Superkubok Rossii 2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Supercoppa di Russia 2014
Superkubok Rossii 2014
Competizione Superkubok Rossii
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 12ª
Organizzatore RFS
Date 26 luglio 2014
Luogo Russia Russia
Partecipanti 2
Risultati
Vincitore CSKA Mosca
(6º titolo)
Secondo Rostov
Statistiche
Incontri disputati 1
Gol segnati 4 (4 per incontro)
Pubblico 13 150
(13 150 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013 2015 Right arrow.svg

La Supercoppa di Russia 2014 (ufficialmente in russo: Суперкубок России 2014?, traslitterato: Superkubok Rossii 2014) è stata la dodicesima edizione della Supercoppa di Russia.

Si è svolta il 26 luglio 2014 allo Stadio Kuban' di Krasnodar tra il CSKA Mosca, vincitore della Prem'er-Liga 2013-2014 e il Rostov, vincitore della Coppa di Russia 2013-2014.

A conquistare il titolo è stato il CSKA Mosca che ha vinto per 3-1 con reti di Pontus Wernbloom, Zoran Tošić e Seydou Doumbia. Il Rostov era andato in vantaggio con la rete di Hrvoje Milić.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Krasnodar
26 luglio 2014, ore 21:30 MSK
CSKA Mosca 600px blu e rosso con stella.png3 – 1
referto
Giallo e Blu.png RostovStadio Kuban' (13.150[1] spett.)
Arbitro:  Nikolaev (Mosca)

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
CSKA Mosca
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Rostov

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

CSKA Mosca:
P 35 Russia Igor' Akinfeev (c)
D 2 Brasile Mário Fernandes
D 24 Russia Vasilij Berezuckij
D 4 Russia Sergej Ignaševič Ammonizione al 87’ 87’
D 14 Russia Kirill Nababkin
C 7 Serbia Zoran Tošić Uscita al 85’ 85’
C 3 Svezia Pontus Wernbloom Ammonizione al 45+3’ 45+3’
C 23 Bulgaria Georgi Milanov
A 11 Russia Kirill Pančenko Uscita al 66’ 66’
A 18 Nigeria Ahmed Musa Uscita al 83’ 83’
A 88 Costa d'Avorio Seydou Doumbia
A disposizione:
P 1 Russia Sergej Čepčugov
D 6 Russia Aleksej Berezuckij
D 91 Russia Nikita Černov
C 8 Svizzera Steven Zuber Ingresso al 83’ 83’
C 15 Russia Dmitrij Efremov Ingresso al 85’ 85’
A 31 Brasile Vitinho Ingresso al 66’ 66’
A 71 Russia Konstantin Bazeljuk
Allenatore:
Russia Leonid Sluckij
Rostov:
P 1 Croazia Stipe Pletikosa (c)
D 3 Russia Ruslan Abazov
D 77 Angola Bastos
D 5 Russia Vitalij D'jakov
D 19 Croazia Hrvoje Milić
C 2 Bielorussia Cimafej Kalačoŭ Ammonizione al 21’ 21’
C 84 Moldavia Alexandru Gațcan Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 53’, 61’
C 4 Russia Dmitrij Torbinskij Uscita al 55’ 55’
C 9 Gabon Guélor Kanga Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 62’, 63’
A 14 Russia Dmitrij Poloz
A 11 Russia Aleksandr Bucharov Uscita al 65’ 65’
A disposizione:
P 35 Russia Soslan Džanaev
D 27 Costa d'Avorio Igor Lolo
D 55 Sudafrica Siyanda Xulu
C 7 Russia Georgij Gabulov Ingresso al 65’ 65’
C 18 Russia Azim Fatullaev Ingresso al 55’ 55’
A 10 Corea del Sud Yoo Byung-Soo
Allenatore:
Montenegro Miodrag Božović

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) CSKA 3:1 Rostov, rfpl.org. URL consultato il 10 giugno 2015.