Foot-Ball Club Juventus 1924-1925

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Juventus Football Club.

Foot-Ball Club Juventus
Foot-Ball Club Juventus 1924-1925.jpg
Stagione 1924-1925
Allenatore Ungheria Jenő Károly
Presidente Italia Edoardo Agnelli
Prima Divisione - Gir. B 2º posto
Maggiori presenze Campionato: Combi (24)
Miglior marcatore Campionato: Munerati (14)
Stadio Campo Juventus

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Foot-Ball Club Juventus nelle competizioni ufficiali della stagione 1924-1925.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio della stagione 1924-1925, la Juventus acquistò il giocatore ungherese József Viola e l'attaccante Pietro Pastore che, a quindici anni d'età, fu il debuttante più giovane della storia bianconera. La squadra, con le 14 reti dell'ala destra Federico Munerati, raggiunse il secondo posto (a pari merito con la Pro Vercelli) del secondo raggruppamento del campionato, a due punti dal Bologna capolista, poi vincitore del campionato. In quella stagione morì il mediano Giuseppe Monticone, a causa di un aneurisma.

A livello societario, la società torinese organizzò i quadri manageriali assegnando precisi compiti ai vari dirigenti.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Gianpiero Combi
Italia D Antonio Bruna
Italia D Angelo Ferrara
Italia D Guido Gianfardoni
Italia D Osvaldo Novo
Italia D Ugo Rasetto
Italia D Virginio Rosetta
Italia C Giovanni Barale
Italia C Carlo Bigatto (capitano)
Italia C Giuseppe Grabbi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Monticone
Italia C Silvio Peretti
Ungheria C József Viola
Italia A Luigi Ferrero
Italia A Gaetano Gallo
Italia A Giorgio Gambino
Italia A Giuseppe Giriodi
Italia A Federico Munerati
Italia A Pietro Pastore

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bruno Perucca, Gianni Romeo, La Storia della Juventus (2 voll.), a cura di Bruno Colombero, Firenze, La Casa dello Sport, 1986.