Juventus Football Club 1954-1955

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Juventus Football Club.

Juventus Football Club
Stagione 1954-1955
AllenatoreItalia Aldo Olivieri
PresidenteItalia Giovanni Agnelli, poi
Italia Enrico Craveri,
Italia Luigi Cravetto e
Italia Marcello Giustiniani[1]
Serie A7º posto
Maggiori presenzeCampionato: Præst (34)
Miglior marcatoreCampionato: Bronée (11)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Juventus Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1954-1955.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La Juventus nel campionato di Serie A 1954-1955 si classifica al settimo posto.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª portiere
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª portiere

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Giovanni Agnelli (fino al 18 settembre 1954); Craveri - N. Cravetto - Giustiniani (facenti funzioni; dal 18 settembre 1954 al 6 luglio 1955); Umberto Agnelli - N. Cravetto - Giustiniani (facenti funzioni; dal 6 luglio 1955)

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Elio Angelini
Italia P Giovanni Viola
Italia D Giuseppe Corradi
Italia D Bruno Garzena
Italia D Sergio Manente
Italia D Alfredo Travia
Italia C Umberto Colombo
Italia C Rino Ferrario
Italia C Aredio Gimona
N. Ruolo Giocatore
Italia C Antonio Montico
Italia C Guglielmo Oppezzo
Italia C Giorgio Turchi
Italia A Giampiero Boniperti (capitano)
Danimarca A Helge Bronée
Italia A Ettore Mannucci
Italia A Ermes Muccinelli
Danimarca A Karl Åge Præst
Italia A Gino Raffin

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Helge Bronée Roma definitivo
C Umberto Colombo Monza definitivo
D Bruno Garzena Alessandria definitivo
A Ettore Mannucci Pro Patria definitivo
C Giorgio Turchi Bologna definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Alberto Bertuccelli Roma definitivo
A Guido Del Grosso Monza prestito
C Flavio Emoli Genoa prestito
A John Hansen Lazio definitivo
A Guido Macor Monza prestito
C Carlo Parola Lazio definitivo
C Umberto Pinardi Udinese definitivo
A Eduardo Ricagni Milan definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1954-1955.

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Busto Arsizio
19 settembre 1954
1ª giornata
Pro Patria1 – 2
referto
JuventusComunale
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Torino
26 settembre 1954
2ª giornata
Juventus4 – 2
referto
LazioComunale
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Novara
3 ottobre 1954
3ª giornata
Novara2 – 2
referto
JuventusComunale di via Alcarotti
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Torino
10 ottobre 1954
4ª giornata
Juventus1 – 2
referto
TriestinaComunale
Arbitro:  Francesco Canepa (Genova)

Firenze
17 ottobre 1954
5ª giornata
Fiorentina0 – 0
referto
JuventusComunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Torino
24 ottobre 1954
6ª giornata
Juventus1 – 1
referto
CataniaComunale
Arbitro:  Grandville (Roma)

Torino
31 ottobre 1954
7ª giornata
Juventus1 – 1
referto
NapoliComunale
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Roma
7 novembre 1954
8ª giornata
Roma1 – 1
referto
JuventusStadio dei Centomila
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Torino
14 novembre 1954
9ª giornata
Juventus3 – 0
referto
TorinoComunale
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Udine
21 novembre 1954
10ª giornata
Udinese0 – 1
referto
JuventusStadio Moretti
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Milano
12 dicembre 1954
11ª giornata
Inter1 – 2
referto
JuventusSan Siro
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Torino
19 dicembre 1954
12ª giornata
Juventus2 – 1
referto
GenoaComunale
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Ferrara
26 dicembre 1954
13ª giornata
SPAL0 – 0
referto
JuventusComunale
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Torino
2 gennaio 1955
14ª giornata
Juventus3 – 4
referto
MilanComunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Bologna
6 gennaio 1955
15ª giornata
Bologna2 – 1
referto
JuventusComunale
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Torino
23 gennaio 1955
16ª giornata
Juventus0 – 0
referto
AtalantaComunale
Arbitro:  Corallo (Lecce)

Genova
30 gennaio 1955
17ª giornata
Sampdoria5 – 1
referto
JuventusStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
6 febbraio 1955
18ª giornata
Juventus4 – 2
referto
Pro PatriaComunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Roma
13 febbraio 1955
19ª giornata
Lazio2 – 1
referto
JuventusStadio dei Centomila
Arbitro:  Campanati (Milano)

Novara
20 febbraio 1955
20ª giornata
Juventus2 – 1
referto
NovaraComunale
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Trieste
27 febbraio 1955
21ª giornata
Triestina4 – 2
referto
JuventusComunale di Valmaura
Arbitro:  Valsecchi (Milano)

Torino
6 marzo 1955
22ª giornata
Juventus4 – 1
referto
FiorentinaComunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Catania
13 marzo 1955
23ª giornata
Catania2 – 2
referto
JuventusCibali
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Napoli
20 marzo 1955
24ª giornata
Napoli1 – 1
referto
JuventusStadio della Liberazione
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Torino
3 aprile 1955
25ª giornata
Juventus1 – 1
referto
RomaComunale
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Torino
10 aprile 1955
26ª giornata
Torino2 – 2
referto
JuventusStadio Filadelfia
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Torino
17 aprile 1955
27ª giornata
Juventus1 – 1
referto
UdineseComunale
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Torino
24 aprile 1955
28ª giornata
Juventus3 – 2
referto
InterComunale
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Genova
1º maggio 1955
29ª giornata
Genoa2 – 0
referto
JuventusStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Torino
8 maggio 1955
30ª giornata
Juventus3 – 1
referto
SPALComunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Milano
15 maggio 1955
31ª giornata
Milan3 – 1
referto
JuventusSan Siro
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Torino
4 giugno 1955
32ª giornata
Juventus5 – 1
referto
BolognaComunale
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Bergamo
12 giugno 1955
33ª giornata
Atalanta2 – 1
referto
JuventusComunale
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Torino
19 giugno 1955
34ª giornata
Juventus2 – 2
referto
SampdoriaComunale
Arbitro:  Guarnaschelli (Pavia)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 37 17 9 6 2 40 23 17 3 7 7 20 30 34 12 13 9 60 53 +7

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
Luogo T C T C T C C T C T T C T C T C T C T C T C T T C T C C T C T C T C
Risultato V V N P N N N N V V V V N P P N P V P V P V N N N N N V P V P V P N
Posizione 1 1 2 5 6 5 5 5 3 2 2 2 2 2 4 5 5 5 5 5 6 5 5 6 6 6 5 5 6 5 7 7 7 7

Fonte: Campionato 1954-1955 – Andamento, media punti ed altre statistiche, juworld.net.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Angelini, E. E. Angelini 3-400
Boniperti, G. G. Boniperti 27901
Bronée, H. H. Bronée 291100
Colombo, U. U. Colombo 19500
Corradi, G. G. Corradi 14000
Ferrario, R. R. Ferrario 33100
Garzena, B. B. Garzena 7000
Gimona, A. A. Gimona 22100
Manente, S. S. Manente 2810 (1[2])00
Mannucci, E. E. Mannucci 15200
Montico, A. A. Montico 23600
Muccinelli, E. E. Muccinelli 28200
Oppezzo, G. G. Oppezzo 16201
Præst, K. Å. K. Å. Præst 34600
Raffin, G. G. Raffin 3100
Travia, A. A. Travia 180 (1[2])00
Turchi, G. G. Turchi 24000
Viola, G. G. Viola 31-4900

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comitato in funzione provvisoria.
  2. ^ a b 1 autorete.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]