Foot-Ball Club Juventus 1934-1935

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Juventus Football Club.

Foot-Ball Club Juventus
Foot-Ball Club Juventus 1934-35.jpg
Stagione 1934-1935
AllenatoreItalia Carlo Carcano, poi
Italia Carlo Bigatto
PresidenteItalia Edoardo Agnelli
Serie A1º posto
Coppa dell'Europa CentraleSemifinale
Maggiori presenzeCampionato: Valinasso (30)
Totale: Valinasso (37)
Miglior marcatoreCampionato: Borel II (14)
Totale: Borel II (20)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Foot-Ball Club Juventus nelle competizioni ufficiali della stagione 1934-1935.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1934-1935 la Juventus disputò il sesto campionato di Serie A a girone unico della sua storia, vincendo il quinto scudetto consecutivo.[1]

Maglia[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Attilio Bulgheri
Italia P Eugenio Staccione
Italia P Cesare Valinasso
Italia D Umberto Caligaris
Italia D Alfredo Foni
Italia D Virginio Rosetta
Italia D Giovanni Varglien (II)
Italia C Luigi Bertolini
Italia C Teobaldo Depetrini
Italia C Luis Monti
Italia C Luciano Ramella
N. Ruolo Giocatore
Italia C Pietro Serantoni
Italia C Mario Varglien (I)
Italia A Felice Borel (II)
Italia A Lino Cason
Italia A Renato Cesarini
Italia A Armando Diena (II)
Italia A Giovanni Ferrari
Italia A Guglielmo Gabetto
Italia A Raimundo Orsi
Italia A Alberto Tiberti

Aggregati per la Coppa dell'Europa Centrale[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Gastone Prendato

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1934-1935.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Brescia
30 settembre 1934
1ª Giornata
Brescia 0 – 2 Juventus Stadium
Arbitro Italia Scarpi (Dolo)

Torino
7 ottobre 1934
2ª Giornata
Juventus 2 – 1 Napoli Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Mastellari (Bologna)

Genova
14 ottobre 1934
3ª Giornata
Sampierdarenese 0 – 1 Juventus Stadio del Littorio
Arbitro Italia Barlassina (Novara)

Torino
21 ottobre 1934
4ª Giornata
Juventus 1 – 1 Torino Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Scorzoni (Bologna)

Roma
4 novembre 1934
5ª Giornata
Lazio 5 – 3 Juventus Stadio Nazionale del PNF
Arbitro Italia Turbiani (Ferrara)

Torino
18 novembre 1934
6ª Giornata
Juventus 1 – 0 Ambrosiana-Inter Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Ciamberlini (Sampierdarena)

Livorno
25 novembre 1934
7ª Giornata
Livorno 1 – 2 Juventus Stadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro Italia Levrero (Genova)

Torino
2 dicembre 1934
8ª Giornata
Juventus 0 – 0 Triestina Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Caironi (Milano)

Bologna
16 dicembre 1934
9ª Giornata
Bologna 2 – 0 Juventus Stadio Renato Dall'Ara
Arbitro Italia Barlassina (Milano)

Torino
23 dicembre 1934
10ª Giornata
Juventus 4 – 1 Alessandria Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Dattilo (Roma)

Palermo
6 gennaio 1935
11ª Giornata
Palermo 0 – 0 Juventus Campo del Littorio
Arbitro Italia Scorzoni (Bologna)

Roma
13 gennaio 1935
12ª Giornata
Roma 1 – 2 Juventus Campo Testaccio
Arbitro Italia Ciamberlini (Sampierdarena)

Torino
20 gennaio 1935
13ª Giornata
Juventus 1 – 0 Milan Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Scotto (Savona)

Vercelli
27 gennaio 1935
14ª Giornata
Pro Vercelli 0 – 1 Juventus Stadio Leonida Robbiano
Arbitro Italia Gianelli (Genova)

Torino
3 febbraio 1935
15ª Giornata
Juventus 0 – 0 Fiorentina Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Scorzoni (Bologna)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
10 febbraio 1935
16ª Giornata
Juventus 0 – 0 Brescia Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Barlassina (Novara)

Napoli
24 febbraio 1935
17ª Giornata
Napoli 0 – 0 Juventus Stadio Giorgio Ascarelli
Arbitro Italia Scarpi (Dolo)

Torino
3 marzo 1935
18ª Giornata
Juventus 4 – 0 Sampierdarenese Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Pasinati (Venezia)

Torino
10 marzo 1935
19ª Giornata
Torino 1 – 3 Juventus Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Gianelli (Genova)

Torino
17 marzo 1935
20ª Giornata
Juventus 6 – 1 Lazio Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Levrero (Genova)

Milano
31 marzo 1935
21ª Giornata
Ambrosiana-Inter 0 – 0 Juventus Arena Civica
Arbitro Italia Scorzoni (Bologna)

Torino
7 aprile 1935
22ª Giornata
Juventus 2 – 1 Livorno Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Bertone (Milano)

Trieste
14 aprile 1935
23ª Giornata
Triestina 2 – 1 Juventus Stadio Littorio
Arbitro Italia Scarpi (Dolo)

Torino
21 aprile 1935
24ª Giornata
Juventus 1 – 0 Bologna Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Bevilacqua (Viareggio)

Alessandria
28 aprile 1935
25ª Giornata
Alessandria 0 – 0 Juventus Campo del Littorio
Arbitro Italia Gianelli (Genova)

Torino
5 maggio 1935
26ª Giornata
Juventus 2 – 1 Palermo Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Mastellari (Bologna)

Torino
12 maggio 1935
27ª Giornata
Juventus 2 – 1 Roma Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Scotto (Savona)

Milano
19 maggio 1935
28ª Giornata
Milan 3 – 0 Juventus Stadio San Siro
Arbitro Italia Levrero (Genova)

Torino
26 maggio 1935
29ª Giornata
Juventus 3 – 0 Pro Vercelli Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Zelocchi (Modena)

Firenze
2 giugno 1935
30ª Giornata
Fiorentina 0 – 1 Juventus Stadio Giovanni Berta
Arbitro Italia Scarpi (Dolo)

Coppa dell'Europa Centrale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa dell'Europa Centrale 1935.

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Plzeň
16 giugno 1935
Andata
Viktoria Plzeň 3 – 3 Juventus Stadión Viktoria
Arbitro Ungheria Ivancsics

Torino
23 giugno 1935
Ritorno
Juventus 5 – 1 Viktoria Plzeň Stadio Benito Mussolini
Arbitro Austria Beranek

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Budapest
30 giugno 1935
Andata
MTK Hungária 1 – 3 Juventus Hungária körút
Arbitro Austria Beranek

Torino
6 luglio 1935
Ritorno
Juventus 1 – 1 MTK Hungária Stadio Benito Mussolini
Arbitro Cecoslovacchia Bizík

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Praga
16 luglio 1935
Andata
Sparta 2 – 0 Juventus Letenský Stadion
Arbitro Austria Beranek

Torino
21 luglio 1935
Ritorno
Juventus 3 – 1 Sparta Stadio Benito Mussolini
Arbitro Ungheria Ivancsics

Basilea
28 luglio 1931
Spareggio
Sparta 5 – 1 Juventus Stadion Rankhof
Arbitro Inghilterra Fogg

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[3][4] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 44 15 11 4 0 29 7 15 7 4 4 16 15 30 18 8 4 45 22 +23
Coppa Mitropa - 3 2 1 0 9 3 4 1 1 2 7 11 7 3 2 2 16 14 +2
Totale - 18 13 5 0 38 10 19 8 5 6 23 26 37 21 10 6 61 36 +25

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Mitropa Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Bertolini, L. L. Bertolini 262?070?0332?0
Borel (II), F. F. Borel (II) 2914?076?03620?0
Caligaris, U. U. Caligaris 110?00000110?0
Cason, L. L. Cason 10?0000010?0
Cesarini, R. R. Cesarini 255?270?0325?2
Depetrini, T. T. Depetrini 141?00000141?0
Diena (II), A. A. Diena (II) 91?042?0133?0
Ferrari, G. G. Ferrari 267?075?03312?0
Foni, A. A. Foni 270?071?0341?0
Gabetto, G. G. Gabetto 60?071?0131?0
Monti, L. L. Monti 202?070?1272?1
Orsi, R. R. Orsi 214?10000214?1
Prendato, G. G. Prendato 000031?031?0
Ramella, L. L. Ramella 20?0000020?0
Rosetta, V. V. Rosetta 220?070?0290?0
Serantoni, P. P. Serantoni 155?10000155?1
Tiberti, A. A. Tiberti 20?0000020?0
Valinasso, C. C. Valinasso 30-22?07-14?037-36?0
Varglien, G. G. Varglien (II) 164?00000164?0
Varglien, M. M. Varglien (I) 280?170?0350?1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Juventus si riconferma campione d'Italia, in La Stampa, 3 giugno 1935, p. 3.
  2. ^ Bigatto sostituisce Carcano..., in Stampa Sera, 10 dicembre 1934, p. 4.
  3. ^ Melegari, p. 92
  4. ^ Mitropa Cup 1935, Iffhs.de.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabrizio Melegari (a cura di). Almanacco illustrato del calcio - La storia 1898-2004. Modena, Panini, 2004.
  • Carlo F. Chiesa. Il grande romanzo dello scudetto, da Calcio 2000 - annate 2002 e 2003
  • La Stampa, annate 1938 e 1939.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]