Flavio Emoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flavio Emoli
Flavio Emoli, Juventus 1961-62.jpg
Emoli alla Juventus nella stagione 1961-1962
Nazionalità Italia Italia
Altezza 174 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1968
Carriera
Giovanili
Juventus
Squadre di club1
1953-1954Juventus0 (0)
1954-1955Genoa8 (0)
1955-1963Juventus217 (8)
1963-1967Napoli63 (0)
1967-1968Genoa6 (0)
Nazionale
19??Italia Italia militare7 (?)
19??Italia Italia B2 (?)
1958Italia Italia2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Flavio Emoli (Torino, 23 agosto 1934Genova, 5 ottobre 2015) è stato un calciatore italiano, di ruolo mediano. Era soprannominato Cuore Matto a causa di una malformazione congenita al cuore diagnosticagli a 23 anni[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Di famiglia marchigiana emigrata a Torino[2], cominciò la sua carriera al Genoa, con cui esordì in massima serie il 10 ottobre 1954 nella sconfitta esterna per 3-0 contro l'Udinese.[3] Andò alla Juventus, con cui vinse tre scudetti e due Coppa Italia, diventandone capitano nella stagione 1962-1963[4][5].

Emoli al Napoli

Passò successivamente al Napoli, nell'affare che portò alla società partenopea altri due calciatori provenienti dai bianconeri torinesi: Humberto Jorge Rosa e Bruno Garzena. Degli azzurri divenne capitano nella stagione 1963-1964[6] per rimanere fino alla stagione 1966-1967, nella quale la squadra arrivò quarta in campionato.

In carriera ha totalizzato complessivamente 245 presenze e 8 reti in Serie A.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Durante il periodo della militanza nella Juventus, disputò due partite con la Nazionale maggiore, due con la rappresentativa B ed una con la Nazionale Giovanile.[3]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia delle presenze in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23/03/1958 Vienna Austria Austria 3 – 2 Italia Italia Coppa Internazionale -
29/11/1959 Firenze Italia Italia 1 – 1 Ungheria Ungheria Coppa Internazionale -
Totale Presenze 2 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 1957-1958, 1959-1960, 1960-1961
Juventus: 1958-1959, 1959-1960

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Napoli: 1966

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ADDIO A EMOLI, CORDOGLIO GENOA, su Genoacfc.it. URL consultato il 7 ottobre 2015.
  2. ^ Il Calcio e il Ciclismo Illustrato, nº 5, 31 gennaio 1957, p. 21.
  3. ^ a b Rota, p.89
  4. ^ Enciclopedia Panini del calcio italiano, Franco Cosimo Panini Editore, pagina 146
  5. ^ "Addio Emoli, 'cuore matto' della grande Juve e delle figurine Panini", articolo su la Repubblica del 5 ottobre 2015
  6. ^ Enciclopedia Panini del calcio italiano, Franco Cosimo Panini Editore, pagina 243

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, Genova, De Ferrari, 2008, ISBN 978-88-6405-011-9.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]