Martin Pušić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Martin Pušić
Martin Pusic - FC Admira Wacker Mödling (2).jpg
Nazionalità Austria Austria
Altezza 182 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Aarhus
Carriera
Giovanili
1998-2002Austria Vienna
2002-2005First Vienna
Squadre di club1
2005-2007First Vienna51 (9)
2007-2010Admira Wacker Mödling[1] 80 (17)
2010-2011Altach15 (4)
2011-2012Hull City2 (0)
2012Vålerenga16 (3)
2012Fredrikstad10 (5)
2013Brann27 (9)
2014-2015Esbjerg29 (14)
2015-2017Midtjylland53 (23)
2017Sparta Rotterdam14 (6)
2017-2018Copenaghen6 (0)
2018-Aarhus0 (0)
Nazionale
2007Austria Austria U-201 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º febbraio 2018

Martin Pušić (Vienna, 24 ottobre 1987) è un calciatore austriaco, attaccante dell'Aarhus, in prestito dal Copenaghen.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pušić è nato a Vienna da genitori croati, più precisamente provenienti dalla zona di Spalato.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

First Vienna e Admira Wacker Mödling[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1998 al 2002, Pušić ha giocato nelle giovanili dell'Austria Vienna.[3] Nel 2002, è entrato nelle giovanili del First Vienna, formazione in cui ha iniziato la carriera tra gli adulti. Ha giocato un biennio nella Regionalliga, totalizzando 51 presenze e 9 reti in campionato.

Nel 2007 si è trasferito allo Schwadorf, formazione militante nell'Erste Liga. Nel 2008 la squadra è diventata nota come Admira Wacker Mödling. Pušić vi è rimasto in forza per altre due stagioni: in totale, in questo triennio, ha disputato 72 partite di campionato e ha messo a segno 15 reti.

Altach[modifica | modifica wikitesto]

L'8 settembre 2010, Pušić è stato ingaggiato dall'Altach, con un contratto valido fino al termine della stagione, con un'opzione per un ulteriore anno.[4] Ha esordito in squadra il 13 settembre, schierato titolare nella vittoria per 0-2 sul campo dell'Hartberg.[5] Il 15 ottobre ha realizzato la prima rete, nella vittoria casalinga per 4-2 contro il First Vienna.[6] Ha chiuso la stagione con 16 presenze e 4 reti.

Hull City[modifica | modifica wikitesto]

A luglio 2011, Pušić ha sostenuto un provino con la formazione inglese dell'Hull City, che ha poi portato alla firma di un contratto annuale con i Tigers.[7] Ha debuttato con questa maglia nella sfida contro il Macclesfield Town, valida per la Football League Cup 2011-2012: l'Hull City è uscito sconfitto per 0-2.[8] Il 1º ottobre ha disputato il primo incontro nella Championship, nella vittoria per 2-1 sul Cardiff City.[9] Il 9 gennaio 2012, Pušić ha lasciato il club dopo aver giocato 3 partite in squadra, a causa di alcuni problemi fisici.[10]

Vålerenga[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 febbraio 2012, Pušić si è aggregato ai norvegesi del Vålerenga per sostenere un provino.[11] Un mese più tardi, il 19 marzo, ha firmato un contratto annuale con il club.[12] Ha esordito nell'Eliteserien in data 25 marzo, subentrando a Veigar Páll Gunnarsson nel successo per 2-1 sull'Haugesund, realizzando la rete della vittoria in favore della sua squadra.[13] È rimasto in squadra fino ad agosto 2012, totalizzando 17 presenze e 3 reti con questa casacca.

Fredrikstad[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 agosto 2012 è passato al Fredrikstad: il giocatore si è legato alla nuova squadra con un contratto valido fino al termine della stagione, con opzione per un prolungamento.[14] Il 1º settembre ha debuttato in squadra, realizzando una rete nella vittoria per 1-2 sul campo del Lillestrøm.[15] Nel corso di questa porzione di stagione, ha realizzato 5 reti in 10 partite. Il Fredrikstad è però retrocesso nella 1. divisjon e Pušić si è svincolato.

Brann[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 gennaio 2013, Pušić ha firmato un contratto valido per i successivi due anni e mezzo con il Brann, trasferendosi nel nuovo club a parametro zero.[16] Il giocatore ha scelto la maglia numero 9.[17] Ha esordito con questa maglia in data 16 marzo, schierato titolare nella vittoria per 3-1 contro il Vålerenga.[18] Il 26 maggio ha realizzato la prima rete in campionato con questa maglia, nella vittoria per 3-1 sul Sarpsborg 08.[19] Ha chiuso la stagione con 29 presenze e 13 reti, tra campionato e coppa.

Esbjerg[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 gennaio 2014 ha firmato un contratto triennale con i danesi dell'Esbjerg.[2] Ha esordito con questa maglia in data 20 febbraio, trovando la rete nella sconfitta per 1-3 contro la Fiorentina, in una sfida valida per l'Europa League 2013-2014.[20] Il 24 febbraio ha debuttato nella Superligaen, trovando anche il primo gol nella massima divisione locale nel successo per 2-1 sul Nordsjælland.[21]

Midtjylland[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 febbraio 2015 si è trasferito al Midtjylland, firmando un contratto valido per i successivi tre anni.[22] Ha esordito in squadra il 23 febbraio successivo, schierato titolare nel successo casalingo per 3-0 sull'Odense.[23] Il 1º marzo successivo ha siglato la prima rete in squadra, attraverso cui ha contribuito al pareggio per 1-1 sul campo del Brøndby.[24] Rimasto in squadra fino al mese di gennaio 2017, ha totalizzato...

Sparta Rotterdam[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 gennaio 2017 è passato ufficialmente agli olandesi dello Sparta Rotterdam, con la formula del prestito.[25]

Copenaghen[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 agosto 2017, il Copenaghen ha annunciato d'aver ingaggiato Pušić, con un contratto annuale: ha scelto di vestire la maglia numero 23.[26]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Pušić è stato convocato dall'Austria Under-20 che si stava preparando in vista del mondiale di categoria del 2007.[27] In questo periodo, ha giocato una partita amichevole con questa selezione, ma non è stato poi convocato per la rassegna. Diversi anni dopo, al momento del passaggio all'Esbjerg, Pušić ha manifestato la propria volontà di giocare per la Croazia al campionato del mondo 2014.[2] Non è stato però convocato.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 3 luglio 2017.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-2006 Austria First Vienna RL 24 4 CA ? ? - - - - - - 24+ 4+
2006-2007 RL 27 5 CA ? ? - - - - - - 27+ 5+
Totale First Vienna 51 9 ? ? - - - - 51+ 9+
2007-2008 Austria Admira Wacker Mödling EL 25 4 CA ? ? - - - - - - 25+ 4+
2008-2009 EL 24 7 CA ? ? - - - - - - 24+ 7+
2009-2010 EL 23 4 CA ? ? - - - - - - 23+ 4+
Totale Admira Wacker Mödling 72 15 ? ? - - - - 72+ 15+
set. 2010-2011 Austria Altach EL 15 4 CA 1 0 - - - - - - 16 4
2011-gen. 2012 Inghilterra Hull City FLC 2 0 FACup+CdL 0+1 0 - - - - - - 3 0
mar.-ago. 2012 Norvegia Vålerenga ES 16 3 CN 1 0 - - - - - - 17 3
ago.-dic. 2012 Norvegia Fredrikstad ES 10 5 CN - - - - - - - - 10 5
2013 Norvegia Brann ES 27 9 CN 2 4 - - - - - - 29 13
gen.-giu. 2014 Danimarca Esbjerg SL 12 5 CD - - UEL 2 1 - - - 14 6
2014-gen. 2015 SL 17 8 CD ? ? UEL 3[28] 1 - - - 20+ 9+
Totale Esbjerg 29 13 ? ? 5 2 - - 34+ 15+
gen.-giu. 2015 Danimarca Midtjylland SL 16 8 CD - - - - - - - - 16 8
2015-2016 SL 25 13 CD 0 0 UCL+UEL 4+8[29] 1+1 - - - 37 15
2016-gen. 2017 SL 12 2 CD 1 0 UEL 6[28] 0 - - - 19 2
Totale Midtjylland 53 23 1 0 18 2 - - 72 25
gen.-giu. 2017 Paesi Bassi Sparta Rotterdam ED 14 6 CO - - - - - - - - 14 6
ago. 2017-gen. 2018 Danimarca Copenaghen SL 6 0 CD 1 0 UEL 3 0 - - - 10 0
gen.-giu. 2018 Danimarca Aarhus SL 0 0 CD - - - - - - - - 0 0
Totale 289 87 6+ 4+ 23 4 - - 318+ 95+

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fino al 2008 la squadra era nota come Schwadorf.
  2. ^ a b c (DA) Kroatisk angriber til Esbjerg fB på treårig aftale, efb.dk. URL consultato il 3 novembre 2014.
  3. ^ (NO) Martin Pusic, altomfotball.no. URL consultato il 3 novembre 2014.
  4. ^ (DE) SCRA verpflichtet Martin Pusic, scra.at. URL consultato il 3 novembre 2014.
  5. ^ Hartberg vs. Rheindorf Altach, soccerway.com. URL consultato il 3 novembre 2014.
  6. ^ Rheindorf Altach vs. First Vienna, soccerway.com. URL consultato il 3 novembre 2014.
  7. ^ (EN) Hull sign Austrian winger Martin Pusic following trial, bbc.com. URL consultato il 3 novembre 2014.
  8. ^ Hull City vs. Macclesfield Town, soccerway.com. URL consultato il 3 novembre 2014.
  9. ^ Hull City vs. Cardiff City, soccerway.com. URL consultato il 3 novembre 2014.
  10. ^ (EN) Hull City release Austrian winger Pusic, bbc.com. URL consultato il 3 novembre 2014.
  11. ^ (NO) Fra Hull til Vålerenga?, vif-fotball.no. URL consultato il 3 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2014).
  12. ^ (NO) Pusic klar for Vålerenga, vif-fotball.no. URL consultato il 3 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2014).
  13. ^ (NO) Vålerenga 2 - 1 Haugesund, altomfotball.no. URL consultato il 3 novembre 2014.
  14. ^ (NO) Martin Pusic til FFK, fredrikstadfk.no. URL consultato il 3 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2014).
  15. ^ (NO) Lillestrøm 1 - 2 Fredrikstad, altomfotball.no. URL consultato il 3 novembre 2014.
  16. ^ (NO) Pusic har signert for Brann, brann.no. URL consultato il 3 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2014).
  17. ^ (NO) Nykommeren spiller i nr. 9, brann.no. URL consultato il 3 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2014).
  18. ^ (NO) Brann 3 - 1 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 3 novembre 2014.
  19. ^ (NO) Brann 3 - 1 Sarpsborg 08, altomfotball.no. URL consultato il 3 novembre 2014.
  20. ^ Esbjerg vs. Fiorentina, soccerway.com. URL consultato il 3 novembre 2014.
  21. ^ Esbjerg vs. Nordsjælland, soccerway.com. URL consultato il 3 novembre 2014.
  22. ^ (DA) FCM sikrer superligatopscorer i Esbjerg, fcm.dk. URL consultato il 3 febbraio 2015.
  23. ^ Midtjylland vs. OB, soccerway.com. URL consultato il 30 gennaio 2017.
  24. ^ Brøndby vs. Midtjylland, soccerway.com. URL consultato il 30 gennaio 2017.
  25. ^ (NL) MARTIN PUSIC MAAKT SEIZOEN AF BIJ SPARTA ROTTERDAM, sparta-rotterdam.nl. URL consultato il 30 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2017).
  26. ^ (DA) FCK HENTER MARTIN PUŠIĆ, fck.dk. URL consultato il 28 agosto 2017.
  27. ^ (DE) U20 SUCHT IN LINDABRUNN NACH DEM RICHTIGEN RHYTHMUS FÜR DIE WM, oefb.at. URL consultato il 3 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2014).
  28. ^ a b Presenze nei turni preliminari.
  29. ^ Tutte le presenze in Champions League e una in Europa League ed entrambe le reti nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]