Superligaen 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Superligaen 2014-2015
Competizione Superligaen
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 102ª
Organizzatore DBU
Date dal 18 luglio 2014
al 7 giugno 2015
Luogo Danimarca Danimarca
Partecipanti 12
Formula And. / Rit. / And.
Risultati
Vincitore Midtjylland
(1º titolo)
Retrocessioni Vestsjælland
Silkeborg
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013-2014 2015-2016 Right arrow.svg

La Superligaen 2014-2015 è stata la 102ª edizione della massima serie del campionato danese di calcio e 25ª come Superligaen. La stagione è iniziata il 18 luglio 2014 ed è terminata il 7 giugno 2015.

Ad aggiudicarsi il titolo nazionale è stato, per la prima volta nella sua storia, il Midtjylland.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della stagione precedente, il Viborg e l'Aarhus sono retrocesse in 1. Division. Al loro posto sono approdate in massima serie il Silkeborg e l'Hobro.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 12 squadre partecipanti si affrontano in gironi di andata-ritorno-andata, per un totale di 33 giornate. A causa della perdita di posizione nel ranking UEFA, al termine della stagione solo la squadra campione si qualificherà per il secondo turno preliminare della UEFA Champions League 2015-2016. Le squadre classificate al secondo e al terzo posto si qualificheranno per il primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2015-2016. Le ultime due classificate retrocederanno direttamente in 1. Division.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Posizione 2013-2014
Aalborg Aalborg Energi Nord Arena Campione di Danimarca
Brøndby Brøndby Stadio Brøndby 4º posto
Copenaghen Copenaghen Parken Stadium 2º posto
Esbjerg Esbjerg Blue Water Arena 5º posto
Hobro Hobro Hobro Stadion 2º posto in 1. Division
Midtjylland Herning MCH Arena 3º posto
Nordsjælland Farum Farum Park 6º posto
Odense Odense TRE-FOR Park 8º posto
Randers Randers AutoC Park Randers 7º posto
Silkeborg Silkeborg Silkeborg 1º posto in 1. Division
SønderjyskE Haderslev Haderslev Fodboldstadion 10º posto
Vestsjælland Slagelse Slagelse Stadion 9º posto

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Danimarca Coppacampioni.png 1. Midtjylland 68 33 22 5 6 64 34 +30
Coppauefa.png 2. Copenaghen 64 33 20 7 6 40 22 +18
Coppauefa.png 3. Brøndby 55 33 16 7 10 43 29 +14
Coppauefa.png 4. Randers[1] 49 33 14 10 9 39 28 +11
5. Aalborg 45 33 13 9 11 39 31 +8
6. Nordsjælland 44 33 13 5 15 39 44 -5
7. Hobro 43 33 11 10 12 40 47 -7
8. Esbjerg 40 33 10 10 13 47 45 +2
9. Odense 37 33 11 7 15 35 43 -8
10. SønderjyskE 37 33 7 16 10 35 44 -9
1downarrow red.svg 11. Vestsjælland 30 33 9 6 18 31 52 -21
1downarrow red.svg 12. Silkeborg 14 33 2 8 23 26 59 -33

Legenda:
      Campione di Danimarca e ammessa alla UEFA Champions League 2015-2016
      Ammesse alla UEFA Europa League 2015-2016
      Retrocesse in 1. Division 2015-2016

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  Aal Brø Cop Esb Hob Mid Nor Ode Ran Sil Søn Ves
Aalborg –––– 1-0 1-0 1-1 1-1 2-0 1-2 - 0-0 2-0 1-4 2-0
Brøndby 2-1 –––– 0-0 - 0-1 1-1 - 1-1 0-2 2-0 2-0 5-0
Copenaghen - 1-0 –––– 2-1 0-3 1-2 2-1 - 1-0 1-0 1-1 2-0
Esbjerg 1-3 2-2 0-1 –––– 4-2 3-3 0-0 2-0 0-1 0-0 1-1 3-0
Hobro 1-0 2-0 0-2 1-1 –––– 1-5 0-0 - 0-1 2-2 2-2 3-1
Midtjylland 2-0 3-1 - 2-0 3-0 –––– 2-0 3-2 3-1 2-1 - 1-0
Nordsjælland 0-1 0-3 0-0 3-2 - 2-1 –––– 2-1 0-3 1-0 2-3 3-2
Odense 1-1 0-2 0-1 0-2 1-2 3-1 1-0 –––– - 2-0 1-1 1-2
Randers 1-1 - 3-0 3-2 2-1 1-2 0-0 0-2 –––– 1-0 0-0 1-0
Silkeborg 2-2 - 0-0 1-3 2-2 1-2 1-2 0-1 - –––– 0-2 1-2
SønderjyskE 0-0 0-1 1-1 0-0 1-1 1-3 1-2 2-1 1-1 1-4 –––– -
Vestsjælland
1-0 3-1 0-1 1-4 1-1 3-1 3-1 0-1 2-0 1-1
  Aal Brø Cop Esb Hob Mid Nor Ode Ran Sil Søn Ves
Aalborg –––– x 0-1 - 5-0 1-2 - x 2-1 x x x
Brøndby 1-1 –––– x x x x x 2-0 1-0 1-0 1-0 4-0
Copenaghen x 3-1 –––– 2-1 1-0 3-0 2-0 x 1-1 x x x
Esbjerg x 0-0 x –––– x - x 0-2 0-0 5-2 - -
Hobro x 3-0 3-1 x x 0-0 1-0 x x x x -
Midtjylland x - x 3-0 x –––– x 3-0 - 1-0 x 2-1
Nordsjælland x 2-0 x - x - –––– 1-2 x x 4-0 2-0
Odense 1-1 x 1-0 x 1-3 x x –––– x - 0-0 x
Randers x x x x - x 2-0 3-0 –––– 1-2 x 1-1
Silkeborg - x 0-4 x 0-1 x 2-2 x x –––– 2-2 x
SønderjyskE 0-3 x - x 1-0 1-1 x x - x –––– x
Vestsjælland
2-1 0-1 x x x x x 1-2 x 3-1 0-1

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
16 Danimarca Mads Hvilsom Hobro
16 Austria Martin Pušić Esbjerg (8)
Midtjylland (7)
13 Danimarca Morten Rasmussen Midtjylland
11 Svezia Mikael Ishak Randers
10 Danimarca Anders Jacobsen Aalborg
10 Danimarca Nikolai Jørgensen Copenaghen
10 Danimarca Rasmus Festersen Vestsjælland
10 Danimarca Uffe Bech Nordsjælland
9 Nigeria Sylvester Igboun Midtjylland
9 Senegal Baye Djiby Fall Randers
9 Germania Marvin Pourié SønderjyskE
9 Finlandia Teemu Pukki Brøndby

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Poiché il Copenaghen, squadra vincitrice della coppa nazionale, si è qualificato alle coppe europee tramite il campionato, il suo posto in Europa League viene preso dalla 4ª in classifica

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]