli-Saviglianese 1-0
2-1 Pontedecimo-Rhodense 2-1
2-2 Rivarolese-Asti 1-6
4-3 SIAI Marchetti-Vogherese 0-3
Riposa: Andrea Doria


andata (7ª) Settima giornata ritorno (20ª)
2 dic. 1-0 Andrea Doria-Pirelli 2-1 7 apr.
3-1 Asti-Pinerolo 1-1
1-2 Biellese-SIAI Marchetti 2-1
3-1 Saviglianese-Cusiana 1-2
1-0 Varese-Pontedecimo 1-3
4-2 Vogherese-Rivarolese 1-3
Riposa: Rhodense
andata (8ª) Ottava giornata ritorno (21ª)
16 dic. 2-3 Cusiana-Asti 0-3 14 apr.
2-0 Pinerolo-Vogherese 0-1
1-2 Pirelli-Varese 3-3
1-0 Pontedecimo-Biellese 0-0
3-1 Rhodense-SIAI Marchetti 1-2
2-1 Rivarolese-Andrea Doria 1-2
Riposa: Saviglianese


andata (9ª) Nona giornata ritorno (22ª)
23 dic. 4-2 Asti-Saviglianese 1-0 21 apr.
3-3 Pinerolo-Cusiana 0-2
0-2 Rivarolese-Rhodense 2-0*
0-0 SIAI Marchetti-Pirelli 1-1
1-1 Varese-Andrea Doria 1-5 22 apr.
1-5 Vogherese-Pontedecimo 0-3 21 apr.
Riposa: Biellese
andata (10ª) Decima giornata ritorno (23ª)
6 gen. 3-1 Biellese-Vogherese 1-1 28 apr.
1-0 Cusiana-Rivarolese 1-1
4-3 Pinerolo-Andrea Doria 0-1
3-1 Rhodense-Varese 0-2*
0-2 Saviglianese-Pontedecimo 0-3
1-0 SIAI Marchetti-Asti 2-5
Riposa: Pirelli


andata (11ª) Undicesima giornata ritorno (24ª)
13 gen. 2-1 Asti-Biellese 0-2 5 mag.
2-1 Cusiana-SIAI Marchetti 1-3
1-1 Pontedecimo-Andrea Doria 0-3
3-0 Rivarolese-Pinerolo 1-1
2-2 Rhodense-Saviglianese n.d.
1-1 Vogherese-Pirelli 0-2
Riposa: Varese
andata (12ª) Dodicesima giornata ritorno (25ª)
20 gen. 3-0 Andrea Doria-Rhodense n.d. 12 mag.
2-2 Biellese-Rivarolese 1-1
0-2 Pinerolo-SIAI Marchetti 1-6
0-1 Pirelli-Pontedecimo 2-3
3-0 Varese-Saviglianese 2-2
1-1 Vogherese-Cusiana 1-4
Riposa: Asti


andata (13ª) Tredicesima giornata ritorno (26ª)
27 gen. 1-0 Asti-Vogherese 0-0 19 mag.
2-1 Cusiana-Biellese 0-1
1-2 Rhodense-Pirelli n.d.
2-7 Saviglianese-Andrea Doria 0-4
3-2 SIAI Marchetti-Rivarolese 3-3 26 mag.
0-1 Varese-Pinerolo 1-2
Riposa: Pontedecimo 19 mag.

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Acqui dettagli Acqui (AL) Stadio Jona Ottolenghi 10º in Prima Divisione, gir. E
Alassio dettagli Alassio (SV) Stadio Ferrando 6º in Prima Divisione, gir. E
Albingaunia dettagli Albenga (SV) Stadio Annibale Riva 15º in Prima Divisione, gir. E
Corniglianese dettagli Genova, quart. Cornigliano Stadio del Littorio 12ª in Prima Divisione, gir. E
Portuale Genova dettagli Genova Campo Comunale 2º in Seconda Divisione Liguria
Entella dettagli Chiavari (GE) Campo Sportivo del Littorio 4ª in Prima Divisione, gir. E
Imperia dettagli Imperia Stadio Nino Ciccione 3º in Prima Divisione, gir. E
Maurina dettagli Imperia Campo Sportivo 2º in Seconda Divisione Liguria
Rapallo Ruentes dettagli Rapallo (GE) Stadio Comunale 12º in Prima Divisione, gir. E
Sanremese dettagli Sanremo (IM) Polisportivo Littorio 1º in Seconda Divisione Liguria, vince le finali
Savona dettagli Savona Campo Polisportivo, Corso Ricci 1º in Prima Divisione, gir. E, 2º nel girone finale D
Sestrese dettagli Genova, quart. Sestri Ponente Campo Fratellanza Sestrese 6ª in Prima Divisione, gir. E
Vado dettagli Vado Ligure (SV) Stadio Ferruccio Chittolina 6º in Prima Divisione, gir. E
Ventimigliese dettagli Ventimiglia (IM) Campo Polisportivo Comunale 5ª in Prima Divisione, gir. E

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Sanremese 37 26 15 7 4 46 15 +31
2. Savona 35 26 15 5 6 53 37 +16
3. Sestrese 34 26 14 6 6 49 31 +18
4. Imperia 32 26 11 10 5 60 30 +30
4. Ventimigliese 32 26 13 6 7 35 22 +13
6. Entella 31 26 13 5 9 43 26 +17
1downarrow red.svg 7. Rapallo Ruentes 30 26 11 8 7 32 23 +9
1downarrow red.svg 8. Albingaunia 25 26 9 7 10 26 24 +2
1downarrow red.svg 9. Vado 24 26 9 6 11 39 53 -14
1downarrow red.svg 10. Acqui 23 26 10 3 13 40 39 +1
1downarrow red.svg 11. Corniglianese 22 26 8 6 12 31 42 -11
1downarrow red.svg 12. Alassio (-1) 17 26 7 4 15 31 52 -21
1downarrow red.svg 13. non conosciuta Maurina 11 26 4 3 19 20 74 -54
1downarrow red.svg 14. non conosciuta Portuale Genova 10 26 1 8 17 20 57 -37

Legenda:

      Ammesso alla fase finale.
      Declassato in Prima Divisione 1935-1936.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre erano classificate a pari merito.
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o la retrocessione) si effettuava uno spareggio in campo neutro.

Note:

L'Alassio ha scontato 1 punto di penalizzaizone per una rinuncia.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Acq Ala Alb Cor Ent Imp Mau Por Rap San Sav Ses Vad Ven
Acqui –––– 7-0 1-0 1-3 0-2 0-0 2-0 2-1 2-0 1-2 2-0 3-0 4-1 1-1
Alassio 1-3 –––– 0-0 3-0 2-0 1-1 2-1 5-2 0-2 1-2 1-4 4-2 2-0 2-1
Albingaunia 2-0 1-0 –––– 1-0 0-0 2-1 4-0 1-1 3-0 1-0 2-2 0-2 2-2 2-0
Corniglianese 1-1 2-1 1-0 –––– 3-1 1-5 4-1 1-0 1-2 1-1 2-1 0-1 4-0 1-1
Entella 5-1 5-0 1-0 2-1 –––– 5-0 2-1 4-0 0-1 1-1 2-1 1-1 1-0 2-1
Imperia 5-2 0-0 2-1 1-1 4-0 –––– 9-0 3-0 3-1 0-0 4-1 5-0 1-2 2-2
Maurina 4-2 2-1 1-1 0-2 0-3 0-4 –––– 2-1 0-4 0-3 1-2 0-1 1-0 0-0
Portuale 3-4 0-0 0-1 1-1 0-0 1-1 1-1 –––– 1-0 0-3 2-4 0-3 2-2 0-2
Rapallo Ruentes 2-1 3-0 0-0 1-0 1-1 3-1 2-0 2-0 –––– 1-0 0-0 1-1 1-1 0-0
Sanremese 2-1 2-0 1-0 2-0 2-0 0-0 5-0 3-0 1-1 –––– 3-0 1-2 1-3 2-0
Savona 2-1 3-0 2-1 6-0 1-0 3-2 3-2 3-1 3-2 2-2 –––– 1-1 5-2 0-0
Sestrese 2-0 4-2 3-0 4-0 0-2 0-0 7-1 5-1 1-1 0-0 3-1 –––– 3-1 0-1
Vado 1-0 4-3 2-1 2-2 3-2 2-2 4-3 2-2 2-0 0-5 0-1 2-3 –––– 1-0
Ventimigliese 2-0 1-0 1-0 2-0 2-0 2-4 7-1 1-0 1-0 0-2 2-1 3-0 2-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (14ª)
7 ott. 2-0 Acqui-Savona 1-2 24 feb.
1-0 Entella-Albingaunia 0-0
3-0 Imperia-Portuale 1-1
0-2 Corniglianese-Sanremese 1-1
7-1 Sestrese-Maurina 1-0
4-3 Vado-Alassio 0-2
1-0 Ventimigliese-Rapallo Ruentes 0-0
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (15ª)
14 ott. 2-1 Alassio-Ventimigliese 0-1 17 feb.
0-2 Albingaunia-Sestrese 0-3 3 mar.
1-0 Maurina-Vado 3-4
0-0 Portuale-Entella 0-4
1-0 Rapallo Ruentes-Corniglianese 2-1
2-1 Sanremese-Acqui 2-1
3-2 Savona-Imperia 1-4


andata (3ª) Terza giornata ritorno (16ª)
21 ott. 1-3 Alassio-Acqui 0-7 10 mar.
1-0 Corniglianese-Portuale 1-1 30 mag.
0-0 Maurina-Ventimigliese 1-7 10 mar.
3-1 Rapallo Ruentes-Imperia 1-3
2-0 Sanremese-Entella 1-1
3-1 Sestrese-Savona 1-1
2-1 Vado-Albingaunia 2-2
andata (4ª) Quarta giornata ritorno (17ª)
4 nov. 2-0 Acqui-Rapallo Ruentes 1-2 17 mar.
4-0 Albingaunia-Maurina 1-1
5-0 Entella-Alassio 0-2
5-0 Imperia-Sestrese 0-0
2-2 Portuale-Vado 2-2
2-2 Savona-Sanremese 0-3
3-0 Ventimigliese-Corniglianese 1-1


andata (5ª) Quinta giornata ritorno (18ª)
18 nov. 4-1 Acqui-Vado 0-1 24 mar.
1-0 Albingaunia-Alassio 0-0 31 mar.
0-1 Corniglianese-Sestrese 0-4 24 mar.
5-0 Entella-Imperia 0-4 31 mar.
2-1 Maurina-Portuale 1-1
0-0 Rapallo Ruentes-Savona 2-3
2-0 Sanremese-Ventimigliese[2] 2-0
andata (6ª) Sesta giornata ritorno (19ª)
25 nov. 3-0 Alassio-Corniglianese 1-2 7 apr.
0-4 Maurina-Imperia 0-9
1-0 Portuale-Rapallo Ruentes 0-2 24 mar.
1-0 Sanremese-Albingaunia 0-1 7 apr.
0-2 Sestrese-Entella 1-1
0-1 Vado-Savona 2-5
2-0 Ventimigliese-Acqui 1-1


andata (7ª) Settima giornata ritorno (20ª)
2 dic. 3-0 Albingaunia-Rapallo Ruentes 0-0 14 apr.
4-1 Corniglianese-Maurina 2-0
3-1 Entella-Ventimigliese 0-2 24 mar.
5-2 Imperia-Acqui 0-0 14 apr.
0-3 Portuale-Sanremese 0-3
3-0 Savona-Alassio 4-1
3-1 Sestrese-Vado 3-2
andata (8ª) Ottava giornata ritorno (21ª)
16 dic. 3-0 Acqui-Sestrese 0-2 21 apr.
5-2 Alassio-Portuale 0-0
2-1 Imperia-Albingaunia 1-2
1-1 Rapallo Ruentes-Entella 1-0
5-0 Sanremese-Maurina 3-0
6-0 Savona-Corniglianese 1-2 24 mar.
2-0 Ventimigliese-Vado 0-1 30 mag.


andata (9ª) Nona giornata ritorno (22ª)
23 dic. 2-0 Albingaunia-Acqui 0-1 28 apr.
3-1 Corniglianese-Entella 1-2
0-4 Maurina-Rapallo Ruentes 0-2
0-3 Portuale-Sestrese 1-5
2-0 Sanremese-Alassio 2-1
2-2 Vado-Imperia 2-1
2-1 Ventimigliese-Savona 0-0
andata (10ª) Decima giornata ritorno (23ª)
6 gen. 1-1 Corniglianese-Acqui 3-1 5 mag.
2-1 Entella-Maurina 3-0
0-0 Imperia-Alassio 1-1
1-1 Rapallo Ruentes-Vado 0-2
2-1 Savona-Albingaunia 2-2
0-0 Sestrese-Sanremese 2-1
1-0 Ventimigliese-Portuale 2-0


andata (11ª) Undicesima giornata ritorno (24ª)
13 gen. 0-2 Acqui-Entella 1-5 12 mag.
2-1 Alassio-Maurina 1-2
2-0 Albingaunia-Ventimigliese 0-1
1-1 Imperia-Corniglianese 5-1
2-4 Portuale-Savona 1-3
1-1 Sestrese-Rapallo Ruentes 1-1
0-5 Vado-Sanremese 3-1
andata (12ª) Dodicesima giornata ritorno (25ª)
20 gen. 4-2 Alassio-Sestrese 2-4 30 mag.
4-0 Corniglianese-Vado 2-2 19 mag.
2-1 Entella-Savona 0-1
1-0 Maurina-Acqui 0-2
0-1 Portuale-Albingaunia 1-1
1-1 Sanremese-Rapallo Ruentes 0-1
2-4 Ventimigliese-Imperia 2-2


andata (13ª) Tredicesima giornata ritorno (26ª)
27 gen. 2-1 [5]Acqui-Portuale 4-3 2 giu.
1-0 Albingaunia-Corniglianese 0-1 26 mag.
1-0 Entella-Vado 2-3
0-0 Imperia-Sanremese 0-0
3-0 Rapallo Ruentes-Alassio 2-0*
3-2 Savona-Maurina 2-1 30 mag.
3-0 Ventimigliese-Sestrese 1-0 26 mag.

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Carpi dettagli Carpi (MO) Polisportivo Comunale 13º in Prima Divisione, gir. D
Forlì dettagli Forlì Stadio Tullo Morgagni 8º in Prima Divisione, gir. D
Forlimpopoli dettagli Forlimpopoli (FO) Campo Sportivo, via Duca d'Aosta 3º in Prima Divisione, gir. D
Imolese dettagli Imola (BO) Stadio Romeo Galli in Seconda Divisione gir. B Emilia-Romagna
Libertas Rimini dettagli Rimini (FO) Stadio del Littorio 11º in Prima Divisione, gir. D
Mantova dettagli Mantova Stadio Benito Mussolini 8º in Prima Divisione, gir. D
Molinella dettagli Molinella (BO) Stadio Augusto Magli 11º in Prima Divisione, gir. D
Parma dettagli Parma Polisportivo Walter Branchi 1º in Prima Divisione, gir. D, 4º nel girone finale B
Piacenza dettagli Piacenza Campo "Alessandro Casali"[6] 4º in Prima Divisione, gir. C, 3º nel girone finale B
Portuense dettagli Portomaggiore (FE) Stadio Savino Bellini 5º in Prima Divisione, gir. D
Ravenna dettagli Ravenna Stadio di Piazza d'Armi 10º in Prima Divisione, gir. D
Reggiana dettagli Reggio Emilia Campo Mirabello 1º in 1ª Divisione, gir.D, 4º nel gir.finale D
Renato Serra dettagli Cesena (FO) Ippodromo del Savio in 2ª Divisione gir. B Emilia-Romagna
Russi dettagli Russi (RA) Stadio Bruno Bucci 9º in 1ª Divisione, gir. D

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Reggiana 38 26 15 8 3 53 22 +31
2. Parma 37 26 15 7 4 58 18 +40
3. Libertas Rimini 31 26 13 5 8 42 33 +9
3. Piacenza 31 26 13 5 8 45 39 +6
3. Forlimpopoli 31 26 13 5 8 36 33 +3
6. Mantova 30 26 12 6 8 41 32 +9
1downarrow red.svg 7. Portuense 29 26 11 7 8 57 45 +12
1downarrow red.svg 8. Russi 23 26 8 7 11 31 36 -5
1downarrow red.svg 9. Ravenna 23 26 8 7 11 38 42 -4
1downarrow red.svg 10. Renato Serra 23 26 10 3 13 38 52 -14
1downarrow red.svg 11. Forlì 21 26 9 3 14 27 43 -16
1downarrow red.svg 12. Molinella 19 26 7 5 14 30 49 -19
1downarrow red.svg 13. Carpi (-1) 18 26 8 3 15 36 53 -17
1downarrow red.svg 14. Imolese 9 26 2 5 19 27 62 -35

Legenda:

      Ammesso alla fase finale.
      Declassato in Prima Divisione 1935-1936.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre erano classificate a pari merito.
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o la retrocessione) si effettuava uno spareggio in campo neutro.

Note:

Il Carpi ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Car For Fpp Imo Lib Man Mol Par Pia Por Rav Reg RSC Rus
Carpi –––– 3-0 2-2 2-1 1-2 0-1 2-0 1-0 3-4 3-1 0-2 1-4 5-1 1-0
Forlì 2-0 –––– 1-1 2-1 2-0 2-1 1-1 1-0 2-1 1-2 0-2 0-1 3-2 0-1
Forlimpopoli 3-1 1-0 –––– 4-1 1-0 1-0 3-2 2-2 3-2 2-1 3-1 0-0 1-2 2-0
Imolese 3-1 4-3 0-1 –––– 1-2 0-3 4-1 0-2 0-1 1-1 1-1 1-1 0-2 2-2
Libertas Rimini 3-0 3-1 3-0 2-0 –––– 1-1 2-0 1-1 4-0 0-0 2-1 1-2 3-2 2-2
Mantova 3-1 1-0 2-1 3-1 0-2 –––– 4-0 2-1 1-1 2-2 2-1 2-2 2-0 3-1
Molinella 1-2 2-1 1-0 3-1 1-2 1-2 –––– 2-2 2-3 2-1 1-0 1-1 3-0 0-0
Parma 3-2 5-0 3-0 6-2 6-0 1-1 4-0 –––– 0-0 3-0 2-0 2-0 3-0 1-2
Piacenza 5-1 1-0 0-1 4-1 1-2 0-0 3-1 0-3 –––– 5-3 3-3 1-0 2-1 3-1
Portuense 7-1 3-0 2-0 0-0 3-1 4-2 1-0 0-3 3-0 –––– 7-3 1-1 4-1 2-2
Ravenna 3-1 2-2 0-0 4-1 2-2 2-0 1-2 0-2 0-2 2-3 –––– 1-0 3-3 1-0
Reggiana 0-0 2-0 5-0 4-0 2-0 1-0 5-1 0-0 3-0 4-3 1-1 –––– 5-1 4-2
Renato Serra 1-0 1-2 0-3 4-1 1-0 3-2 2-2 2-3 1-1 2-0 2-1 2-3 –––– 1-0
Russi 1-1 2-0 2-1 2-1 2-1 3-1 2-0 0-0 0-2 3-3 0-1 2-1 0-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (14ª)
7 ott. 1-0 Carpi-Russi 1-1 24 feb.
1-0 Forlimpopoli-Libertas 0-3
0-3 Imolese-Mantova 1-3
5-0 Parma-Forlì 0-1
3-1 Piacenza-Molinella 3-2
1-1 Portuense-Reggiana 3-4
3-3 Ravenna-Renato Serra 1-2
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (15ª)
14 ott. 1-1 Forlì-Forlimpopoli 0-1 3 mar.
0-2 Imolese-Renato Serra 1-4
2-1 Libertas-Ravenna 2-2
2-2 Mantova-Portuense 2-4
2-2 Molinella-Parma 0-4
0-0 Reggiana-Carpi 4-1
0-2 Russi-Piacenza 1-3


andata (3ª) Terza giornata ritorno (16ª)
21 ott. 0-1 Carpi-Mantova 1-3 10 mar.
3-2 Forlimpopoli-Molinella 0-1
1-2 Imolese-Libertas 0-2
1-2 Parma-Russi 0-0
1-0 Piacenza-Reggiana 0-3
4-1 Portuense-Renato Serra 0-2
2-2 Ravenna-Forlì 2-0
andata (4ª) Quarta giornata ritorno (17ª)
4 nov. 2-1 Forlì-Imolese 4-3 17 mar.
0-0 Libertas-Portuense 1-3
1-1 Mantova-Piacenza 0-0
1-0 Molinella-Ravenna 2-1
0-0 Reggiana-Parma 0-2
1-0 Renato Serra-Carpi 1-5
2-1 Russi-Forlimpopoli 0-2


andata (5ª) Quinta giornata ritorno (18ª)
18 nov. 3-1 Carpi-Portuense 1-7 31 mar.
0-0 Forlimpopoli-Reggiana 0-5
4-1 Imolese-Molinella 1-3
3-1 Libertas-Forlì 0-2
1-1 Parma-Mantova 1-2
1-0 Ravenna-Russi 1-0
1-1 Renato Serra-Piacenza 1-2
andata (6ª) Sesta giornata ritorno (19ª)
25 nov. 2-1 Forlì-Piacenza 0-1 7 apr.
2-1 Mantova-Forlimpopoli 0-1
1-2 Molinella-Carpi 0-2
7-3 Portuense-Ravenna 3-2
4-0 Reggiana-Imolese 1-1
2-3 Renato Serra-Parma 0-3
2-1 Russi-Libertas R. 2-2


andata (7ª) Settima giornata ritorno (20ª)
2 dic. 1-2 Forlimpopoli-Renato Serra 3-0 14 apr.
2-2 Imolese-Russi 1-2
2-0 Libertas Rimini-Molinella 2-1
1-0 Mantova-Forlì 1-2
3-2 Parma-Carpi 0-1
3-0 Portuense-Piacenza 3-5
1-0 Ravenna-Reggiana 1-1
andata (8ª) Ottava giornata ritorno (21ª)
16 dic. 2-1 Carpi-Imolese 1-3 21 apr.
1-2 Forli-Portuense 0-3
0-0 Molinella-Russi 0-2
0-3 Piacenza-Parma 0-0
0-0 Ravenna-Forlimpopoli 1-3
1-0 Reggiana-Mantova 2-2
1-0 Renato Serra-Lib.Rimini 2-3


andata (9ª) Nona giornata ritorno (22ª)
23 dic. 3-1 Forlimpopoli-Carpi 2-2 28 apr.
0-1 Imolese-Piacenza 1-4
1-2 Libertas Rimini-Reggiana 0-2
2-0 Mantova-Renato Serra 2-3
2-0 Parma-Ravenna 2-0 2 giu.
1-0 Portuense-Molinella 1-2 28 apr.
2-0 Russi-Forlì 1-0
andata (10ª) Decima giornata ritorno (23ª)
6 gen. 1-2 Carpi-Libertas Rimini 0-3 5 mag.
3-2 Forlì-Renato Serra 2-1
1-2 Molinella-Mantova 0-4
3-0 Parma-Portuense 3-0
0-1 Piacenza-Forlimpopoli 2-3
4-1 Ravenna-Imolese 1-1
4-2 Reggiana-Russi 1-2


andata (11ª) Undicesima giornata ritorno (24ª)
13 gen. 2-1 Mantova-Ravenna 0-2 12 mag.
2-1 Molinella-Forlì 1-1 30 mag.
3-3 Russi-Portuense 2-2 12 mag.
3 feb. 3-4 Carpi-Piacenza 1-5
0-1 Imolese-Forlimpopoli 1-4
1-1 Libertas-Parma 0-6
2-3 Renato Serra-Reggiana 1-5
andata (12ª) Dodicesima giornata ritorno (25ª)
20 gen. 2-1 Forlì-Carpi 0-3 19 mag.
2-2 Forlimpopoli-Parma 0-3
1-1 Libertas-Mantova 2-0 30 mag.
3-3 Piacenza-Ravenna 2-0 19 mag.
0-0 Portuense-Imolese 1-1
5-1 Reggiana-Molinella 1-1
1-0 Renato Serra-Russi 1-0


andata (13ª) Tredicesima giornata ritorno (26ª)
27 gen. 0-1 Forlì-Reggiana 0-2 26 mag.
3-0 Molinella-Renato Serra 2-2
6-2 Parma-Imolese 2-0
1-2 Piacenza-Libertas 0-4
2-0 Portuense-Forlimpopoli 1-2
3-1 Ravenna-Carpi 2-0
3-1 Russi-Mantova 1-3

Girone F[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Angelo Belloni dettagli Massa Stadio Dina dalle Piane 15ª in Prima Divisione, gir. F
Aquila Montevarchi dettagli Montevarchi (AR) Polisportivo Brilli Peri 7ª in Prima Divisione, gir. F
Carrarese P. Binelli dettagli Carrara (MS) Campo Viale XX Settembre 6ª in Prima Divisione, gir. F
Civitavecchiese dettagli Civitavecchia (RM) Campo Gargana 12ª in Prima Divisione, gir. G
Empoli dettagli Empoli (FI) Campo "Guido Guerra" 13º in Prima Divisione, gir. F
Grosseto dettagli Grosseto 12º in Prima Divisione, gir. F
Montecatini dettagli Montecatini (PI) Stadio Comunale di Montecatini in Seconda Divisione Toscana
Pontedera dettagli Pontedera (PI) Campo Pol. Biscio e "A.Marconcini" 9º in Prima Divisione, gir. F
Prato dettagli Prato (FI) Campo Vittorio Veneto 4º in Prima Divisione, gir. F
Sempre Avanti dettagli Piombino (LI) Stadio Giuseppe Salvestrini 8º in Prima Divisione, gir. F
Siena dettagli Siena Stadio di Piazza d'Armi 5º in Prima Divisione, gir. F
Le Signe dettagli Signa (FI) Stadio del Littorio 14º in Prima Divisione, gir. F
Torres dettagli Sassari Stadio Vanni Sanna 10ª in Prima Divisione, gir. F

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Siena 30 22 13 4 5 56 26 +30
2. Aquila Montevarchi 29 22 14 1 7 49 22 +27
3. Civitavecchiese 28 22 12 4 6 52 31 +21
4. Empoli 25 22 11 3 8 33 31 +2
5. Pontedera 24 22 8 8 6 40 36 +4
6. Sempre Avanti 22 22 9 4 9 40 32 +8
7. Prato 22 22 9 4 9 42 37 +5
8. Le Signe 22 22 9 4 9 26 25 +1
9. Grosseto 22 22 9 4 9 28 44 -16
1downarrow red.svg 10. Carrarese P. Binelli 21 22 8 5 9 32 45 -13
1downarrow red.svg 11. Angelo Belloni (-1) 7 22 4 0 18 23 55 -32
Nuvola actions cancel.png --- Torres Ritirato
Nuvola actions cancel.png --- Montecatini Ritirato

Legenda:

      Ammesso alla fase finale.
      Declassato in Prima Divisione 1935-1936.
      Ritirato a campionato in corso.
1downarrow red.svg Retrocessione diretta.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre erano classificate a pari merito.
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o la retrocessione) si effettuava uno spareggio in campo neutro.

Note:

L'Angelo Belloni ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.
La Sempre Avanti salva dopo aver vinto gli spareggi salvezza contro gli ex aequo Grosseto, Prato e Le Signe.
Il Torres e il Montecatini si ritirarono dopo 13 giornate; per le altre squadre furono giudicati validi i risultati del girone d'andata.
Il Prato e Le Signe sono stati poi ammessi alla nuova Serie C 1935-1936.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

ABM Aqu Car Civ Emp Gro Mon Pon Pra SAv Sie Sig Tor
Angelo Belloni –––– 1-2 0-1 0-2 1-3 5-2 2-1 1-2 2-3 0-2 0-2 2-1 n.d.
Aquila Montevarchi 7-0 –––– 4-0 2-1 2-1 0-1 12-0 4-1 1-0 3-2 1-0 1-0 2-0
Carrarese 2-0 2-3 –––– 4-3 2-3 2-2 n.d. 3-3 0-2 2-1 2-1 1-1 n.d.
Civitavecchiese 2-1 4-1 5-0 –––– 2-0 7-1 n.d. 2-1 2-2 2-0 3-2 0-0 2-0
Empoli 1-0 1-0 1-1 1-1 –––– 1-2 2-0 3-1 3-1 3-0 1-3 1-0 2-0
Grosseto 3-2 0-1 1-3 2-1 2-1 –––– 3-1 1-1 3-0 1-0 1-1 1-0 0-2
Montecatini n.d. n.d. 0-2 1-6 n.d. n.d. –––– n.d. 1-3 4-3 0-3 1-2 n.d.
Pontedera 3-0 0-0 2-2 1-1 1-1 4-0 4-0 –––– 4-3 2-0 4-4 1-0 n.d.
Prato 3-0 2-1 3-0 1-2 3-1 7-1 n.d. 1-3 –––– 1-1 0-0 6-2 n.d.
Sempre Avanti 5-1 1-0 5-1 5-1 3-2 1-1 n.d. 4-1 2-0 –––– 1-3 2-0 n.d.
Siena 5-2 3-2 1-2 3-2 6-0 2-0 n.d. 4-0 5-0 3-1 –––– 3-1 n.d.
Le Signe 2-0 2-0 3-0 3-1 0-1 2-0 n.d. 2-1 1-1 1-1 2-1 –––– 1-0
Torres 1-3 n.d. 1-0 n.d. n.d. n.d. 6-3 1-1 2-0 0-0 1-1 n.d. ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (14ª)
7 ott. 3-2 Aquila Montevarchi-Sempre Avanti 0-1 24 feb.
1-3 Angelo Belloni-Empoli 0-1
2-2 Pontedera-Carrarese Pietrino Binelli 3-3
1-2 Prato-Civitavecchiese 2-2
2-0 Le Signe-Grosseto 0-1
1-1 Torres-Siena n.d.
Riposa: Montecatini
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (15ª)
14 ott. 2-1 Angelo Belloni-Montecatini n.d. 3 mar.
1-0 Civitavecchiese-Pontedera 1-1
1-0 Empoli-Aquila Montevarchi 1-2
3-1 Siena-Le Signe 1-2
11 nov. 2-0 Sempre Avanti-Prato 1-1 2 giu.
14 ott. 1-0 Torres-Carrarese Pietrino Binelli n.d. 3 mar.
Riposa: Grosseto


andata (3ª) Terza giornata ritorno (16ª)
21 ott. 1-1 Carrarese Pietrino Binelli-Le Signe 0-3 10 mar.
0-2 Grosseto-Torres n.d.
1-3 Montecatini-Prato n.d.
5-1 Sempre Avanti-Civitavecchiese 0-2
1-1 Pontedera-Empoli 1-3
5-2 Siena-Angelo Belloni[2] 2-0
Riposa: Aquila Montevarchi
andata (4ª) Quarta giornata ritorno (17ª)
4 nov. 4-1 Civitavecchiese-Aquila Montevarchi 1-2 17 mar.
1-1 Empoli-Carrarese Pietrino Binelli 3-2
3-1 Grosseto-Montecatini n.d.
0-0 Prato-Siena 0-5
0-0 Torres-Sempre Avanti n.d.
11 nov. 2-1 Le Signe-Pontedera 0-1
Riposa: Angelo Belloni


andata (5ª) Quinta giornata ritorno (18ª)
18 nov. 4-1 Aquila Montevarchi-Pontedera 0-0 31 mar.
5-2 Angelo Belloni-Grosseto 2-3
4-3 Carrarese Pietrino Binelli-Civitavecchiese 0-5
1-2 Montecatini-Le Signe n.d.
3-2 Sempre Avanti-Empoli 0-3
2-0 Torres-Prato n.d.
Riposa: Siena
andata (6ª) Sesta giornata ritorno (19ª)
25 nov. 0-1 Grosseto-Aquila Montevarchi 1-0 7 apr.
2-0 Empoli-Montecatini n.d.
2-0 Pontedera-Sempre Avanti 1-4
3-0 Prato-Angelo Belloni 3-2
1-2 Siena-Carrarese Pietrino Binelli 1-2
1-0 Le Signe-Torres n.d.
Riposa: Civitavecchiese


andata (7ª) Settima giornata ritorno (20ª)
2 dic. 2-0 Aquila Montevarchi-Torres n.d. 14 apr.
2-1 Angelo Belloni-Le Signe 0-2
0-2 Carrarese Pietrino Binelli-Prato 0-3
2-0 Civitavecchiese-Empoli 1-1
0-3 Montecatini-Siena n.d.
4-0 Pontedera-Grosseto 1-1
Riposa: Sempre Avanti
andata (8ª) Ottava giornata ritorno (21ª)
16 dic. 1-3 Grosseto-Carrarese Pietrino Binelli 2-2 21 apr.
3-1 Prato-Empoli 1-3
5-1 Sempre Avanti-Angelo Belloni 2-0
3-2 Siena-Civitavecchiese 2-3
2-1 Le Signe-Aquila Montevarchi 0-1
6-3 Torres-Montecatini n.d.
Riposa: Pontedera


andata (9ª) Nona giornata ritorno (22ª)
23 dic. 0-1 Angelo Belloni-Carrarese Pietrino Binelli 0-2 28 apr.
7-1 Civitavecchiese-Grosseto 1-2
1-3 Empoli-Siena 0-6
4-3 Montecatini-Sempre Avanti n.d.
1-1 Torres-Pontedera n.d.
30 dic. 1-0 Aquila Montevarchi-Prato 1-2
Riposa: Signe
andata (10ª) Decima giornata ritorno (23ª)
6 gen. 2-3 Carrarese Pietrino Binelli-Aquila Montevarchi 0-4 5 mag.
2-1 Civitavecchiese-Angelo Belloni 0-2
2-1 Grosseto-Empoli 2-1
4-0 Pontedera-Montecatini n.d.
1-1 Le Signe-Prato 2-6
3 feb. 1-3 Sempre Avanti-Siena 1-3
Riposa: Torres


andata (11ª) Undicesima giornata ritorno (24ª)
13 gen. 1-2 Angelo Belloni-Aquila Montevarchi 0-7 12 mag.
17 feb. 2-0 Siena-Grosseto 1-1
13 gen. 2-0 Empoli-Torres n.d.
1-6 Montecatini-Civitavecchiese n.d.
1-3 Prato-Pontedera 3-4
2-0 Sempre Avanti-Le Signe 1-1 28 apr.
Riposa: Carrarese
andata (12ª) Dodicesima giornata ritorno (25ª)
20 gen. 1-0 Aquila Montev.-Siena 2-3 19 mag.
2-0 Civitavecchiese-Torres n.d.
1-0 Empoli-Le Signe 1-0 12 mag.
1-0 Grosseto-Sempre Avanti 1-1 19 mag.
0-2 Montecatini-Carrarese Pietrino Binelli n.d.
3-0 Pontedera-Angelo Belloni 2-1
Riposa: Prato


andata (13ª) Tredicesima giornata ritorno (26ª)
27 gen. 12-0 Aquila Montevarchi-Montecatini n.d. 26 mag.
2-1 Carrarese Pietrino Binelli-Sempre Avanti 1-5 12 mag.
7-1 Prato-Grosseto 0-3 26 mag.
3-1 Le Signe-Civitavecchiese 0-0
4-0 Siena-Pontedera 4-4
1-3 Torres-Angelo Belloni n.d.
Riposa: Empoli

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggi salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Gli spareggi si articolarono in semifinali e finali. Solo la squadra vincente della finale guadagnava la permanenza nella categoria. La seconda e terza gara fra Sempre Avanti e Grosseto, nelle semifinali, e la seconda finale fra lo stesso Sempre Avanti e le Signe furono semplici ripetizioni; i tiri di rigore non erano previsti dalle normative federali come strumento per dirimere gli spareggi.

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Le Signe 2-0 Prato Firenze, 9 giugno 1935
Sempre Avanti 3-3 (dts) Grosseto Livorno, 5 giugno 1935
Sempre Avanti 1-1 (dts) Grosseto Firenze, 16 giugno 1935
Sempre Avanti 2-0 Grosseto Lucca, 23 giugno 1935
Finale[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Sempre Avanti 2-2 (dts) Le Signe Pisa, 30 giugno 1935
Sempre Avanti 2-1 Le Signe Livorno, 7 luglio 1935

Girone G[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Alma Juventus Fano dettagli Fano (PS) Polisportivo Borgo Metauro 8º in Prima Divisione, gir. G
Anconitana-Bianchi dettagli Ancona Campo Sportivo del Littorio 5ª in Prima Divisione, gir. G
Bellator Frusino dettagli Frosinone Stadio Matusa 2º in Seconda Divisione Lazio
Cerignola dettagli Cerignola Campo Littorio ex Villa Ducale in Seconda Divisione Puglia
Fermana dettagli Fermo Stadio Sandro Mussolini 10ª in Prima Divisione, gir. G
Jesi dettagli Jesi Stadio di Via Cavallotti 7º in Prima Divisione, gir. G
Littorio dettagli Campobasso Stadio del Littorio 1º in Seconda Divisione Campania[7]
Manfredonia dettagli Manfredonia Campo Sportivo del Littorio in Seconda Divisione Puglia
Pescara dettagli Pescara Stadio Rampigna 4º in Prima Divisione, gir. G, 3º nel girone finale C
Sora dettagli Sora Sferracavallo 10º in Prima Divisione, gir. G
Sulmona dettagli Sulmona Stadio Francesco Pallozzi 1º in Seconda Divisione Abruzzi
Taranto dettagli Taranto Stadio del Littorio 5º in Prima Divisione, gir. G
Tiferno dettagli Città di Castello (PG) Stadio Corrado Bernicchi in Seconda Divisione Umbria

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Taranto 34 22 14 6 2 39 12 +27
2. Anconitana-Bianchi 32 22 13 6 3 38 19 +19
3. Cerignola 28 22 10 8 4 37 21 +16
4. Fermana 24 22 10 4 8 30 21 +9
5. Jesi 22 22 7 8 7 25 18 +7
6. Alma Juventus Fano 22 22 6 10 6 26 33 -7
7. Pescara 22 22 7 8 7 29 27 +2
8. Sulmona 22 22 8 6 8 27 29 -2
1downarrow red.svg 9. Manfredonia 19 22 8 3 11 22 26 -4
1downarrow red.svg 10. Bellator Frusino 16 22 5 6 11 24 39 -15
1downarrow red.svg 11. Sora 12 22 2 8 12 15 32 -17
1downarrow red.svg 12. 600px HEX-1D2B79 HEX-D31E26.svg Littorio 10 22 4 3 15 17 52 -35
Nuvola actions cancel.png --- Tiferno Ritirato

Legenda:

      Ammesso alla fase finale.
      Declassato in Prima Divisione 1935-1936.
      Ritirato a campionato in corso.
1downarrow red.svg Retrocessione diretta.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre erano classificate a pari merito.
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o la retrocessione) si effettuava uno spareggio in campo neutro.

Note:

Jesi e Alma Juventus Fano salve dopo aver vinto gli spareggi salvezza rispettivamente con gli ex aequo Pescara e Sulmona.
Il Pescara stato poi riammesso nella nuova Serie C 1935-1936.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

AJF Anc Bel Cer Fer Jes Lit Man Pes Sor Sul Tar
Alma Juventus Fano –––– 2-1 1-1 1-1 3-2 2-2 3-0 0-1 2-1 1-1 1-1 0-0
Anconitana Bianchi 5-0 –––– 2-1 2-1 1-0 0-0 1-1 0-0 2-1 3-1 2-0 1-0
Bellator Frusino 4-1 1-1 –––– 0-1 1-1 0-0 3-0 4-2 1-1 1-0 1-2 2-2
Cerignola 2-2 1-2 2-1 –––– 1-0 2-1 11-1 2-0 3-2 1-0 2-1 1-1
Fermana 0-0 2-1 5-1 2-0 –––– 2-0 2-0 2-0 1-1 3-0 3-1 2-1
Jesi 0-0 1-1 7-0 1-1 1-0 –––– 0-1 1-0 2-0 2-1 3-0 0-1
Littorio 0-2 0-2 1-0 1-1 2-1 0-2 –––– 0-2 1-3 1-2 3-0 1-2
Manfredonia 0-2 2-4 3-0 0-1 1-2 1-0 1-1 –––– 3-1 1-0 3-0 1-3
Pescara 1-0 1-0 1-0 1-1 1-0 1-0 4-1 4-1 –––– 1-1 1-1 1-1
Sora 2-2 2-4 0-1 1-1 0-0 1-1 3-1 0-0 0-0 –––– 0-2 0-3
Sulmona 2-0 2-3 3-1 1-1 2-0 0-0 3-1 2-0 2-2 1-0 –––– 1-1
Taranto 6-1 0-0 2-0 1-0 3-1 1-0 4-0 1-0 3-0 2-0 1-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (14ª)
7 ott. 0-1 Alma Juventus Fano-Manfredonia 2-0 24 feb.
7-0 Jesi-Bellator Frusino 0-0
1-3 Littorio-Pescara 1-4
2-4 Sora-Anconitana Bianchi 1-3
1-0 Taranto-Cerignola 1-1
28 ott. 2-0 Sulmona-Fermana 1-3
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (15ª)
14 ott. 2-0 Anconitana Bianchi-Sulmona 3-2 3 mar.
1-0 Bellator Frusino-Sora 1-0
2-2 Cerignola-Alma Juventus Fano 1-1
2-0 Fermana-Littorio 1-2
1-0 Manfredonia-Jesi 0-1
28 ott. 1-1 Pescara-Taranto 0-3


andata (3ª) Terza giornata ritorno (16ª)
21 ott. 2-1 Alma Juventus Fano-Pescara 0-1 10 mar.
2-1 Anconitana Bianchi-Bellator Frusino 1-1
1-1 Jesi-Cerignola 1-2
0-0 Sora-Manfredonia 0-1
3-1 Sulmona-Littorio 0-3
3-1 Taranto-Fermana 1-2
andata (4ª) Quarta giornata ritorno (17ª)
4 nov. 4-2 Bellator Frusino-Manfredonia 0-3 17 mar.
1-0 Cerignola-Sora 1-1
0-0 Fermana-Alma Juventus Fano 2-3
0-2 Littorio-Anconitana Bianchi 1-1
4-1 Pescara-Jesi 0-2
1-1 Sulmona-Taranto 0-1


andata (5ª) Quinta giornata ritorno (18ª)
18 nov. 4-0 Alma Juventus Fano-Sulmona 0-2 31 mar.
2-1 Cerignola-Bellator Frusino 1-0
1-0 Jesi-Fermana 0-2
2-4 Manfredonia-Anconitana Bianchi 0-0
0-0 Sora-Pescara 1-1
4-0 Taranto-Littorio 2-1
andata (6ª) Sesta giornata ritorno (19ª)
25 nov. 1-0 Anconitana Bianchi-Taranto 0-0 7 apr.
1-1 Bellator Frusino-Pescara 0-2
3-0 Fermana-Sora 0-0
0-2* Littorio-Alma Juventus Fano 0-3
0-1 Manfredonia-Cerignola 0-2
0-0 Sulmona-Jesi 0-3


andata (7ª) Settima giornata ritorno (20ª)
2 dic. 0-0 Alma Juventus Fano-Taranto 1-6 14 apr.
1-2 Cerignola-Anconitana Bianchi 1-2
5-1 Fermana-Bellator Frusino 1-1
0-1 Jesi-Littoria 2-0
4-1 Pescara-Manfredonia 1-3
0-2 Sora-Sulmona 0-1
andata (8ª) Ottava giornata ritorno (21ª)
16-10 5-0 Anconitana Bianchi-Alma Juventus Fano 1-2 21 apr.
1-2 Bellator Frusino-Sulmona 1-3
3-2 Cerignola-Pescara 1-1
1-2 Littorio-Sora 1-3
1-2 Manfredonia-Fermana 0-2
20 gen. 1-0 Taranto-Jesi 1-0


andata (9ª) Nona giornata ritorno (22ª)
23 dic. 1-0 Fermana-Cerignola 0-1 28 apr.
1-0 Littorio-Bellator Frusino 0-3
1-0 Pescara-Anconitana Bianchi 1-2
0-0 Jesi-Alma Juventus Fano 2-2
0-3 Sora-Taranto 0-2
2-1 Sulmona-Manfredonia 0-3
andata (10ª) Decima giornata ritorno (23ª)
6 gen. 1-1 Alma Juventus Fano-Sora 2-2 5 mag.
0-0 Anconitana Bianchi-Jesi 1-1
2-2 Bellator Frusino-Taranto 0-2
2-1 Cerignola-Sulmona 1-1
1-1 Manfredonia-Littorio 2-0*
1-0 Pescara-Fermana 1-1


andata (11ª) Undicesima giornata ritorno (24ª)
13 gen. 2-1 Fermana-Anconitana Bianchi 0-1 12 mag.
24 mar. 1-1 Littorio-Cerignola 1-11
13 gen. 1-1 Sora-Jesi 1-2
2-2 Sulmona-Pescara 1-1
1-0 Taranto-Manfredonia 3-1
20 gen. 1-1 Alma Juventus Fano-Bellator Frusino 1-4

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggi salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Jesi 1-0 Pescara Terni, 30 maggio 1935
Alma Juventus Fano 2-0 Sulmona ?, ? 1935

Girone H[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Alcamo dettagli Alcamo (TP) Stadio Littorio 1º in Seconda Divisione Sicilia gir. A
Bagnolese dettagli Bagnoli (Napoli) Campo dell'ILVA 13ª in Prima Divisione, gir. H
Littorio Benevento dettagli Benevento Campo Littorio, Piazza Roma -
Cosenza dettagli Cosenza Stadio Città di Cosenza 5º in Prima Divisione, gir. H
Juventus Trapani dettagli Trapani Campo degli Spalti 12ª in Prima Divisione, gir. H
SC Lucano dettagli Potenza Campo Littorio 5º in Seconda Divisione Campania
Nissena dettagli Caltanissetta Campo Dux, Contrada Palmintelli 10ª in Prima Divisione, gir. H
Palmese dettagli Palmi (RC) Campo Sportivo del Littorio 7ª in Prima Divisione, gir. H
Reggina dettagli Reggio Calabria Stadio Michele Bianchi 4ª in Prima Divisione, gir. H
Salernitana dettagli Salerno Stadio del Littorio 3ª in Prima Divisione, gir. H
Savoia dettagli Torre Annunziata(NA) Campo Formisano 6º in Prima Divisione, gir. H
Siracusa dettagli Siracusa Stadio Vittorio Emanuele III 2º in Prima Divisione, gir. H, 3º nel girone finale C
Termini Imerese dettagli Termini Imerese (PA) Campo Sportivo del Littorio 11º in Prima Divisione, gir. H

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Palmese 33 23 13 7 3 42 17 +25
2. Juventus Trapani 28 23 12 4 7 45 36 +9
2. Nissena 28 23 11 6 6 40 25 +15
2. Salernitana 28 23 10 8 5 30 21 +9
5. Littorio Benevento 27 23 11 5 7 33 23 +10
6. Bagnolese 25 23 8 9 6 32 35 -3
6. Savoia 25 23 10 5 8 49 36 +13
1downarrow red.svg 8. Cosenza 24 23 9 6 8 30 27 +3
1downarrow red.svg 9. SC Lucano (-1) 16 23 6 5 12 24 30 -6
1downarrow red.svg 9. Alcamo 16 23 7 2 14 27 40 -13
1downarrow red.svg 11. Termini Imerese (-1) 15 23 5 6 12 28 32 -4
1downarrow red.svg 12. Reggina (-3) 7 23 3 4 16 15 61 -46
Nuvola actions cancel.png --- Siracusa (-1) Ritirato

Legenda:

      Ammesso alle alla fase finale.
      Retrocesso in Prima Divisione 1935-1936.
      Ritirato a campionato in corso.
1downarrow red.svg Retrocessione diretta.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre erano classificate a pari merito.
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o la retrocessione) si effettuava uno spareggio in campo neutro.

Note:

La Reggina ha scontato 3 punti di penalizzazione.
Il Termini Imerese, l'SC Lucano e il Siracusa hanno scontato 1 punto di penalizzazione per rinuncia.
Il Siracusa si è ritirato dal campionato il 27 marzo 1935 (16ª giornata); validi per le altre squadre i risultati dell'andata.
La Bagnolese salva dopo aver vinto lo spareggio con l'ex aequo Savoia.
Il Siracusa si è ritirato dal campionato il 27 marzo 1935 (16ª giornata); validi per le altre squadre i risultati dell'andata.
Il Cosenza, lSC Lucano e il Savoia sono state poi riammesse in Serie C 1935-1936.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Alc Bag Ben Cos Juv Luc Nis Pal Reg Sal Sav Sir Ter
Alcamo –––– 5-1 3-0 1-2 1-1 2-0 0-2 0-2 1-1 1-0 2-1 1-1 2-0
Bagnolese 1-0 –––– 1-0 1-0 4-0 4-3 1-1 2-2 1-1 1-1 0-3 n.d. 1-1
Benevento 3-1 2-1 –––– 2-0 1-4 4-1 4-1 1-1 1-0 3-0 2-0 2-2 1-0
Cosenza 3-2 2-2 2-0 –––– 4-0 3-1 0-2 3-1 4-0 1-1 2-0 0-0 0-4
Juventus Trapani 3-2 4-0 0-0 3-0 –––– 3-0 2-2 1-0 6-2 3-1 2-1 2-0 3-0
SC Lucano 2-1 2-2 2-1 0-0 1-0 –––– 1-1 0-2 3-1 0-2 0-2 n.d. 2-1
Nissena 6-0 2-2 2-1 0-0 1-0 3-2 –––– 0-1 5-0 0-1 6-0 1-0 3-2
Palmese 4-0 2-0 0-0 2-1 2-2 2-0 0-1 –––– 7-0 3-1 1-0 1-0 2-1
Reggina 0-1 1-2 0-2 0-2 1-0 1-1 2-0 0-4 –––– 1-1 3-2 n.d. 0-2
Salernitana 2-0 1-1 2-1 0-0 4-1 3-0 1-0 0-0 2-0 –––– 2-2 0-0 2-0
Savoia 3-2 2-0 0-2 4-1 7-2 1-0 4-1 2-2 9-1 2-1 –––– n.d. 3-3
Siracusa 1-0 0-2 n.d. n.d. n.d. 1-1 n.d. n.d. 1-0 n.d. 1-1 –––– 2-1
Termini Imerese 3-0 0-2 0-0 1-0 2-3 0-2 0-0 2-2 4-0 1-2 0-0 n.d. ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (14ª)
7 ott. 2-2 Bagnolese-Palmese 0-2 24 feb.
0-4 Cosenza-Termini Imerese 0-1
2-1 Nissena-Benevento 1-4
2-0 Salernitana-Reggina 1-1 24 mar.
7-2 Savoia-Juventus Trapani 1-2 24 feb.
1-0 Siracusa-Alcamo 1-1
Riposa: SC Lucano
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (15ª)
14-10 2-1 Alcamo-Savoia 2-3 3 mar.
2-2 Benevento-Siracusa n.d.
0-1 Nissena-Salernitana 0-1
2-1 Palmese-Cosenza 1-3
1-0 SC Lucano-Juventus Trapani 0-3
1-2 Reggina-Bagnolese 1-1
Riposa: Termini Imerese


andata (3ª) Terza giornata ritorno (16ª)
21 ott. 1-0 Bagnolese-Benevento 1-2 10 mar.
3-0 Juventus Trapani-Cosenza 0-4
0-0 Salernitana-Palmese 1-3
4-1 Savoia-Nissena 0-6
3-0 Termini Imerese-Alcamo 0-2
28 ott. 1-1 Siracusa-SC Lucano n.d.
Riposa: Reggina
andata (4ª) Quarta giornata ritorno (17ª)
4 nov. 1-1 Alcamo-Reggina 1-0 17 mar.
3-0 Benevento-Salernitana 1-2
2-0 Cosenza-Savoia 1-4
2-2 Palmese-Juventus Trapani 0-1
1-1 SC Lucano-Nissena 2-3
0-2 Termini Imerese-Bagnolese 1-1
Riposa: Siracusa


andata (5ª) Quinta giornata ritorno (18ª)
18 nov. 1-1 Bagnolese-Salernitana 1-1 31 mar.
0-0 Juventus Trapani-Benevento 4-1
1-0 Nissena-Siracusa n.d.
0-0 SC Lucano-Cosenza 1-3
0-4 Reggina-Palmese 0-7
3-3 Savoia-Termini Imerese 0-0
Riposa: Alcamo
andata (6ª) Sesta giornata ritorno (19ª)
25 nov. 1-0 Benevento-Termini Imerese 0-0 7 apr.
3-2 Cosenza-Alcamo 2-1
1-0 Palmese-Siracusa n.d.
1-1 Reggina-SC Lucano 1-3
29 nov. 4-0 Juventus Trapani-Bagnolese 0-4
9 dic. 2-2 Salernitana-Savoia 1-2
Riposa: Nissena


andata (7ª) Settima giornata ritorno (20ª)
2 dic. 1-1 Alcamo-Juventus Trapani 2-3 14 apr.
1-0 Benevento-Reggina[8] 2-0
0-2 SC Lucano-Salernitana 0-3
2-2 Savoia-Palmese 0-1
0-2 Siracusa-Bagnolese n.d.
0-0 Termini Imerese-Nissena 2-3
Riposa: Cosenza
andata (8ª) Ottava giornata ritorno (21ª)
16 dic. 4-3 Bagnolese-SC Lucano 2-2 21 apr.
6-0 Nissena-Alcamo[2] 2-0
0-0 Palmese-Benevento 1-1
3-2 Reggina-Savoia 1-9
0-0 Salernitana-Cosenza 1-1
2-1 Siracusa-Termini Imerese n.d.
Riposa: Juventus Trapani


andata (9ª) Nona giornata ritorno (22ª)
23 dic. 2-0 Alcamo-SC Lucano 1-2 28 apr.
2-0 Benevento-Savoia 2-0
4-0 Cosenza-Reggina[8] 2-0
2-0 Juventus Trapani-Siracusa n.d.
2-2 Nissena-Bagnolese 1-1
1-2 Termini Imerese-Salernitana 0-2
Riposa: Palmese
andata (10ª) Decima giornata ritorno (23ª)
6 gen. 0-2 Alcamo-Palmese 0-4 5 mag.
0-0 Cosenza-Siracusa n.d.
3-0 Juventus Trapani-Termini Imerese 3-2
2-1 SC Lucano-Benevento 1-4
2-0 Reggina-Nissena 0-5
2-0 Savoia-Bagnolese 3-0
Riposa: Salernitana


andata (11ª) Undicesima giornata ritorno (24ª)
13 gen. 3-1 Benevento-Alcamo 0-3 12 mag.
0-0 Nissena-Cosenza[2] 2-0
1-0 Savoia-SC Lucano 2-0
1-0 Siracusa-Reggina n.d.
2-2 Termini Imerese-Palmese 1-2
4-1 Salernitana-Juventus Trapani 1-3
Riposa: Bagnolese
andata (12ª) Dodicesima giornata ritorno (25ª)
20 gen. 1-0 Bagnolese-Alcamo 1-5 19 mag.
0-1 Palmese-Nissena 1-0
2-1 SC Lucano-Termini Imerese Imerese[8] 2-0
1-0 Reggina-Juventus Trapani 2-6
0-0 Salernitana-Siracusa n.d.
3 feb. 2-0 Cosenza-Benevento 0-2
Riposa: Savoia


andata (13ª) Tredicesima giornata ritorno (26ª)
27 gen. 1-0 Alcamo-Salernitana 0-2 26 mag.
1-0 Bagnolese-Cosenza 2-2
2-2 [10]Juventus Trapani-Nissena 0-1
2-0 Palmese-SC Lucano[8] 2-0
1-1 Siracusa-Savoia n.d.
4-0 Termini Imerese-Reggina[8] 2-0
Riposa: Benevento

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Bagnolese 2-1 Savoia Napoli, 9 giugno 1935

Gironi finali[modifica | modifica wikitesto]

Girone finale A[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Taranto 11 6 5 1 0 12 2 +10
2. Acciaierie Falck 6 6 3 0 3 7 7 0
3. Andrea Doria (-1) 2 6 1 1 4 8 14 -6
4. Palmese (-2) 2 6 2 0 4 6 10 -4

Legenda:

      Promosso in Serie B 1935-1936.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre erano classificate a pari merito.
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o la retrocessione) si effettuava uno spareggio in campo neutro.

Note:

La Palmese ha scontato 2 punti di penalizzazione per altrettante rinuncie.
L'Andrea Doria ha scontato 1 punti di penalizzazione per altrettante rinunce.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (4ª)
9 giu. 1-0 Taranto-Acciaierie Falck 2-0 30 giu.
4-2 Palmese-Andrea Doria[8] 2-0
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (5ª)
16 giu. 1-4 Andrea Doria-Taranto 1-1 7 lug.
2-0 Acciaierie Falck-Palmese[8] 2-0


andata (3ª) Terza giornata ritorno (6ª)
23 giu. 2-0 Taranto-Palmese[8] 2-0 14 lug.
3-2 Acciaierie Falck-Andrea Doria 0-2

Girone finale B[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Siena 8 6 4 0 2 12 10 +2
2. Reggiana 8 6 3 2 1 11 5 +6
3. Udinese 7 6 3 1 2 10 5 +5
4. Sanremese (-1) 0 6 0 1 5 4 17 -13

Legenda:

      Promosso in Serie B 1935-1936.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre erano classificate a pari merito.
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o la retrocessione) si effettuava uno spareggio in campo neutro.

Note:

La Sanremese ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.
Il Siena promosso in Serie B dopo aver vinto lo spareggio promozione contro l'ex aequo Reggiana.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (4ª)
9 giu. 2-0 Siena-Reggiana 1-5 30 giu.
4-0 Udinese-Sanremese 2-1
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (5ª)
16 giu. 0-1 Sanremese-Siena 1-5 7 lug.
2-0 Reggiana-Udinese 0-0


andata (3ª) Terza giornata ritorno (6ª)
23 giu. 2-2 Reggiana-Sanremese[11] 2-0 14 lug.
2-1 Siena-Udinese 1-3
Spareggio promozione[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[12]

Risultati Luogo e data
Siena 7-0 Reggiana Pistoia, 21 luglio 1935

Finalissima[modifica | modifica wikitesto]

La finalissima, che avrebbe dovuto svolgersi per forza in campo neutro, non fu fatta disputare dal Direttorio Divisioni Superiori.

Nessun libro[13][14] o giornale sportivo (Gazzetta dello Sport e Il Littoriale) ha pubblicato il risultato e il D.D.S. con comunicato ufficiale n. 1 del 30 luglio 1935 ha aperto la stagione sportiva 1935-1936 elencando le squadre che avevano già regolarizzato l'iscrizione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Vince spareggio interregionale.
  2. ^ a b c d e f A tavolino.
  3. ^ Il nome dello "Stadio Alessandro Maino" è successivo alla fine del regime fascista (1945). Nella denominazione ufficiale non c'era il "Mario" presente invece nello stadio dell'Atalanta.
  4. ^ A tavolino per delibera del D.D.S. vista la mancata corresponsione al Fanfulla dell'indennizzo stabilito dalle norme federali per le spese di trasferta e percentuale di incasso.
  5. ^ Acqui-Portuale 2-1 per Comunicato Ufficiale DDS, 2-2 per Il Littoriale del 28 gennaio 1935, p. 4
  6. ^ In passato, e dopo la fine del regime fascista, è stato sempre chiamato "Fuori Barriera Genova".
  7. ^ Con il nome di Unione Sportiva Campobasso.
  8. ^ a b c d e f g h Data persa per rinuncia (forfait).
  9. ^ A tavolino per delibera del D.D.S..
  10. ^ 2-1 per Il Littoriale ma secondo il comunicato ufficiale del D.D.S. è terminata 2-2, vedere Il Littoriale del 28 gennaio 1935, p. 4.
  11. ^ 0-2 a tavolino per rinuncia della Sanremese.
  12. ^ Il Littoriale di lunedì 22 luglio 1935 pag. 4.
  13. ^ Carlo Fontanelli e Nicola Natili "Roburrone avanti avanti ... Un secolo di calcio a Siena" - Geo Edizioni S.r.l., gennaio 2001 pag. 62.
  14. ^ Franco Valdevies "80 anni in rossoblù - Un secolo di calcio a Taranto" Edizioni Pugliesi - Martina Franca (TA) novembre 2007 pag. 104.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Giornali

Libri

  • Carlo Fontanelli, La Juve dei record - I campionati italiani della stagione 1934-35, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., settembre 2003, pp. 110-118.
  • G.Guiducci e C.Fontanelli, La Romagna siamo noi - le 2192 partite dell'A.C. Cesena, Geo Edizioni, Empoli (FI).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio