Foot-Ball Club Juventus 1902

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Juventus Football Club.

Foot-Ball Club Juventus
Stagione 1902
PresidenteItalia Carlo Favale
Campionato Italiano di Football2º posto nell'Eliminatoria Piemonte
Coppa del MIPVincitrice
Coppa del Municipio di AstiFinale
StadioCampo di Piazza d'Armi di Torino

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti il Foot-Ball Club Juventus nelle competizioni ufficiali della stagione 1902.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il 1902 segnò l'ingresso nella squadra juventina, composta quasi totalmente da studenti universitari, dei primi giocatori stranieri e di Carlo Favale come nuovo presidente. La Juventus disputò quella stagione con altre tre squadre torinesi, Torinese, Audace Torino e Ginnastica Torino, l'eliminatoria piemontese del quinto campionato di calcio e, alla fine, dovette cedere il passo all'Torinese. Per la terza volta consecutiva gli juventini vinsero la Coppa del Ministero della Pubblica Istruzione.

Nell'autunno dello stesso anno la Juventus partecipò alla Coppa Città di Torino, un torneo che si disputò al Velodromo Umberto I. Il presidente era a quel tempo Giacomo Parvopassu ed in rosa si cominciavano a vedere i ragazzi che conquisteranno il primo scudetto della storia del club. Il 24 ottobre ci fu la semifinale contro l'Audace Torino: nel primo tempo la Juventus andò a segno tre volte ma, secondo le cronache giornalistiche dell'epoca, la superiorità fu tanto netta che gli avversari (memori anche di un 6-0 subito otto mesi prima in campionato) decisero nell'intervallo di ritirarsi, dando così via libera agli juventini per la finale.[senza fonte] Questa si giocò il 2 novembre successivo contro il Milan. Agli ordini del doriano Francesco Calì, i bianconeri che scesero in campo furono: Domenico Durante, Gioacchino Armano, Hugo Mützell, Carlo Vittorio Varetti, Giovanni Goccione, Domenico Donna, Alfredo Ferraris, Giovanni Vigo, Luigi Forlano, Enrico Canfari ed Umberto Malvano. Al 90' il punteggio era di 2-2 e nei supplementari entrambe segnarono ancora una rete, portandosi sul 3-3. A questo punto l'arbitro decise di continuare a oltranza, applicando una sorta di golden gol, ma i rossoneri in disaccordo decisero di non proseguire l'incontro lasciando campo libero alla Juventus, che venne così proclamata vincitrice dell'edizione.[senza fonte]

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

  • Allenatore:

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Domenico Durante
Italia D Ugo Rolandi
Italia D Giuseppe Hess
Italia D Luigi Barberis
Italia D Chiaffredo Mastrella
Italia D Oreste Mazzia
Italia D Carlo Ferrero
Italia C Alfredo Armano
Italia C Gioacchino Armano
Italia C Alfredo Ferraris
Italia C Giovanni Goccione
Italia C Guido Botto
Italia A Alberto Barberis
Italia A Domenico Donna
N. Ruolo Giocatore
Italia A Luigi Gibezzi
Italia A Carlo Vittorio Varetti
Italia A Enrico Canfari
Italia A Luigi Forlano
Italia A Umberto Malvano
Inghilterra A Gordon Thomas Savage
Italia A Ettore Corbelli
Inghilterra Artinglee
Italia Bosio
Italia Corradini
Italia Duprà
Italia Ferrari
Italia Franzini
Italia Mattioli

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Luigi Barberis / Libero
D Chiaffredo Mastrella / Libero
D Oreste Mazzia / Libero
C Alfredo Ferraris / Libero
C Giovanni Goccione / Libero
A Ettore Corbelli / Libero
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Bella Genoa Trasferimento

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato Italiano di Football[modifica | modifica wikitesto]

Eliminatoria Piemonte[modifica | modifica wikitesto]

Torino
2 marzo 1902, ore 14.55
Eliminatoria Piemonte - 1ª giornata
Juventus1 – 1
referto
TorineseCampo di Piazza d'Armi di Torino
Arbitro: Italia Francesco Calì (Genova)

Torino
9 marzo 1902, ore 14:00
Eliminatoria Piemonte - 2ª giornata
Juventus6 – 0
referto
Audace TorinoCampo di Piazza d'Armi di Torino

Torino
16 marzo 1902
Eliminatoria Piemonte - 3ª giornata
Juventus2 – 0
(a tav.)

referto
Ginnastica TorinoCampo di Piazza d'Armi di Torino

Spareggio dell'Eliminatoria Piemonte[modifica | modifica wikitesto]

Torino
23 marzo 1902
Spareggio Eliminatoria Piemonte
Torinese4 – 1
referto
JuventusCampo di Piazza d'Armi di Torino

Coppa del Ministero della Pubblica Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
20 aprile 1902, ore 15.00
Finale
Juventus5 – 0
referto
MilanCampo di Piazza d'Armi di Torino

Coppa del Municipio della Città di Asti[modifica | modifica wikitesto]

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Asti
4 maggio 1902
Semifinale
Juventus1 – 0
referto
Torinese
Arbitro: Inghilterra George Beaton (Torino)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Asti
4 maggio 1902
Finale
Juventus0 – 0
(d.t.s.)
referto
Andrea Doria
Arbitro: Inghilterra George Beaton (Torino)

  • La vittoria verrà assegnata all'Andrea Doria dopo il lancio della monetina

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Campionato Italiano di Football 5 3 2 1 0 9 1 1 0 0 1 1 4 4 2 1 1 10 5 +5
Coppa del MIP - 1 1 0 0 5 0 0 0 0 0 0 0 1 1 0 0 5 0 +5
Coppa del Municipio di Asti - 2 1 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 2 1 1 0 1 0 +1
Totale 5 6 4 2 0 15 1 1 0 0 1 1 4 6 4 2 1 16 5 +11

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]