Formuladeildin 2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Formuladeildin 2015
Effodeildin 2015
Competizione Formuladeildin
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 73ª
Organizzatore FSF
Date dal 1º marzo 2015
al 3 ottobre 2015
Luogo Fær Øer Fær Øer
Partecipanti 10
Risultati
Vincitore B36 Tórshavn
(11º titolo)
Secondo NSÍ Runavík
Retrocessioni Suðuroy
EB/Streymur
Statistiche
Miglior marcatore Fær Øer Klæmint Olsen (21)
Incontri disputati 135
Gol segnati 474 (3,51 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014 2016 Right arrow.svg
Ubicazione delle squadre della Formuladeildin 2015

La Formuladeildin 2015 (detta anche Effodeildin per motivi di sponsorizzazione) è stata la 73ª edizione del campionato faroese di calcio. La stagione è iniziata il 1º marzo e si è conclusa il 3 ottobre 2015.

Il B36 Tórshavn ha vinto il campionato per l'undicesima volta nella sua storia, bissando il successo della stagione precedente. Il Suðuroy e l'EB/Streymur sono stati retrocessi in 1. deild. Klæmint Olsen, calciatore dell'NSÍ, ha vinto la classifica marcatori con 21 reti segnate.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la stagione 2014 sono state retrocesse in 1. deild il B68 Toftir e lo Skála ÍF. Dalla 1. deild 2014 sono state promosse il TB Tvøroyri e il Suðuroy.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 10 squadre partecipanti si affrontano tre volte, per un totale di 27 giornate.
La squadra campione delle Isole Fær Øer ha il diritto a partecipare alla UEFA Champions League 2016-2017 partendo dal primo turno preliminare.
La vincitrice della Coppa nazionale è ammessa alla UEFA Europa League 2016-2017 partendo dal primo turno preliminare, assieme alle squadre classificate al secondo e terzo posto.
Le ultime due classificate retrocedono direttamente in 1. deild 2016.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Capienza[1] Posizione 2014
AB Argir Argir Blue Water Arena (Argir) 2 000 8º posto in Formuladeildin
B36 Tórshavn Tórshavn Stadio Gundadalur 5 000 Campione delle Fær Øer
EB/Streymur Streymnes Við Margáir 1 000 5º posto in Formuladeildin
HB Tórshavn Tórshavn Stadio Gundadalur 5 000 2º posto in Formuladeildin
ÍF Fuglafjørður Fuglafjørður Fløtugerði 3 000 7º posto in Formuladeildin
KÍ Klaksvík Klaksvík Djúpumýra 4 000 6º posto in Formuladeildin
NSÍ Runavík Runavík Stadio Runavík 2 000 4º posto in Formuladeildin
Suðuroy Vágur Á Eiðinum 3 000 2º posto in 1. deild
TB Tvøroyri Tvøroyri Við Stórá 1 000 1º posto in 1. deild
Víkingur Gøta Norðragøta Stadio Serpugerði 3 000 3º posto in Formuladeildin

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Fær Øer Coppacampioni.png 1. B36 Tórshavn 61 27 18 7 2 60 25 +35
Coppauefa.png 2. NSÍ Runavík 54 27 16 6 5 73 37 +36
Coppauefa.png 3. Víkingur Gøta[2] 53 27 15 8 4 68 35 +33
Coppauefa.png 4. HB Tórshavn[2] 43 27 11 10 6 43 31 +12
5. KÍ Klaksvík 41 27 11 8 8 50 41 +9
6. ÍF Fuglafjørður 27 27 5 12 10 44 56 -12
7. TB Tvøroyri 26 27 4 14 9 36 47 -11
8. AB Argir 24 27 4 12 11 34 42 -8
1downarrow red.svg 9. Suðuroy 22 27 6 4 17 39 68 -29
1downarrow red.svg 10. EB/Streymur 11 27 2 5 20 27 92 -65

Legenda:
      Campione delle Isole Fær Øer e ammessa alla UEFA Champions League 2016-2017
      Ammesse alla UEFA Europa League 2016-2017.
      Retrocesse in 1. deild 2016

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  AB B36 EBS HB Fug NSÍ Suð TB Vík
Ab Argir –––– 1–3 1–2 0-1 1–1
2-2
0–4 1–2
0-1
2–1 1–1
3-0
0–0
0-0
B36 Tórshavn 1-1
2-2
––––- 1–1 1–1 4–0 1-0
2-1
3-0
3-0
1–0 3-0
2-1
3-3
1-0
EB/Streymur 0-0
0-4
0-2
0-5
––––- 0-3 2–2
0-3
4–4 0-8 3–5 2–2 1–2
2-1
HB Tórshavn 2–2
3-2
1–3
1-2
4–2
6-0
––––- 1-0 3–1 1-1 0-0
2-0
0-0
2-2
2-1
ÍF Fuglafjørður 3–3 3–1
1-3
4-1 1–1
2-2
––––- 3-1
1-1
0-2 2-3
3-3
2-0 1-3
KÍ Klaksvík 2-1
1-3
2-1 4-0
6-1
0-2
2-0
0-0 ––––- 3-3 3-0
2-1
1–0 3-2
NSÍ Runavík 2-1 2-2 5-1
6-0
2-0
0-0
3-1
5-1
3-0
4-1
––––- 6-1
5-1
0-0 2-4
Suðuroy 3-1
1-1
1-3
1-3
3-1
3-2
1-2 5–2 1-3
0-2
1-3 ––––- 1–3
2-2
1-3
TB Tvøroyri 1–1 1–3 3–2 1–1 1–1
1-1
1-1
1-1
2-3
2-2
4-1 ––––- 2-2
0-2
Víkingur Gøta 3-1 1-1 3-0 3-0
4-1
2-2
4-2
3-3
1-1
5-1
3-1
4-0
3-1
7-2 ––––-

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
21 Fær Øer Klæmint Olsen NSÍ Runavík
15 Fær Øer Finnur Justinussen Víkingur Gøta
12 Fær Øer Pól Jóhannus Justinussen NSÍ Runavík
12 Fær Øer Andreas Lava Olsen Víkingur Gøta
10 Paesi Bassi Albert Adu TB Tvøroyri
10 Polonia Łukasz Cieślewicz B36 Tórshavn
10 Fær Øer Hedin Klakstein KÍ Klaksvík
10 Fær Øer Jón Poulsen Suðuroy
9 Fær Øer Jónhard Frederiksberg NSÍ Runavík
9 Fær Øer Hans Pauli Samuelsen B36 Tórshavn
8 Fær Øer Jógvan Andrias Nolsøe AB Argir
8 Georgia Mamuka Toronjadze Suðuroy

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Capienza stadi Formuladeildin 2015, Soccerway.
  2. ^ a b Il Víkingur Gøta si qualifica al primo turno di UEFA Europa League 2016-2017 come vincitore della Løgmanssteypið 2015. Di conseguenza, l'HB Tórshavn, classificato al quarto posto, si qualifica al primo turno di Europa League 2016-2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio