A Profesionalna Futbolna Grupa 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A PFG 2014-2015
Competizione A PFG
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 91ª
Organizzatore BFS
Date dal 19 luglio 2014
al 31 maggio 2015
Luogo Bulgaria Bulgaria
Partecipanti 12
Sito web http://www.pfl.bg/
Risultati
Vincitore Ludogorec
(4º titolo)
Retrocessioni Marek Dupnica
Haskovo
Statistiche
Miglior marcatore Spagna Añete (14)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013-2014 2015-2016 Right arrow.svg

L'A Profesionalna Futbolna Grupa 2014-2015 è stata la 91ª edizione della massima serie del campionato di calcio bulgaro. La stagione è iniziata il 19 luglio 2014 ed è terminata il 31 maggio 2015. Seguendo la stagione precedente, il campionato è stato diviso in due fasi: la stagione regolare, durante la quale ogni squadra disputa 22 partite, ed i Playoff, con le squadre divise in due gruppi da 6; le prime sei classificate si affrontano per aggiudicarsi il titolo, le ultime sei per evitare la retrocessione in B PFG.

Il Ludogorets si confermato campione della Bulgaria per il quarto anno consecutivo, vincendo il campionato con due giornate di anticipo alla 30ª giornata. Dopo un solo anno in massima divisione il Marek Dupnica e l'Haskovo è stato retrocesso in B PFG.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato è stato portato da quattordici a dodici squadre, con la retrocessione di quattro squadre dalla prima divisione, e la promozione di due squadre dalla seconda. Nella stagione precedente sono retrocesse in B PFG 2014-2015 il Čern. Burgas, il Neftochimic Burgas, il Pirin Goce Delčev e il Ljubimec 2007, mentre sono state promosse il Marek Dupnica, campione della B PFG 2013-2014, e l'Haskovo, secondo classificato in B PFG 2013-2014.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre si affrontano nella stagione regolare due volte, per un totale di 22 partite. Le prime sei squadre si affrontano due volte, per un totale di 10 partite per squadra. La prima classificata, oltre alla vittoria del campionato, si qualifica al secondo turno dei preliminari della Champions League 2015-2016; la seconda e la terza classificata affrontano il primo turno preliminare dell'Europa League 2015-2016.
Anche le ultime sei squadre si affrontano due volte, per un totale di 10 partite per squadra, e le ultime due classificate retrocedono in B PFG.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione 2013-2014
Beroe dettagli Stara Zagora Stadio Beroe 8º posto in A PFG
Botev Plovdiv dettagli Plovdiv Stadio Hristo Botev 4º posto in A PFG
Černo More Varna dettagli Varna Stadio Ticha 6º posto in A PFG
CSKA Sofia dettagli Sofia Stadio dell'Esercito Bulgaro 2º posto in A PFG
Haskovo dettagli Haskovo Stadio Haskovo 2º posto in B PFG
Levski Sofia dettagli Sofia Stadio Georgi Asparuhov 5º posto in A PFG
Liteks Loveč dettagli Loveč Stadio Loveč 3º posto in A PFG
Lokomotiv Plovdiv dettagli Plovdiv Stadio Lokomotiv (Plovdiv) 7º posto in A PFG
Lokomotiv Sofia dettagli Sofia Stadio Lokomotiv (Sofia) 9º posto in A PFG
Ludogorec dettagli Razgrad Ludogorec Arena Campione di Bulgaria
Marek Dupnica dettagli Dupnica Stadio Bonchuk 1º posto in B PFG
Slavia Sofia dettagli Sofia Stadio Ovča Kupel 10º posto in A PFG

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Ludogorec 47 22 14 5 3 46 14 +32
2. CSKA Sofia 44 22 13 5 4 39 15 +24
3. Liteks Loveč 39 22 12 3 7 37 24 +13
4. Lokomotiv Sofia 39 22 12 3 7 29 24 +5
5. Beroe 38 22 11 5 6 34 21 +13
6. Botev Plovdiv 36 22 11 3 8 32 26 +6
7. Levski Sofia 34 22 10 4 8 36 25 +11
8. Černo More Varna 31 22 9 4 9 26 24 +2
9. Slavia Sofia 23 22 6 5 11 24 30 -6
10. Lokomotiv Plovdiv 20 22 5 5 12 13 36 -23
11. Marek Dupnica 14 22 3 5 14 8 45 -37
12. Haskovo 7 22 2 1 19 12 52 -40

Legenda:

      Ammesse alla poule scudetto
      Ammesse alla poule retrocessione

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate negli scontri diretti
  • Goal fuori casa negli scontri diretti (solo tra due squadre)
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Fair-play ranking
  • Sorteggio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  Ber Bot ČMV CSKA Has Lev Lit LPl LSo Lud Mar Sla
Beroe –––– 1-1 1-1 1-2 3-0 2-1 2-0 3-0 0-0 0-4 4-0 1-1
Botev Plovdiv 3-1 –––– 2-1 2-0 2-0 0-3 3-3 2-0 1-0 1-2 3-0 2-0
Černo More Varna 4-0 2-1 –––– 1-1 1-0 1-0 0-3 3-0 0-1 0-0 0-1 2-0
CSKA Sofia 0-1 1-0 3-1 –––– 4-0 2-0 2-0 2-0 3-0 1-1 5-0 0-0
Haskovo 1-0 1-2 0-1 2-4 –––– 1-4 1-4 1-2 0-0 1-0 0-1 1-5
Levski Sofia 0-1 2-1 1-0 0-3 8-0 –––– 2-2 1-1 1-0 3-2 4-0 2-0
Liteks Loveč 2-1 1-2 3-0 0-1 2-0 3-0 –––– 1-0 4-2 1-0 3-0 2-0
Lokomotiv Plovdiv 0-3 0-2 1-1 0-3 1-0 1-1 2-0 –––– 0-4 1-4 1-0 1-1
Lokomotiv Sofia 0-3 3-1 2-1 2-0 2-1 0-1 2-0 2-0 –––– 2-2 2-0 1-0
Ludogorets 1-1 1-0 2-0 2-0 3-1 1-0 4-1 2-0 5-1 –––– 3-0 0-0
Marek Dupnica 0-3 1-1 1-3 0-0 2-1 1-1 0-0 0-0 0-1 0-4 –––– 0-2
Slavia Sofia 0-2 3-0 1-3 2-2 1-0 3-1 0-2 0-2 1-2 0-3 4-1 ––––

Poule scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre mantengono i punti conquistati nella stagione regolare.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Bulgaria Coppacampioni.png 1. Ludogorec 60 32 18 9 5 63 24 +39
Coppauefa.png 2. Beroe 55 32 15 10 7 46 30 +16
Nuvola actions cancel.png 3. Lokomotiv Sofia[1][2][3] 55 32 16 7 9 39 31 +8
Coppauefa.png 4. Liteks Loveč[1] 54 32 16 6 10 49 36 +13
Nuvola actions cancel.png 5. CSKA Sofia[3] 52 32 14 10 8 45 27 +18
6. Botev Plovdiv 42 32 12 6 14 38 39 -1

Legenda:

      Campione della Bulgaria e ammessa alla UEFA Champions League 2015-2016
      Ammessa alla UEFA Europa League 2015-2016

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate negli scontri diretti
  • Goal fuori casa negli scontri diretti (solo tra due squadre)
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Fair-play ranking
  • Sorteggio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  Ber Bot CSKA Lit LSo Lud
Beroe –––– 2-1 0-0 3-1 1-4 2-0
Botev Plovdiv 1-1 –––– 3-2 0-1 0-2 1-3
CSKA Sofia 0-0 0-0 –––– 3-1 0-1 0-0
Liteks Loveč 1-1 1-0 2-0 –––– 0-0 4-2
Lokomotiv Sofia 0-1 1-0 1-1 0-0 –––– 0-0
Ludogorets 1-1 0-0 4-0 3-1 4-1 ––––

Poule retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre mantengono i punti conquistati nella stagione regolare.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Levski Sofia 56 32 17 5 10 66 33 +33
Coppauefa.png 2. Černo More Varna[4] 50 32 15 5 12 41 36 +5
3. Slavia Sofia 43 32 11 7 14 40 38 +2
4. Lokomotiv Plovdiv 32 32 9 5 18 28 51 -23
1downarrow red.svg 5. Marek Dupnica 20 32 5 5 22 14 71 -57
1downarrow red.svg 6. Haskovo 15 32 4 3 25 18 71 -53

Legenda:

      Retrocesse in B Profesionalna Futblona Grupa 2015-2016

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate negli scontri diretti
  • Goal fuori casa negli scontri diretti (solo tra due squadre)
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Fair-play ranking
  • Sorteggio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  ČMV Has Lev LPl Mar Sla
Černo More Varna –––– 2-0 0-2 0-2 1-0 1-1
Haskovo 1-3 –––– 0-5 2-0 1-0 0-1
Levski Sofia 5-2 1-1 –––– 5-0 6-0 2-3
Lokomotiv Plovdiv 0-1 4-0 0-1 –––– 4-0 1-2
Marek Dupnica 0-2 3-1 1-3 1-4 –––– 1-0
Slavia Sofia 1-3 0-0 1-0 3-0 4-0 ––––

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
10 Romania Sergiu Buș CSKA Sofia
9 Colombia Wilmar Jordán Gil Liteks Loveč
8 Tunisia Lamjed Chehoudi Lokomotiv Sofia
8 Colombia Danilo Moreno Liteks Loveč
7 Spagna Añete Levski Sofia
7 Bulgaria Valeri Domovčijski Levski Sofia
7 Bulgaria Martin Kamburov Lokomotiv Plovdiv
7 Paesi Bassi Virgil Misidjan Ludogorec
7 Bulgaria Radoslav Vasilev Slavia Sofia
7 Bulgaria Ivan Cvetkov Botev Plovdiv
7 Brasile Wanderson Ludogorec
6 Spagna Dani Abalo Ludogorec
6 Bulgaria Lăčezar Baltanov Botev Plovdiv
6 Bulgaria Ventsislav Hristov Beroe
6 Francia Salim Kerkar Beroe
6 Tunisia Hamza Younés Ludogorec

Classifica marcatori poule scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
6 Brasile Juninho Quixadá Ludogorec
6 Norvegia Bjørn Maars Johnsen Liteks Loveč
3 Brasile Elias Beroe
3 Bulgaria Emil Gărgorov Lokomotiv Sofia
3 Brasile Marcelinho Ludogorec
3 Paesi Bassi Virgil Misidjan Ludogorec

Classifica marcatori poule retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
7 Spagna Añete Levski Sofia
6 Bulgaria Martin Kamburov Lokomotiv Plovdiv
5 Bulgaria Božidar Kraev Levski Sofia
4 Francia Jérémy Manzorro Slavia Sofia
3 Spagna Miguel Bedoya Levski Sofia
3 Polonia Marcin Burkhardt Černo More Varna
3 Bulgaria Valeri Domovčijski Levski Sofia
3 Portogallo Carlos Fonseca Slavia Sofia
3 Bulgaria Birsent Karagaren Lokomotiv Plovdiv
3 Bulgaria Ivan Kokonov Černo More Varna
3 Bulgaria Borislav Conev Levski Sofia
3 Bulgaria Radoslav Vasilev Slavia Sofia

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b La Lokomotiv Sofia non ha ricevuto la licenza UEFA, quindi non può qualificarsi alle competizioni europee per la stagione 2015-2016. Al suo posto il Liteks Loveč accede al primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2015-2016(BG) Bulgarian Football Union, https://web.archive.org/web/20150923184325/http://www.bfunion.bg/news/5443 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  2. ^ (BG) Copia archiviata, Bulgarian Football Union (archiviato dall'url originale il 2 giugno 2015)..
  3. ^ a b Esclusa dal campionato per problemi finanziari.
  4. ^ Il Černo More Varna si qualifica al secondo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2015-2016 in qualità di vincitore della Kupa na Bălgarija 2014-2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]