Jørgen Sørensen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jørgen Sørensen
Jorgen Leschly Sorensen.jpg
Nome Jørgen Leschly Sørensen
Nazionalità Danimarca Danimarca
Altezza 175 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1959
Carriera
Squadre di club1
1939-1944 Odense Odense  ? (?)
1945-1946 B 93 B 93  ? (16)[1]
1946-1949 Odense Odense  ? (?)
1949-1953 Atalanta Atalanta 134 (50)
1953-1955 Milan 64 (28)
1958-1959 Odense Odense  ? (?)
Nazionale
1946-1949 Danimarca Danimarca 14 (8)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Londra 1948
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jørgen Leschly Sørensen (Odense, 24 settembre 1922Odense, 21 febbraio 1999) è stato un calciatore danese, di ruolo attaccante.

Era soprannominato Pastore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce in serie A l'11 settembre 1949 in Bologna-Atalanta (2-6). Siglò 52 gol in maglia neroazzurra, che lo collocano tuttora al quinto posto tra i marcatori di tutti i tempi della società bergamasca.

Passò quindi al Milan, facendo il suo esordio il 13 settembre 1953 nella la partita Udinese-Milan (2-2), e vincendo uno scudetto l'anno successivo.

Tornò quindi in patria diventando professore di educazione fisica.[senza fonte]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Campionato danese: 1

B93: 1945-1946
  • Seconda divisione danese: 1
Odense: 1946-1947

Scudetto.svg Campionato italiano: 1

Milan: 1954-1955

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Denmark - List of Topscorers Rsssf.com

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]