Foot-Ball Club Juventus 1934-1935

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Juventus Football Club.

Foot-Ball Club Juventus
Foot-Ball Club Juventus 1934-35.jpg
Stagione 1934-1935
Allenatore Italia Carlo Carcano, poi
Italia Carlo Bigatto
Presidente Italia Edoardo Agnelli
Serie A 1º posto
Coppa dell'Europa Centrale Semifinale
Maggiori presenze Campionato: Valinasso (30)
Totale: Valinasso (37)
Miglior marcatore Campionato: Borel II (14)
Totale: Borel II (20)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Foot-Ball Club Juventus nelle competizioni ufficiali della stagione 1934-1935.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1934-1935 la Juventus disputò il sesto campionato di Serie A a girone unico della sua storia, vincendo il quinto scudetto consecutivo.[1]

Maglia[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Attilio Bulgheri
Italia P Eugenio Staccione
Italia P Cesare Valinasso
Italia D Umberto Caligaris
Italia D Alfredo Foni
Italia D Virginio Rosetta
Italia D Giovanni Varglien (II)
Italia C Luigi Bertolini
Italia C Teobaldo Depetrini
Italia C Luis Monti
Italia C Luciano Ramella
N. Ruolo Giocatore
Italia C Pietro Serantoni
Italia C Mario Varglien (I)
Italia A Felice Borel (II)
Italia A Lino Cason
Italia A Renato Cesarini
Italia A Armando Diena (II)
Italia A Giovanni Ferrari
Italia A Guglielmo Gabetto
Italia A Raimundo Orsi
Italia A Alberto Tiberti

Aggregati per la Coppa dell'Europa Centrale[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Gastone Prendato

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1934-1935.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Brescia
30 settembre 1934
1ª Giornata
Brescia 0 – 2 Juventus Stadium
Arbitro Italia Scarpi (Dolo)

Torino
7 ottobre 1934
2ª Giornata
Juventus 2 – 1 Napoli Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Mastellari (Bologna)

Genova
14 ottobre 1934
3ª Giornata
Sampierdarenese 0 – 1 Juventus Stadio del Littorio
Arbitro Italia Barlassina (Novara)

Torino
21 ottobre 1934
4ª Giornata
Juventus 1 – 1 Torino Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Scorzoni (Bologna)

Roma
4 novembre 1934
5ª Giornata
Lazio 5 – 3 Juventus Stadio Nazionale del PNF
Arbitro Italia Turbiani (Ferrara)

Torino
18 novembre 1934
6ª Giornata
Juventus 1 – 0 Ambrosiana-Inter Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Ciamberlini (Sampierdarena)

Livorno
25 novembre 1934
7ª Giornata
Livorno 1 – 2 Juventus Stadio Edda Ciano Mussolini
Arbitro Italia Levrero (Genova)

Torino
2 dicembre 1934
8ª Giornata
Juventus 0 – 0 Triestina Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Caironi (Milano)

Bologna
16 dicembre 1934
9ª Giornata
Bologna 2 – 0 Juventus Stadio Renato Dall'Ara
Arbitro Italia Barlassina (Milano)

Torino
23 dicembre 1934
10ª Giornata
Juventus 4 – 1 Alessandria Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Dattilo (Roma)

Palermo
6 gennaio 1935
11ª Giornata
Palermo 0 – 0 Juventus Campo del Littorio
Arbitro Italia Scorzoni (Bologna)

Roma
13 gennaio 1935
12ª Giornata
Roma 1 – 2 Juventus Campo Testaccio
Arbitro Italia Ciamberlini (Sampierdarena)

Torino
20 gennaio 1935
13ª Giornata
Juventus 1 – 0 Milan Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Scotto (Savona)

Vercelli
27 gennaio 1935
14ª Giornata
Pro Vercelli 0 – 1 Juventus Stadio Leonida Robbiano
Arbitro Italia Gianelli (Genova)

Torino
3 febbraio 1935
15ª Giornata
Juventus 0 – 0 Fiorentina Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Scorzoni (Bologna)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
10 febbraio 1935
16ª Giornata
Juventus 0 – 0 Brescia Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Barlassina (Novara)

Napoli
24 febbraio 1935
17ª Giornata
Napoli 0 – 0 Juventus Stadio Giorgio Ascarelli
Arbitro Italia Scarpi (Dolo)

Torino
3 marzo 1935
18ª Giornata
Juventus 4 – 0 Sampierdarenese Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Pasinati (Venezia)

Torino
10 marzo 1935
19ª Giornata
Torino 1 – 3 Juventus Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Gianelli (Genova)

Torino
17 marzo 1935
20ª Giornata
Juventus 6 – 1 Lazio Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Levrero (Genova)

Milano
31 marzo 1935
21ª Giornata
Ambrosiana-Inter 0 – 0 Juventus Arena Civica
Arbitro Italia Scorzoni (Bologna)

Torino
7 aprile 1935
22ª Giornata
Juventus 2 – 1 Livorno Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Bertone (Milano)

Trieste
14 aprile 1935
23ª Giornata
Triestina 2 – 1 Juventus Stadio Littorio
Arbitro Italia Scarpi (Dolo)

Torino
21 aprile 1935
24ª Giornata
Juventus 1 – 0 Bologna Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Bevilacqua (Viareggio)

Alessandria
28 aprile 1935
25ª Giornata
Alessandria 0 – 0 Juventus Campo del Littorio
Arbitro Italia Gianelli (Genova)

Torino
5 maggio 1935
26ª Giornata
Juventus 2 – 1 Palermo Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Mastellari (Bologna)

Torino
12 maggio 1935
27ª Giornata
Juventus 2 – 1 Roma Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Scotto (Savona)

Milano
19 maggio 1935
28ª Giornata
Milan 3 – 0 Juventus Stadio San Siro
Arbitro Italia Levrero (Genova)

Torino
26 maggio 1935
29ª Giornata
Juventus 3 – 0 Pro Vercelli Stadio Benito Mussolini
Arbitro Italia Zelocchi (Modena)

Firenze
2 giugno 1935
30ª Giornata
Fiorentina 0 – 1 Juventus Stadio Giovanni Berta
Arbitro Italia Scarpi (Dolo)

Coppa dell'Europa Centrale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa dell'Europa Centrale 1935.

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Plzeň
16 giugno 1935
Andata
Viktoria Plzeň 3 – 3 Juventus Stadión Viktoria
Arbitro Ungheria Ivancsics

Torino
23 giugno 1935
Ritorno
Juventus 5 – 1 Viktoria Plzeň Stadio Benito Mussolini
Arbitro Austria Beranek

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Budapest
30 giugno 1935
Andata
MTK Hungária 1 – 3 Juventus Hungária körút
Arbitro Austria Beranek

Torino
6 luglio 1935
Ritorno
Juventus 1 – 1 MTK Hungária Stadio Benito Mussolini
Arbitro Cecoslovacchia Bizík

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Praga
16 luglio 1935
Andata
Sparta 2 – 0 Juventus Letenský Stadion
Arbitro Austria Beranek

Torino
21 luglio 1935
Ritorno
Juventus 3 – 1 Sparta Stadio Benito Mussolini
Arbitro Ungheria Ivancsics

Basilea
28 luglio 1931
Spareggio
Sparta 5 – 1 Juventus Stadion Rankhof
Arbitro Inghilterra Fogg

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[3][4] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 44 15 11 4 0 29 7 15 7 4 4 16 15 30 18 8 4 45 22 +23
Coppa Mitropa - 3 2 1 0 9 3 4 1 1 2 7 11 7 3 2 2 16 14 +2
Totale - 18 13 5 0 38 10 19 8 5 6 23 26 37 21 10 6 61 36 +25

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Mitropa Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Bertolini, L. L. Bertolini 26 2 ? 0 7 0 ? 0 33 2 ? 0
Borel (II), F. F. Borel (II) 29 14 ? 0 7 6 ? 0 36 20 ? 0
Caligaris, U. U. Caligaris 11 0 ? 0 0 0 0 0 11 0 ? 0
Cason, L. L. Cason 1 0 ? 0 0 0 0 0 1 0 ? 0
Cesarini, R. R. Cesarini 25 5 ? 2 7 0 ? 0 32 5 ? 2
Depetrini, T. T. Depetrini 14 1 ? 0 0 0 0 0 14 1 ? 0
Diena (II), A. A. Diena (II) 9 1 ? 0 4 2 ? 0 13 3 ? 0
Ferrari, G. G. Ferrari 26 7 ? 0 7 5 ? 0 33 12 ? 0
Foni, A. A. Foni 27 0 ? 0 7 1 ? 0 34 1 ? 0
Gabetto, G. G. Gabetto 6 0 ? 0 7 1 ? 0 13 1 ? 0
Monti, L. L. Monti 20 2 ? 0 7 0 ? 1 27 2 ? 1
Orsi, R. R. Orsi 21 4 ? 1 0 0 0 0 21 4 ? 1
Prendato, G. G. Prendato 0 0 0 0 3 1 ? 0 3 1 ? 0
Ramella, L. L. Ramella 2 0 ? 0 0 0 0 0 2 0 ? 0
Rosetta, V. V. Rosetta 22 0 ? 0 7 0 ? 0 29 0 ? 0
Serantoni, P. P. Serantoni 15 5 ? 1 0 0 0 0 15 5 ? 1
Tiberti, A. A. Tiberti 2 0 ? 0 0 0 0 0 2 0 ? 0
Valinasso, C. C. Valinasso 30 -22 ? 0 7 -14 ? 0 37 -36 ? 0
Varglien, G. G. Varglien (II) 16 4 ? 0 0 0 0 0 16 4 ? 0
Varglien, M. M. Varglien (I) 28 0 ? 1 7 0 ? 0 35 0 ? 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Juventus si riconferma campione d'Italia, in La Stampa, 3 giugno 1935, p. 3.
  2. ^ Bigatto sostituisce Carcano..., in Stampa Sera, 10 dicembre 1934, p. 4.
  3. ^ Melegari, p. 92
  4. ^ Mitropa Cup 1935, Iffhs.de.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabrizio Melegari (a cura di). Almanacco illustrato del calcio - La storia 1898-2004. Modena, Panini, 2004.
  • Carlo F. Chiesa. Il grande romanzo dello scudetto, da Calcio 2000 - annate 2002 e 2003
  • La Stampa, annate 1938 e 1939.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]