Juventus Football Club 1980-1981

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Juventus Football Club.

Juventus Football Club
Juventus FC 1980-81.jpg
Stagione 1980-1981
Allenatore Italia Giovanni Trapattoni
All. in seconda Italia Romolo Bizzotto
Presidente Italia Giampiero Boniperti
Serie A 1º posto (in Coppa dei Campioni)
Coppa Italia Semifinale
Coppa UEFA Sedicesimi di finale
Maggiori presenze Campionato: Zoff (30)
Miglior marcatore Campionato: Brady (8)
Stadio Comunale
Abbonati 9 494[1]
Media spettatori 33 929[2]¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Juventus Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1980-1981.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'estate 1980, che segnò la riapertura delle frontiere, portò l'irlandese Brady alla corte bianconera. In campionato la Juventus, inizialmente, fu distanziata dalla Roma complice un avvio in sordina: la squadra fu infatti battuta dal Bologna e nella stracittadina. I torinesi crebbero sulla lunga distanza, ritrovandosi al primo posto sul finire dell'aprile 1981. Lo scontro diretto con i capitolini del 10 maggio, a tre giornate dal termine, si concluse sullo 0-0 (rimanendo comunque famoso per un gol annullato al romanista Turone); le successive vittorie contro Napoli e Fiorentina riportarono quindi lo scudetto a Torino dopo un triennio.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore tecnico per la stagione 1980-1981 fu Kappa.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Dino Zoff
Italia P Luciano Bodini
Italia D Gaetano Scirea
Italia D Antonio Cabrini
Italia D Claudio Gentile
Italia D Carlo Osti
Italia D Sergio Brio
Italia D Massimo Storgato
Irlanda C Liam Brady
Italia C Pietro Fanna
N. Ruolo Giocatore
Italia C Antonello Cuccureddu
Italia C Franco Causio
Italia C Giuseppe Furino (capitano)
Italia C Domenico Marocchino
Italia C Claudio Cesare Prandelli
Italia C Marco Tardelli
Italia C Vinicio Verza
Italia A Roberto Bettega
Italia A Giuseppe Galderisi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1980-1981.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Cagliari
14 settembre 1980, ore 16:00
1ª giornata
Cagliari 1 – 1
referto
Juventus Stadio Sant'Elia
Arbitro Pieri (Genova)

Torino
21 settembre 1980, ore 16:00
2ª giornata
Juventus 2 – 0
referto
Como Stadio Comunale di Torino
Arbitro Patrussi (Arezzo)

Brescia
28 settembre 1980, ore 15:00
3ª giornata
Brescia 1 – 1
referto
Juventus Stadio Mario Rigamonti
Arbitro Barbaresco

Torino
5 ottobre 1980, ore 15:00
4ª giornata
Juventus 0 – 1
referto
Bologna Stadio Comunale di Torino
Arbitro Mattei (Macerata)

Ascoli Piceno
19 ottobre 1980, ore 14:30
5ª giornata
Ascoli 0 – 0
referto
Juventus Stadio Cino e Lillo Del Duca
Arbitro D'Elia (Salerno)

Torino
26 ottobre 1980
6ª giornata
Juventus 1 – 2 Torino Stadio Comunale di Torino
Arbitro Agnolin (Bassano del Grappa)

9 novembre 1980
7ª giornata
Perugia 0 – 0 Juventus

23 novembre 1980
8ª giornata
Juventus 2 – 1 Inter

30 novembre 1980
9ª giornata
Catanzaro 0 – 0 Juventus

14 dicembre 1980
10ª giornata
Juventus 4 – 1 Pistoiese

21 dicembre 1980
11ª giornata
Juventus 4 – 0 Udinese

28 dicembre 1980
12ª giornata
Avellino 1 – 1 Juventus

18 gennaio 1981
13ª giornata
Roma 0 – 0 Juventus

25 gennaio 1981
14ª giornata
Juventus 1 – 1 Napoli

1º febbraio 1981
15ª giornata
Fiorentina 0 – 1 Juventus

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

8 febbraio 1981
16ª giornata
Juventus 1 – 1 Cagliari

15 febbraio 1981
17ª giornata
Como 1 – 2 Juventus

22 febbraio 1981
18ª giornata
Juventus 2 – 0 Brescia

1º marzo 1981
19ª giornata
Bologna 1 – 5 Juventus

8 marzo 1981
20ª giornata
Juventus 3 – 0 Ascoli

15 marzo 1981
21ª giornata
Torino 0 – 2 Juventus

22 marzo 1981
22ª giornata
Juventus 2 – 1 Perugia

29 marzo 1981
23ª giornata
Inter 1 – 0 Juventus

5 aprile 1981
24ª giornata
Juventus 3 – 0 Catanzaro

12 aprile 1981
25ª giornata
Pistoiese 1 – 3 Juventus

26 aprile 1981
26ª giornata
Udinese 0 – 2 Juventus

3 maggio 1981
27ª giornata
Juventus 1 – 0 Avellino

10 maggio 1981
28ª giornata
Juventus 0 – 0 Roma

17 maggio 1981
29ª giornata
Napoli 0 – 1 Juventus

24 maggio 1981
30ª giornata
Juventus 1 – 0 Fiorentina

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]