Varese Sportiva 1934-1935

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Varese Calcio.

Varese Sportiva
Stagione 1934-1935
AllenatoreItalia Venusto Borsani
PresidenteItalia Giovanni Litta Modignani
Prima Divisione10º posto nel girone C. Retrocesso in Prima Divisione lombarda.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Varese Sportiva nelle competizioni ufficiali della stagione 1934-1935.

È l'ultima stagione giocata al campo delle "Bettole". Si converte a Masnago un terreno donato dall'Avvocato Bolchini al Comune di Varese a campo sportivo costruendo un nuovissima tribuna. Il progetto dello Stadio del Littorio viene presentato al Podestà dall'Ufficio Tecnico in data 3 gennaio 1935 e prevede un campo di gioco di dimensioni 65x105, pista d'atletica lunga 400 metri e, in esterna, una pista per ciclismo lunga m. 450.[1] Incaricata dei lavori fu l'Impresa De Grandi.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[2]

  • Presidente: Giovanni Litta Modignani
  • Consiglio direttivo: Gamberini

Area organizzativa[2]

  • Segretario: ???

Area tecnica[2]

  • Allenatore: Venusto Borsani

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia Giancarlo Ambrosetti
Italia D Arturo Baranzelli
Italia D Ugo Beltrami
Argentina P Alberto Bernasconi
Italia C Urbano Bietti
Italia D Alberto Boni
Italia C Aldo Borsani (II)
Italia D Venusto Borsani (I)
Italia Giannino Broggi (II)
Italia D Sandro Broggi (I)
Italia Giacomo Cappello
Italia C Luigi Cattaneo
Italia C Giovanni Colombo
N. Ruolo Giocatore
Italia Vittorio Croci
Italia Franzini
Italia Magnifico
Italia A Attilio Marcora
Italia D Luigi Maroni
Italia Francesco Martegani
Italia Giuseppe Oldani
Italia A Carlo Pechini
Italia Natale Pedetti (II)
Italia Giuseppe Salmoiraghi
Italia C Oscar Santini
Italia A Luigi Torti (III)
Italia A Pierino Zonda

Arrivi e partenze[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
. Giannino Broggi non conosciuta Valle Olona[3] definitivo
C Aldo Borsani (II) Pro Patria definitivo
. Venusto Borsani (I) Pro Patria definitivo
C Giovanni Colombo Comense definitivo
. Franzini non conosciuta Valle Olona[3] definitivo
A Attilio Marcora Seregno definitivo
. Francesco Martegani non conosciuta Abbiate Guazzone[3] definitivo
A Luigi Torti (III) non conosciuta Belfortese[3] definitivo
Cessioni
D Renato Bizzozzero ??? definitivo
A Battista Cerini ??? definitivo
. Giuseppe Franchi ??? definitivo
A Angelo Girotti ??? definitivo
. Renzo Maroni ??? definitivo
. Mattiolo ??? definitivo
. Mentasti ??? definitivo
A Pedetti (I) ??? definitivo
A Mario Pensierini ??? congedo
C Giuseppe Toia Pro Patria definitivo
. Giulio Verri ??? definitivo
A Vicini ??? definitivo
C Emilio Zafferri Salernitana definitivo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giannantoni-Mocchetti, pag. 30.
  2. ^ a b c Giannantoni-Mocchetti, pagina della stagione 1934-1935.
  3. ^ a b c d Squadra del Comitato ULIC di Varese.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Libri

  • Franco Giannantoni ed Ettore Mocchetti, Cinquant'anni di calcio a Varese, Varese, Club Biancorosso "Franco Ossola", 1966, pagina della stagione 1934-35.
  • Davide Rota e Silvio Brognara, Football dal 1902 Storia della Biellese, Biella, Edizioni Editrice "Il Biellese", 1996, p. 136 e 137.

Giornali

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio