Profesionalen Futbolen Klub Černo More Varna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
PFK Černo More Varna
Calcio Football pictogram.svg
I marinai
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Azzurro e Bianco (Strisce).svg Bianco-azzurro
Dati societari
Città Varna
Nazione Bulgaria Bulgaria
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Bulgaria.svg BFS
Campionato A Profesionalna Futbolna Grupa
Fondazione 1913
Presidente Bulgaria Marin Marinov
Allenatore Bulgaria Emanuel Lukanov (interim)
Stadio Ticha
(12.000 posti)
Sito web www.chernomorepfc.bg
Palmarès
Titoli nazionali 4
Trofei nazionali 1 Coppa di Bulgaria
1 Supercoppa di Bulgaria
Si invita a seguire il modello di voce

Il PFK Černo More Varna (bul. ПФК Черно море Варна) è una società calcistica bulgara con sede nella città di Varna. Milita nella A Profesionalna Futbolna Grupa, la massima serie del campionato nazionale.

Fondata nel 1913 come TSD Reka Ticha[1][2] . Nella sua storia il club ha vinto il campionato bulgaro 4 volte[3]. Nella stagione 2014-2015 il club battendo in finale il Levski Sofia per vincere coppa nazionale bulgara. Inoltre ha collezionato due finali perse nella medesima competizione e due terzi posto in campionato. Tuttavia il Vladislav vinse il campionato bulgaro in tre occasioni, il Ticha in una.

Il nome "Černo More" in bulgaro significa Mar Nero.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Situazione precedente[modifica | modifica wikitesto]

il 3 marzo 1910 viene fondata a Varna l'associazione sportiva Galata, più tardi rinominata Reka Ticha. Qualche anno più tardi la squadra si unisce allo Sportist, fino da essere rinominato Sports Club Ticha, e a scegliere come colori sociali il rosso e il bianco. Il club ottiene due secondi posto in campionato a metà degli anni trenta, fino alla vittoria nella stagione 1937-1938.

Il 3 aprile 1916 viene fondato il Vladislav Varna, inizialmente chiamato Sport Club Napred, avente come colori sociali il verde e il bianco. La squadra vince i primi due campionati nazionali nel 1925 e nel 1926. Dopo due secondi posto torna alla vittoria nel 1934. Successivamente conquista altri due secondi posto.

Nascita del club[modifica | modifica wikitesto]

Il club viene fondato nel 1945 come TV-45 dalla fusione di FC Vladislav e SK Ticha, nome successivamente mutato in TVP-45 dopo l'unione del Primorec. Nei primi tre campionati a cui partecipa, svolti nel formato di coppa, viene eliminato nei quarti di finale. Successivamente, in seguito alla riorganizzazione del campionato nazionale, il club disputa il campionato di seconda divisione, fino al 1951 quando è nuovamente promosso: nella stagione 1952 si classifica settimo in massima divisione, mentre la stagione successiva ottiene un buon terzo posto. Retrocede in seconda divisione al termine del campionato 1955, lo stesso accade nel campionato 1958-1959, ma in entrambi i casi è subito promosso. Nel 1959 il club si fonde con il Černo More, club di seconda divisione, assumendo l'attuale denominazione.

Il Černo More trascorre tutti gli anni sessanta e buona parte degli anni settanta in prima divisione, ottenendo come massimo risultato il quarto posto conquistato ottenuto nel campionato 1968-1969, e venendo retrocesso solo al termine della stagione 1975-1976. La riconquista della promozione è anche in questo caso immediata, e rimane nel campionato maggiore fino alla metà degli anni ottanta. Gli anni novanta non sono un buon decennio per il club, che torna in prima divisione solo all'inizio degli anni duemila.

Nel 2006 il Černo More disputa per la prima volta la finale della Coppa di Bulgaria, nella quale viene sconfitto 3-1 dal CSKA. Nel luglio 2007, dopo aver battuto il Makedonija Ğorče Petrov nel turno precedente, viene eliminato dalla Sampdoria dalla Coppa Intertoto con un doppio 1-0. Per la formazione bulgara, allenata da Nikola Spasov, si è trattato della prima partecipazione nelle coppe europee: prima di allora il Černo More aveva disputato soltanto l'edizione 1982 della Coppa Piano Karl Rappan. Al termine della stessa stagione disputa per la seconda volta la finale della coppa nazionale, ma è sconfitta 1-0 dal Liteks Loveč. Nella stagione seguente la squadra disputa invece la Coppa UEFA, nella quale viene eliminato nel terzo turno dallo Stoccarda. Quella stagione si conclude con il terzo posto in campionato: per questo motivo il Černo More Varna partecipa all'Europa League 2009-2010, manifestazione in cui viene eliminato nel terzo turno preliminare dal PSV. Nel 2015'vince il suo primo titolo nazionale, conquistando la Coppa di Bulgaria in finale contro il Levski Sofia rimontando dall'iniziale svantaggio vincendo per 1-2.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Černo More Varna
  • 1945: fusione tra il Vladislav Varna e il Ticha Varna.

  • 1946 eliminato ai quarti.
  • 1947 eliminato ai quarti.
  • 1948 eliminato ai quarti.
  • 1948-49 · 6º in Republikanska futbolna diviziya.

  • 1950 · 1º nella Zonova grupa Varna
  • 1951 1uparrow green.svg in B PFG.. Promosso in A PFG
  • 1952 · 7º nella A PFG.
  • 1953 · 3º nella A PFG.
  • 1954 · 7º nella A PFG.
  • 1955 1downarrow red.svg 12º in A PFG. Retrocesso in B PFG
  • 1956 1uparrow green.svg in B PFG.. Promosso in A PFG
  • 1957 · 9º nella A PFG.
  • 1958 · 12º nella A PFG.
  • 1958-59 1downarrow red.svg 12º in A PFG. Retrocesso in B PFG
  • 1959-60 1uparrow green.svg in B PFG.. Promosso in A PFG



Vince lo spareggio contro il Belasitsa

  • 1990-91 ·
  • 1991-92 ·
  • 1992-93 ·
  • 1993-94 1downarrow red.svg 14º in A PFG. Retrocesso in B PFG
  • 1994-95 ·
  • 1995-96 ·
  • 1996-97 ·
  • 1997-98 ·
  • 1998-99 ·
  • 1999-00 1uparrow green.svg in B PFG.. Promosso in A PFG

Finalista in Coppa di Bulgaria.
Eliminato nel terzo turno della Coppa Intertoto.
Finalista in Coppa di Bulgaria.
Eliminato nel primo turno della Coppa UEFA.
Eliminato nel terzo turno preliminare dell'Europa League.

Vince la Coppa di Bulgaria (1º titolo)

Cronologia del nome[modifica | modifica wikitesto]

  • 1945 : Fusione tra SK Vladislav Varna e TV-45 Varna
  • 1946 : TVP Varna
  • 1948 : Botev pri DNA
  • 1949 : Botev Stalin
  • 1950 : VUS Stalin
  • 1956 : VUS Varna
  • 1956 : SKNA Varna
  • 1959 : VUS Varna
  • 1959 : FC Cherno More Varna

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
3 Bulgaria C Daniel Georgiev
4 Bulgaria D Mihail Venkov
5 Bulgaria D Stefan Stančev
6 Bulgaria C Aleksandăr Cvetkov
7 Portogallo C Hugo Seco
8 Rep. Ceca C Jan Malík
9 Gambia A Bacari
10 Bulgaria C Ilian Iliev
11 Bulgaria C Vladislav Romanov
13 Bulgaria C Ivan Kokonov
15 Bulgaria D Trajan Trajanov
17 Bulgaria D Martin Kostadinov
N. Ruolo Giocatore
21 Bulgaria C Georgi Iliev
22 Bulgaria D Plamen Nikolov
27 Bulgaria C Ilian Nedelčev
29 Slovacchia A Marek Kuzma
31 Rep. Ceca P Přemysl Kovář
33 Bulgaria P Emil Mihajlov
34 Bulgaria D Aleksandar Mihajlov
40 Serbia P Aleksandar Čanović
73 Rep. Ceca D Ondřej Sukup
84 Bulgaria C Todor Palankov
97 Bulgaria C Nikolaj Minkov
98 Bulgaria A Valentin Joskov

Rosa 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Bulgaria P Ilia Nikolov
3 Bulgaria C Daniel Georgiev
4 Bulgaria D Mihail Venkov
5 Bulgaria D Stefan Stanchev
6 Mali D Mamoutou Coulibaly
7 Bulgaria C Bekir Rasim
8 Capo Verde C Sténio
9 Spagna A Bacari
10 Paesi Bassi C Marc Klok
11 Bulgaria A Živko Petkov
13 Bulgaria C Simeon Rajkov
14 Argentina A Juan Varea
N. Ruolo Giocatore
15 Bulgaria D Trajan Trajanov
17 Bulgaria D Martin Kostadinov
18 Polonia C Marcin Burkhardt
19 Martinica C Mathias Coureur
20 Bulgaria A Villjan Bijev
21 Francia C Mehdi Bourabia
23 Portogallo D Ginho
27 Bulgaria C Ilian Nedelčev
33 Bulgaria P Georgi Kitanov
40 Serbia P Aleksandar Čanović
77 Bulgaria C Andreas Vasev
84 Bulgaria C Todor Palankov

Rosa 2014-15[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Bulgaria P Iliya Nikolov
3 Bulgaria C Daniel Georgiev
4 Bulgaria D Mihail Venkov
5 Bulgaria D Stefan Stanchev
6 Bulgaria D Kiril Kotev
7 Bulgaria C Bekir Rasim
8 Capo Verde C Sténio
9 Spagna A Bacari
10 Paesi Bassi C Marc Klok
11 Bulgaria A Zhivko Petkov
13 Bulgaria C Simeon Raykov
14 Bulgaria A Georgi Bozhilov
N. Ruolo Giocatore
17 Bulgaria C Ivan Kokonov
18 Polonia C Marcin Burkhardt
19 Martinica C Mathias Coureur
20 Bulgaria A Villyan Bijev
22 Colombia C Sebastián Hernández
23 Mali D Mamoutou Coulibaly
24 Bulgaria D Slavi Stalev
28 Bulgaria D Toni Stoichkov
33 Bulgaria P Georgi Kitanov
40 Serbia P Aleksandar Čanović
84 Bulgaria C Todor Palankov
91 Bulgaria D Zhivko Atanasov

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1925, 1926, 1934 come Vladislav[5][6], 1938 come Ticha[7][8]
2014-2015
2015
1999-2000

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1937-1938, 1938-1939
Terzo posto: 1953, 1955, 2008-2009
Finalista: 2005-2006, 2008-2009

Giocatori celebri[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del P.F.K. Černo More Varna

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del P.F.K. Černo More Varna

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio