Seconda Divisione 1934-1935

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Seconda Divisione 1934-1935
Competizione Seconda Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Direttori di Zona + Direttorio Divisioni Superiori (D.D.S.)
Date dal ottobre 1934
al luglio 1935
Luogo Italia Italia
Formula a gironi regionali
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1933-1934 1935-1936 Right arrow.svg

La Seconda Divisione 1934-1935 fu il quarto livello della XXXIV edizione del campionato italiano di calcio.

La Seconda Divisione fu organizzata e gestita dai Direttori di Zona.[1]

Le finali per la promozione nella nuova Serie C erano gestite dal Direttorio Divisioni Superiori che dal novembre 1934 con il C.I.T.A. si è trasferito da Milano (Viale Piave) a Roma presso lo Stadio Olimpico.

A parità di punti le squadre erano classificate a pari merito. In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o la retrocessione) si effettuava uno spareggio in campo neutro.

Piemonte[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio I Zona (Piemonte)
Sede: - Via Ponza 2 - Torino.
Presidente: Gustavo Norzi.

Girone unico[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Stagione 1933-1934
A.S. Aosta Aosta
Cuneo Sportiva Cuneo
O.N.D. Juventus Domo Domodossola (NO)
Oleggio Sportiva Oleggio (NO)
U.S. Voluntas Villadossola (NO)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Aosta 11 8 4 3 1 24 13 +11
2. 600px Bianco e Azzurro2.svg Voluntas 9 8 3 3 2 11 11 0
3. Cuneo 8 8 3 2 3 8 14 -6
4. 600px solid HEX-FFA500.svg Oleggio 7 8 3 1 4 17 20 -3
5. Juventus Domo 5 8 1 3 4 14 17 -3

Legenda:

      Campione Piemontese di Seconda Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio II Zona (Lombardia)
Sede: Via Torino 45 - Milano.
Presidente: Cav. Eraldo Gaudenzi.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Veneto[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio III Zona (Veneto)
Sede: - Venezia.
Presidente: Antonio Scalabrin.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Seconda Divisione girone A Veneto 1934-35 Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. 600px Red White HEX-EE3123 HEX-FFFFFF.svg G.S. Giorgione, Castelfranco Veneto 23 16 8 7 1 21 9
1rightarrow.png 2. 600px Giallo e Blu.svg A.F.C. Piave, Belluno 18 16 8 2 6 38 31
1rightarrow.png 3. 600px pentasection vertical Black HEX-0753CB.svg A.C. "Gianvittore Mezzomo", Feltre 17 16 6 5 5 32 17
4. 600px pentasection vertical Black HEX-0753CB.svg G.S.F. Muranese, Murano 16 16 5 6 5 24 33
5. 600px diagonal HEX-007B39 Black.svg A.F.C. Venezia (B = riserve), Venezia 15 16 6 3 7 26 24
6. non conosciuta S.S. "Piero Foscari", Mira-Taglio 14 16 4 6 6 17 20
6. 600px Bianco e Azzurro con scudo Rosso crociato e due soli.png Treviso F.C. (B = riserve), Treviso 14 16 5 4 7 20 29
6. 600px Bianco e Celeste (Strisce).svg Pol. Sandonatese, San Donà di Piave 14 16 6 2 8 19 30
9. 600px Giallo e Blu.svg A.S.F. Conegliano, Conegliano 13 16 5 3 8 32 36
Verdetti
  • Giorgione, Piave e "Gian Vittore Mezzomo" di Feltre sono ammesse alle finali per il titolo Veneto di Seconda Divisione 1934-1935.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Seconda Divisione girone B Veneto 1934-35 Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. 600px Bianco e Blu a Strisce-Flag.svg A.C. Valerio Valery, Legnago 21 16 9 3 4 32 24
2. Nero e Rosso (Strisce).svg A.C. Thiene, Thiene 18 16 8 2 6 30 37
1rightarrow.png 3. Bianco e Blu2.svg G.S.F. Rovigo (B = riserve), Rovigo 17 16 6 5 5 36 35
4. Nero e Rosso (Strisce).svg U.S. Audace, San Michele Extra 16 16 6 4 6 23 23
5. 600px V Bianca e Rossa.png A.F.C. Vicenza (B = riserve), Vicenza 15 16 5 5 6 32 30
5. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg G.S.F. Lendinara, Lendinara 15 16 5 5 6 27 27
7. 600px Crossed Red HEX-E21300 on White.svg A.C. Padova (B = riserve), Padova 14 16 6 3 7 25 26
7. Bianco.svg Dop. F.R.A.G.D., Castelmassa 14 16 5 4 7 27 33
9. File-600px giallo blu verona.png A.C. Verona (B = riserve), Verona 13 16 4 5 7 30 27
Verdetti
  • Valerio Valery e Rovigo B sono ammesse alle finali per il titolo Veneto di Seconda Divisione 1934-1935 (il Thiene rinuncia).
  • Il Padova B è penalizzato di 1 punto per 1 rinuncia.

Venezia Tridentina[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio IV Zona (Venezia Tridentina)
Sede: - Trento.
Presidente: Adalberto Bragagna.

Venezia Giulia[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio V Zona (Venezia Giulia)
Sede: - Trieste.
Presidente: Pietro Sponza.

Girone unico

Liguria[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio VI Zona (Liguria)
Sede: - Genova.
Presidente: Dott. Mario Tortarolo.

Girone unico[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Stagione 1933-1934
S.S. Bel Paese Genova
Genova 1893 Circolo del Calcio (B=riserve) Genova
G.A. Ilva Savona
A.S. Riva Trigoso Sestri Levante (GE)
A.C. Sampierdarenese (B=riserve) Genova-Sampierdarena
U.S. Sestri Levante Sestri Levante (GE)
A.C. Varazze Varazze (SV)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Sampierdarenese (B) 18 12 ?? ? ? ?? ?? ??
2. Arancione e Nero.svg Riva Trigoso 17 12 ?? ? ? ?? ?? ??
3. Genoa (B) 12 12 ?? ? ? ?? ?? ??
3. 600px vertical Black Green HEX-008736.svg Ilva 12 12 ?? ? ? ?? ?? ??
5. Varazze 9 ?? ?? ? ? ?? ?? ??
5. 600px Giallo e Blu.svg Bel Paese 9 12 ?? ? ? ?? ?? ??
7. Sestri Levante 7 12 ?? ? ? ?? ?? ??

Legenda:

      Campione Ligure di Seconda Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Emilia[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio VII Zona (Emilia)
Sede: Via Ugo Bassi - Locali Borsa 25/B - Bologna.
Incaricato: Rag. Cav. Carlo Mazzantini.

Girone unico
Verdetti
  • S.P.A.L. B Campione Emiliano di Seconda Divisione.

Toscana[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio VIII Zona (Toscana)
Sede: - Firenze.
Presidente: Cav. Dante Berretti.

Girone unico

Marche[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio IX Zona (Marche)
Sede: - Ancona.
Presidente: Giulio Borghetti.

Girone unico[modifica | modifica wikitesto]

2ª Divisione girone unico Marche 1934-35 Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. Bianco e Celeste.svg Dop. Cantiere Navale, Ancona 24 16 11 2 3 33 16
2. 600px Rosso e Blu3-Flag.svg S.S. Portocivitanova, Porto Civitanova 22 16 9 4 3 37 25
3. Flag red HEX-DC143C.svg U.S. Tolentino, Tolentino 20 16 8 4 4 30 18
4. 600px Giallo e Rosso Strisce-Flag.svg U.S. Anconitana-Bianchi (B=riserve), Ancona 16 16 6 4 6 34 21
5. Bianco e Azzurro.svg A.C. Dalmazia, Zara (-3) 14 16 8 1 7 34 28
6. Arancione e Nero.svg Ass. Pol. Adriatica, Porto Recanati 13 16 5 3 8 21 33
7. 600px HEX-1D2B79 HEX-D31E26.svg U.S. Sambenedettese, San Benedetto del Tronto (-1) 11 16 4 4 8 22 32
7. 600px Bianco e Rosso Strisce.svg A.C. Macerata, Macerata (-1) 11 16 5 2 9 20 36
9. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg S.S. Fabriano, Fabriano (-1) 7 16 3 2 11 16 38
10. 600px vertical White Black Gold HEX-E5EB44 Red HEX-FF0000.svg S.S. Ascoli, Ascoli ??

Verdetti

Umbria[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio X Zona (Umbria)
Sede: - Perugia.
Presidente: Gastone Bonaiuti.

Girone unico
2ª Divisione girone unico Umbria 1934-35 Pt G V N P GF GS
1. 600px vertical Green HEX-296D14 Red HEX-DF0728.svg P.F. Mario Umberto Borzacchini, Terni 6 3 - - - - -
2. 600px Bianco e Rosso Strisce.svg U.S. Tiferno, Città di Castello 4 3 - - - - -
3. Rosso con grifone Bianco.png S.S. Perugia (B = riserve), Perugia 2 3 - - - - -
Verdetti
  • P.F. Mario Umberto Borzacchini promossa in Prima Divisione.

Lazio[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio XI Zona (Lazio)
Sede: - Roma.
Presidente: Rag. Federico Tedeschi.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città Stadio Stagione 1933-1934
U.S. Civitavecchiese (B = riserve) Civitavecchia
S.G.S. Fortitudo Roma
S.S. Francesco Di Biagio Terracina
S.S. Juventus Roma
S.S. Lazio (B = riserve) Roma
G.S. Monte dei Paschi Roma
U.S. Ostiense Roma-Ostia
A.S. Roma (B = riserve) Roma
S.S. Il Savoia Sportivo Roma
A.S. Tiburtina Ardita Roma
A.S. Viterbo Viterbo

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Fonte: Il Littorale del 26 maggio 1935 [1]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1. Lazio (B) 36 20 17 2 1 55 10
2. Roma (B) 35 20 16 3 1 62 10
1rightarrow.png 3. Azzurro e Nero2.svg Ostiense 30 20 13 4 3 27 14
5. 600px Bianco e Nero (Strisce).svg Monte dei Paschi 22 20 9 4 7 51 25
4. 600px Bianco e Celeste (Strisce).svg Francesco Di Biagio 22 20 9 4 7 37 29
6. 600px Giallo e Blu.svg Tiburtina Ardita 17 20 4 9 7 30 33
7. Rosso e blu (strisce) 2.svg Fortitudo 16 20 5 6 9 23 32
8. Civitavecchiese (B) 14 20 6 2 12 22 49
9. 600px Giallo e Blu Strisce-Flag.svg Viterbo (-1) 12 20 4 5 11 17 47
10. non conosciuta Savoia 9 20 3 3 14 12 56
11. Juventus Roma 6 20 2 2 16 11 43

Legenda:

     Campione laziale di Seconda Categoria

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Viterbo ha scontato un punto di penalizzazione per una rinuncia.

Abruzzi[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio XII Zona (Abruzzi)
Sede: - Aquila degli Abruzzi.
Presidente: Prof. Dott. Giulio Natali (Direttore Ospedale Civile).

Girone unico
2ª Divisione gir.unico Abruzzo 1934-35 Pt G V N P GF GS
1. 600px Giallo e Rosso Strisce-Flag.svg F.S. Giuliese, Giulianova -- 18 __ __ __ __ __
2. 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg S.S. Gran Sasso, Teramo -- 18 __ __ __ __ __
2. 600px Nero e Verde Strisce-Flag.svg S.S. Chieti, Chieti -- 18 __ __ __ __ __
4. Giallo e Rosso.svg G.S. Bussi Officine, Bussi sul Tirino -- 18 __ __ __ __ __
.. 600px vertical Blue HEX-120059 Red HEX-F4001C.svg A.S. Aquila (B = riserve), Aquila degli Abruzzi -- 18 __ __ __ __ __
.. Flag blue HEX-0434B1.svg S.S. Audax, Roseto degli Abruzzi -- 18 __ __ __ __ __
.. Bianco e Verde.svg S.S. Avezzano, Avezzano -- 18 __ __ __ __ __
.. Blu e Celeste con delfino Bianco.svg A.S. Pescara (B = riserve), Pescara -- 18 __ __ __ __ __
.. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg S.S. Sulmona (B = riserve), Sulmona -- 18 __ __ __ __ __
.. 600px Rosso e Blu Strisce-Flag.svg Calciatori Aquilani, Aquila degli Abruzzi -- 18 __ __ __ __ __
Verdetti
  • F.S. Giuliese promossa in Prima Divisione.

Campania[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio XIII Zona (Campania)
Sede: - Napoli.
Presidente: Marchese Ing. Gaetano Del Pezzo.

Girone unico
2ª Div. girone unico Campania 1934-35 Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. 600px Bianco e Nero (Strisce).svg A.C. Nola, Nola 22 14 10 2 2 48 13
2. 600px Giallo e Blu Strisce-Flag.svg A.C. Stabia, Castellammare di Stabia 20 14 8 4 2 35 11
3. Bianco e Nero.svg U.S. Torrese, Torre del Greco 18 14 6 6 2 17 12
4. Nero e Rosso (Strisce).svg A.G. Nocerina, Nocera Inferiore 13 14 2 9 3 17 18
5. 600px Bianco e Azzurro (Strisce).svg U.S. Salernitana (B = riserve), Salerno 11 14 4 3 7 23 30
5. Verde e Bianco con lupo.png F.S. Avellino, Avellino 11 14 4 3 7 19 40
7. 600px Bianco e Nero (Strisce).svg U.S. Battipaglia, Battipaglia 10 14 4 2 8 17 30
8. 600px Rosso e Blu Strisce-Flag.svg S.C. Lucano (B = riserve), Potenza 7 14 2 3 9 12 34

Puglia[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio XIV Zona (Puglia)
Sede: Bari.
Presidente: Avv. Sebastiano Roca.

Girone unico[modifica | modifica wikitesto]

2ª Divisione girone unico Puglia 1934-35 Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. Rosso e Blu.svg G.S. Cantiere Tosi, Taranto 12 8 6 0 2 14 5
2. Icone BARI.svg U.S. Bari (B = riserve), Bari 11 8 5 1 2 22 6
3. Nero e Rosso (Strisce).svg U.S. Foggia (B = riserve), Foggia 10 8 4 2 2 9 9
4. Flag maroon HEX-7B1C20.svg U.S. Matera, Matera 6 8 2 2 4 7 16
5. 600px Bianco e Rosso Strisce.svg A.S. Molfetta, Molfetta[2] 0 8 0 1 7 4 20
39 40 17 6 17 56 56

Risultati (Matera)

  • Bari B-Matera

10-0 1-0

  • Matera-Tosi Taranto

0-1 1-2

  • Molfetta-Matera

1-1 0-3

  • Matera-Foggia B

1-1 1-0

Verdetti

  • Cantieri Tosi ammesso alle finali.

Lucania[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio XV Zona (Lucania)
Sede: - Potenza.
Presidente: Vincenzo Salerno.

Giocano le gare nel girone Puglie

Calabria[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio XVI Zona (Calabria)
Sede: Cosenza.
Presidente: Rag. Massimo Cavalcanti.

Sicilia[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio XVII Zona (Sicilia)
Sede: Palermo.
Incaricato: Dott. Rosario Gregorio.

Girone unico

Sardegna[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio XVIII Zona (Sardegna)
Sede: - Cagliari.
Presidente: Comm. Guido Costa.

Girone unico

Tripolitania[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio XIX Zona (Tripolitania)
Sede: Ufficio Sportivo P.N.F. - Tripoli.
Presidente: Emanuele Parodi.

Cirenaica[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio XX Zona (Cirenaica)
Sede: - Bengasi.
Presidente: Carlo Santi.

Somalia[modifica | modifica wikitesto]

Direttorio XXI Zona (Somalia)
Sede: - Mogadiscio.
Presidente: Luigi Saverio Bertazzoni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La competenza dei Direttori di Zona non coincideva sempre con i limiti della regione in cui avevano sede. Esempio classico la provincia di Piacenza aggregata al Direttorio II Zona (Lombardia) e la provincia di Mantova ceduta a quello che gestisce l'Emilia.
  2. ^ 1 punto di penalizzazione

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Giornali:

Siti online:

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio