Superliga 2015-2016 (Slovacchia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Superliga 2015-2016
Fortuna Liga 2015-2016
Competizione Superliga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 23ª
Organizzatore SFZ
Date dal 18 luglio 2015
al 20 maggio 2016
Luogo Slovacchia Slovacchia
Partecipanti 12
Risultati
Vincitore AS Trenčín
(2º titolo)
Retrocessioni Skalica
Statistiche
Miglior marcatore Curaçao Gino van Kessel (17)
Incontri disputati 198
Gol segnati 524 (2,65 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014-2015 2016-2017 Right arrow.svg

La Superliga 2015-2016 (chiamata anche Fortuna Liga 2015-2016 per motivi di sponsorizzazione[1]) è stata la ventitreesima edizione del campionato slovacco di calcio. La stagione è iniziata il 18 luglio 2015 e si è conclusa il 20 maggio 2016. L'AS Trenčín ha vinto il campionato per il secondo anno consecutivo.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Il Dukla Banská Bystrica è stato retrocesso dopo essersi classificato all'ultimo posto nella stagione precedente: al suo posto è stato promosso lo Zemplín Michalovce, vincitore della seconda divisione. Fa inoltre la sua prima apparizione in Superliga lo Skalica, arrivato secondo e ripescato al posto del Košice che non ha ottenuto la licenza[2].

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Le 12 squadre si affrontano in gironi di andata-ritorno-andata, per un totale di 33 giornate.
La squadra campione di Slovacchia si qualificherà per il secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2016-2017.
La seconda e la terza classificata si qualificheranno per il primo turno della UEFA Europa League 2016-2017.
L'ultima classificata retrocederà direttamente in 1. Slovenská Futbalová Liga.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Posizione 2014-2015
AS Trenčín Trenčín Štadión na Sihoti Campione di Slovacchia
DAC Dunajská Streda Dunajská Streda DAC Štadión 8º posto in Superliga
Podbrezová Podbrezová Štadión MŠK Brezno 11º posto in Superliga
Ružomberok Ružomberok Štadión MFK Ružomberok 7º posto in Superliga
Senica Senica Štadión FK Senica 5º posto in Superliga
Skalica Skalica Stadion Skalica 2º posto in 1. Slovenská Futbalová Liga
Slovan Bratislava Bratislava Stadio Pasienky 3º posto in Superliga
Spartak Myjava Myjava Futbalový Štadión Myjava 9º posto in Superliga
Spartak Trnava Trnava Stadio Antona Malatinského 4º posto in Superliga
ViOn Z.M. Zlaté Moravce Štadión FC ViOn 10º posto in Superliga
Žilina Žilina Štadión pod Dubňom 2º posto in Superliga
Zemplín Michalovce Michalovce Zemplin Stadium 1º posto in 1. Slovenská Futbalová Liga

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Slovacchia Coppacampioni.png 1. AS Trenčín 81 33 25 3 4 73 28 +45
Coppauefa.png 2. Slovan Bratislava 69 33 20 9 4 50 25 +25
Coppauefa.png 3. Spartak Myjava 60 33 18 6 9 41 33 +8
Coppauefa.png 4. Spartak Trnava[3] 54 33 16 7 10 49 41 +8
5. Žilina 48 33 14 6 13 58 46 +12
6. Ružomberok 45 33 12 9 12 42 41 +1
7. DAC Dunajská Streda 43 33 12 7 14 38 42 -4
8. Podbrezová 37 33 10 7 16 43 46 -3
9. ViOn Z.M. 31 33 7 10 16 38 57 -19
10. Senica 30 33 7 9 17 30 48 -18
11. Zemplín Michalovce 29 33 7 8 18 32 55 -23
1downarrow red.svg 12. Skalica 24 33 6 6 21 30 62 -32

Legenda:

      Campione di Slovacchia e ammessa alla UEFA Champions League 2016-2017
      Ammesse alla UEFA Europa League 2016-2017
      Retrocesse in 2. Slovenská Futbalová Liga 2016-2017

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
17 Curaçao Gino van Kessel AS Trenčín
15 Slovacchia Matúš Bero AS Trenčín
15 Slovacchia David Depetris Spartak Trnava
11 Ungheria Tamás Priskin Slovan Bratislava
11 Slovacchia Peter Sládek Spartak Myjava
11 Camerun Léandre Tawamba ViOn Z.M.
10 Slovacchia Milos Lacny Ružomberok
10 Slovacchia Erik Pačinda DAC Dunajská Streda
10 Slovacchia Robert Vittek Slovan Bratislava
9 Brasile Jhonnes ViOn Z.M.
9 Slovacchia Ákos Szarka DAC Dunajská Streda
8 Bosnia ed Erzegovina Nermin Haskić Žilina
8 Slovacchia Ivan Schranz Spartak Trnava
7 Slovacchia Dominik Kunca Zemplín Michalovce
7 Slovacchia Martin Mikovič Spartak Trnava
7 Serbia Marko Milinković Slovan Bratislava

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SK) Najvyššia súťaž zmení názov, Fortuna nahradí Corgoň, su profutbal.sk.
  2. ^ (SK) MFK Skalica definitívne súčasťou Fortuna ligy, su fortunaliga.sk.
  3. ^ Ha diritto a partecipare all'Europa League 2016-2017 in quanto la vincitrice della Coppa nazionale è già qualificata alle coppe europee tramite il campionato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]